PDA

Visualizza Versione Completa : Cannavaro



Raistlin
09-10-2009, 16:21
Per chi crede alla storia dell'ape, invito sempre ad andare su interistiorg.org

Estraggo random:

Il capitano della nazionale tra la vita e la morte. Momenti di terrore prima dell'intervento dei chimici: il pungiglione velenoso dell'apetta aveva rilasciato tutte le sue devastanti tossine letali.



Fantastico Corriere (http://www.corriere.it/sport/09_ottobre_08/azzurro-nazionale-positivo_d1e81772-b427-11de-afa2-00144f02aabc.shtml): "La storia è da film del terrore". Un'ape. A Sumatra non si parla d'altro.

Individuata la colpevole: Pollon combinaguai.



La Corte Costituzionale: siamo tutti uguali, deve essere salvato anche l'ultimo degli stronzi.



Ape killer: il dottor Combi costretto ad abbandonare il forum di epidemiologia nel mezzo del suo interessantissimo intervento.



I testimoni: "E' successo tutto in un attimo"



Lettore Zeppe79 riporta le dichiarazioni dei vicini: "Era un'ape tranquilla, ci salutava sempre."



E qui (http://www.youtube.com/watch?v=MtkLX5ByTi0)è quando per errore Cannavaro mangiò una zuppa di ceci.

"Domani funerali di stato e domenica prossima un minuto di silenzio per la morte dell'ape caduta mentre combatteva il nemico in una terra ostile."

BaZzoR85
09-10-2009, 16:24
I testimoni: "E' successo tutto in un attimo"


ahhahah

snowshark
09-10-2009, 16:28
La storia dell'ape è vera, la gazzetta in Agosto ci fece un trafiletto sull'accaduto.....

Raistlin
09-10-2009, 16:32
ah, se c'è il trafiletto della gazzetta allora ok... ;)

Raistlin
09-10-2009, 16:32
ahhahah


cmq, quella epica è questa: Lettore Zeppe79 riporta le dichiarazioni dei vicini: "Era un'ape tranquilla, ci salutava sempre."

snowshark
09-10-2009, 16:34
ah, se c'è il trafiletto della gazzetta allora ok... ;)

Si è tutto vero, in quel periodo altri giocatori ebbero incidenti vs altri animali. Sulla gazza di oggi c'è scritto tutto........

ClaHellmuth
09-10-2009, 16:35
Lettore Zeppe79 riporta le dichiarazioni dei vicini: "Era un'ape tranquilla, ci salutava sempre."




Muoio ......ahahahahahahah:D:galb::D:galb:

Miglio
09-10-2009, 16:37
beh dai, almeno così c'è qualcosa di positivo dopo la batosta di Palermo:D:D

chissà se del piero metterà su altri 40kg di muscoli in 6 mesi:rolleyes:

donriky
09-10-2009, 17:45
Cominciate a scendere in piazza, che forse vi regalano un altro paio di scudetti! ;)

Dizzy
09-10-2009, 18:42
Cominciate a scendere in piazza, che forse vi regalano un altro paio di scudetti! ;)

Hai voglia a fare le partite pro-Borgonovo quando poi sto caxxo di calcio non esce dalle farmacie... poi per carità... ai tifosi interessa più di un paio di scudetti che della pelle dei propri calciatori (e fin lì tanto quanto... sono strapagati, se si vogliono ammazzare si accomodino) e della pulizia dell' ambiente tutto (e qui c'entrano anche i tifosi che pagano per assistere a prestazioni ottenute in maniera "bislacca")...
Zeman Zeman...

luca74
09-10-2009, 19:09
puummmmmm, spriamo nel mucchio che qualcuno lo becchiamo:D
Btw vista la vicenda non avrebbero manco dovuto comunicare la falsa-positività,l'errore è tutto qui:)

Incavoid
09-10-2009, 23:53
beh dai, almeno così c'è qualcosa di positivo dopo la batosta di Palermo:D:D

chissà se del piero metterà su altri 40kg di muscoli in 6 mesi:rolleyes:


ancora devono arrivare le pasticchette dall 'america :rolleyes: come i vecchi tempi prima che zeman scassasse i maroni :D

Bilardojoe
10-10-2009, 00:07
raist, ti ritengo troppo intelligente per non pensare che il doping nel calcio di oggi sia totalmente ed invariabilmente di uso comune (dalla C in su penso al 90% dei tesserati)
Siccome non sono un berlusconiano, sono il primo a dire che un male comune E' cmq un male ed una cosa schifosa. Ora però credo che indignarsi di fronte a queste cose sia ingenuo e superficiale, perchè tutti noi che ci sciroppiamo questo circo ambulante tutte le settimane diamo modo a tutto questo di continuare a realizzarsi (e poi applaudiamo la partita antisla facendo la figura dei coglioni, lol)
Se poi invece l'antifona è gobbi ladri dopati ecc ecc ok, allora lasciamo perdere lol

AlreadyBusto
10-10-2009, 01:05
raist, ti ritengo troppo intelligente per non pensare che il doping nel calcio di oggi sia totalmente ed invariabilmente di uso comune (dalla C in su penso al 90% dei tesserati)
Siccome non sono un berlusconiano, sono il primo a dire che un male comune E' cmq un male ed una cosa schifosa. Ora però credo che indignarsi di fronte a queste cose sia ingenuo e superficiale, perchè tutti noi che ci sciroppiamo questo circo ambulante tutte le settimane diamo modo a tutto questo di continuare a realizzarsi (e poi applaudiamo la partita antisla facendo la figura dei coglioni, lol)
Se poi invece l'antifona è gobbi ladri dopati ecc ecc ok, allora lasciamo perdere lol
+1 :)

donriky
10-10-2009, 01:49
Bella bil nice post as always!;)

fragiola
10-10-2009, 12:47
chissà se del piero metterà su altri 40kg di muscoli in 6 mesi:rolleyes:

per quel che ho visto personalmente io, in quegli anni, del piero ha messo "18" kg di muscoli facendosi un culo cosi' seguito da Ventrone, non con pasticche.

....io c'ero, lavorandoci in stretto contatto.

Miglio
10-10-2009, 12:55
sai quanti anni di CULTURISMO servirebbero per mettere su 18 Kg??

alex81
10-10-2009, 13:03
x il caso cannavaro è già stata kiesta l'archiviazione.....è solo un polverone creato dai media...la juve aveva avvisato gli organi competenti del farmaco che sarebbe stato assunto

Dizzy
10-10-2009, 14:09
x il caso cannavaro è già stata kiesta l'archiviazione.....è solo un polverone creato dai media...la juve aveva avvisato gli organi competenti del farmaco che sarebbe stato assunto

dai su... che se ne parli mi pare normale...

prima c'è stato questo

MtkLX5ByTi0

poi i processi ad Agricola & Co. per l'abuso di farmaci (e mi limito a chiamarli farmaci), ora quest'ultima cosa... che non se ne parli nemmeno mi pare abbastanza assurdo no ?

AlreadyBusto
10-10-2009, 14:34
Ipocrisia allo stato puro. Chiunque ne capisca un minimo sa che a quei livelli, come nel 99% degli sport, nessuno è lindo, pero' poi si fanno processi ad Agricola, da dare in pasto al popolino, per la creatina (integratore alimentare) LOL

donriky
10-10-2009, 16:11
Ipocrisia allo stato puro. Chiunque ne capisca un minimo sa che a quei livelli, come nel 99% degli sport, nessuno è lindo, pero' poi si fanno processi ad Agricola, da dare in pasto al popolino, per la creatina (integratore alimentare) LOL


Ma che dici?? La juve è il male assoluto!

Moggi comandava tutto e comprava gli aribitri.

Tutti gli altri erano onesti!

Infatti hai visto da quando Moggi l han cacciato l'Inter vince sempre(in italia obv)

Ma scusa vedi piu errori arbitrali tu da allora??

