PDA

Visualizza Versione Completa : Nuovo CoronaVirus



Pagine : [1] 2 3 4 5 6

SoloOkki
31-01-2020, 17:32
Ma solo io sono decisamente preoccupato per questo nuovo coronavirus?

Non bazzico moltissimo i social, ma da quel poco che vedo chi ne parla lo fa con ironia o per acchiappare qualche like (non dovrei sorprendermi più di tanto, visto che è esattamente quello che fa anche il capo politico del partito primo nei sondaggi...) e secondo me si sta sottovalutando la questione.

A me onestamente, a parte il fatto che essendo in Cina il focolaio non si sa quanto siano attendibili le notizie, la cosa che più fa spaventare è se davvero questo virus lo può trasmettere anche chi non ha sintomi...

In pratica non capisco perché, visto che praticamente si può trasmettere tramite le goccioline del respiro, nel dubbio se anche chi non ha sintomi può contagiare gli altri,non si da la direttiva di trattare GIA' DA ORA tutti quanti come se fossero dei malati (o come se noi fossimo malati) e quindi contatti fisici al minimo indispensabile, distanza di sicurezza tra le persone etcetc


Aggiungo che ho visto un "modello statistico" (che spero proprio che sia fake) che in pratica dice che già il 21 febbraio ci saranno più di 50 milioni di contagiati e più di un milione di morti...

Lasagnone
31-01-2020, 17:40
Dopo due giorni di letture qualche idea me la sono fatta.

Per quanto riguarda Italia ed Europa in particolare le strutture sanitarie e i centri anticontagio sono preparati adegutamente.

Quello che manca ora sono direttive, sono tutti in attesa di dati più attendibili sui numeri dato che la Cina, come dicevi, non è attendibile.

SoloOkki
31-01-2020, 17:53
Dopo due giorni di letture qualche idea me la sono fatta.

Per quanto riguarda Italia ed Europa in particolare le strutture sanitarie e i centri anticontagio sono preparati adegutamente.

Quello che manca ora sono direttive, sono tutti in attesa di dati più attendibili sui numeri dato che la Cina, come dicevi, non è attendibile.

Ma sono preparati per accogliere quanti possibili contagiati?

Perché paradossalmente se anche provocasse solo una "normale febbre alta" (con quindi % di mortalità bassissima) ma se sono decine di milioni di persone che contemporaneamente si ammalano il disaggio che si creerebbe sarebbe altissimo, anche per il semplice fatto che non ci sarebbero abbastanza persone sane per prendersi cura dei malati.

Poi per esempio i numeri veri al momento sono sicuramente molti di più, statisticamente parlando è davvero improbabile che in India ci sia un solo caso di coronavirus, visto che sono a toccare con la cina, sono super densamente popolati, igiene quella che è etcetc...

Lasagnone
01-02-2020, 14:33
Ma sono preparati per accogliere quanti possibili contagiati?

Non so i numeri purtroppo.

Ti dico che le dichiarazioni di medici che ho letto sono tutte molto tranquille.
E non credo sia una strategia per non panicare la popolazione perchè comunque invitano tutti, addetti ai lavori, stampa, ecc. a non prenderlo sottogamba.

Altra cosa sulla mortalità, attualmente i casi con complicazioni gravi (tra cui anche la morte) sono avvenuti su persone anziane con precedenti difficoltà respiratorie che si sono aggravate.

SoloOkki
02-02-2020, 18:42
Non so i numeri purtroppo.

Ti dico che le dichiarazioni di medici che ho letto sono tutte molto tranquille.
E non credo sia una strategia per non panicare la popolazione perchè comunque invitano tutti, addetti ai lavori, stampa, ecc. a non prenderlo sottogamba.

Altra cosa sulla mortalità, attualmente i casi con complicazioni gravi (tra cui anche la morte) sono avvenuti su persone anziane con precedenti difficoltà respiratorie che si sono aggravate.

Non so, a me ci sono tante cose che non tornano.
Spero sia solo un auto condizionamento dovuto al fatto che ho letto/cercato abbastanza sull'argomento, e probabilmente tante sono fake news o cmq roba ingigantita (anche perché al momento c'è davvero poco di chiaro/sicuro) e anche per il fatto che al tempo della SARS/MERS/suina etcetc non seguivo cosi tanto l'evolversi della cosa su internet (e c'erano anche molti meno contenuti, soprattutto a livello social) mentre questa volta si.

Google negli ultimi 2 giorni ha anche modificato l'indicizzazione della ricerce sul coronovirus, almeno a me, non ci sono più tutti i vari articoli/news nei primi risultati, ma mi mette tutti siti istituzionali.


Detto questo, la cosa che davvero più mi fa pensare e che non ci sono praticamente casi in India/Africa/Sud America dove a livello di controlli/igiene etcetc dovrebbero essere messi decisamente peggio persino della Cina.
Verrebbe da pensare che "non ci sono" perché non li stanno neanche cercando/monitorando, e in questo caso sarebbe cazzi...

L'unica altra spiegazione che mi viene in mente è che proprio perché di norma hanno livelli di igiene bassi, magari hanno anche le difese immunitarie più forti e questo virus fatica ad attecchire sulla popolazione, ma non so nemmeno se abbia senso questa cosa a livello scientifico/medico, anche se lo spero ;)

peppe70
02-02-2020, 19:05
la particolarità di questa epidemia influenzale è che è scoppiata più sui mezzi di informazione che nella vita reale... è molto più pericolosa l'epidemia di meningite che ha fatto due morti accertati in pochi giorni in provincia di Bergamo che st'influenza cinese... la temibile SARS ha fatto la bellezza di 983 morti in tutto il mondo prima di essere debellata, sapete quanta gente ammazza la normale influenza solo in Italia ogni anno? più di 500

non sto dicendo che un problema pandemia non esiste, ma basta seguire le più elementari norme di igiene personale evitando nel contempo comportamenti a rischio per stare tranquilli

purtroppo però c'è gente che preferisce cavalcare il caos generato dal panico per tornaconto personale e l'ignoranza dell'uomo medio li facilita molto

SoloOkki
02-02-2020, 19:23
la particolarità di questa epidemia influenzale è che è scoppiata più sui mezzi di informazione che nella vita reale... è molto più pericolosa l'epidemia di meningite che ha fatto due morti accertati in pochi giorni in provincia di Bergamo che st'influenza cinese... la temibile SARS ha fatto la bellezza di 983 morti in tutto il mondo prima di essere debellata, sapete quanta gente ammazza la normale influenza solo in Italia ogni anno? più di 500

non sto dicendo che un problema pandemia non esiste, ma basta seguire le più elementari norme di igiene personale evitando nel contempo comportamenti a rischio per stare tranquilli

purtroppo però c'è gente che preferisce cavalcare il caos generato dal panico per tornaconto personale e l'ignoranza dell'uomo medio li facilita molto

Spero sia cosi, però boh, durante la SARS la Cina mise in quarantena decine di milioni di cinesi?
Onestamente non mi ricordo, però fa pensare tutti questi accorgimenti che stanno prendendo adesso.

E poi se davvero il contagio è tramite le goccioline del respiro, e anche durante la fase di incubazione, i comportamenti da evitare sono tanti, e spesso inconciliabili con la normale vita delle persone (evitare luoghi affollati, il contatto con gli altri etcetc)

C'è da dire poi che un mese fa in Cina la situazione era circa quella che è in Europa oggi...

Se in questo momento in Italia ci sono anche solo 1-10-100 persone infettate a piede libero, la probabilità (per ogni singolo individuo) di beccarle e al contempo venire anche contagiati è infinitesimale e quindi potrebbe sembrare ridicolo prendere degli accorgimenti.
Il punto è che se però chi non sa di essere infetto non si auto-isola, allora quasi sicuramente infetterà qualcuno innescando potenzialmente un'epidemia anche in Italia/Europa che vedremo nelle prossime settimane :(

Cosa non torna di questo ragionamento?

peppe70
02-02-2020, 19:42
Spero sia cosi, però boh, durante la SARS la Cina mise in quarantena decine di milioni di cinesi?

no, almeno non subito, anzi all'inizio cercò di insabbiare la cosa, da buon regime totalitario qual'è, subendo pesantissime critiche quando la notizia diventò di dominio pubblico... perciò adesso ha agito in maniera opposta, ha chiamato a raccolta il mondo intero e ha detto "ehi guardate, abbiamo sigillato la regione, nessuno entra nessuno esce" creando paradossalmente più allarmismo





E poi se davvero il contagio è tramite le goccioline del respiro, e anche durante la fase di incubazione, i comportamenti da evitare sono tanti, e spesso inconciliabili con la normale vita delle persone (evitare luoghi affollati, il contatto con gli altri etcetc)

guarda che è lo stesso con la normale influenza, se starnutisci in pubblico rischi di infettare chi ti sta attorno per un raggio di 2 metri... prendi normali precauzioni o quando sei influenzato non esci di casa?




Se in questo momento in Italia ci sono anche solo 1-10-100 persone infettate a piede libero, la probabilità (per ogni singolo individuo) di beccarle e al contempo venire anche contagiati è infinitesimale e quindi potrebbe sembrare ridicolo prendere degli accorgimenti.
Il punto è che se però chi non sa di essere infetto non si auto-isola, allora quasi sicuramente infetterà qualcuno innescando potenzialmente un'epidemia anche in Italia/Europa che vedremo nelle prossime settimane :(

Cosa non torna di questo ragionamento?

queste ultime due frasi sono senza senso logico

SoloOkki
02-02-2020, 19:58
no, almeno non subito, anzi all'inizio cercò di insabbiare la cosa, da buon regime totalitario qual'è, subendo pesantissime critiche quando la notizia diventò di dominio pubblico... perciò adesso ha agito in maniera opposta, ha chiamato a raccolta il mondo intero e ha detto "ehi guardate, abbiamo sigillato la regione, nessuno entra nessuno esce" creando paradossalmente più allarmismo



Si ma già ora, a soli 2 mesi dal paziente 0 e nonostante tutte queste restrizioni i numeri di infetti sono il triplo della SARS... i morti ancora no, ma anche i guariti sono molto pochi...

guarda che è lo stesso con la normale influenza, se starnutisci in pubblico rischi di infettare chi ti sta attorno per un raggio di 2 metri... prendi normali precauzioni o quando sei influenzato non esci di casa?

Son due cose diverse, per l'influenza c'è il vaccino, che per buona pace dei NoVax tanti lo fanno, soprattutto tra i soggetti a rischio, creando un pò di immunità di gregge.

E poi l'influenza si trasmette solo quando ci sono i sintomi (a parte che molti credo che nella fase acuta se ne stanno a casa, o tu te ne vai in giro con l'influenza tutto il tempo?) quindi è più facile prendere precauzione, non so tu, ma personalmente se uno sconosciuto per strada/metro/in un locale tossisce/starnutisce a raffica io gli sto lontano.

queste ultime due frasi sono senza senso logico

A me sembrano invece parecchio logiche, cosa non ti torna?

Lasagnone
02-02-2020, 20:33
L'unica altra spiegazione che mi viene in mente è che proprio perché di norma hanno livelli di igiene bassi, magari hanno anche le difese immunitarie più forti e questo virus fatica ad attecchire sulla popolazione, ma non so nemmeno se abbia senso questa cosa a livello scientifico/medico, anche se lo spero ;)

Credo che scarsa igiene sia meglio da accumunare con batteri. Qua si tratta di virus che appunto non essendo un batterio non si può curare con gli antibiotici e centra poco con l'igiene per quanto riguarda creazione e sviluppo.

Potrei sbagliare cmq, domani mi informo meglio e rileggo anche il resto di peppe.


Se intendevi igiene nel senso di lavarsi le mani o la faccia dopo che uno ti tossisce davanti allora l'Asia in generale è una causa persa.
Il mio primo giorno in un ristorante in Vietnam stavo per vomitare, gente che tossiva o ruttava allegramente sul piatto di chi aveva di fronte senza il minimo disgusto delle persone interessate. (Niente contro i rutti, tranne quelli fatti sul mio piatto o sulla mia faccia)

Lasagnone
02-02-2020, 20:37
no, almeno non subito, anzi all'inizio cercò di insabbiare la cosa, da buon regime totalitario qual'è, subendo pesantissime critiche quando la notizia diventò di dominio pubblico... perciò adesso ha agito in maniera opposta, ha chiamato a raccolta il mondo intero e ha detto "ehi guardate, abbiamo sigillato la regione, nessuno entra nessuno esce" creando paradossalmente più allarmismo


Questo l'ho pensato anche io.

Provando a fare quelli del "hey, siamo cambiati non siamo più subdoli come prima", hanno creato panico in primis nella loro nazione dato che una cosa del genere non era mai successa e (giustamente?) la popolazione ha pensato "se fosse stato un virus normale avrebbe preso queste precauzioni?". E lì giù di panico.

Ho visto video di una Pechino deserta. E gente che assalta farmacie chiuse svuotate di mascherine e antisettici.

Blitz76
03-02-2020, 16:01
Questo l'ho pensato anche io.

Provando a fare quelli del "hey, siamo cambiati non siamo più subdoli come prima", hanno creato panico in primis nella loro nazione dato che una cosa del genere non era mai successa e (giustamente?) la popolazione ha pensato "se fosse stato un virus normale avrebbe preso queste precauzioni?". E lì giù di panico.

Ho visto video di una Pechino deserta. E gente che assalta farmacie chiuse svuotate di mascherine e antisettici.

Fanno il contrario, insabbiano tutto finché possono, vedi la sars...

