PDA

Visualizza Versione Completa : Starting Hands nelle varie fasi, vs lobotomoppi



$MarraCash$
09-09-2010, 10:19
Ragazzi, questo dubbio mi perseguita da quando sto giocando con costanza gli mtt.

Il problema è che non riesco a trovare delle mani di apertura standard, quando gioco gli mtt ai microlimiti. Ho l'impressione di perdere una miriade di ev durante i tornei, e foldo troppe mani +EV

Quali potrebbero essere, per voi esperti, le starting hands ABC nelle varie fasi di torneo contro gli avversari di questi livelli?

Io avevo pensato a questi:

EP: 10-10+; AKo; AQs
MP: 8-8+; AJo+, KQo+
LP: 7-7+; Axs + Suited Connectors J10+

Consigli?

Grazie a tutti.

Lid
09-09-2010, 10:36
Premetto che non gioco MTT con continuità da tantissimo quindi non so come sia il livello ora

Guarda io nelle prime fasi giocavo addirittura + chiuso di te.

EP: apro con JJ+, AQ+ apro solo in late pos. A volte provo ad entrare in piatti con mani marginali se me lo consente l'action pre. (gioco molto chiuso perchè ai micro è una giungla, odio raisare mani tipo AK e trovarmi con 2-3 call che mi mettono in difficolta anche con flop Axx)

MP: molto dipende dallo stack che ho e quello degli avversari quindi non saprei darti una precisa indicazione

LP: idem come sopra e cmq inizio a giocare molto lag soprattutto se il tavolo me lo consente.

Griddennint
09-09-2010, 23:12
Non ho capito se il tuo dubbio è da che pos raisare certe mani oppure che mani è meglio raisare nelle fasi di un torneo.

In linea di massima credo che fare una selezione del range con cui raisi nei low sia utile nelle fasi iniziali del torneo in cui sono tutti molto loose.

Imho andando avanti come in tutti i tornei non esistono mani standard con cui rilanciare anche perchè nei low stakes come puoi trovare il superpescione trovi anche l'ometto mediamente pensante. Li sta a te studiare un attimo il tavolo e trovare quali sono le mani più profittevoli e da quali posizioni è meglio aprirle.
Se esistesse una lista come quella che hai chiesto tu saremmo tutti un pò più ricchi! lol bye

Atreides
09-09-2010, 23:42
marra imo dipende molto dalla fase del torneo, dal nostro stack e dagli stack degli avversari, oltre che ovviamente dalla posizione.
per i primi livelli di bui io uso piu o meno i range che uso nei sit, un po piu aperti da late, specie le coppie.
la parte difficile viene nelle fasi intermedie, e dipende totalmente dallo stack nostro e da quelli avversari, e bisogna cercare l'equilibrio ad ogni variazione di stacks.
io non l'ho ancora trovato comunque lol.