Il calcio è rinato ora si che è uno sport pulito!

Gli stadi sempre pieni, niente piu scontri...

Insomma, viva Moratti, viva Guido Rossi, viva Carraro e viva anche Maroni...

Grazie per averci restituito il calcio vero!

Miglio
10-10-2009, 16:13
la creatina è quello che ha sostenuto la difesa...

cmq sono d'accordo che in tutti gli sport agonistici usino doping...

certo che del piero e vialli son stati un "pelo" esagerati:galb:

alex81
10-10-2009, 16:51
dai su... che se ne parli mi pare normale...

prima c'è stato questo

MtkLX5ByTi0

poi i processi ad Agricola & Co. per l'abuso di farmaci (e mi limito a chiamarli farmaci), ora quest'ultima cosa... che non se ne parli nemmeno mi pare abbastanza assurdo no ?


purtoppo non riesco a vedere l'immagine che hai linkato...a naso immagino sia quella in cui cannavaro si fa un flebo sorridente ai tempi del parma....mi ricordo fossero integratori, nn faccio cosi' stupido cannavaro da doparsi e farsi videoregistrare ridendo.
cmq a parte le simpatie personali chiunque capisca di calcio sa ke all'epoca di moggi la juve vinceva xkè era nettamente più forte di inter e company.....nn c'era bisogno ke quel rimbambido telefonasse o si atteggiasse a PADRINO.
ps. la cretina non è tra le sostanze dopanti

donriky
10-10-2009, 17:43
cmq a parte le simpatie personali chiunque capisca di calcio sa ke all'epoca di moggi la juve vinceva xkè era nettamente più forte di inter e company

End this fuckin 3d!

caat
10-10-2009, 18:00
purtoppo non riesco a vedere l'immagine che hai linkato...a naso immagino sia quella in cui cannavaro si fa un flebo sorridente ai tempi del parma....mi ricordo fossero integratori, nn faccio cosi' stupido cannavaro da doparsi e farsi videoregistrare ridendo.
cmq a parte le simpatie personali chiunque capisca di calcio sa ke all'epoca di moggi la juve vinceva xkè era nettamente più forte di inter e company.....nn c'era bisogno ke quel rimbambido telefonasse o si atteggiasse a PADRINO.
ps. la cretina non è tra le sostanze dopanti

fail??????:D:D:D:D:D:D:D:D

alex81
10-10-2009, 18:06
fail??????:D:D:D:D:D:D:D:D


lol creatina ovviamente:)

fragiola
10-10-2009, 20:42
voto silvio e tifo la juve....ma che cazzo ci faccio in questo forum? :galb:

donriky
10-10-2009, 20:57
voto silvio e tifo la juve....ma che cazzo ci faccio in questo forum? :galb:
Se non si è capito ero "leggermente" sarcastico:galb:
Quindi almeno per la Juve siamo in 2, e con biliardo 3!!!:D

RaySantilli
11-10-2009, 01:54
il Torino quando fecero il processo utilizzava il doppio delle medicine usate dalla juve
Poi quel coglione di Zeman prima di sparare sentenze potrebbe anche informarsi, non puoi fare supposizioni o sospettare qualcosa se come indizio adduci al fatto ke uno "ingrassato "

sportiello
12-10-2009, 13:33
4
abbonato dal 96


ps: se qualche gobbo milanese la domenica vuole andare a gustarsi la partita seduto dietro la panchina ospite, io non sempre vado perchè la domenica è l'unico giorno che dedico al poker e vi posso prestare la tessera

Se non si è capito ero "leggermente" sarcastico:galb:
Quindi almeno per la Juve siamo in 2, e con biliardo 3!!!:D

Raistlin
12-10-2009, 16:53
4
abbonato dal 96


ps: se qualche gobbo milanese la domenica vuole andare a gustarsi la partita seduto dietro la panchina ospite, io non sempre vado perchè la domenica è l'unico giorno che dedico al poker e vi posso prestare la tessera


tessera nominale del tifoso ftw... :galb:

klee
12-10-2009, 16:56
Quindi almeno per la Juve siamo in 2, e con biliardo 3!!!:D
4

bocciomax
12-10-2009, 17:26
4
5 o 6 ho perso il conto, in pìù over 40 come Fragiola e voto a destra :D:D:D

dai che piano piano a una squadra di calcetto ci arriviamo :D:D:D

sportiello
12-10-2009, 18:27
no problem

cambio nome direttamente online

tessera nominale del tifoso ftw... :galb:

massi8183
12-10-2009, 21:34
Cannavaro, il vice di Agricola e Alice nel Paese delle Meraviglie


Ovverosia: la storia vera di un caso di doping che finirà a tarallucci e vino perchè il calcio non è il ciclismo e soprattutto perchè la favola esige il lieto fine - Un capolavoro di pressapochismo che nemmeno al Roccacannuccia Football Club

Nel pasticciaccio brutto di Cannavaro positivo al betametasone c'è un particolare che consola: l'estrema plausibilità della trama. In breve. Cannavaro dopo un allenamento viene punto da una vespa e il medico della Juventus, dottor Goitre, gli somministra un corticosteroide temendo che possa morire per shock anafilattico. Il medico avvisa il Ceft (Commissione per l'Esenzione a Fini Terapeutici), Cannavaro la domenica scende in campo (domanda: ma non potevano tenerlo a riposo, visto che bene o male era dopato? Se le vespe avessero punto 11 bianconeri, la Juve avrebbe giocato contro la Roma con 11 giocatori dopati, sia pure “giustificati”?), viene sottoposto a controllo e trovato positivo. Il Ceft chiede alla Juve una più completa documentazione medica, manda una raccomandata con ricevuta di ritorno, la Juve la riceve ma nessuno apre la busta, che resta sotto un plico di corrispondenza su una scrivania (così si racconta). Trascorsi 40 giorni, il Coni decide di aprire un procedimento sul caso, ne dà notizia e l'annuncio di Cannavaro positivo desta scalpore. Il capo della procura antidoping, Torri, va a Torino a interrogare Cannavaro e il dottor Goitre e all'improvviso nella sede della Juventus ricompare la busta della raccomandata, ancora intatta. Nessuno l'ha aperta. Un disguido. Una dimenticanza.

Converrete con noi: un caso che avrebbe tutto per diventare imbarazzante si sgonfia, e si squaglia, per la sostanziale credibilità dell'accaduto. Seguiteci.

1) IL GIOCATORE. Cannavaro è un giocatore noto per la sua giovane età e per la sua scarsa esperienza. Cresciuto nel vivaio del Napoli, è ai primi passi in maglia juventina e prima di Roma-Juventus non era mai stato sottoposto a un controllo antidoping, o quasi. Essendo ai minimi di stipendio, non ha la preoccupazione – propria dei campioni affermati – che una leggerezza, propria o altrui, possa mettere a repentaglio carriera e guadagni milionari. Come se non bastasse, Cannavaro non è mai stato al centro di casi di doping: né si ricordano polemiche su suoi disinvolti comportamenti in materia. Per il ragazzo, i nomi dei medicinali sono arabo e flebo e siringhe non sa nemmeno che cosa siano. Insomma: Cannavaro non è il giocatore scafato capace di sentire puzza di bruciato, in caso di pericolo.

2) LA SOCIETA'. È un piccolo club alle prime armi che si è sempre ispirato al famoso motto decoubertiniano “l'importante non è vincere, ma partecipare”: tant'è vero che per lungo tempo è stata retta da un devoto di Padre Pio, tale Luciano Moggi. La scarsa conoscenza della procedura in tema-doping, e i disguidi documentali in cui il club è caduto, sono dovuti in massima parte al suo essere vergine in materia. Come tutti sanno, la Juventus non è mai stata al centro di casi-doping e non si ricorda che suoi tesserati - giocatori, medici o dirigenti - siano finiti sotto processo, sportivo e penale, nelle aule di Tribunali di stato per questioni legate al doping.