Hanno sospeso il Triton anche per questo

SoloOkki
03-02-2020, 18:32
Al di là di tutto c'è anche questo:

https://www.ilsole24ore.com/art/corona-virus-l-oms-ora-e-allarme-infodemia-ACcWnTGB


Soprattutto tra mercoledì e giovedì su google cercando "coronavirus" uscivano decine di articoli nuovi ogni ora, dove dicevano tutto e il contrario di tutto.

Senza parlare di twitter e altri social, dove usciva davvero di tutto, sia da account random, sia da account di "personalità" che dovrebbero avere una certa attendibilità in quello che dicono/scrivono...

Ma anche in questo stesso articolo che ho linkato, ma si può scrivere una roba del genere?

"Certo, il Corona virus può preoccupare e spaventare: ma è anche noto che la mortalità di questa infezione è decisamente più alta rispetto alle “comuni” influenze che ogni anno d’inverno colpiscono milioni di persone e mietono un numero di vittime vicino all’1%. Il corona virus sfiora il 3% dei casi accertati, cui occorrerebbe aggiungere tutte le migliaia di persone per le quali il virus non è stato rilevato per assenza di sintomi. La mortalità della Spagnola che nel 1918 falcidiò l’Europa fu di poco superiore al 2%."

Tralasciando l'italiano... ma ci sono una serie di mostruosità che non capisco come possa commetterle uno che scrive al sole24, al momento infatti non è noto ne il tasso di letalità (morti/contagiati) ne quello di mortalità (morti/popolazione).

In questi giorni ho capito ancora di più il senso della frase "beata ignoranza", oltre al fatto che non siamo decisamente pronti a fronteggiare una vera pandemia... :(

jacson
03-02-2020, 18:55
vedendo come sono crollate le borse asiatiche a me è pure venuto il dubbio che sto virus l'abbia piazzato qualcuno in particolare :galb:

peppe70
03-02-2020, 20:28
un consiglio, quando vi volete informare seriamente su qualcosa, qualsiasi cosa, twitter e facebook non apriteli

Lasagnone
03-02-2020, 22:35
vedendo come sono crollate le borse

E' matto ma non cosi matto da far partire una guerra in questo modo.

Lasagnone
03-02-2020, 22:37
Fanno il contrario, insabbiano tutto finché possono, vedi la sars...

Credo sia diversa sto giro.
Se avessero insabbiato il circolo della notizia sarebbe stato molto diverso.

Cmq avremo la conferma quando confermeranno i dati qui in UE o in USA.

Lasagnone
03-02-2020, 22:41
"Certo, il Corona virus può preoccupare e spaventare: ma è anche noto che la mortalità di questa infezione è decisamente più alta rispetto alle “comuni” influenze che ogni anno d’inverno colpiscono milioni di persone e mietono un numero di vittime vicino all’1%. Il corona virus sfiora il 3% dei casi accertati, cui occorrerebbe aggiungere tutte le migliaia di persone per le quali il virus non è stato rilevato per assenza di sintomi. La mortalità della Spagnola che nel 1918 falcidiò l’Europa fu di poco superiore al 2%."


What?
L'influenza spagnola ha avuto un tasso di mortalità tra il 15 ed il 20 %.

Senza contare che avevano tutt'altre medicine e tecnologie.

Se posso darti un consiglio, cercati un paio di dottori che scrivono sull'argomento e segui solo loro.
Se ascolti di qua e di la il tuo cervello seleziona solo ciò che lo appaga, che sia paura o rassicurazione.

Fecciu
04-02-2020, 17:30
un consiglio, quando vi volete informare seriamente su qualcosa, qualsiasi cosa, twitter e facebook non apriteli

Twitter non è vero, dipende dal feed che ti sei creato e da un minimo di intelligenza nello schivare le balle.

Io lo trovo un'ottima fonte di informazione (primaria, poi per approfondire vai su altro).

SoloOkki
04-02-2020, 18:48
What?
L'influenza spagnola ha avuto un tasso di mortalità tra il 15 ed il 20 %.

Senza contare che avevano tutt'altre medicine e tecnologie.

Se posso darti un consiglio, cercati un paio di dottori che scrivono sull'argomento e segui solo loro.
Se ascolti di qua e di la il tuo cervello seleziona solo ciò che lo appaga, che sia paura o rassicurazione.

Guarda che quello è il virgolettato che criticavo di quel articolo del sole24 che parlava proprio di "infodemia" lol


Almeno qui le leggete e le capite le cose che scriviamo o no? ;)



Cmq secondo me si capirà di più nei prossimi giorni, forse settimane.


Visto che a Wuhan il primo caso risale al 1 dicembre, e per tutto dicembre i casi segnalati erano "una manciata", poi c'è stato un deciso aumento verso metà gennaio, e da lì nonostante la quarantena e tutte le altre misure prese, anche i numeri ufficiali (e non sto qui a fare complotti, ma proprio su twitter circolano video abbastanza sick...) sono "ogni giorno peggio", anche se fa sperare il fatto che non stiano aumentano in maniera esponenziale.

A Wuhan la situazione mi sembra chiaro sia abbastanza grave, se nei prossimi giorni/settimane la cosa dovesse diventare uguale anche nel resto della Cina allora sono cazzi perché a seguire sarà cosi anche nel resto del mondo...

A sto punto c'è da sperare che ci sia stato una massiccio contagio "diretto" lì a Wuhan (che sarebbe una spiegazione del perché i numeri lì sono cosi alti rispetto al resto del mondo) e che il contagio uomo-uomo non sia cosi forte/comune

Lasagnone
04-02-2020, 19:56
A sto punto c'è da sperare che ci sia stato una massiccio contagio "diretto" lì a Wuhan (che sarebbe una spiegazione del perché i numeri lì sono cosi alti rispetto al resto del mondo) e che il contagio uomo-uomo non sia cosi forte/comune

Si era chiaro, ho letto anche l'articolo completo.

Il mio "what" era riferito all'autore. Da li infatti il mio consiglio (opinabile sicuramente) di non leggere troppa roba dato la % alta di boiate ma di seguire solo un paio di gente che consideri competente.

Per il resto concordo sul fatto che c'è solo da aspettare dato che i pareri sono troppi e discordanti e ci sono pochi fatti e dati ufficiali.

Siralder
08-02-2020, 01:16
https://forum.meteonetwork.it/attachment.php?attachmentid=520380&d=1581118917

Blitz76
08-02-2020, 02:28
https://forum.meteonetwork.it/attachment.php?attachmentid=520380&d=1581118917

Le note abb. gravi sono :

8 città megalopoli in piena quarantena , almeno una con 11 milioni di abitanti, in quarantena

il virus aggredisce e penetra anche dagli occhi

L'infenzione si contrae anche con un'esposizione veloce, 15 secondi

flamna
08-02-2020, 09:01
Le note abb. gravi sono :

8 città megalopoli in piena quarantena , almeno una con 11 milioni di abitanti, in quarantena

il virus aggredisce e penetra anche dagli occhi

L'infenzione si contrae anche con un'esposizione veloce, 15 secondi

fonte? me sembrano minchiate

peppe70
08-02-2020, 12:02
https://www.youtube.com/watch?v=pNh4Haw-bMQ

peppe70
08-02-2020, 12:10
https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

il sito con l'aggiornamento in tempo reale di infetti, morti e guariti

Blitz76
08-02-2020, 13:40
fonte? me sembrano minchiate


https://www.youtube.com/watch?v=0XDCoutI99w

Giancaaarlo
08-02-2020, 19:26
https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

il sito con l'aggiornamento in tempo reale di infetti, morti e guaritiSono tard io che non riesco a trovare i guariti o non ci sono?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

peppe70
08-02-2020, 19:36
Sono tard io che non riesco a trovare i guariti o non ci sono?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

total recovered (in inglese recovered = guarito, recuperato, sta buon!)

Blitz76
08-02-2020, 19:45
total recovered (in inglese recovered = guarito, recuperato, sta buon!)

https://i.postimg.cc/Wzbz221y/hubei.png (https://postimg.cc/njgp2f7K)

Si ma se leggi Hubei tra i morti e i guariti .... pero' è 30% di decesso

peppe70
08-02-2020, 20:01
https://i.postimg.cc/Wzbz221y/hubei.png (https://postimg.cc/njgp2f7K)

Si ma se leggi Hubei tra i morti e i guariti .... pero' è 30% di decesso

scusami, non ti offendere, ma hai seri problemi con la matematica, a Hubei ci sono stati 24953 casi accertati di questi i decessi sono 699, la percentuale è del 2.8%, in linea con il 3% di cui si parla praticamente da sempre, i 1218 sono quelli guariti e gia dimessi

flamna
08-02-2020, 20:42
https://www.youtube.com/watch?v=0XDCoutI99w

ho iniziato il video , dell'occhio ne parla su un altro, è un video che nn cita le fonti tac, è un video che nelle discrezioni dice che la sars oltre 700 persone in Cina, la sars ha fatto meno di 600 vittime.

me pare una stronzata

se vuoi un canale serio che parla di coronavirus, c'è breaking italy.

flamna
08-02-2020, 20:47
scusami, non ti offendere, ma hai seri problemi con la matematica, a Hubei ci sono stati 24953 casi accertati di questi i decessi sono 699, la percentuale è del 2.8%, in linea con il 3% di cui si parla praticamente da sempre, i 1218 sono quelli guariti e gia dimessi

eh ma i 23000 casi non ancora morti né guariti ???? non li conti, magari muoiono tutti e diventa 95% eh?? eh?? eh??

peppe70
08-02-2020, 20:54
eh ma i 23000 casi non ancora morti né guariti ???? non li conti, magari muoiono tutti e diventa 95% eh?? eh?? eh??

e c'hai ragione

Siralder
08-02-2020, 23:05
https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

il sito con l'aggiornamento in tempo reale di infetti, morti e guariti
Altro che real time gli unici sono:
https://www.worldometers.info/coronavirus/
https://coronavirus.zone/
https://news.qq.com//zt2020/page/feiyan.htm
L ultimo piu completo ma con ritardo di mezzora.

Dimenticavo:
https://bnonews.com/index.php/2020/02/the-latest-coronavirus-cases/

Blitz76
09-02-2020, 02:58
https://www.youtube.com/watch?v=6_E2MMboxT0

MUCOSA DEGLI OCCHI , MINUTO 4.48

Blitz76
09-02-2020, 03:36
scusami, non ti offendere, ma hai seri problemi con la matematica, a Hubei ci sono stati 24953 casi accertati di questi i decessi sono 699, la percentuale è del 2.8%, in linea con il 3% di cui si parla praticamente da sempre, i 1218 sono quelli guariti e gia dimessi

Qui non si tratta di matematica ma di statistica, per ora hanno estratto questi bussolotti dalle urne, se poi del restante 25k di infettati si salverano il 98% ok,

I pazienti dimessi possono essere recidivi? perché non avranno creato degli anticorpi specifici o no ?

peppe70
09-02-2020, 13:39
io ci rinuncio, buona Apocalisse a tutti

Blitz76
09-02-2020, 14:28
io ci rinuncio, buona Apocalisse a tutti

https://i.postimg.cc/903kKb1L/corona-virus.png (https://postimg.cc/wyVFshCN)

https://i.postimg.cc/tTbPcVWh/stat-hubei.png (https://postimages.org/)

SoloOkki
09-02-2020, 18:50
A me lascia perplesso l'incoerenza tra numeri e misure prese dal governo cinese.

Non metti in quarantena decine di milioni di cinesi, chiudi fabbriche, vieti cene di gruppo, implementi sanzioni spropositate per chi "contagia" o si rifiuta la quarantena per un virus che in poco più di 2 mesi dal paziente 0 ha fatto solo 37K contagiati e 800 morti in una nazione di 1,4 miliardi di persone...

Dall'altra parte però si potrebbe anche dire che nonostante tutte queste misure prese (da ormai 20 giorni) sei passato da qualche centinaio di contagiati a 37K e chissà quanti sarebbero stati se non si fossero presi questi accorgimenti, ma a questo punto la domanda è perché non iniziamo a fare cosi anche nel resto del mondo?


La buona notizia è che cmq fuori dalla zona del focolaio, anche nella stessa Cina, i numeri sono in calo e non preoccupanti, però poi ci sono notizie tipo quella della crociera dove c'è una % di contagiati molto alta (che ti fa pensare, ok che in crociera gli spazi sono più stretti etcetc, però significa che allora è un virus che si trasmette abbastanza facilmente) e contemporaneamente praticamente niente casi in India/Africa...

Lasagnone
09-02-2020, 20:19
A me lascia perplesso l'incoerenza tra numeri e misure prese dal governo cinese.

Se non prendeva queste misure sarebbe stato criticato più aspramente, critica per critica meglio far così a mio modo di vedere.

Il ceppo è Coronavirus, stesso ceppo virale da cui deriva quella che noi chiamiamo Influenza.

Ora, prova a pensare quando gira il virus dell'influenza nella tua zona in quanti si ammalano nel giro di 1 settimana.
Al momento in cui scrivo quello che i medici dicono è che il metodo di contagio è il medesimo.
Molto semplicemente i numeri che fa l'influenza gli snobbi perchè la gente non finisce all'ospedale e il tasso di mortalità non è al livello di questo che cmq rimane basso.

Qua sarebbe interessante conoscere l'età dei deceduti e quanti di loro avessero già problemi respiratori, ed altri dati..

Cmq anche nel resto del mondo le misure sono ben eseguite.

Qua da me un'amica che lavora in croce rossa è stata in ambulanza con un signore che aveva difficoltà a respirare, non so se per fobia di massa o cosa ma dicevano fosse un sospetto di Nuovo Coronavirus.
Il signore è stato messo in una stanza d'ospedale isolata, la mia amica e quelli con lei in ambulanza anche loro isolati per alcune ore finchè non è arrivata la diagnosi.
Accertato che non fosse quel virus sono stati lasciati altrimenti si sarebbero fatti 15 giorni di quarantena.

