PDA

Visualizza Versione Completa : Minisat. 5$ set al flop su board drawy



GALB
30-11-2007, 22:01
Stesso torneo della mano con AK ma il giorno prima


Siamo rimasti in 4 il livello è sempre bassissimo, vince solo il primo il ticket per l\'altro satellite e questa la situazione


IO UTG con 99 rilancio 3BB ( bui 60 120) chiama il button e il BB chipleader...

Io e il button abbiamo circa 3000 il BB chipleader con circa 9000, entrambi i giocatori entrano nei piatti con mani marginali.


Al flop escono Q 9 3 rainbow il BB checka io opto per un check, sperando di trovare azione dal button per massimizzare il set, cosa che di solito non faccio ma visto che vince solo il primo ho pensato di prendere qualche rischio in + su un board semi connesso.
Il button punta 600 (piatto di 1140) il BB chiama, a quel punto ho pensato che uno dei 2 potesse avere bilatera (il bb aveva mostrato allo showdow almeno 3 JT nel corso del torneo) probabilmente il BB quindi e ho pensato che il button avesse solo tentato di rubare il piatto.
Insomma a questo punto non sapevo se rilanciare(probabilmente all in ) o continuare a slowplayare il set, per poi pushare any blank e check callare in caso di K o 8 per sperare di fare full al river.
Ho optato per un call e al turn è uscito un jack carta che pensavo fosse poco pericolosa mettendo l\'opposite su JT .
A questo punto il BB esce puntando 1,5k e io anche se a malincuore decido di spingere gli ultimi 2k sperando che la mia ultima sensazione sia sbagliata.
Il button folda e il BB chiama con KT e purtroppo la mia ultima sensazione si rivela giusta, il river non mi aiuta e la sua scala regge buttandomi fuori.


Il punto è questo a carte scoperte se avessi avuto ragione sulla lettura del mio avversario con bilatera ho fatto bene a callare solamente e non raisare il flop?
A carte scoperte sapendo che ha KT è giusto callare solo al flop senza raisare?
Io l\'ho giocata così perchè era un winner takes all, secondo voi ci può stare o è sbagliato prendersi dei rischi in + per cercare di massimizzare al max?
Raramente mi comporto in questa maniera... di solito punto e rilancio sempre in queste situazioni.


Edit: mi sono ricordato che eravamo solo quattro :)
Scusate se non ho postato l\'hh ma non sono a casa e se non lo faccio adesso poi me ne scordo :)

zio_slim
30-11-2007, 23:43
Boh date le informazioni che hai sugli avversari e il tipo di torneo, secondo me la giocata è corretta; floppi il set, devi massimizzare, non puoi stare a preoccuparti che gli altri te lo scoppino. Se te lo scoppiano, amen, il dio del poekr non vuole farti vincere.

Se checkraisi all-in il flop subito rischi di scacciarli (infatti non so se ti avrebbe chiamato con KT) e non doubleuppare; e se non doubleuppi col set in un winner takes all non so cosa devi aspettare...
In questo caso specifico ti sei preso una quasi-bad beat (alla fine lui aveva 4 outs) e non puoi farci molto.

Io addirittura avrei provato la porcata estrema, il mini-raise al flop invece del call...:)
Probabilmente ti avrebbero callato tutti e due, ingolositi dal prezzo buono che offrivi e troppo dementi per capire che eri carico, e quindi il conseguente tuo all-in su any turn te lo avrebbe pagato almeno uno dei due.

Il checkraise all-in al flop lo farei solo in un torneo dal buy-in alto, contro avversari thinking che possono leggerlo come un JT giocato aggressivo e pagarmi con la top pair.

il_Finnico
02-12-2007, 09:47
Galb se siete 4 giocatori bisogna considerare se un fosse SB o no perchè ti cambierebbe eccome la posizione rispetto al bottone.

Cmq sia io un miniraise lo faccio per due motivi strettamente legati tra loro: 1 - riapro i rilanci (e ho interesse a farlo), sperando che magari qualcuno mi mandi la vasca. 2 - Il motivo 1 si sposa anche con la percentuale che ho di vincita rispetto ai progetti in tavola: escludendo un flush runner runner se metto uno dei miei avversari su un range da bilatera, sono prontissimo a riaprire i rilanci e a callarmi un eventuale openend straight (8 outs) perchè cmq lui può trovare la scala al turn e non è detto che io non possa chiudere full al river. In sostanza tu non sei mai drawing dead a meno di 1 outer overset. La chiamata del BB su un 600 del Bottone è una chiamata da chipleader (ossia una chiamata del caxxo). Comunque analizziamo l\'azione: Button punta 600 (poco meno di metà piatto) e BB calla. Che hanno?? Secondo te il bottone ruba e il chipleader è a progetto, potrebbe essere il contrario? Chi mente e chi si è fatto incastrare? In tornei del genere se uno ha TP non ha problemi a vascare su un raise. Tu hai già massimizzato bene postflop, hai fatto mettere a tutti e 2 un buon 600, il piato totale è circa 2300 che è praticamente un quasi doubleup per te. Essendo in tre nel piatto (escludo il 4° che ti eri dimenticato) tu, secondo me, dovevi cercare di capire a chi potevi fare tutto lo stack. Se rilanci e tutti foldano hai cmq portato a casa tanto. Se al turn esce una blank e tu pushi ti chiama solo un buon punto, difficilmente un progetto, quindi pushando faresti foldare il progetto (a meno di bluffata) vincendo quello che avresti vinto raisando i 600 postflop. Tutto questo ovviamente a prescindere dal fatto che al turn tu non avresti potuto leggergli la scala ad incastro.
Quindi io avrei raisato, magari anche non allin perchè su un sat da 5$ uno con la middle ti chiama facile, uno con la top si gioca la casa e alla fine della mano gli citofoni e gli dici \"scendi\"

GALB
02-12-2007, 20:28
Grazie per i commenti ragazzi, finalmente ho trovato un senso al mini raise :)

Cmq è vero il miniraise sarebbe potuto servire magari il primo giocatore che ha puntato poteva avere top pair e spararmi all in e il chipleader avrebbe foldato trovandomi praticamente nut contro la top pair...


e vabè la prox volta farò meglio :D