3) IL MEDICO. Bartolomeo Goitre è il medico sociale della Juventus e svolge il suo incarico con puro spirito dilettantistico: e dunque, se gli capita di spedire al Coni una documentazione medica incompleta, quando un suo giocatore è pieno di cortisone, non gliene si può fare una colpa. Per chi non lo sapesse, Goitre per dieci anni è stato il “secondo” del dr. Riccardo Agricola noto per la sua abitudine di somministrare, prima delle partite o nell'intervallo delle stesse, pane e salame ai giocatori. Insomma, il medico della Juventus è una specie di Alice nel Paese delle Meraviglie, e se non apre una raccomandata con ricevuta di ritorno inviatagli dal Coni (o se nessuno gliela consegna), la cosa non deve destare particolare stupore o meraviglia.

Questa, per sommi capi, è la buffa favola della vespa che punse Cannavaro e del bailamme che ne seguì. Di favole così, d'altronde, ne conosciamo tante, una più bizzarra dell'altra. Per dirne una, l'attaccante del Milan, Borriello, un giorno venne trovato positivo al cortisone per colpa – questa fu la linea di difesa – di una pomata che la sua fidanzata, Belen Rodriguez, si era spalmata sulle parti intime. “Il mio dermatologo – testimoniò la ragazza - mi ha prescritto una crema a base di cortisone per curare un'infezione e soprattutto l'astinenza sessuale. Poi mi sono fermata a dormire a casa di Marco, abbiamo fatto l'amore e lui s'è preso la mia stessa infezione. Così, senza pensarci su gli ho consigliato la stessa crema che avevo preso io.”
Unica differenza: alla storia della pomata di Belen non credette nessuno; così come nessuno ha mai creduto alle bistecche al sangue da 10 chili mangiate dai corridori ciclisti prima delle Milano-Sanremo. E Borriello è stato squalificato, per doping, così come i cento (e uno) ciclisti pazzi per la fiorentina al sangue. Non sarà così, invece, per la colonna della Juventus e capitano della nazionale Fabio Cannavaro. Nella sua favola, il finale è già scritto. Non è originalissimo, ma è tranquillizzante. Noi siamo in grado di anticiparvelo. Dice testualmente: “E vissero tutti felici e contenti”.

source: http://www.paoloziliani.it/news.asp?id=515


end 3d :galb:

alex81
12-10-2009, 22:05
Cannavaro, il vice di Agricola e Alice nel Paese delle Meraviglie


Ovverosia: la storia vera di un caso di doping che finirà a tarallucci e vino perchè il calcio non è il ciclismo e soprattutto perchè la favola esige il lieto fine - Un capolavoro di pressapochismo che nemmeno al Roccacannuccia Football Club

Nel pasticciaccio brutto di Cannavaro positivo al betametasone c'è un particolare che consola: l'estrema plausibilità della trama. In breve. Cannavaro dopo un allenamento viene punto da una vespa e il medico della Juventus, dottor Goitre, gli somministra un corticosteroide temendo che possa morire per shock anafilattico. Il medico avvisa il Ceft (Commissione per l'Esenzione a Fini Terapeutici), Cannavaro la domenica scende in campo (domanda: ma non potevano tenerlo a riposo, visto che bene o male era dopato? Se le vespe avessero punto 11 bianconeri, la Juve avrebbe giocato contro la Roma con 11 giocatori dopati, sia pure “giustificati”?), viene sottoposto a controllo e trovato positivo. Il Ceft chiede alla Juve una più completa documentazione medica, manda una raccomandata con ricevuta di ritorno, la Juve la riceve ma nessuno apre la busta, che resta sotto un plico di corrispondenza su una scrivania (così si racconta). Trascorsi 40 giorni, il Coni decide di aprire un procedimento sul caso, ne dà notizia e l'annuncio di Cannavaro positivo desta scalpore. Il capo della procura antidoping, Torri, va a Torino a interrogare Cannavaro e il dottor Goitre e all'improvviso nella sede della Juventus ricompare la busta della raccomandata, ancora intatta. Nessuno l'ha aperta. Un disguido. Una dimenticanza.

Converrete con noi: un caso che avrebbe tutto per diventare imbarazzante si sgonfia, e si squaglia, per la sostanziale credibilità dell'accaduto. Seguiteci.

1) IL GIOCATORE. Cannavaro è un giocatore noto per la sua giovane età e per la sua scarsa esperienza. Cresciuto nel vivaio del Napoli, è ai primi passi in maglia juventina e prima di Roma-Juventus non era mai stato sottoposto a un controllo antidoping, o quasi. Essendo ai minimi di stipendio, non ha la preoccupazione – propria dei campioni affermati – che una leggerezza, propria o altrui, possa mettere a repentaglio carriera e guadagni milionari. Come se non bastasse, Cannavaro non è mai stato al centro di casi di doping: né si ricordano polemiche su suoi disinvolti comportamenti in materia. Per il ragazzo, i nomi dei medicinali sono arabo e flebo e siringhe non sa nemmeno che cosa siano. Insomma: Cannavaro non è il giocatore scafato capace di sentire puzza di bruciato, in caso di pericolo.

2) LA SOCIETA'. È un piccolo club alle prime armi che si è sempre ispirato al famoso motto decoubertiniano “l'importante non è vincere, ma partecipare”: tant'è vero che per lungo tempo è stata retta da un devoto di Padre Pio, tale Luciano Moggi. La scarsa conoscenza della procedura in tema-doping, e i disguidi documentali in cui il club è caduto, sono dovuti in massima parte al suo essere vergine in materia. Come tutti sanno, la Juventus non è mai stata al centro di casi-doping e non si ricorda che suoi tesserati - giocatori, medici o dirigenti - siano finiti sotto processo, sportivo e penale, nelle aule di Tribunali di stato per questioni legate al doping.

3) IL MEDICO. Bartolomeo Goitre è il medico sociale della Juventus e svolge il suo incarico con puro spirito dilettantistico: e dunque, se gli capita di spedire al Coni una documentazione medica incompleta, quando un suo giocatore è pieno di cortisone, non gliene si può fare una colpa. Per chi non lo sapesse, Goitre per dieci anni è stato il “secondo” del dr. Riccardo Agricola noto per la sua abitudine di somministrare, prima delle partite o nell'intervallo delle stesse, pane e salame ai giocatori. Insomma, il medico della Juventus è una specie di Alice nel Paese delle Meraviglie, e se non apre una raccomandata con ricevuta di ritorno inviatagli dal Coni (o se nessuno gliela consegna), la cosa non deve destare particolare stupore o meraviglia.

Questa, per sommi capi, è la buffa favola della vespa che punse Cannavaro e del bailamme che ne seguì. Di favole così, d'altronde, ne conosciamo tante, una più bizzarra dell'altra. Per dirne una, l'attaccante del Milan, Borriello, un giorno venne trovato positivo al cortisone per colpa – questa fu la linea di difesa – di una pomata che la sua fidanzata, Belen Rodriguez, si era spalmata sulle parti intime. “Il mio dermatologo – testimoniò la ragazza - mi ha prescritto una crema a base di cortisone per curare un'infezione e soprattutto l'astinenza sessuale. Poi mi sono fermata a dormire a casa di Marco, abbiamo fatto l'amore e lui s'è preso la mia stessa infezione. Così, senza pensarci su gli ho consigliato la stessa crema che avevo preso io.”
Unica differenza: alla storia della pomata di Belen non credette nessuno; così come nessuno ha mai creduto alle bistecche al sangue da 10 chili mangiate dai corridori ciclisti prima delle Milano-Sanremo. E Borriello è stato squalificato, per doping, così come i cento (e uno) ciclisti pazzi per la fiorentina al sangue. Non sarà così, invece, per la colonna della Juventus e capitano della nazionale Fabio Cannavaro. Nella sua favola, il finale è già scritto. Non è originalissimo, ma è tranquillizzante. Noi siamo in grado di anticiparvelo. Dice testualmente: “E vissero tutti felici e contenti”.