Lasagnone
09-02-2020, 20:25
I pazienti dimessi possono essere recidivi? perché non avranno creato degli anticorpi specifici o no ?

Credo di capire ciò che dici.

Prova a cercare le condizioni di quelli nè guariti nè morti, se la gente sta bene ma è solo in quarantena non c'è problema.

Poi, parere personale, il numero di guariti non è veritiero, è molto più alto.
Secondo me mancano tutti quelli guariti prima che il conteggio del sito iniziasse, mancano quelli mandati a casa perchè avevano solo la febbre, mancano quelli che gli ospedali non hanno confermato ma che sono effettivamente guariti.

Blitz76
10-02-2020, 13:17
Ad oggi secondo la fonte condivisa qui, solo il Giappone ha guarito 4 contaggiati dei 26 in cura, mentre tutti gli altri casi outside China le guarigioni sono nell'ordine dell'unità.

La polmonite sotto antibiotici si cura in 2-4 settimane a secondo del tipo e dell'effetto che alcuni medicinali interagisce con l'infezione, cosi anche la cura per il corona sarà nell'ordine di un mese circa.

A Roma da circa 2 settimane sono ospitati all'ospdeale militare Spallanzani due coniugi cinesi, e durante quei giorni sono passato vicino all'albergo dove risiedevano loro, e mi son fermato presso l'alimentare koreano che si trova nella stessa via...

Japan 26 di cui 4 guariti
Thailand 32 di cui 10 guariti
South Korea 27 di cui 3 guariti



https://www.youtube.com/watch?v=Qra1-ktxJSw

SoloOkki
10-02-2020, 19:08
Continuano a uscire notizie apocalittiche:

resiste fino a 9 giorni sulle superfici:

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/02/10/coronavirus-sopravvive-fino-a-9-giorni-sulle-superfici_ca121f8e-6dda-4631-806b-df2b90868231.html

E l'incubazione potrebbe durare fino a 24 giorni:
https://tg24.sky.it/salute-e-benessere/2020/02/10/coronavirus-incubazione.html

e infatti c'è anche questo:
https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/coronavirus_esperto_epidemia_wuhan_tardi_contenerl a_ultimissime_notizie-5040300.html

Nel frattempo però quasi tutti se ne sbattono, le borse salgono, anche certi virologhi, io non lo so, ma è normale che un momento del genere lo sfruttino per raccattare followers/views etcetc?

https://twitter.com/ilariacapua?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp %7Ctwgr%5Eauthor

Ma ci sarebbero anche tanti altri esempi uguali se non peggiori

Speriamo si risolva tutto in una bolla di sapone, ma a me i dubbi rimangono...

Blitz76
10-02-2020, 20:29
Rettifica in Giappone risultano solo 26 individui contaggiati non piu 161

I contaggiati in Giappone sono in quarantena nella nave Crociera, gli infettati sono 130 persone.

In Italia alcuni studenti di Taiwan hanno viaggiato infetti da Pisa a non so dove, hanno avviato già le misure precauzionali, dai passeggeri negli aerei...


https://www.youtube.com/watch?v=_4_l1btIJEo

aggiornamento 11/02/20

https://www.express.co.uk/news/world/1240664/coronavirus-news-latest-china-origin-meteorite-scientists-health-warning-death-toll-latest

NoScamPliz
10-02-2020, 23:03
Scusate io non ho capito una cosa, fino a ieri dicevano che si trasmetteva da persona/animale a persona.
Di oggi la notizia che il virus sopravvive su materiali quali plastica metallo etc. Quindi l infezione di fatto si puo avere anche da cosa a persona, e la quarantena e solo parte del contenimento, in quanto sono anche i luoghi infetti ad essere "pericolosi"...tutto corretto?

jacson
11-02-2020, 10:52
Scusate io non ho capito una cosa, fino a ieri dicevano che si trasmetteva da persona/animale a persona.
Di oggi la notizia che il virus sopravvive su materiali quali plastica metallo etc. Quindi l infezione di fatto si puo avere anche da cosa a persona, e la quarantena e solo parte del contenimento, in quanto sono anche i luoghi infetti ad essere "pericolosi"...tutto corretto?

esattamente :D

NoScamPliz
11-02-2020, 14:08
ottimo

gyorgy
11-02-2020, 23:44
“Non deve creare allarme lo studio tedesco secondo il quale il nuovo coronavirus resisterebbe attivo sulle superfici circa 9 giorni – afferma Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie Infettive dell’ISS -. Questo studio, ancora da dimostrare e condotto su altri coronavirus e non su quello cinese, non fa la differenza sul contenimento precoce dell’epidemia. Da quello che sappiamo rispetto alle precedenti malattie infettive respiratorie, Mers e Sars, infatti, il nuovo coronavirus si trasmette molto pi? velocemente e la via di trasmissione da temere ? soprattutto quella respiratoria, non quella da superfici contaminate. Va comunque sempre ricordata l’importanza di una corretta igiene delle superfici e delle mani. Anche l’uso di detergenti a base di alcol sono sufficienti a uccidere il virus”.

https://www.iss.it/?p=5000

NoScamPliz
12-02-2020, 17:31
intanto non si sa come si ammala anche il personale sanitario della nave dotato di guanti e mascherine

SoloOkki
12-02-2020, 19:34
Sono abbastanza più tranquillo rispetto a 1-2 settimane fa, i numeri fuori da Wuhan sono abbastanza rassicuranti.

Anche se la Cina magari non li dà proprio esatti, da qualche giorno a quanto pare non contano nemmeno chi è positivo ma non ha sintomi, e mi chiedo cosa li testano a fare se non hanno sintomi e sono in piena emergenza e quindi immagino non ci sia tutto questo personale medico libero per testare gente sana... ma va beh


Il fatto che i numeri siano cosi diversi tra Wuhan e il resto del mondo mi fa pensare sempre di più che chi è stato contagiato in maniera "diretta" si è beccato una forma di virus molto più letale, mentre poi è mutato un pò nella trasmissione da persona a persona e chi è stato contagiato da altri lo ha preso in una forma molto più leggera.

Blitz76
13-02-2020, 04:21
https://i.postimg.cc/3xfVkjj9/covids-19.png (https://postimg.cc/tsP2fxMV)


https://www.youtube.com/watch?v=vLdwCdyiDCw

SoloOkki
13-02-2020, 19:06
Sono abbastanza più tranquillo rispetto a 1-2 settimane fa

BANG! 15K nuovi contagi lol

Ok che hanno cambiato i parametri su come contarli (direi giustamente) ma sono numeri abbastanza più altini di quelli che speravo... (considerando che anche questi numeri sono cmq per forza di cose al ribasso)


Questi video dove disinfettano tutto li vedo da svariati giorni, a me sembra una cosa un pò eccessiva, una cosa fatta più per disperazione che per buon senso.
Anche perché mi sembra inverosimile disinfettare intere grandissime città ogni giorno (visto che chi ha il virus può ri-diffonderlo poco dopo)

Però anche questo è un segnale che le cose sono più serie di quanto non abbiamo ancora capito qui in occidente, e intanto le borse volano...:rolleyes:

Blitz76
16-02-2020, 00:33
https://i.postimg.cc/T3Wxj7tp/corona-virus-16-febbario-202.png (https://postimg.cc/K1FCxNS2)

Per ora sembra sotto controllo , nessun allarmismo eccetto alcuni estremisti

Anche l'ultimo continente l'Africa entra a farte dell'emergenza sanitaria ,sono trascorsi 30 giorni , ma le guarigioni aumentano piu' velocemente


https://i.postimg.cc/FsKCP6Nr/coronavirus.png (https://postimages.org/)



Was this coronavirus PATIENT ZERO? Scientist describes gruesome bat attack at Chinese lab
CORONAVIRUS ‘patient zero' may have been a worker from a high security pathogen laboratory working with coronavirus infected bats, Chinese researchers have claimed.
By BRIAN MCGLEENON
PUBLISHED: 11:10, Sun, Feb 16, 2020 | UPDATED: 12:12, Sun, Feb 16, 2020
A research paper released by biologists Botao Xiao and Lei Xiao points to a bloody incident at the Wuhan Centre for Disease control laboratory, WCDC, less than one mile from the disease epicentre at Wuhan fish market. Entitled ‘The possible origins of 2019-nCoV coronavirus’ the paper said: “A researcher described that he was once attacked by bats and the blood of a bat shot on his skin. He knew the extreme danger of the infection so he quarantined himself for 14 days.

“In another accident, he quarantined himself again because bats urinated on him.”

The scientists from the prestigious South China University of Technology in Guangzhou claimed the Wuhan WCDC “hosted animals in laboratories for research purposes”, including 605 bats captured in nearby provinces.



As well as the Wuhan food market, the lab is also located near the Union hospital where a group of doctors were among the first to become infected.



Fullscreen
A research paper released by biologists Botao Xiao and Lei Xiao points to a bloody incident at the Wuhan Centre for Disease control laboratory, WCDC, less than one mile from the disease epicentre at Wuhan fish market. Entitled ‘The possible origins of 2019-nCoV coronavirus’ the paper said: “A researcher described that he was once attacked by bats and the blood of a bat shot on his skin. He knew the extreme danger of the infection so he quarantined himself for 14 days.

RELATED ARTICLES

Britain on the BRINK: Millions to be told ’stay home’ if virus spreads

Coronavirus LIVE: China cover-up fears grow
“In another accident, he quarantined himself again because bats urinated on him.”

The scientists from the prestigious South China University of Technology in Guangzhou claimed the Wuhan WCDC “hosted animals in laboratories for research purposes”, including 605 bats captured in nearby provinces.



As well as the Wuhan food market, the lab is also located near the Union hospital where a group of doctors were among the first to become infected.

PROMOTED STORY
Lenovo IdeaPad L340 Gaming (15")
Processore Intel Core i5-9300HF
(Lenovo Italy)
The paper states: “The Chinese horseshoe bats were natural reservoirs for the severe acute respiratory syndrome coronavirus, SARS-CoV, which caused the SARS outbreak in 2003."

A high security level 4 biosafety lab

A high security level 4 biosafety lab (Image: GETTY)

The many virologists conform to a different scenario, based on genetic analysis, that the virus was transmitted by a bat to another mammal between 20-70 years ago.

This intermediary animal, not yet identified, then passed it on to its first human host in the city of Wuhan in late November or early December 2019.

The Wuhan Institute Of Virology, we report the findings of our 5-year surveillance of SARSr-CoVs in a cave inhabited by multiple species of horseshoe bats in Yunnan Province, China

A paper released by Xinglou Yang of the Wuhan Institute Of Virology described, “length genome sequences were obtained from five patients at the early stage of the outbreak. They are almost identical to each other and share 79.5% sequence identify to SARS-CoV. Furthermore, it was found that 2019-nCoV is 96% identical at the whole-genome level to a bat coronavirus.

According to The Beijing News a research fellow at the Wuhan Institute of Virology, called Shi Zhengli, said on Saturday evening: “I can promise that not a single person was infected at our institute, including graduate students.

“We have zero infection cases.”

Another scientist from the institute, Chen Quanjiao, added, "The Wuhan Institute of Virology has no infections, and the patient zero did not come from us.”

Both Shi and Chen said they weren't aware whether there is indeed a researcher called Huang Yanling at the Wuhan Institute of Virology.

But Shi said "this is obviously fake news."

A high security level 4 biosafety lab, BSL-4, was built in Wuhan in 2017 and Chinese microbiologists celebrated their entrance to the elite cadre empowered to wrestle with the world’s greatest biological threats.

Before the opening of the lab George Gao, director of the Chinese Academy of Sciences Key Laboratory of Pathogenic Microbiology and Immunology in Beijing said: “It will offer more opportunities for Chinese researchers, and our contribution on the BSL-4-level pathogens will benefit the world,”

Such labs are often controversial, and there has been an expansion of BSL-4-lab networks in the United States and Europe over the past 15 years with more than a dozen now in operation or under construction in each region

The Wuhan lab cost 300 million yuan (US$44 million), and to allay safety concerns it was built far above the floodplain and with the capacity to withstand a magnitude-7 earthquake, although the area has no history of strong earthquakes.

It has a focus on the control of emerging diseases, storing purified viruses and acts as a World Health Organisation ‘reference laboratory’ linked to similar labs around the world.

These laboratories are essential and at the forefront of research in developing cures to the world’s most lethal viruses.

The Chinese Academy of Sciences approved the construction of a BSL-4 laboratory in 2003, and the epidemic of SARS, severe acute respiratory syndrome, around the same time lent the project momentum.

The lab was designed and constructed with French assistance as part of a 2004 cooperative agreement on the prevention and control of emerging infectious diseases.

But the complexity of the project, China’s lack of experience, difficulty in maintaining funding and long government approval procedures meant that construction wasn’t finished until the end of 2014.

The lab’s first project was a study the BSL-3 pathogen that causes Crimean–Congo hemorrhagic fever: a deadly tick-borne virus that affects livestock across the world, including in northwest China, and that can jump to people.

Blitz76
17-02-2020, 12:44
https://www.youtube.com/watch?v=sgXxOMGvU6M

https://i.postimg.cc/Xv5rKB30/diamond-princess.png (https://postimg.cc/xk0jnCcs)


https://www.youtube.com/watch?v=-M3CSea6lYc

SoloOkki
19-02-2020, 18:42
Direi che la situazione sembra essere sotto controllo, da parecchi giorni i numeri dei nuovi contagi sono in calo, e soprattutto fuori Wuhan/Hubei la situazione anche nel resto della Cina non sembra per nulla allarmante

Blitz76
19-02-2020, 19:29
Stanno usando il plasma dei curati con i nuovi pazienti , quindi guariscono in meno di 24 ore
https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2020/02/17/coronavirus-dimesso-primo-paziente-trattato-con-plasma-dei-guariti_sVQdU4HZnGBXgVZpbe2yjO.html

https://i.postimg.cc/4dhFrtkx/21-febb-2020.png (https://postimg.cc/KkxNT186)

In corea il numero di contagiati sta crescendo velocemente, una goccia nel mare.

Arrivata conferma della diffusione del virus a livello aerosol, ossia piccolissime gocce

Blitz76
21-02-2020, 18:08
https://i.postimg.cc/zGBzynLf/21-feb-2020.png (https://postimg.cc/0bTR3K0g)

Un caso grave si è presentato all'ospedale di Codogno Milano, dopo essere stato rifiutato dal pronto soccorso in un esame precedente. Oltre 250 potenziali condagiati sono stati sottoposti a regime di quarantena.

In south corea l'infenzione sta aumentando , l'infenzione aerosol origine del contagine, risulta poco ancora sottovalutata, e l'incubazione puo' essere sottovalutata.

il mio medico , quando mi valuto' come affetto da varicella disse l'incubazione duro' almeno 3 settimane, ma stetti in contatto con una amalata 1 settimana prima.. che tossiva come facevo io... quindi il contagio verrà amplificato a livello di infenzione in corso.. quindi probabile altri episodi di infenzione.

jacson
21-02-2020, 18:48
PD stiamo a 16 infettati tra Lombardia e Veneto.

CrackUrLuck
21-02-2020, 19:23
Vi ho voluto bene
https://uploads.tapatalk-cdn.com/20200221/89788ca2465c6fad82fff2a9e69bda3a.jpg

Blitz76
21-02-2020, 21:21
https://www.youtube.com/watch?v=4TDqGFVE7uA
https://i.postimg.cc/HkjD9cJx/ospedale-schiavone.png (https://postimages.org/)

In Corea la situazione ha visto triplicare l'infezione da corona virus

https://i.postimg.cc/4x2CLrms/21-febb-2020.png (https://postimg.cc/5XzkjKBR)


Se ne discute fin dall'inizio dell'epidemia del nuovo coronavirus e finora è spesso accaduto che le posizioni del mondo istituzionale e di quello scientifico fossero discordi sulla possibilità della trasmissione del virus SarsCov2 anche in assenza di sintomi. Tuttavia anche ricerche recenti mettono finalmente ordine nella vicenda.

Da sempre tutti i virologi sono stati concordi nel sostenere la possibilità della trasmissione asintomatica, ma i primi dati relativi al nuovo coronavirus risalgono a fine gennaio, con la descrizione di un caso di trasmissione asintomatica in Germania sul New England Journal of Medicine. La stessa rivista ha appena pubblicato uno studio cinese che indica come la quantità di coronavirus presente nel naso e nella gola delle persone asintomatiche può raggiungere livelli paragonabili a quelli dei malati con sintomi, rendendoli potenzialmente infettivi. Casi di portatori asintomatici del virus erano presenti anche sulla nave Diamond Princess prima che scattasse la quarantena.

"Il contagio asintomatico è tecnicamente possibile, anche se non abbiamo informazioni sul modo in cui la liberazione del virus possa avvenire in una fase asintomatica", ha detto l'esperto di malattie infettive Massimo Galli, dell'Università di Milano e primario dell'ospedale Sacco.

"Una fase asintomatica esiste per tutti i virus che colpiscono le vie respiratorie e dipende dalla quantità di virus presente nell'organismo", ha rilevato Giorgio Palù, ordinario di Microbiologia e Virologia dell'Università di Padova. "La diffusione delle particelle virali - ha aggiunto - avviene con l'emissione di aerosol anche parlando con una stretta contiguità, alla distanza di un metro".

Nel periodo a rischio per la trasmissione asintomatica, dice ancora Palù, rientra anche quello che intercorre tra il contagio e la comparsa della febbre. La prudenza è d'obbligo anche considerando che è possibile essere negativi al test che individua le particelle del virus nel sangue: questo può dipendere dal punto in cui è stato fatto il prelievo con il tampone, per esempio se dalla gola o dal naso. E' anche possibile che l'infezione sia passata dalle vie aeree superficiali a quelle profonde.

Ala luce di queste considerazioni la quarantena è una misura "assolutamente necessaria" per controllare la diffusione del virus, ha detto l'immunologo Antonio Lanzavecchia, direttore dell'Istituto di Ricerca in Biomedicina (Irb) di Bellinzona. "Poiché abbiamo visto come una singola persona possa portare un focolaio d'infezione, misure come la quarantena sono assolutamente necessarie". Questo, secondo l'esperto, può accadere perché "la contagiosità di un virus è variabile" e "dal punto di vista biologico non si è infettivi soltanto quando si hanno i sintomi". Bisogna inoltre considerare che la capacità di diffusione di un virus è tipica anche di chi è convalescente, come accade per l'influenza e per altre malattie virali.

L'ultima parola in fatto di trasmissione senza sintomi spetta comunque alla ricerca condotta in Cina e appena pubblicata sul New England Journal of Medicine. I dati, ha rilevato il medico Roberto Burioni con il collega Nicasio Mancini, indicano che la quantità di virus raggiunge il picco subito dopo la comparsa dei primi sintomi, con livelli elevati nelle prime vie respiratorie.

L'altro elemento importante che emerge da questa ricerca è la facilità con cui coronavirus si moltiplica anche nelle persone senza sintomi, risultando presente in quantità nelle mucose di naso e gola: è la conferma, rilevano i due esperti, che "una maggiore quantità di virus può, attraverso il muco o la saliva, raggiungere un individuo sano, ovvero che è più alta la possibilità di infettarlo". E' una conferma, concludono, di come "anche chi non ha sintomi può trasmettere l'infezione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2020/02/22/coronavirus-possibile-la-trasmissione-senza-sintomi-_113c03b9-e6d9-426b-891e-090b5a9abfc9.html

SoloOkki
22-02-2020, 18:30
Ogni volta che scrivo che sono più tranquillo escono notizie pessime lol std run :blush:


Cmq sono ancora abbastanza più tranquillo che non a fine gennnaio/inizio febbraio

La Cina ha contenuto abbastanza bene la cosa fuori dal Hubei (non credo che stiano mentendo sull'andamento del trend, anche se allo stesso tempo il partito ha detto che non hanno ancora toccato il picco, mah)


Detto questo la vera problematica è la gestione degli ospedalizzati, delle eventuali quarantene da fare, di come conciliare il tutto con il lavoro e la vita quotidiana delle persone, gestire il panico etcetc speriamo proprio di non arrivare a questi livelli anche in Italia perché qualcosa mi dice che non siamo per nulla pronti...

Tutto questo cmq andrebbe "normato" a livello globale, non se l'ho già scritto, ma io un momento del genere, in generale per "i cigni neri" chiuderei le borse a tempo indefinito, cosi da avere più margine di manovra senza rischiare di creare panico su panico...

Blitz76
23-02-2020, 14:21
https://i.postimg.cc/yY7Y6chD/codogno.png (https://postimages.org/)

SoloOkki
23-02-2020, 17:17
Trovo davvero senza senso questa "caccia al paziente zero", ci sono già centinaia di casi, se iniziano a testare tra gli ospedalizzati per polmonite in giro per l'Italia secondo me escono positivi un pò ovunque...
Dopo che trovi adesso il paziente zero cosa cambia? :frusty:


I numeri di Wuhan ci dicono che è una malattia fatale soprattutto per gli over 60, e ancora di più per gli over80 (e credo che anche il numero di contagi "seri" segua questo andazzo) quindi mi chiedo perché da settimane non si ordina a tutti gli over60 che non lavorano di starsi tappati in casa ed evitare il più possibile i contatti con la gente?

Stessa cosa per gli over60 che lavorano ma che possono permettersi di mettersi in ferie/stare chiusi e gli under60 con immunodeficienze, problemi respiratori, in generale quelli con sistema immunitario fragile.


Sarebbe la procedura che secondo me darebbe i migliori effetti positivi, e si riuscirebbe anche a salvaguardare abbastanza l'economia e tutto il resto.

yomik
23-02-2020, 18:31
trovare il paziente 0 è fondamentale per tutto

se trovi lui, puoi andare sulle persone che ha incontrato e curarle immediatamente

se trovi lui, puoi concentrare gli sforzi per contenere la diffusione del virus

se trovi lui, puoi allocare qualunque tipo di risorsa utilizzata in sta roba in maniera molto più efficace

sta roba fa "paura" proprio perchè non siamo in grado di ricostruire la catena del contagio... si sta andando parecchio a cazzo...

CrackUrLuck
23-02-2020, 19:02
https://www.wired.it/scienza/medicina/2020/02/21/coronavirus-come-rintracciare-persone-venute-contatto-contact-tracing/?utm_campaign=wired&utm_medium=marketing&utm_source=Facebook#Echobox=1582307182

SoloOkki
23-02-2020, 19:55
trovare il paziente 0 è fondamentale per tutto

se trovi lui, puoi andare sulle persone che ha incontrato e curarle immediatamente

se trovi lui, puoi concentrare gli sforzi per contenere la diffusione del virus

se trovi lui, puoi allocare qualunque tipo di risorsa utilizzata in sta roba in maniera molto più efficace

sta roba fa "paura" proprio perchè non siamo in grado di ricostruire la catena del contagio... si sta andando parecchio a cazzo...


https://www.wired.it/scienza/medicina/2020/02/21/coronavirus-come-rintracciare-persone-venute-contatto-contact-tracing/?utm_campaign=wired&utm_medium=marketing&utm_source=Facebook#Echobox=1582307182

Ma ha senso per altre malattie, che si trasmettono in maniera meno facile e allo stesso tempo più evidente.
Questo virus invece molto probabilmente si trasmette anche da chi è asintomatico, o da chi non manifesta forti sintomi/grosse conseguenze.

Quindi voi pensate che in Italia ad ora abbiamo solo questi 155 casi e che siano tutti di un'unica catena di contagio?
Secondo me no, hanno testato il primo (quasi "a caso" da quello che ho letto, visto che fino a 3 giorni fa non era prassi testare per il coronavirus gente che non fosse stata in cina da poco) e adesso stanno testando a catena quelli che sono venuti in contatto con lui, ma credo più che altro che abbiano realizzato che il virus è qui e quindi adesso stiano testando un pò di più in generale.

Negli altri stati/regioni non stanno testando quasi per nulla, per quello non hanno positivi, dove iniziano a testare i positivi escono fuori abbastanza velocemente (vedi Princes Diamond e Korea del sud)

pato86
23-02-2020, 20:03
https://youtu.be/-plxI81_oiA

yomik
23-02-2020, 20:23
Ma ha senso per altre malattie, che si trasmettono in maniera meno facile e allo stesso tempo più evidente.
Questo virus invece molto probabilmente si trasmette anche da chi è asintomatico, o da chi non manifesta forti sintomi/grosse conseguenze.

Quindi voi pensate che in Italia ad ora abbiamo solo questi 155 casi e che siano tutti di un'unica catena di contagio?
Secondo me no, hanno testato il primo (quasi "a caso" da quello che ho letto, visto che fino a 3 giorni fa non era prassi testare per il coronavirus gente che non fosse stata in cina da poco) e adesso stanno testando a catena quelli che sono venuti in contatto con lui, ma credo più che altro che abbiano realizzato che il virus è qui e quindi adesso stiano testando un pò di più in generale.

Negli altri stati/regioni non stanno testando quasi per nulla, per quello non hanno positivi, dove iniziano a testare i positivi escono fuori abbastanza velocemente (vedi Princes Diamond e Korea del sud)

ma porco tutto...

SoloOkki
23-02-2020, 20:35
ma porco tutto...

Dai lo hanno capito

https://tv.liberoquotidiano.it/video/italia/13567150/coronavirus-giulio-gallera-ricerca-paziente-zero-no-senso-situazione-fuori-controllo.html

Adesso leggete l'articolo e lo capite anche voi... :rolleyes:

yomik
23-02-2020, 20:45
Dai lo hanno capito

https://tv.liberoquotidiano.it/video/italia/13567150/coronavirus-giulio-gallera-ricerca-paziente-zero-no-senso-situazione-fuori-controllo.html

Adesso leggete l'articolo e lo capite anche voi... :rolleyes:

ok, adesso siamo nella fase della ricerca del link che sposa la tua tesi per farsi bellofigo sui forum

alè

...fesso io che ho postato

jacson
23-02-2020, 23:04
la mia opinione è che il paziente zero è una prostituta

SoloOkki
24-02-2020, 17:46
ok, adesso siamo nella fase della ricerca del link che sposa la tua tesi per farsi bellofigo sui forum

alè

...fesso io che ho postato

Nonostante la situazione critica, mi fanno sorridere quelli che fino a 4 giorni fa pensavano che il virus fosse collegato alla birra Corona e al massimo si limitavano a dire "ma tanto è come l'influenza" "ma tanto sta in Cina" e adesso si sono snaplaureati in virologia e statistica e pontificano a destra e a manca senza avere la minima idea di quello che sta succedendo...

Andare a cercare i pazienti zero adesso (hanno già capito che questi 200 e rotti casi sono più di uno ramo di contagio), a più di 2,5 mesi dal primo caso diagnosticato a Wuhan (e a più di 15K KM di distanza dal primo epicentro) di un virus che si trasmette via aria anche da asintomatici, con incubazione lunga e nemmeno ancora quantificata, che in alcuni/molti non genera significativi sintomi/danni e in quelli gravi crea cmq complicazioni decisamente simili all'influenza (quindi non facilmente diagnosticabile nemmeno dai medici)e in un epoca di super globalizzazione dove la gente ogni giorno viaggia in aereo/treno etcetc significa non avere idea della portata della cosa...