source: http://www.paoloziliani.it/news.asp?id=515


end 3d :galb:

lol la mia tesi di laurea era più corta........ki sei aldo biscardi........
portiamo rispetto a chi ha alzato la coppa del mondo dopo più di 20anni su.......

massi8183
12-10-2009, 22:20
lol la mia tesi di laurea era più corta........ki sei aldo biscardi........


aldo biscardi? no, sono massi8183...c'è anche scritto bello grosso sopra l'avatar :rolleyes: :rolleyes:

il pezzo l'ha scritto tal Paolo Ziliani...ho messo pure il link :rolleyes: :rolleyes:

dove ti sei laureato al Cepu? :galb: :galb: :galb:

Raistlin
12-10-2009, 22:24
lol la mia tesi di laurea era più corta........ki sei aldo biscardi........
portiamo rispetto a chi ha alzato la coppa del mondo dopo più di 20anni su.......


best giustificazione ever

'namo bene

alex81
12-10-2009, 22:38
aldo biscardi? no, sono massi8183...c'è anche scritto bello grosso sopra l'avatar :rolleyes: :rolleyes:

il pezzo l'ha scritto tal Paolo Ziliani...ho messo pure il link :rolleyes: :rolleyes:

dove ti sei laureato al Cepu? :galb: :galb: :galb:

si insieme a del piero quell'altro dopato :galb:
cmq xke bisogna vedere sempre il marcio su ogni cosa se fosse colpevole l'avrebbero squalificato, hanno mandato in B la jave figurati se hanno paura a squalificare un 40enne..........

Mamma51
12-10-2009, 22:50
Cannavaro, il vice di Agricola e Alice nel Paese delle Meraviglie


Ovverosia: la storia vera di un caso di doping che finirà a tarallucci e vino perchè il calcio non è il ciclismo e soprattutto perchè la favola esige il lieto fine - Un capolavoro di pressapochismo che nemmeno al Roccacannuccia Football Club

Nel pasticciaccio brutto di Cannavaro positivo al betametasone c'è un particolare che consola: l'estrema plausibilità della trama. In breve. Cannavaro dopo un allenamento viene punto da una vespa e il medico della Juventus, dottor Goitre, gli somministra un corticosteroide temendo che possa morire per shock anafilattico. Il medico avvisa il Ceft (Commissione per l'Esenzione a Fini Terapeutici), Cannavaro la domenica scende in campo (domanda: ma non potevano tenerlo a riposo, visto che bene o male era dopato? Se le vespe avessero punto 11 bianconeri, la Juve avrebbe giocato contro la Roma con 11 giocatori dopati, sia pure “giustificati”?), viene sottoposto a controllo e trovato positivo. Il Ceft chiede alla Juve una più completa documentazione medica, manda una raccomandata con ricevuta di ritorno, la Juve la riceve ma nessuno apre la busta, che resta sotto un plico di corrispondenza su una scrivania (così si racconta). Trascorsi 40 giorni, il Coni decide di aprire un procedimento sul caso, ne dà notizia e l'annuncio di Cannavaro positivo desta scalpore. Il capo della procura antidoping, Torri, va a Torino a interrogare Cannavaro e il dottor Goitre e all'improvviso nella sede della Juventus ricompare la busta della raccomandata, ancora intatta. Nessuno l'ha aperta. Un disguido. Una dimenticanza.

Converrete con noi: un caso che avrebbe tutto per diventare imbarazzante si sgonfia, e si squaglia, per la sostanziale credibilità dell'accaduto. Seguiteci.

1) IL GIOCATORE. Cannavaro è un giocatore noto per la sua giovane età e per la sua scarsa esperienza. Cresciuto nel vivaio del Napoli, è ai primi passi in maglia juventina e prima di Roma-Juventus non era mai stato sottoposto a un controllo antidoping, o quasi. Essendo ai minimi di stipendio, non ha la preoccupazione – propria dei campioni affermati – che una leggerezza, propria o altrui, possa mettere a repentaglio carriera e guadagni milionari. Come se non bastasse, Cannavaro non è mai stato al centro di casi di doping: né si ricordano polemiche su suoi disinvolti comportamenti in materia. Per il ragazzo, i nomi dei medicinali sono arabo e flebo e siringhe non sa nemmeno che cosa siano. Insomma: Cannavaro non è il giocatore scafato capace di sentire puzza di bruciato, in caso di pericolo.

2) LA SOCIETA'. È un piccolo club alle prime armi che si è sempre ispirato al famoso motto decoubertiniano “l'importante non è vincere, ma partecipare”: tant'è vero che per lungo tempo è stata retta da un devoto di Padre Pio, tale Luciano Moggi. La scarsa conoscenza della procedura in tema-doping, e i disguidi documentali in cui il club è caduto, sono dovuti in massima parte al suo essere vergine in materia. Come tutti sanno, la Juventus non è mai stata al centro di casi-doping e non si ricorda che suoi tesserati - giocatori, medici o dirigenti - siano finiti sotto processo, sportivo e penale, nelle aule di Tribunali di stato per questioni legate al doping.

3) IL MEDICO. Bartolomeo Goitre è il medico sociale della Juventus e svolge il suo incarico con puro spirito dilettantistico: e dunque, se gli capita di spedire al Coni una documentazione medica incompleta, quando un suo giocatore è pieno di cortisone, non gliene si può fare una colpa. Per chi non lo sapesse, Goitre per dieci anni è stato il “secondo” del dr. Riccardo Agricola noto per la sua abitudine di somministrare, prima delle partite o nell'intervallo delle stesse, pane e salame ai giocatori. Insomma, il medico della Juventus è una specie di Alice nel Paese delle Meraviglie, e se non apre una raccomandata con ricevuta di ritorno inviatagli dal Coni (o se nessuno gliela consegna), la cosa non deve destare particolare stupore o meraviglia.

Questa, per sommi capi, è la buffa favola della vespa che punse Cannavaro e del bailamme che ne seguì. Di favole così, d'altronde, ne conosciamo tante, una più bizzarra dell'altra. Per dirne una, l'attaccante del Milan, Borriello, un giorno venne trovato positivo al cortisone per colpa – questa fu la linea di difesa – di una pomata che la sua fidanzata, Belen Rodriguez, si era spalmata sulle parti intime. “Il mio dermatologo – testimoniò la ragazza - mi ha prescritto una crema a base di cortisone per curare un'infezione e soprattutto l'astinenza sessuale. Poi mi sono fermata a dormire a casa di Marco, abbiamo fatto l'amore e lui s'è preso la mia stessa infezione. Così, senza pensarci su gli ho consigliato la stessa crema che avevo preso io.”
Unica differenza: alla storia della pomata di Belen non credette nessuno; così come nessuno ha mai creduto alle bistecche al sangue da 10 chili mangiate dai corridori ciclisti prima delle Milano-Sanremo. E Borriello è stato squalificato, per doping, così come i cento (e uno) ciclisti pazzi per la fiorentina al sangue. Non sarà così, invece, per la colonna della Juventus e capitano della nazionale Fabio Cannavaro. Nella sua favola, il finale è già scritto. Non è originalissimo, ma è tranquillizzante. Noi siamo in grado di anticiparvelo. Dice testualmente: “E vissero tutti felici e contenti”.

source: http://www.paoloziliani.it/news.asp?id=515


end 3d :galb:

ziliani ha dimenticato di aggiungere che "il server è truccato".

qcontinuum
13-10-2009, 08:06
non voglio difendere la juve nè tantomeno cannavaro (tifo bologna...già, purtroppo... e il capitano nazionale mi sta pure sulle palle...), ma qualche domanda ve le faccio (se vuoi girale a ziliani;), io già nn lo sopporto quando lo sento in tv):