Mi piacerebbe che bastasse trovare qualche paziente zero per bloccare l'epidemia, ma temo che se iniziassero a fare test a tappeto anche al centro-sud in Francia/Germania/USA etcetc la situazione e l'andamento sarebbe simile a quello della Lombardia...


Detto questo come ho già ripetuto più volte, sono abbastanza più tranquillo di quando ho aperto il 3D perché si sta capendo sempre di più che questo virus è poco letale, e credo anche che più passa il tempo e meno lo diventerà.


Obv la gente ci sta sempre un pò a capire le cose, e infatti le borse stanno scendendo oggi, quando sarebbero dovute scendere molto di più a fine Gennaio quando la situazione era davvero incerta e non erano esclusi nemmeno scenari apocalittici alla "Io sono leggenda"...

pato86
24-02-2020, 20:29
Nonostante la situazione critica, mi fanno sorridere quelli che fino a 4 giorni fa pensavano che il virus fosse collegato alla birra Corona e al massimo si limitavano a dire "ma tanto è come l'influenza" "ma tanto sta in Cina" e adesso si sono snaplaureati in virologia e statistica e pontificano a destra e a manca senza avere la minima idea di quello che sta succedendo...

Andare a cercare i pazienti zero adesso (hanno già capito che questi 200 e rotti casi sono più di uno ramo di contagio), a più di 2,5 mesi dal primo caso diagnosticato a Wuhan (e a più di 15K KM di distanza dal primo epicentro) di un virus che si trasmette via aria anche da asintomatici, con incubazione lunga e nemmeno ancora quantificata, che in alcuni/molti non genera significativi sintomi/danni e in quelli gravi crea cmq complicazioni decisamente simili all'influenza (quindi non facilmente diagnosticabile nemmeno dai medici)e in un epoca di super globalizzazione dove la gente ogni giorno viaggia in aereo/treno etcetc significa non avere idea della portata della cosa...

Mi piacerebbe che bastasse trovare qualche paziente zero per bloccare l'epidemia, ma temo che se iniziassero a fare test a tappeto anche al centro-sud in Francia/Germania/USA etcetc la situazione e l'andamento sarebbe simile a quello della Lombardia...


Detto questo come ho già ripetuto più volte, sono abbastanza più tranquillo di quando ho aperto il 3D perché si sta capendo sempre di più che questo virus è poco letale, e credo anche che più passa il tempo e meno lo diventerà.


Obv la gente ci sta sempre un pò a capire le cose, e infatti le borse stanno scendendo oggi, quando sarebbero dovute scendere molto di più a fine Gennaio quando la situazione era davvero incerta e non erano esclusi nemmeno scenari apocalittici alla "Io sono leggenda"...

Va che tutto sto casino lo stanno facendo la gente che non capisce nulla eh..
Lo si sa da una vita che è un virus di poco più forte della classica influenza..
Normale che si debba contenere sia per non mandare in tilt ospedali ect e tutelare persone che hanno già problemi che con esso possono avere seri rischi..
Il problema che per farlo devi prendere delle decisioni che poi ai più fanno urlare a complotti.. Trame da resident evil ect ect.. Che ci vuoi fare.. Il mondo è pieno di imbecilli

jacson
24-02-2020, 21:51
Va che tutto sto casino lo stanno facendo la gente che non capisce nulla eh..
Lo si sa da una vita che è un virus di poco più forte della classica influenza..
Normale che si debba contenere sia per non mandare in tilt ospedali ect e tutelare persone che hanno già problemi che con esso possono avere seri rischi..
Il problema che per farlo devi prendere delle decisioni che poi ai più fanno urlare a complotti.. Trame da resident evil ect ect.. Che ci vuoi fare.. Il mondo è pieno di imbecilli

Ancora con sta storia che il virus è solo poco più che una banale influenza.
Il punto che non vi entra in testa è che per la "banale influenza" esistono vaccini che le fasce deboli della popolazioni si fanno. Per il corona virus non esiste alcun vaccino, indi per cui gente di una certa età o persone immunodepresse rischiano di morire per quello che è poco più che una banale influenza

Blitz76
25-02-2020, 00:48
https://i.postimg.cc/nrf322kZ/23-febbraio-2020.png (https://postimg.cc/BLN5Qxkw)

.

pato86
25-02-2020, 08:17
Ancora con sta storia che il virus è solo poco più che una banale influenza.
Il punto che non vi entra in testa è che per la "banale influenza" esistono vaccini che le fasce deboli della popolazioni si fanno. Per il corona virus non esiste alcun vaccino, indi per cui gente di una certa età o persone immunodepresse rischiano di morire per quello che è poco più che una banale influenza

A me sembra che se leggi dico esattamente le stesse cose che hai scritto.. A me non entra in testa (anxhe se dico esattamente le stesse cose) ma te o non sai leggere o hai seri problemi di comprensione del testo..

jacson
25-02-2020, 08:32
A me sembra che se leggi dico esattamente le stesse cose che hai scritto.. A me non entra in testa (anxhe se dico esattamente le stesse cose) ma te o non sai leggere o hai seri problemi di comprensione del testo..

Hai ragione, ho iniziato a multiquotare ad cazzum da cellulare e poi qualcosa ho tolto e qualcos'altro no

gudariak
25-02-2020, 10:37
Ciao a tutti.

Vediamo un po' di numeri:

Il Covir ha una aggressività piuttosto bassa:

Si stima che solo circa il 10% dei contattati diventano positivi a i test ( anche nel caso sciagurato di una nave confinata - contatti stretti, aria condizionata comune, etc - solo 600 su 3500 sono diventati positivi, il 20%)

dei contattati solo il 20% (2% del totale di esposti) sviluppano qualcosa in più di un po di tosse e qualche linea di febbre.

di questi la metà hanno bisogno di cure mediche (1% del totale) ma un terzo di questi hanno bisogno di terapia intensiva - ossigeno principalmente (0.3% del totale degli esposti) e di questi l'1% ci lasciano le penne ( 0.1% dei contattati )

Questi numeri sono obiettivamente bassi.

Allora perche questo casino?

Il problema è che non esiste una immunità ne di gregge ne individuale, e quindi la trasmissione è velocissima.

Se non si evita con le misure in atto rischiamo che nel giro di poco una gran parte della popolazione venga a contatto con il virus.

Diciamo 10.000.000 di persone in nord Italia che hanno contatto con il virus.

10.000.000 di contatti -> 1.000.000 di positivi -> 200.000 malati -> 100.000 con bisogno di cure mediche -> 30.000 in terapia intensiva.

che sono poco più dei numeri di una influenza.

MA

una influenza dura 5 mesi, quindi i 30.000 di terapia intensiva sono spalmati in 150 giorni => 200 al giorno.

Nel caso del corona virus, se non controllato, questo può avvenire nel giro di 10, 15 giorni.

Sono 2000 0 3000 persone da mettere in terapia intensiva al giorno.

Il sistema non dispone di tutti questi posti letto ( e medici, infermieri etc) e quindi va al collasso, aumentando di parecchio la mortalità.

Per questo in Cina si sono messi a tirare su ospedali ( file di container con posti letto e ossigeno ) come matti.

Quindi stanno facendo di tutto per rallentare il contagio, prendendo, nelle regioni colpite, i giusti provvedimenti.
Poi si sono viste delle follie uniche ( bloccare la circolazione dei treni, la Basilicata, Ischia, assalto ai supermercati etc) ma questo rientra nelle aspettative che ho nel genere umano in genere.

Quindi, tranquilli, come individui siamo a posto, il problema è di popolazione.

E mi ruga ma devo citare la Lamborghini "Vi fate ("faresti" nei nostri casi) senza protezione la metà della discoteca e vi preoccupate per questo?"

Whinaments
25-02-2020, 13:48
Il governatore della regione più importante d' Italia è passato in 2 giorni da:
"Se degenera, Milano come Wuhan"
A:
"Sdrammatizzare, poco più di una normale influenza".

Boh. Davvero, boh.

peppe70
25-02-2020, 14:08
l'anno scorso in Italia ci sono stati 46.000 decessi per patologie legate alle polveri sottili

FoldJamesFold
25-02-2020, 15:22
l'anno scorso in Italia ci sono stati 46.000 decessi per patologie legate alle polveri sottili

Sorry ma ancora non ci siamo.
Cerco di spiegarlo meglio.

Il tasso di mortalità diretto di questo virus è basso, non è quello il problema.
Il problema, come ha spiegato molto chiaramente gudariak , è l'alto numero di persone che hanno bisogno di cure e ospedalizzazione in poco tempo.

Tutte quelle persone che necessitano di terapia intensiva, conducono a un collasso del sistema sanitario (inteso come carenza di strutture / posti disponibili / personale medico / medicinali).
La diretta conseguenza di un collasso di questo tipo è l'incremento del tasso di mortalità dell'intera nazione e non solo degli infettati, ma anche di tutti gli altri.
Cioè, semplicemente, fai meglio a incrociare le dita e sperare che ti vada tutto liscio.
Infarti, incidenti, infezioni, "infulus" (cit), qualunque minchiata più o meno grave dalla quale prima riuscivi a salvarti, torna ad essere l'ultima della tua vita.

SoloOkki
25-02-2020, 20:10
Ciao a tutti.

Vediamo un po' di numeri:

Il Covir ha una aggressività piuttosto bassa:

Si stima che solo circa il 10% dei contattati diventano positivi a i test ( anche nel caso sciagurato di una nave confinata - contatti stretti, aria condizionata comune, etc - solo 600 su 3500 sono diventati positivi, il 20%)

dei contattati solo il 20% (2% del totale di esposti) sviluppano qualcosa in più di un po di tosse e qualche linea di febbre.

di questi la metà hanno bisogno di cure mediche (1% del totale) ma un terzo di questi hanno bisogno di terapia intensiva - ossigeno principalmente (0.3% del totale degli esposti) e di questi l'1% ci lasciano le penne ( 0.1% dei contattati )

Questi numeri sono obiettivamente bassi.

Allora perche questo casino?

Il problema è che non esiste una immunità ne di gregge ne individuale, e quindi la trasmissione è velocissima.

Se non si evita con le misure in atto rischiamo che nel giro di poco una gran parte della popolazione venga a contatto con il virus.

Diciamo 10.000.000 di persone in nord Italia che hanno contatto con il virus.

10.000.000 di contatti -> 1.000.000 di positivi -> 200.000 malati -> 100.000 con bisogno di cure mediche -> 30.000 in terapia intensiva.

che sono poco più dei numeri di una influenza.

MA

una influenza dura 5 mesi, quindi i 30.000 di terapia intensiva sono spalmati in 150 giorni => 200 al giorno.

Nel caso del corona virus, se non controllato, questo può avvenire nel giro di 10, 15 giorni.

Sono 2000 0 3000 persone da mettere in terapia intensiva al giorno.

Il sistema non dispone di tutti questi posti letto ( e medici, infermieri etc) e quindi va al collasso, aumentando di parecchio la mortalità.

Per questo in Cina si sono messi a tirare su ospedali ( file di container con posti letto e ossigeno ) come matti.

Quindi stanno facendo di tutto per rallentare il contagio, prendendo, nelle regioni colpite, i giusti provvedimenti.
Poi si sono viste delle follie uniche ( bloccare la circolazione dei treni, la Basilicata, Ischia, assalto ai supermercati etc) ma questo rientra nelle aspettative che ho nel genere umano in genere.

Quindi, tranquilli, come individui siamo a posto, il problema è di popolazione.

E mi ruga ma devo citare la Lamborghini "Vi fate ("faresti" nei nostri casi) senza protezione la metà della discoteca e vi preoccupate per questo?"

Sicuramente una delle analisi migliori che ho letto fin ora, e di roba sul coronavirus ne ho letto davvero parecchia ;)

Aggiungerei anche che ha una degenza lunga e complicata, che paradossalmente peggiora il quadro.

I risvolti poi sono anche a livello economico, se dovessimo arrivare al punto di fare quarantene come hanno fatto in Cina il danno sarebbe abbastanza grosso, in più non so nemmeno se l'affronteremmo a livello dei cinesi...

Alcuni poi stanno facendo scorte di cibo manco dovessero tirare avanti fino al 2025, quindi potrebbero esserci anche problemi di approvvigionamento di cibo/beni di prima di necessita (soprattutto al sud)
Senza contare i disagi per chi sta male di qualche altra cosa e si ritrova con gli ospedali pieni di contagiati... etcetc


Qualche fonte sulla parte in grasseto?

gudariak
25-02-2020, 22:49
...

Qualche fonte sulla parte in grassetto?

Sono dati che ho raccolto qui e li, ho letto molto anch'io.

La mortalità al 1 e passa percento è di dominio pubblico.

I dati delle gravita dei vari pazienti lo ripete il Burioni da giorni, e ho letto altrove dati coerenti.

anche tutte le altre percentuali le ho raccolte qua e la e penso si trovino facilmente.

poi l'ho messo tutto nel frullatore e ho aggiustato i risultati fino ad avallare la mia tesi. ( È cosi che si fa la ricerca scientifica, No? :))


Scusa, non pensavo di dover tenere una bibliografia :)

Blitz76
25-02-2020, 23:44
In rete ci sono notizie di vaccini in corso , stadi avanzati per sperimentazione alle prime cavie umane...

https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/20_febbraio_25/coronavirus-corsa-contro-tempo-ottenere-vaccino-pronti-test-c7bc9d78-57b3-11ea-a2d7-f1bec9902bd3.shtml



Il punto di partenza nel cammino verso il vaccino contro Sars-Cov2 è stata la sua mappa genetica: le sequenze genetiche messe a disposizione dalla Cina già il 10 gennaio (e sa seguire da altri Paesi compresa l’Italia) hanno permesso di sviluppare rapidamente un test diagnostico (i tamponi che in questi giorni stiamo ampiamente utilizzando) ed hanno dato il via alla corsa al vaccino in tutto il mondo. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità ci vorranno però almeno 18 mesi per sviluppare un antidoto contro il coronavirus. E questo per garantirne la sicurezza. Normalmente lo sviluppo del vaccino richiede tra i 2 e 5 anni di tempo, anche se nel caso di Ebola l’antidoto è stato messo a punto a tempo di record, 12 mesi.

L’occasione mancata della Sars
Ai tempi della Sars, nel 2003, il National Institute of Allergy and Infectious Diseases di Bethesda, nel Maryland, diretto da Anthony Fauci, aveva sviluppato un vaccino contro quella malattia, portandolo sino al trial sugli uomini (la cosiddetta fase 1). Ma dopo che l’emergenza Sars cessò non vi fu interesse a portare avanti i test sul nuovo vaccino. «Peccato - ha commentato l’infettivologo Massimo Galli, primario di malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano - perché se le sperimentazioni fossero terminate oggi ci troveremmo meno impreparati e molto più avanti nelle ricerca di un antidoto efficace dal momento che i due coronavirus condividono l’80% del patrimonio generico».

FoldJamesFold
26-02-2020, 11:57
Ecco più o meno la stessa analsi :

https://www.agenpress.it/2020/02/24/coronavirus-capuozzo-niente-panico-ma-state-a-casa-non-ci-sono-tutti-i-posti-letto-per-curarvi/

Fecciu
26-02-2020, 16:33
Sono dati che ho raccolto qui e li, ho letto molto anch'io.

La mortalità al 1 e passa percento è di dominio pubblico.

I dati delle gravita dei vari pazienti lo ripete il Burioni da giorni, e ho letto altrove dati coerenti.

anche tutte le altre percentuali le ho raccolte qua e la e penso si trovino facilmente.

poi l'ho messo tutto nel frullatore e ho aggiustato i risultati fino ad avallare la mia tesi. ( È cosi che si fa la ricerca scientifica, No? :))


Scusa, non pensavo di dover tenere una bibliografia :)

Analisi condivisibile eh, però fare passare come "tua tesi" una roba che si legge da tempo da parte delle voci più affidabili sul tema (basta appunto sapere selezionare le fonti), mi pare un attimo eccessivo.

Blitz76
26-02-2020, 18:31
https://www.youtube.com/watch?v=uNzUbCUHuQA


Sta cosa non rassicura affatto. perchè dovrebbe smettere a pubblicare aggiornamenti sul virus?

SoloOkki
26-02-2020, 18:50
Sono dati che ho raccolto qui e li, ho letto molto anch'io.

La mortalità al 1 e passa percento è di dominio pubblico.

I dati delle gravita dei vari pazienti lo ripete il Burioni da giorni, e ho letto altrove dati coerenti.

anche tutte le altre percentuali le ho raccolte qua e la e penso si trovino facilmente.

poi l'ho messo tutto nel frullatore e ho aggiustato i risultati fino ad avallare la mia tesi. ( È cosi che si fa la ricerca scientifica, No? :))


Scusa, non pensavo di dover tenere una bibliografia :)

Ma in realtà di "sicuro" c'è davvero poco, proprio per quello ci voleva più prudenza e bisognava farsi trovare pronti, visto che avevamo anche circa un mese di tempo di avvertimento, si poteva benissimo iniziare a dire alla gente di rifornisti con calma di una scorta di cibo/beni di prima necessita non deperibili e aumentarne la produzione, un piano per far si che la filiera non si interrompa, preparare i medici etcetc


La mia tesi è che non abbiamo fatto nulla, e quelle poche cose che abbiamo fatto le abbiamo fatte sbagliate.
E se le cose ci andranno bene (quindi ai livelli di come è stato nella stessa Cina fuori da Wuhan) sarà solo per caso, per fortuna, non certo per meriti nostri, e non parlo solo della classe dirigente, ma anche delle persone comuni.

E questa più che una tesi mi sembra oggettivamente la realtà.


Analisi condivisibile eh, però fare passare come "tua tesi" una roba che si legge da tempo da parte delle voci più affidabili sul tema (basta appunto sapere selezionare le fonti), mi pare un attimo eccessivo.

Penso che ci fosse parecchio sarcasmo nel suo post :rolleyes: ;)

SoloOkki
26-02-2020, 18:56
https://www.youtube.com/watch?v=uNzUbCUHuQA


Sta cosa non rassicura affatto. perchè dovrebbe smettere a pubblicare aggiornamenti sul virus?

Perché in Cina con le buone o con le cattive la cosa l'hanno risolta abbastanza bene e velocemente.
Il picco è stato intorno al 2-3 febbraio (10 giorni dopo la quarantena di Wuhan) e da allora i numeri sono andati a scendere, e fuori l'Hubei in % non sono mai stati realmente allarmanti.

gudariak
26-02-2020, 21:51
Un altro fattore da non sottovalutare è che la gente ha paura del mostro sbagliato.

Mentre si preoccupano di un contagio probabilisticamente irrilevante dal punto di vista individuale ( devi essere proprio sfigato per avere ora come ora noie fisiche per colpa del coronavirus )

ignorano completamente un danno certo, che è la trambata che sta per prendere l'economia italiana.

Mi stanno entrando zombies in casa e io mi preoccupo che la formica in cucina non finisca sulla torta...

SoloOkki
26-02-2020, 22:15
Un altro fattore da non sottovalutare è che la gente ha paura del mostro sbagliato.

Mentre si preoccupano di un contagio probabilisticamente irrilevante dal punto di vista individuale ( devi essere proprio sfigato per avere ora come ora noie fisiche per colpa del coronavirus )

ignorano completamente un danno certo, che è la trambata che sta per prendere l'economia italiana.

Mi stanno entrando zombies in casa e io mi preoccupo che la formica in cucina non finisca sulla torta...

In realtà questo concetto non è proprio cosi.
E' verissimo che la probabilità del singolo di beccarsi il coronavirus era bassissima a gennaio (e lo è ancora oggi anche se meno) ma è altrettanto vero che c'era quasi la certezza che qualcuno se lo sarebbe beccato, infettando poi a sua volta altri, in una crescita che in teoria potrebbe anche essere esponenziale.

A Wuhan/cina la quarantena non credo che l'abbiano fatta per giocare...

Sull'economia è cosi, ma c'è anche da dire che se ti dovesse davvero scappare di mano la situazione altro che economia, qua finisce alla walking dead lol

gyorgy
27-02-2020, 11:00
In realt?* questo concetto non è proprio cosi.
E' verissimo che la probabilit?* del singolo di beccarsi il coronavirus era bassissima a gennaio (e lo è ancora oggi anche se meno) ma è altrettanto vero che c'era quasi la certezza che qualcuno se lo sarebbe beccato, infettando poi a sua volta altri, in una crescita che in teoria potrebbe anche essere esponenziale.

A Wuhan/cina la quarantena non credo che l'abbiano fatta per giocare...

Sull'economia è cosi, ma c'è anche da dire che se ti dovesse davvero scappare di mano la situazione altro che economia, qua finisce alla walking dead lol

La quarantena a febbraio ? un conto e ci pu? stare, rinviare eventi come il salone del mobile (che si sarebbe dovuto tenere a fine aprile!) vuol dire bruciare milioni e milioni di € senza un motivo realistico. Saranno molto pi? ingenti i danni all'economia che i danni alla salute pubblica.

gudariak
27-02-2020, 11:24
Oggi come oggi, le mie probabilità di avere problemi di salute non sono aumentate significativamente con l'avvento del contagio in Italia da Covid-19.

Sono quasi sessantenne, fumatore, bevitore, junk food lover, sedentario, lavoro stressante e il resto della congrega. Sono aumentati i miei rischi negli ultimi giorni o mesi? di tanto?

Quindi è un rischio basso nel ordine generale delle cose. Nella zona rossa la gente continua ad avere incidenti stradali, patologie coronarie, problemi oncologici, infezioni da microorganismi vari etc.

Pare che tutto sommato il contenimento stia funzionando, e che oltre alcuni altri focolai che ci possono sviluppare qua e la determinando altre zone rosse, la situazione sembra sotto controllo.

Quindi non mi preoccuperei per aspetti sanitari.

Ma. Avete visto Milano questi ultimi giorni? manca solo un negro con un cane...

Quanto mancato incasso suppone per il settore della ristorazione?
e i trasporti? ( prendiamoci i popcorn per vedere l'episodio 1843 della serie Beautiful Alitalia )
Le fiere chiudono o le spostano, le imprese non riescono a consegnare,
La gente non viaggia per firmare contratti. Rischi di restare in 'The Terminal' da qualche parte.
I clienti esteri preferiscono piazzare ordini fuori dall'Italia per paura di consegne mancate,
Le materie prime si spostano con più difficoltà,
Del turismo non parliamo. Chi prenoterebbe oggi una vacanza in Italia?
la gente consuma meno ( hanno fatto il pieno i giorni scorsi, ma ora hanno la dispensa piena di pasta e scatolame, che non compreranno più)
etc etc etc.

Abbiamo tirato il freno mano, in tre giorni uno dei sistemi economici più dinamici di Europa si è fermato, Non ho sentito nessuno in questi giorni che non abbia avuto un contraccolpo nel business, alcuni con mazzate davvero rilevanti. IN TRE GIORNI!!! e senza problemi direttamente legati a presenza del coronavirus nella filiera. E non sarà facile recuperare. E ne soffriremmo tutti.

E tutto questo sta succedendo ORA, malati o meno, con ospedali ancora efficienti, medici di base al loro posto e sani. Scorte mediche piene.

Per quello dico che il vero mostro non è sanitario: E economico.

Ma di questo la "ggente" non se ne occupa.

Lasagnone
27-02-2020, 12:02
Ma di questo la "ggente" non se ne occupa.

Non se ne occupa in quanto gli stessi politici che si vedono in TV non sanno parlarne, essendo i primi a capirci zero.

A parte questo, in attesa di numeri che ci diano un'idea più precisa vediamo un altro possibile scenario.

Quanto mancato incasso suppone per il settore della ristorazione?
Ho molti contatti con ristoratori di Parma, Reggio Emilia e Modena. Se i ristoranti in questi giorni sono vuoti o addirittura chiusi chi fa asporto/domicilio ha triplicato la vendita in questi giorni.
Ci si può aspettare che sia così anche in altre città, non lo so, può darsi.

e i trasporti? ( prendiamoci i popcorn per vedere l'episodio 1843 della serie Beautiful Alitalia )
Questo si, non vedo scenari diversi. Prima si contiene il virus meno tempo ci metterà il settore a riprendersi ma sarà comunque una cosa che si protrarrà per quasi tutto il 2020.

Le fiere chiudono o le spostano, le imprese non riescono a consegnare,
La gente non viaggia per firmare contratti. Rischi di restare in 'The Terminal' da qualche parte.
I clienti esteri preferiscono piazzare ordini fuori dall'Italia per paura di consegne mancate,
Le materie prime si spostano con più difficoltà.
Non ho idea dei numeri in questo momento, l'unica cosa è che sia inverosimile pensare che il virus non sia presente in Europa nei prossimi mesi.

Del turismo non parliamo. Chi prenoterebbe oggi una vacanza in Italia?
Vero ma, gli italiani non rinunceranno mai alle vacanze! Io mi aspetto che quest'anno il 90% di chi andava all'estero in ferie rimanga nei confini senza rinunciarvi.

la gente consuma meno ( hanno fatto il pieno i giorni scorsi, ma ora hanno la dispensa piena di pasta e scatolame, che non compreranno più)
Consuma uguale, finite quelle si ricomincia.


Non ho nè numeri nè sicurezze per la mia visione, senza di questi si può solo aspettare e muoversi di conseguenza al proprio pensiero.
Il tuo, per quanto probabile, lo vedo leggermente sbilanciato verso il pessimismo. Tra l'altro l'ho riscontrato anche in alcuni economisti.
Io rimango un poco più ottimista.
Vedremo.

Whinaments
27-02-2020, 13:19
La quarantena a febbraio ? un conto e ci pu? stare, rinviare eventi come il salone del mobile (che si sarebbe dovuto tenere a fine aprile!) vuol dire bruciare milioni e milioni di € senza un motivo realistico. Saranno molto pi? ingenti i danni all'economia che i danni alla salute pubblica.

Il "problema" del salone del mobile è che i visitatori stranieri sono la maggior parte (circa il 75%). Bisogna riacquistare credibilità, il che non sarà certamente facile, al momento il rischio flop è troppo alto. Un po' di tempo in più non può far altro che bene.
Certo, Fontana permettendo..

Discorso diverso per il Vinitaly, visitatori ed espositori sono per la maggior parte italiani, sicuramente non si faranno i numeri degli anni passati ma bisogna ripartire, e anche piuttosto velocemente.

Blitz76
27-02-2020, 13:48
https://www.youtube.com/watch?v=3-wf3Nb8tzI

gudariak
27-02-2020, 15:03
Iniziamo la serie di "What if"

(Disclaimer - Ogni riferimento a persone o fatti sono inventati o fuori contesto, E nessun alce è stato maltrattato nella creazione del post)

Io sono il capo supremo della Spectre - con tanto di gatto e pelata.