Ovverosia: la storia vera di un caso di doping che finirà a tarallucci e vino perchè il calcio non è il ciclismo e soprattutto perchè la favola esige il lieto fine - Un capolavoro di pressapochismo che nemmeno al Roccacannuccia Football Club


mi spieghi il paragone con il ciclismo? sarebbe quello lo sport serio?? quello di gente che passa le nottate attaccate ad una flebo e di giorno (x 20 gg di fila) fa salite che farebbero fondere i motori di parecchi di scooter? quello che a intervalli periodici sbatte il mostro di turno in prima pagina quando è evidente che sono tutti stradopati?? quello che dovrebbe aver chiuso baracca da un pezzo dopo che TUTTI o quasi i + forti son stati squalificati per uno o due anni e continua a riproporre dichiarazioni ridicole dei sopravvissuti o degli addetti ai lavori)
sarà pur vero che non sono puliti i calciatori, ma rispetto ai ciclisti (nn fosse altro che x i primi la tecnica ancora conta..) è un mondo di puri :)


Cannavaro la domenica scende in campo (domanda: ma non potevano tenerlo a riposo, visto che bene o male era dopato? Se le vespe avessero punto 11 bianconeri, la Juve avrebbe giocato contro la Roma con 11 giocatori dopati, sia pure “giustificati”?)


nn sono un esperto, ma, NO, non era dopato, mi pare improbabile che UNA puntura di una sostanza proibita possa alterare le prestazioni, d'altronde, se così fosse, non gli sarebbe stato concesso di giocare anche se con la giustificazione dell'ape...



1) IL GIOCATORE. Cannavaro è un giocatore noto per la sua giovane età e per la sua scarsa esperienza. Cresciuto nel vivaio del Napoli, è ai primi passi in maglia juventina e prima di Roma-Juventus non era mai stato sottoposto a un controllo antidoping, o quasi. Essendo ai minimi di stipendio, non ha la preoccupazione – propria dei campioni affermati – che una leggerezza, propria o altrui, possa mettere a repentaglio carriera e guadagni milionari. Come se non bastasse, Cannavaro non è mai stato al centro di casi di doping: né si ricordano polemiche su suoi disinvolti comportamenti in materia. Per il ragazzo, i nomi dei medicinali sono arabo e flebo e siringhe non sa nemmeno che cosa siano. Insomma: Cannavaro non è il giocatore scafato capace di sentire puzza di bruciato, in caso di pericolo.

significa che non credi che sia possibile che un giocatore della sua esperienza si ritrovi nella situazione proposta come versione "ufficiale"? e perchè? solo perchè gioca da tanto dovrebbe preoccuparsi dell'eventuale mancato passaggio di un documento relativo ad una puntura fatta nei gg precedenti??

p.s. se poi vi sembra incredibile che una società/azienda di dimensioni medio/grandi perda una lettera o comunque se la dimentichi sotto una pila di documenti, beh, avrete delle brutte sorprese al lavoro in futuro...:)

Raistlin
13-10-2009, 08:58
mi spieghi il paragone con il ciclismo? sarebbe quello lo sport serio?? quello di gente che passa le nottate attaccate ad una flebo e di giorno (x 20 gg di fila) fa salite che farebbero fondere i motori di parecchi di scooter? quello che a intervalli periodici sbatte il mostro di turno in prima pagina quando è evidente che sono tutti stradopati?? quello che dovrebbe aver chiuso baracca da un pezzo dopo che TUTTI o quasi i + forti son stati squalificati per uno o due anni e continua a riproporre dichiarazioni ridicole dei sopravvissuti o degli addetti ai lavori)
sarà pur vero che non sono puliti i calciatori, ma rispetto ai ciclisti (nn fosse altro che x i primi la tecnica ancora conta..) è un mondo di puri :)

Qui, non hai evidentemente colto il significato del paragone. Ziliani dice proprio che, per quello che i giornali fanno passare, il calcio è purissimo rispetto appunto al ciclismo. Tra le righe, si può leggere che, mentre nel ciclismo i dopati sgamati vengono ampiamente smerdati, nel calcio no perchè il calcio è troppo bello per essere inquinato da un ape assassina...



nn sono un esperto, ma, NO, non era dopato, mi pare improbabile che UNA puntura di una sostanza proibita possa alterare le prestazioni, d'altronde, se così fosse, non gli sarebbe stato concesso di giocare anche se con la giustificazione dell'ape...


Mhmm, level?


In linea di massima, sarà pure vera la versione ufficiale (sono cmq convinto che, ci fossero stati materazzi e inter al posto di cannavaro e juve, NESSUNO ci avrebbe creduto), ma permettimi di ritenerla -se vera- una gran prova di pressapochismo da parte di tutti gli interessati (lol@calciatore pro da 20 anni che si fa mettere una pomata e non ne sa nulla)

laugher
13-10-2009, 09:18
Si va beh. Qui la prima domanda che si fa non è:

a) cosa ha fatto?

ma:

b) in che squadra gioca?

In base alla risposta che si dà alla domanda b) si decide se il giocatore e/o la squadra sono colpevoli o no.
Mah.

qcontinuum
13-10-2009, 09:18
Qui, non hai evidentemente colto il significato del paragone. Ziliani dice proprio che, per quello che i giornali fanno passare, il calcio è purissimo rispetto appunto al ciclismo. Tra le righe, si può leggere che, mentre nel ciclismo i dopati sgamati vengono ampiamente smerdati, nel calcio no perchè il calcio è troppo bello per essere inquinato da un ape assassina...


no raist, allora ho proprio capito bene, e non sono affatto d'accordo:
quello che volevo dire è che il mondo del ciclismo è totalmente inquinato dal doping; l'intero sport per come è costruito e le prestazioni che richiede vive SUL doping (il calcio no)
per questo detesto il giochino dello sbatti-il-mostro-in-pagina accompagnato dai soliti editoriali del tipo "xxx ha tradito la fiducia" che puntano sempre il dito contro il singolo quando è evidente che è l'intero sport che ormai è costruito in un certo modo; credo proprio che lo sgamare e smerdare i dopati sia ipocrita quando non falso




Mhmm, level?



no, perchè? se il regolamento consente una puntura per shock anafilattico, immagino sia perchè se mi faccio UNA puntura, il giorno dopo non corro il doppio; ripeto, NON sono un esperto, ma immagino che normalmente le prestazioni vengano alterate quando si fa ricorso costante a certe sostanze mentre il singolo episodio può passare e perchè ha alle spalle una motivazione valida e perchè non costituisce doping (inteso come alterazione delle prestazioni)




In linea di massima, sarà pure vera la versione ufficiale (sono cmq convinto che, ci fossero stati materazzi e inter al posto di cannavaro e juve, NESSUNO ci avrebbe creduto), ma permettimi di ritenerla -se vera- una gran prova di pressapochismo da parte di tutti gli interessati (lol@calciatore pro da 20 anni che si fa mettere una pomata e non ne sa nulla)

il riferimento all'inter non lo commento (sei di parte eh ;)?), e comunque materazzi è uno dei pochi che mi sta + sulle palle di cannavaro... sul pressapochismo sono d'accordissimo, ma semplicemente lo trovo normale (non sei un ragazzino, se non sbaglio, non mi dire che non ti ci sei imbattuto mille volte nel lavoro o nella vita quotidiana, anche quando avevi a che fare con professionisti, e hai sempre pensato a malafede o semplicemente ti sei reso conto che avevi a che fare con stupidi e/o incompetenti?)

p.s. io comunque penso che il pressapochismo sia della juve e non di cannavaro: se 'sta puntura era lecita, come sembra, che avrebbe dovuto fare? controllare di persona se la serissima juventus si era ricordata o meno di mandare una lettera? boh, ripeto, il suo lo ritengo quantomeno un peccato veniale (mentre LOL a medici e società...)

Horophim
13-10-2009, 09:26
Beh il calciatore con tanta esperienza si fa fare la puntura dopo che ha il braccio parecchio gonfio (probabile reazione allergica pesante) e dopo che lo staf medico ha inviato richiesta all'antidoping si fa una puntura di cortisone (personalmente al posto di cannavaro anche se l'antidoping avesse risposto picche li avrei mandati a cagare e mi sarei curato lo stesso, dato che la salute è la mia). In seguito il giocatore di esperienza fa l'antidoping dopo la partita tranquillo perchè avendo mandato la juve tutta la documentazione sa già che non ci saranno problemi con quella positività perchè si sa già e si è spiegato il motivo (tanto per capirci se Kallon avesse mandato la documentazione per i brufoli non ci sarebbero stati problemi per bombarsi di nandrolone)
Riguardo al saltare la gara visto che era comunque "dopato" per quale assurdo motivo avrebbe dovuto farlo?
La puntura ha effettivamente migliorato le sue prestazioni dato che avrebbe sicuramente giocato peggio, o non sarebbe stato in grado di giocare con il braccio gonfio, però visto che era tutto in regola per quale motivo non posso far giocare un giocatore titolare? Se la vespa avesse punto Nedved prima del 3-1 col Real, o Kaka o C. Ronaldo o Messi prima di una finale di champion's, li avreste tenuti fuori squadra al posto dell'allenatore?

Raistlin
13-10-2009, 10:15
qcontinuum: credo che anche Ziliani volesse intendere quello, ossia che il ciclismo è tutto dopato. In più -imo- vuole dire che anche nel calcio c'è tantissimo tantissimo dopingo, ma bisogna evitare di farlo sapere troppo in giro...

Per il resto, ovvio che io sia di parte :) ma ripeto: la storia dell'ape non mi pare molto più reale della pomata di belen. Poi vabbè, che tutti fossero invidiosi di Borriello è un altro discorso :)

Dai, sticavoli: tanto lo so che alla fine, come tre anni fa, tiferò anche per Cannavaro (anche se i mondiali ce li ha fatti vincere Materazzi PUNTO: senza di lui -sia per il gol sia per l'espulsione- la finale l'avremmo sicuramente persa muahahahaha)

qcontinuum
13-10-2009, 10:23
qcontinuum: credo che anche Ziliani volesse intendere quello, ossia che il ciclismo è tutto dopato. In più -imo- vuole dire che anche nel calcio c'è tantissimo tantissimo dopingo, ma bisogna evitare di farlo sapere troppo in giro...

eh forse hai ragione, ma almeno per il doping rimango dell'idea che il calcio (e tutti gli sport "tecnici") sia messo meglio di molti altri...



Per il resto, ovvio che io sia di parte :) ma ripeto: la storia dell'ape non mi pare molto più reale della pomata di belen. Poi vabbè, che tutti fossero invidiosi di Borriello è un altro discorso :)


boh, ma guarda che l'articolo della gazza sulla puntura dell'ape uscì veramente a suo tempo..poi non so, mi pare solo credibile la storia..

CERTO che siamo invidiosi di borriello (anche se penso che se la mia ex-ragazza, dopo essere stata con me, si mette con corona avrei seri problemi ad affrontare le giornate :))



Dai, sticavoli: tanto lo so che alla fine, come tre anni fa, tiferò anche per Cannavaro (anche se i mondiali ce li ha fatti vincere Materazzi PUNTO: senza di lui -sia per il gol sia per l'espulsione- la finale l'avremmo sicuramente persa muahahahaha)


materazzi fu sicuramente determinante (in positivo), e infatti parte dell'opinione pubblica ha dimenticato i falli e le gomitate da codice penale che faceva prima e fa tuttora...;)

Miglio
13-10-2009, 10:43
per me è un fatto irrilevante, da una sciocchezza (in questo caso una società non è perdonabile imho) ne fanno un affare di stato... ma i giornali bisogna pur riempirli...

anche perchè, io ho dovuto prendere un paio di volte il cortisone, ed ero tanto rincoglionito, non so che benefici fisici può dare:confused::D

Raistlin
13-10-2009, 10:46
materazzi fu sicuramente determinante (in positivo), e infatti parte dell'opinione pubblica ha dimenticato i falli e le gomitate da codice penale che faceva prima e fa tuttora...;)

mhmm, sure? a me pare il contrario, che tutti si ricordino le entrate alla Montero, e basta ;)

Che figata la faziosità dei tifosi :galb:

massi8183
13-10-2009, 10:48
premesse:

* avevo postato l'articolo perchè ieri sera girando i vari canali mi ero imbattuto in una trasmissione sportiva che parlava proprio di questo ed io dopo averlo cercato sul web e dopo averlo letto ho pensato:
"ora lo posto su CBet, mi sembra carino, ci facciamo quattro risate"
purtroppo la malattia chiamata calcio non permette più a nessuno di sorridere...avrei postato lo stesso articolo se al posto del Cannavaro ci fosse stato qualsiasi altro giocatore dell'Internazionale di Milano.

** Paolo Ziliani giuro che non ho proprio idea di chi sia

end premesse.

___________________________________________


qcontinuum wrote:

se poi vi sembra incredibile che una società/azienda di dimensioni medio/grandi perda una lettera o comunque se la dimentichi sotto una pila di documenti, beh, avrete delle brutte sorprese al lavoro in futuro...:)

se permetti a me mi sembra più che incredibile...ed io nel mondo del lavoro ci sono da un bel pò, con gli ultimi 10 anni nella veste di donatore di lavoro :D:D quindi conosco bene queste dinamiche e nel mio piccolo credo che questa cosa sia ai limiti del comico (nuova dirigenza Juve ftw! :D).

qcontinuum
13-10-2009, 11:06
premesse:

* avevo postato l'articolo perchè ieri sera girando i vari canali mi ero imbattuto in una trasmissione sportiva che parlava proprio di questo ed io dopo averlo cercato sul web e dopo averlo letto ho pensato:
"ora lo posto su CBet, mi sembra carino, ci facciamo quattro risate"
purtroppo la malattia chiamata calcio non permette più a nessuno di sorridere...avrei postato lo stesso articolo se al posto del Cannavaro ci fosse stato qualsiasi altro giocatore dell'Internazionale di Milano.

** Paolo Ziliani giuro che non ho proprio idea di chi sia

end premesse.

___________________________________________


qcontinuum wrote:


se permetti a me mi sembra più che incredibile...ed io nel mondo del lavoro ci sono da un bel pò, con gli ultimi 10 anni nella veste di donatore di lavoro :D:D quindi conosco bene queste dinamiche e nel mio piccolo credo che questa cosa sia ai limiti del comico (nuova dirigenza Juve ftw! :D).


so che avevi riportato un pezzo di altri, io ho solo esposto le mie perplessità sul testo :)

io son d'accordo sulla comicità della situazione, ma voglio appunto dire che "errori" di questo tipo capitano spesso, senza bisogno di invocare la malafede, questo è ciò che intendo ;)

qcontinuum
13-10-2009, 11:18
mhmm, sure? a me pare il contrario, che tutti si ricordino le entrate alla Montero, e basta ;)

Che figata la faziosità dei tifosi :galb:

naa, fuori da Milano-torino, ti assicuro che ora l'opinione si è un pò modificata :)
ah, ovviamente montero è un esempio del tutto casuale :D

adoro la faziosità da tifosi (nel calcio la vivo poco, ma mi son fatto un bel pò di derby cestistici vrtus - fortitudo, sponda virtus :galb:...)