I miei piani di conquistare il mondo stanno andando a rotoli da troppo tempo. I miei agenti ( orientali e cazzuti come ci vuole in queste prime fasi del film) trafugano informazioni interessanti su un nuovo virus che stanno studiando in Cina, una specie di chimera tra il Sars e un corona dei pipistrelli.

Nel 2015 l'agenti '00' ( come la farina) del MI6 fanno trapelare questi studi alla rivista nature (https://www.nature.com/news/engineered-bat-virus-stirs-debate-over-risky-research-1.18787) viene fuori un piccolo casino e ma con fatica riesco a far tacere tutto.

Io nel frattempo creo una società di ricerche avanzate in biologia con i soldi di qualche amico (soliti noti)(https://en.wikipedia.org/wiki/Moderna) e nel 2015 faccio uno spin-off con lo scopo finale di creare vaccini per virus RNA.

Inverno 2019. rilascio il virus in Cina e creo un po' di scompiglio. il virus si estende, la economia diminuisce, il panico aumenta.

Faccio un annuncio per preavvertire che sto facendo un vaccino e tiro su un po' di cassa. (le coca e mignotte costano anche prendendole direttamente dai produttori)

Lascio pippitiare il tutto per un po' e poi arrivo da salvatore della patria:

Rilascio il mio vaccino che avevo pronto da mo' a prezzi 'profittevoli' e con il soldi che faccio mi compro tutta l'economia brick&mortar che nel frattempo si è svalutata a livelli degli anni 50.

Spectre: 1 - Mignolo&Prof: 0

SoloOkki
27-02-2020, 19:20
Cmq bisognerebbe anche ripensare un pò al modello di società che abbiamo, perché alcune cose da come la vedo io non stanno ne in cielo ne in terra, (ma so benissimo che vivo fuori dal mondo) però Dio, non può andare in frantumi un'economia come quella Italiana/occidentale perché arriva un cigno nero e bisogna stare 1 settimana fermi. (non parlo di quelli che hanno danni diretti, cioè quelli che avranno roba che gli deperisce etcetc ma tutti gli altri?)

Poi chiaramente che il danno sarebbe stato economico più che sanitario si era iniziato a capire a inizio febbraio, e infatti adesso le borse stanno scendendo.

Blitz76
27-02-2020, 19:45
Ultime notzie, il 40% dei guariti cinesi e giapponesi presentano ancora l'infezione.

Fecciu
28-02-2020, 08:19
Cmq bisognerebbe anche ripensare un pò al modello di società che abbiamo, perché alcune cose da come la vedo io non stanno ne in cielo ne in terra, (ma so benissimo che vivo fuori dal mondo) però Dio, non può andare in frantumi un'economia come quella Italiana/occidentale perché arriva un cigno nero e bisogna stare 1 settimana fermi. (non parlo di quelli che hanno danni diretti, cioè quelli che avranno roba che gli deperisce etcetc ma tutti gli altri?)

Poi chiaramente che il danno sarebbe stato economico più che sanitario si era iniziato a capire a inizio febbraio, e infatti adesso le borse stanno scendendo.

Il problema imho è in minima parte legato all'organizzazione del sistema impresa italiano.
Anche perché lo stesso "smart working" che sembra nato nei giorni scorsi, ho un miliardo di amici che lo praticano 100% o 50% da ANNI. E proprio a Milano, una delle città più colpite. E tantissime professioni che ti permettono di farlo (non tutte, obv) l'hanno attivato in questi giorni senza problemi di sorta e mantenendo uguale l'efficienza.

Il peggio è stato dato come sempre dalla politica che ha trainato una mandria di imbecilli (purtroppo sono molti in Italia) nel buco della psicosi collettiva facendo si che si smettesse di uscire/spendere/girare ecc., oltre ad indurre all'estero l'idea che qui ci fosse una pandemia in corso bloccando viaggi e import/export.

Stiamo parlando di robe del tipo che ieri i giocatore del Ludogorets a Milano hanno fatto il sopralluogo in campo in MASCHERINA, a che livelli siamo?. In Lituania il ministro della salute ha proposto di rinviare una partita di basket dell'Olimpia Milano per la paura di contagi(mediamente vanno al seguito della squadra 20-30 persone...). Questa è la percezione che abbiamo dato all'estero grazie a gente come Fontana che si fa i video in mascherina.

FoldJamesFold
28-02-2020, 11:34
Ultime notzie, il 40% dei guariti cinesi e giapponesi presentano ancora l'infezione.

Fonte?

Blitz76
28-02-2020, 11:43
Fonte?

Il video che ho postato Bbc

FoldJamesFold
28-02-2020, 11:48
Nel frattempo è iniziato il blocco delle informazioni.
D'ora in poi verranno comunicati solo i casi gravi per non creare panico. (https://www.ilsole24ore.com/art/la-giravolta-comunicativa-coronavirus-meno-tamponi-e-contare-solo-casi-gravi-ACQYXQMB)
Questo, associato ai titoli che vedo oggi del tipo "la percentuale dei guariti aumenta" (https://tg24.sky.it/cronaca/2020/02/28/coronavirus-italia-notizie.html), "abbiamo tutto sotto controllo" (https://www.repubblica.it/cronaca/2020/02/28/news/coronavirus_in_italia-249773010/) mi fa prevedere che il prossimo passo sarà un : "Tutto risolto. Secondo i nostri esperti lo abbiamo debellato"

Bene per l'economia (anche se ormai l'intero settore turismo è andato a puttane), non benissimo per lo scopo iniziale di rallentare il contagio. Se è tutto risolto, la gente abbandona le precauzioni e riprende a far circolare il virus. Staremo a vedere.

FoldJamesFold
28-02-2020, 11:50
Il video che ho postato Bbc

Nel testo di quella notizia (ho visto anche sul loro sito https://www.bbc.com/news/live/world-51655133/page/3) parlano del 14% e parlano di una sola provincia.


Chinese health officials say that about 14% of patients in Guangdong province who had the coronavirus but recovered and were discharged from hospital have tested positive for the virus again.

Health officials admit they're still learning about the new coronavirus and how it operates within the human body.

The same phenomenon has been reported in Japan, when a woman in her 40s who had recovered and tested negative for the virus then tested positive more than three weeks later.

The authorities in both countries have pledged to continue tracking former patients, even after they've been discharged from hospital.

Blitz76
28-02-2020, 13:08
Nel testo di quella notizia (ho visto anche sul loro sito https://www.bbc.com/news/live/world-51655133/page/3) parlano del 14% e parlano di una sola provincia.

Si , errore di listening, 14in, e 40, giusto sorry

Il guandong risulta l'area di Honk Kong


https://www.youtube.com/watch?v=aZ0m46p700s


Global News
1,14 Mln di iscritti
An official with China’s National Health Commission said on Friday that recovered COVID-19 patients discharged from hospital but later tested positive again have been found not to be infectious.

The hospital official, Guo Yanhong, said there is a need to deepen the understanding of the virus and improve health tracking and management of recovered patients.

Also on Friday, the health administration reported 327 new confirmed cases and a total of 44 new deaths.

For more info, please go to https://globalnews.ca/news/6607996/co...
Subscribe to Global News Channel HERE: http://bit.ly/20fcXDc
Like Global News on Facebook HERE: http://bit.ly/255GMJQ
Follow Global News on Twitter HERE: http://bit.ly/1Toz8mt
Follow Global News on Instagram HERE: https://bit.ly/2QZaZIB
#GlobalNews #COVID19 #CoronavirusOutbreak #Coronviru


Aggiunto il 29/02/20


https://www.youtube.com/watch?v=6C_DOxyjlyA
Roma, 25 feb. (askanews) - Altre 71 persone sono morte in Cina a causa del coronavirus. Sale così a 2.663 il numero totale dei morti nel Paese, dove si contano oltre 77.600 contagi dall'inizio dell'epidemia. Ma l'allarme è globale. In Corea del Sud la situazione "è grave" ha riferito il presidente Moon Jae-in indossando la mascherina in una conferenza stampa. I casi di contagio si avvicinano ai 900, il numero più alto fuori dalla Cina. C'è poi l'Italia che ha superato i 200.
Intanto, dagli Stati Uniti arriva la notizia che la compagnia Moderna ha comunicato ai mercati di aver realizzato il primo lotto di un vaccino sperimentale: è denominato mRNA-1273. Un vaccino che si basa su una forma stabilizzata della proteina di punta - detta Spike Protein - del coronavirus, già alla base dei vaccini contro gli altri coronavirus delle malattie respiratorie imparentate con il COVID-19. Gli esperti si attendono che la sperimentazione umana possa iniziare entro il mese di aprile.
E la Cina ha reso noto che i risultati degli studi clinici sul potenziale farmaco che potrebbe curare il Covid-19 saranno diffusi a fine aprile. "Il farmaco ha mostrato i primi risultati nel trattamento del nuovo coronavirus - ha spiegato un commissario della China National Intellectual Property Administration - come dimostrato in un rapporto degli Stati Uniti. La Cina ha iniziato i test in diversi ospedali di Wuhan, i risultati saranno pubblicati entro il 27 aprile". Il farmaco, il Remdevisir, ha spiegato ancora, è stato già usato principalmente nel trattamento dell'Ebola e della Mers (Sindrome Respiratoria del Medio Oriente) e per altre malattie. "Ma non è stato approvato per la commercializzazione, è ancora in fase di sperimentazione clinica".

SoloOkki
28-02-2020, 17:54
Il problema imho è in minima parte legato all'organizzazione del sistema impresa italiano.
Anche perché lo stesso "smart working" che sembra nato nei giorni scorsi, ho un miliardo di amici che lo praticano 100% o 50% da ANNI. E proprio a Milano, una delle città più colpite. E tantissime professioni che ti permettono di farlo (non tutte, obv) l'hanno attivato in questi giorni senza problemi di sorta e mantenendo uguale l'efficienza.

Il peggio è stato dato come sempre dalla politica che ha trainato una mandria di imbecilli (purtroppo sono molti in Italia) nel buco della psicosi collettiva facendo si che si smettesse di uscire/spendere/girare ecc., oltre ad indurre all'estero l'idea che qui ci fosse una pandemia in corso bloccando viaggi e import/export.

Stiamo parlando di robe del tipo che ieri i giocatore del Ludogorets a Milano hanno fatto il sopralluogo in campo in MASCHERINA, a che livelli siamo?. In Lituania il ministro della salute ha proposto di rinviare una partita di basket dell'Olimpia Milano per la paura di contagi(mediamente vanno al seguito della squadra 20-30 persone...). Questa è la percezione che abbiamo dato all'estero grazie a gente come Fontana che si fa i video in mascherina.

Mah... ma quindi la Cina, anche fuori Wuhan, perché per alcuni giorni ha chiuso fabbriche, vietato cene di gruppo etcetc?
Io dico che l'ha fatto perché vedendo com'era ridotta Wuhan, ha pensato che era meglio sacrificare una settimana di economia (che poi mica la sacrifichi tutta, e cmq la puoi benissimo recuperare in larga parte nelle settimane/mesi successivi) piuttosto che rischiare di vedere l'intera Cina nelle condizioni di Wuhan...

Il virus può anche essere solo un pò più aggressivo di un'influenza, ma la differenza è che non abbiamo milioni di italiani vaccinati (gli anziani e quelli immunodepressi la maggior parte si vaccinano per fortuna) e anche il resto della popolazione cmq non ha "gli anticorpi" per questo virus.

UnNiubbo
28-02-2020, 22:17
Il virus può anche essere solo un pò più aggressivo di un'influenza, ma la differenza è che non abbiamo milioni di italiani vaccinati (gli anziani e quelli immunodepressi la maggior parte si vaccinano per fortuna) e anche il resto della popolazione cmq non ha "gli anticorpi" per questo virus.

Mi presenti un vaccinato contro il Covid-19 così mi faccio dire dove l'ha preso? Ty.

Fecciu
29-02-2020, 08:12
Mah... ma quindi la Cina, anche fuori Wuhan, perché per alcuni giorni ha chiuso fabbriche, vietato cene di gruppo etcetc?
Io dico che l'ha fatto perché vedendo com'era ridotta Wuhan, ha pensato che era meglio sacrificare una settimana di economia (che poi mica la sacrifichi tutta, e cmq la puoi benissimo recuperare in larga parte nelle settimane/mesi successivi) piuttosto che rischiare di vedere l'intera Cina nelle condizioni di Wuhan...

Il virus può anche essere solo un pò più aggressivo di un'influenza, ma la differenza è che non abbiamo milioni di italiani vaccinati (gli anziani e quelli immunodepressi la maggior parte si vaccinano per fortuna) e anche il resto della popolazione cmq non ha "gli anticorpi" per questo virus.

A parte che già solo mettere a confronto l'economia cinese con quella italiana pare una burla.

Per il resto, non capisco assolutamente cosa c'entri la tua risposta: a) con quello che ho scritto io; b) con quello che hai affermato prima, ossia che andrebbe ripensato il modello economico italiano.

Stai mischiando una serie di argomenti sconnessi.

SoloOkki
29-02-2020, 17:32
Mi presenti un vaccinato contro il Covid-19 così mi faccio dire dove l'ha preso? Ty.


Mi sa che non hai capito quello che ho scritto, il problema è proprio che non abbiamo il vaccino (e quindi milioni di vaccinati, soprattutto gli anziani)

SoloOkki
29-02-2020, 17:40
A parte che già solo mettere a confronto l'economia cinese con quella italiana pare una burla.

Per il resto, non capisco assolutamente cosa c'entri la tua risposta: a) con quello che ho scritto io; b) con quello che hai affermato prima, ossia che andrebbe ripensato il modello economico italiano.