Raistlin
13-10-2009, 11:23
ah, ovviamente montero è un esempio del tutto casuale :D



CERRRRTO :) Dubiti, forse?
... ti ricordo che sono mod, con poteri annessi e connessi :galb:

qcontinuum
13-10-2009, 11:24
CERRRRTO :) Dubiti, forse?
... ti ricordo che sono mod, con poteri annessi e connessi :galb:
ops, chiedo scusa :galb:

ma poi montero non giocava nell'atalanta? :D

alex81
13-10-2009, 11:52
E' proprio il paragone doping -ciclismo calcio- che non regge, sono 2 mondi diversi nel ciclismo con il doping migliorano le prestazioni ma nel calcio le peggiorano, se uno fuma marjuana viene squalificato per cannabinoidi questo penso sia palese.
Datemi una spiegazione scientifica che la marjiuana migliora le prestazioni.......rispondo io non c'è al max le peggiora.
Idem x la coca, maradona faceva i festini la sera prima xke' gli piaceva, non sperava mica di diventare piu' forte.
Mentre epo nandrolone che usano nel ciclismo aumentano la resistenza le prestazioni senza ombra di dubbio.
Ps. Il mondiale non c'è l ha fatto vincere materazzi, ma la sorella di zidane :)

Nimesulide
13-10-2009, 13:25
E' proprio il paragone doping -ciclismo calcio- che non regge, sono 2 mondi diversi nel ciclismo con il doping migliorano le prestazioni ma nel calcio le peggiorano, se uno fuma marjuana viene squalificato per cannabinoidi questo penso sia palese.
Datemi una spiegazione scientifica che la marjiuana migliora le prestazioni.......rispondo io non c'è al max le peggiora.
Idem x la coca, maradona faceva i festini la sera prima xke' gli piaceva, non sperava mica di diventare piu' forte.
Mentre epo nandrolone che usano nel ciclismo aumentano la resistenza le prestazioni senza ombra di dubbio.
Ps. Il mondiale non c'è l ha fatto vincere materazzi, ma la sorella di zidane :)


seocondo me fai un po' di confusione

il doping milgiora le prestazioni ed è un usato in qualsiasi sport!!

le droghe lo peggiorano in alcuni e lo migliorano in altri...

la cannabis, viene usata in alcuni contesti sportivi perchè ti aiuta a dormire meglio e sopportare certi tipi di dolori.

in alcuni sport come il bodybuilding e addirittura il sumo viene usata perchè lo stimolo all'appetito è indispensabile per l'assunzione dei 5/8 pasti quotidiani che a taluni livelli impongono in questi sport

riugardo al vero proprio doping se tutti gli sport calcio compreso facessero gli stessi esami dei cilcisti ne vedremmo delle belle... solo che non li fanno, in più nel ciclismo per questioni tecniche in una gara a tappe dove sei on (come doping) per due settimane è molto più facile essere beccati... il doping per uno sforzo breve è molto più facile da cammuffare gestendo le emivita o prodotti che mascherano .. anche nel ciclismo ad esempio i corridori dele corse a tappe vengono beccati in maniera molto maggiore di quelli che fanno giusto le classiche

p.s. il nandrolone non lo usa nessuno perchè con i metaboliti che ha vieni beccato 100%, l'epo migliorerebbe le prestazioni sia di calcio che di cilcismo. non a caso l'auto emotrafusione l'hanno usata tra i primi proprio i calciatori

Nimesulide
13-10-2009, 13:29
mhmm, sure? a me pare il contrario, che tutti si ricordino le entrate alla Montero, e basta ;)

Che figata la faziosità dei tifosi :galb:

davvero materazzi è stato in tutto per tutto l'uomo della finale e invece mentre hanno dato il pallone d'oro a cannavaro, materazzi non l'hanno nemmeno messo nei 10

se quello che ha fatto materazzi nella finale lo avesse fatto un gattuso sarebbero ancora qui a parlare di partita della storia

va beh

alex81
13-10-2009, 13:38
seocondo me fai un po' di confusione

il doping milgiora le prestazioni ed è un usato in qualsiasi sport!!

le droghe lo peggiorano in alcuni e lo migliorano in altri...

la cannabis, viene usata in alcuni contesti sportivi perchè ti aiuta a dormire meglio e sopportare certi tipi di dolori.

in alcuni sport come il bodybuilding e addirittura il sumo viene usata perchè lo stimolo all'appetito è indispensabile per l'assunzione dei 5/8 pasti quotidiani che a taluni livelli impongono in questi sport

riugardo al vero proprio doping se tutti gli sport calcio compreso facessero gli stessi esami dei cilcisti ne vedremmo delle belle... solo che non li fanno, in più nel ciclismo per questioni tecniche in una gara a tappe dove sei on (come doping) per due settimane è molto più facile essere beccati... il doping per uno sforzo breve è molto più facile da cammuffare gestendo le emivita o prodotti che mascherano .. anche nel ciclismo ad esempio i corridori dele corse a tappe vengono beccati in maniera molto maggiore di quelli che fanno giusto le classiche

p.s. il nandrolone non lo usa nessuno perchè con i metaboliti che ha vieni beccato 100%, l'epo migliorerebbe le prestazioni sia di calcio che di cilcismo. non a caso l'auto emotrafusione l'hanno usata tra i primi proprio i calciatori.

ho fatto questo paragone xke gli ultimi squalificati ke ricordo nel calcio.....bachini carrozzieri, un paio di portieri che non ricordo il nome sono stati squalificati per coca e marjuana, e non per sostanze anologhe a quelle con cui vengono sgamati i ciclisti
Poi x piacere non parlare di bodybilding forse hai beccato l'unico sport più marcio del ciclismo, ma molto più marcio...
non dico che il mondo del calcio sia lindo al 100% ma su non paragoniamolo al ciclismo o bodybilding.......

Bilardojoe
13-10-2009, 16:15
(anche se i mondiali ce li ha fatti vincere Materazzi PUNTO: senza di lui -sia per il gol sia per l'espulsione- la finale l'avremmo sicuramente persa muahahahaha)
+1, questo dovrebbe farci riflettere molto sulla casualità della nostra vittoria nel 2006 :)

laugher
13-10-2009, 16:28
+1, questo dovrebbe farci riflettere molto sulla casualità della nostra vittoria nel 2006 :)

Abbiamo avuto fortuna al momento giusto (vedi anche Australia) e bravura al momento giusto (vedi Ucraina e Germania). La vittoria al mondiale è sempre frutto della combinazione di queste due componenti.

Bilardojoe
13-10-2009, 16:35
Abbiamo avuto fortuna al momento giusto (vedi anche Australia) e bravura al momento giusto (vedi Ucraina e Germania). La vittoria al mondiale è sempre frutto della combinazione di queste due componenti.
vs ucraina sull' 1-0 loro prendono due pali e buffon fa due miracoli
Se la germania non scula ai rigori contro l'Argentina noi in semifinale ne prendiamo 4 e torniamo a casa :D
Se la Francia non becca la partita della vita contro il Brasile ne prendiamo 4 in finale e torniamo a casa :D
vs australia credo non sia nemmeno da commentare

Obv sono tutti ragionamenti per assurdo e potremmo stare qua a fare ipotesi fino al 3000, ma diciamo che per usare una metafora pokeristica direi che abbiamo runnato god

Miglio
13-10-2009, 16:37
non abbiamo runnato god...

è stato proprio un mondiale rigged!!!:galb:

nemmeno se lo giocassimo altre 70/80 volta arriveremo in finale:galb::rolleyes:

Raistlin
13-10-2009, 17:12
oh, che tre anni fa abbiamo sculato i massimi lo sanno tutti quelli vagamente sinceri con se stessi.

Ciò non fa altro, però, che aumentare la goduria.

PRIMO: anche la nostra generazione ha avuto (dopo il 70 ed l'82) il suo bel Italia-Germania da raccontare ai nipoti (perchè quello è stato, un match leggendario nel nostro piccolo)

SECONDO (E SU TUTTO): battere la Francia in finale ai rigori dopo aver subito per 75 minuti + supplementari, con tanto di espulsione del pelato stuzzicato magistralemente da Matrix e con il rigore decisivo sbagliato da quello che ci aveva scippato la finale degli europei sei anni prima (dove, quella volta, meritavamo noi!)

Scusate, ma il secondo punto manco Kubrick + Tarantino + Allen assieme l'avrebbero potuto rendere più godurioso di come è stato nella realtà

E direi che, sul punto, finalmente juventini interisti milanisti and so on sono tutti d'accordo!

VIVA L'ITAGGGLIA!!! FORZAZZURRI

lol


edit
PS: e comunque per altri 9 mesi... siamo noi siamo noi...

alex81
13-10-2009, 17:33
+1

TodayIsTheDay
13-10-2009, 17:41
.

ho fatto questo paragone xke gli ultimi squalificati ke ricordo nel calcio.....bachini carrozzieri, un paio di portieri che non ricordo il nome sono stati squalificati per coca e marjuana, e non per sostanze anologhe a quelle con cui vengono sgamati i ciclisti
Poi x piacere non parlare di bodybilding forse hai beccato l'unico sport più marcio del ciclismo, ma molto più marcio...
non dico che il mondo del calcio sia lindo al 100% ma su non paragoniamolo al ciclismo o bodybilding.......

Ah ma ragazzi, non capite che nel calcio non beccano le sostanze che beccano nel ciclismo PERCHÈ NON FANNO I CONTROLLI DEL SANGUE, ma solo quelli delle urine (dove tutte le sostanze serie non vengono trovate). Tutti i ciclisti che vengono trovati positivi se fossero calciatori non verrebbero mai beccati, semplicemente perchè non farebbero i controlli. Il ciclismo attualmente è lo sport che fa la lotta più dura e d'avanguardia contro il doping, scelta coraggiosissima perché fa perdere sponsor e consensi tra il pubblico (basta leggere i vostri commenti, che sono totalmente fuori dalla realtà). Nel ciclismo i dopati esistono ma vengono TUTTI beccati. Nel calcio? Nel tennis? In NBA? In NFL?
Il ragionamento è semplice: nessun controllo = più spettacolo = più visibilità ha quello sport; se poi gli atleti muoiono chissenefrega, the show must go on.
La gente dovrebbe augurarsi che tutti gli sport abbiano il livello di antidoping che c'è nel ciclismo, invece di denigrarlo, se l'obiettivo è guardare uno sport che sia pulito.

qcontinuum
13-10-2009, 19:07
). Nel ciclismo i dopati esistono ma vengono TUTTI beccati.

nel ciclismo ad ogni corsa a tappe si estrae un nome (o lo si decide con premeditazione) e lo si sputtana esponendolo al pubblico ludibrio..per poi andare avanti...se i dopati venissero TUTTI beccati, le gare le faremmo io e te..
quanto se ne sono visti che ieri dominavano e oggi sono dopati?
io posso pure pensare che ci sia un qualche tentativo di salvare il salvabile (ma ne dubito), ma ormai è troppo tardi: il livello richiesto (in termini di prestazioni) è evidentemente oltre le possibilità umane e gli atleti non possono non doparsi...aspettando che sia il loro turno per essere nominati (come al grande fratello...:D)

TodayIsTheDay
13-10-2009, 19:16
nel ciclismo ad ogni corsa a tappe si estrae un nome (o lo si decide con premeditazione) e lo si sputtana esponendolo al pubblico ludibrio..per poi andare avanti...se i dopati venissero TUTTI beccati, le gare le faremmo io e te..
quanto se ne sono visti che ieri dominavano e oggi sono dopati?
io posso pure pensare che ci sia un qualche tentativo di salvare il salvabile (ma ne dubito), ma ormai è troppo tardi: il livello richiesto (in termini di prestazioni) è evidentemente oltre le possibilità umane e gli atleti non possono non doparsi...aspettando che sia il loro turno per essere nominati (come al grande fratello...:D)

Per le tesi complottistiche sei pregato di portare fonti, dette così è come dire che la terra è piatta.

Horophim
13-10-2009, 19:16
Ehm avremo sculato come dite voi, ma a me sembra che abbiamo vinto perchè avevamo un portiere e una difesa da urlo, Gattuso che marcava 11 avversari da solo, e un ottimo gioco di squadra. Riguardo a Materazzi ha fatto il gol del pareggio, dopo aver causato il rigore del vantaggio francese. Allo stesso modo l'espulsione di Zidane è stata una minchiata del francese non un merito di Materazzi. Un po come se uno ti mandasse la vasca preflop quando hai AA non è che sei un fenomeno

Nimesulide
13-10-2009, 19:22
Ah ma ragazzi, non capite che nel calcio non beccano le sostanze che beccano nel ciclismo PERCHÈ NON FANNO I CONTROLLI DEL SANGUE, ma solo quelli delle urine (dove tutte le sostanze serie non vengono trovate). Tutti i ciclisti che vengono trovati positivi se fossero calciatori non verrebbero mai beccati, semplicemente perchè non farebbero i controlli. Il ciclismo attualmente è lo sport che fa la lotta più dura e d'avanguardia contro il doping, scelta coraggiosissima perché fa perdere sponsor e consensi tra il pubblico (basta leggere i vostri commenti, che sono totalmente fuori dalla realtà). Nel ciclismo i dopati esistono ma vengono TUTTI beccati. Nel calcio? Nel tennis? In NBA? In NFL?
Il ragionamento è semplice: nessun controllo = più spettacolo = più visibilità ha quello sport; se poi gli atleti muoiono chissenefrega, the show must go on.
La gente dovrebbe augurarsi che tutti gli sport abbiano il livello di antidoping che c'è nel ciclismo, invece di denigrarlo, se l'obiettivo è guardare uno sport che sia pulito.

+5k + tutte le teorie di giovannimanc a gratis

qcontinuum
13-10-2009, 19:24
Per le tesi complottistiche sei pregato di portare fonti, dette così è come dire che la terra è piatta.

nn ho fonti, e infatti l'ho messa come ipotesi (e nemmeno io amo le dietrologie); il punto è che quando lo stesso corridore passa dalle stelle alle stalle (e sempre + spesso è quello che ha vinto), quando altri ci ricascano in maniera incredibile, quando di notte la gente viene trovata attaccata ad una flebo, quando i ciclisti muoiono a 35 anni, eccetera, eccetera, è dura credere che vengano beccati TUTTI
se poi non vogliamo parlare di complotto, ti assicuro a me sta benissimo, ma continuo a dire che, almeno da questo punto di vista, il paragone con il calcio non regge

Nimesulide
13-10-2009, 19:30
quando i ciclisti muoiono a 35 anni, eccetera, eccetera, è dura credere che vengano beccati TUTTI


è impossibile beccare tutti per un semplice motivo il livello tra l'essere beccati e farla franca è sottilissimo... di più l'antidoping rincorre il doping che è sempre più avanti... ergo beccare tutti è impossible... nello sport attuale vincono, soprattutto nel discipline in cui le carattersitiche fisiche predominano quelle tecniche, quelli che possono permettersi le cure e i medici migliori

se solo pensiamo che attualmente per il GH non esiste un metodo per beccarlo all'antidoping capiamo lo stato delle cose

laugher
13-10-2009, 19:38
vs ucraina sull' 1-0 loro prendono due pali e buffon fa due miracoli
Se la germania non scula ai rigori contro l'Argentina noi in semifinale ne prendiamo 4 e torniamo a casa :D
Se la Francia non becca la partita della vita contro il Brasile ne prendiamo 4 in finale e torniamo a casa :D
vs australia credo non sia nemmeno da commentare

Obv sono tutti ragionamenti per assurdo e potremmo stare qua a fare ipotesi fino al 3000, ma diciamo che per usare una metafora pokeristica direi che abbiamo runnato god

Se se se... se c'avevo 3 palle ero un flipper e se c'avevo un buco in testa ero una cabina del telefono.:galb::galb:

P.s.: ho litigato proprio ieri con un romanista che in Italia Brasile aveva tifato Brasile perchè Bearzot non aveva portato il bomber di Crocefieschi, all'anagrafe Roberto Pruzzo. Per quanto mi riguarda...Italia...poi dopo viene il resto distanziato di spanne.