Stai mischiando una serie di argomenti sconnessi.


Mi riferivo al fatto che tu dici che c'è una psicosi collettiva, e io non sono molto d'accordo, perché la Cina ha preso misure draconiane decisamente maggiori a quelle che stiamo prendendo qua, o hanno sbagliato qualcosa loro, o stiamo sbagliando noi(o magari andrà di culo) con la differenza che loro però cosi facendo in 10 giorni hanno raggiunto il picco del contagio e adesso ne stanno uscendo, noi vedremo...


E quando mi riferivo al modello economico non dicevo solo quello italiano ma tutto, fin quando saremo indissolubilmente legati solo e soltanto alla crescita economica è chiaro che poi quando succede una roba del genere hai poco spazio di manovra e cosa fai fai sbagli.

Blitz76
29-02-2020, 20:25
la situazione attuale peggioramento relativo sul fronte italia, francia , Korea sfonda i 3000 casi


Con questi presupposti il turismo romano e parigino andra' a farsi friggere , ci saranno numerose cancellazioni, disagio delle attività di ristorazione , negozi e indotto collegato.


https://i.postimg.cc/fRt0vkDT/28-febbraio-2020.png (https://postimg.cc/3khR88kP)

Raistlin
02-03-2020, 14:44
Comunque in tutto ciò manca l'intervento di Luciom che esalta il miglioramento dei conti INPS grazie al coronavirus...

filippo
02-03-2020, 15:12
Comunque in tutto ciò manca l'intervento di Luciom che esalta il miglioramento dei conti INPS grazie al coronavirus...

Mi è incredibilmente apparso su Twitter: inondato di insulti da tutta italia :galb:

Blitz76
03-03-2020, 03:11
https://www.youtube.com/watch?v=CNQB-Q67DpE

Analizza lo sviluppo e lo stato della propagazione dell'infenzine in base alle nazioni, nuovi casi , rapporti , casistiche usa, etc

Siralder
03-03-2020, 06:07
https://covid2019.azurewebsites.net/

Fecciu
03-03-2020, 08:35
Comunque in tutto ciò manca l'intervento di Luciom che esalta il miglioramento dei conti INPS grazie al coronavirus...

Beh che poi con questi numeri il miglioramento è pari a 0. Dovrebbe esserci un numero di decessi ben maggiore perché se ne sentano, anche minimamente, gli effetti.

Raistlin
03-03-2020, 09:36
Beh che poi con questi numeri il miglioramento è pari a 0. Dovrebbe esserci un numero di decessi ben maggiore perché se ne sentano, anche minimamente, gli effetti.

E grazie... stavo scherzando ;)
E comunque, dal suo Twitter:
Lucio Martelli luciomm1
Anyone else thinking #COVID19 (http://www.continuationbet.com/usertag.php?do=list&action=hash&hash=COVID19) will kill some people that deserve to die?

Lovvo

Fecciu
03-03-2020, 10:15
E grazie... stavo scherzando ;)
E comunque, dal suo Twitter:
Lucio Martelli luciomm1
Anyone else thinking #COVID19 (http://www.continuationbet.com/usertag.php?do=list&action=hash&hash=COVID19) will kill some people that deserve to die?

Lovvo

Sicuramente coerente con la sua linea di pensiero classica :D. Anche se appunto, lo fa apposta per creare discussione, perché in realtà è aria.

Blitz76
03-03-2020, 20:58
https://www.corriere.it/scienze/20_marzo_01/primo-cane-positivo-coronavirus-quarantena-ad-hong-kong-410259b4-5b44-11ea-8b1a-b76251361796.shtml

Il primo cane che risulta ufficialmente infettato...

Pierelfo
04-03-2020, 06:33
Non so, io inizio ad essere pessimista per la situazione negli US, e per le ripercussioni economiche che potrebbe avere.
Al momento ci sono pochissimi casi riscontrati, ma hanno anche fatto pochi test: in quanti se ne sono andati in giro a infettare per giorni o settimane?
Solo in California (uno dei focolai) ci sono decine di milioni di persone e decine di migliaia di senzatetto: cosa fanno, Los Angeles zona rossa?
Pensate a tutti quelli che prendono la metropolitana, o che non possono permettersi di assentarsi dal lavoro e ci andranno comunque anche con sintomi, ai voli interni, al Super Tuesday che sembra lo Spring Break del coronavirus e così via.
Leggevo di 1 milione di tamponi che vogliono fare nel giro di una settimana, ma a parte che sembra non abbiano neppure un numero di kit sufficienti, non sono nemmeno in grado di farli processare nei laboratori in così poco tempo.
Magari riusciranno a contenerlo e i danni saranno limitati, ma l'impressione è che si siano mossi tardi e male, e nella mia ignoranza credo che questo comporterà un prezzo da pagare.

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

k4cka
04-03-2020, 11:43
Non so, io inizio ad essere pessimista per la situazione negli US, e per le ripercussioni economiche che potrebbe avere.
Al momento ci sono pochissimi casi riscontrati, ma hanno anche fatto pochi test: in quanti se ne sono andati in giro a infettare per giorni o settimane?


perché, in Italia non è così?

Pierelfo
04-03-2020, 14:08
Sì ma in Italia il focolaio lo isoli, infatti i contagi fuori dalle zone rosse sono atati limitati, ma lì come fai?

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

specialista
04-03-2020, 14:13
intanto scuole e universita' chiuse sino al 15 marzo.

k4cka
04-03-2020, 14:16
Sì ma in Italia il focolaio lo isoli, infatti i contagi fuori dalle zone rosse sono atati limitati, ma lì come fai?

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

che ne sai che sono stati limitati se i tamponi li han fatti solo nelle zone rosse in pratica?

gudariak
04-03-2020, 18:26
che ne sai che sono stati limitati se i tamponi li han fatti solo nelle zone rosse in pratica?

Penso (spero) che oggi in tutta Europa se arriva un paziente in ospedale con polmonite doppia a sviluppo rapido venga considerato di default un caso di coronavirus.

Se in altre regioni non registrano un aumento significativo di questi casi ( non passano inosservati, vedi la situazione degli ospedali nelle zone interessate ) vuol dire che per ora la situazione sta tenendo.

Che il contagio stia serpeggiando stealth mode in tutta Europa è un fatto, ma per combatterlo servirebbe mettere in coprifuoco tutti...

Ogni comune isolato come nella zona rossa. Ti immagini?

SoloOkki
04-03-2020, 19:16
Penso (spero) che oggi in tutta Europa se arriva un paziente in ospedale con polmonite doppia a sviluppo rapido venga considerato di default un caso di coronavirus.

Se in altre regioni non registrano un aumento significativo di questi casi ( non passano inosservati, vedi la situazione degli ospedali nelle zone interessate ) vuol dire che per ora la situazione sta tenendo.

Che il contagio stia serpeggiando stealth mode in tutta Europa è un fatto, ma per combatterlo servirebbe mettere in coprifuoco tutti...

Ogni comune isolato come nella zona rossa. Ti immagini?

Onestamente ho i miei dubbi che stiano testando tutti quelli con polmonite ospedalizzati...

Detto questo l'unica salvezza è che questo virus "sia simile" a quelli dell'influenza e quindi con la bella stagione scompaia quasi del tutto dandoci tempo fino a settembre per trovare un vaccino per vaccinare quelli di 65+ anni e scongiurare il peggio.

Altrimenti non c'è modo di uscirne, anche la Cina sta riscontrando "casi di ritorno", allo stato attuale non ha nemmeno senso bloccare il paese con quarantene o restrizioni, se gli altri stati fanno quel cazzo che gli pare, finisce che anche se debelli il coronavirus poi cmq rischi di riprendertelo da persone che vengono da qualsiasi altra parte del mondo.

Servirebbe un impegno comune e in contemporanea di tutto il mondo, ma non credo proprio che siamo capaci di una cosa simile (soprattutto perché non essendo cosi letale, il menefreghismo e la superficialità regnano sovrani, non capendo che le conseguenze indirette colpiscono tutti)

Blitz76
04-03-2020, 19:42
Penso (spero) che oggi in tutta Europa se arriva un paziente in ospedale con polmonite doppia a sviluppo rapido venga considerato di default un caso di coronavirus.

Se in altre regioni non registrano un aumento significativo di questi casi ( non passano inosservati, vedi la situazione degli ospedali nelle zone interessate ) vuol dire che per ora la situazione sta tenendo.

Che il contagio stia serpeggiando stealth mode in tutta Europa è un fatto, ma per combatterlo servirebbe mettere in coprifuoco tutti...

Ogni comune isolato come nella zona rossa. Ti immagini?

Me spieghi se hai mai avuto una polmonite doppia? no perchè quando hai la polmonite e te fanno la radiografia , te vedi i polmoni oscurati da una luce bianca ad indicare l'organo pieno de mugo... e quindi fiatone... etc.. ma come vorrebbe diagnosticato sta polmonite doppia..

Io ne ho avuto una atipica per dire, che 2 antibiotidic antibody dddddidnt workd

Non volevo perklulare il tuo post nell'idea di polmonite, ma solo ribadire che il vaso di panora è stato scoperchiato.

Ho avuto una varicella ai 34 anni con polmonite atipica... quindi non conoscendo la polmonite non puoi comprendere la potenzialit del pericolo...

il covid 19 rende la polmonite trasmessibile come la varicella, quindi è una minaccia abb. seria sul fronte malattie irrisolte, o inevolute, come malattia etc.. potrebbe essere il cavallo di troia attraverso cui una malattia regionale diventi globale.

k4cka
04-03-2020, 20:11
Penso (spero) che oggi in tutta Europa se arriva un paziente in ospedale con polmonite doppia a sviluppo rapido venga considerato di default un caso di coronavirus.

Se in altre regioni non registrano un aumento significativo di questi casi ( non passano inosservati, vedi la situazione degli ospedali nelle zone interessate ) vuol dire che per ora la situazione sta tenendo.

Che il contagio stia serpeggiando stealth mode in tutta Europa è un fatto, ma per combatterlo servirebbe mettere in coprifuoco tutti...

Ogni comune isolato come nella zona rossa. Ti immagini?

SE è davvero così pericoloso,avrebbero dovuto farlo...3settimane fa tipo

Blitz76
04-03-2020, 20:19
SE è davvero così pericoloso,avrebbero dovuto farlo...3settimane fa tipo

Qui stiamo a parla di un Usain Bolt di Virus ... un campione in eccellenza quindi prenderlo sotto gamba percchè a 19 anni faceva solo 19,92/91 sui 200 m

Il rischio è grave.... prendere sotto gamba è come quando i romani credevano di essere invincibili, poi sono caduti...

Ol'DirtyBastard
04-03-2020, 20:56
Mi piacerebbe che tutti quei paesi che annunciano casi di coronavirus, dicendo che erano persone che erano state in Italia nelle ultime settimane, facessero 1000 tamponi random a cittadini che non si sono mai mossi.
Così giusto per sfatare qualche mito..

onaka
04-03-2020, 23:47
https://www.affaritaliani.it/medicina/coronavirus-indice-di-mortalita-ecco-chi-piu-a-rischio-654589.html?refresh_ce

onaka
04-03-2020, 23:59
Tasso dello 0.9% su soggetti sani non è un po altino???

vanbred
05-03-2020, 02:22
Tasso dello 0.9% su soggetti sani non è un po altino???

A parte che valutare i dati reali è un po' un casino(per dire, in Piemonte dicono 81 casi ma confermati dall ISS 1, e l'OMS, riguardo al Piemonte, conteggia tutti i casi compresi quelli non confermati dall ISS). Chi ha ragione? Boh.
Io non mi peroccuperei di questa ondata del virus, che i dati dicono essere un'influenza "semplice", ma nuova e quindi senza vaccino con le conseguenze preventivabili, dove i deceduti sono mediamente over 75 con malattie pregresse. A me quello che preoccupa è che l'influenza spagnola era cominciata così

"La prima ondata era assomigliata maggiormente alle tipiche epidemie influenzali; i più a rischio furono coloro che erano anziani o già malati, mentre i più giovani e coloro che godevano di buona salute si riprendevano facilmente. Ma ad agosto, quando iniziò la seconda ondata in Francia, Sierra Leone e Stati Uniti, il virus era mutato in una forma molto più letale. " [fonte: wikipedia]

Ora, i tempi sono cambiati; siamo sicuramente più avanti a livello medico, logisitico, economico, siamo più preparati a emergenze simili, etc. Ma se dovesse mutare il virus in forma più aggressiva, allora non so quanto si riuscirebbe a limitare i danni.
La mia preoccupazione è fondalmentalmente questa, per quanto, a livello medico, non so quanto possa essere fondata.

gudariak
05-03-2020, 09:50
Me spieghi se hai mai avuto una polmonite doppia? no perchè quando hai la polmonite e te fanno la radiografia , te vedi i polmoni oscurati da una luce bianca ad indicare l'organo pieno de mugo... e quindi fiatone... etc.. ma come vorrebbe diagnosticato sta polmonite doppia..

Io ne ho avuto una atipica per dire, che 2 antibiotidic antibody dddddidnt workd

Non volevo perklulare il tuo post nell'idea di polmonite, ma solo ribadire che il vaso di panora è stato scoperchiato.

Ho avuto una varicella ai 34 anni con polmonite atipica... quindi non conoscendo la polmonite non puoi comprendere la potenzialit del pericolo...

il covid 19 rende la polmonite trasmessibile come la varicella, quindi è una minaccia abb. seria sul fronte malattie irrisolte, o inevolute, come malattia etc.. potrebbe essere il cavallo di troia attraverso cui una malattia regionale diventi globale.


Provo a circostanziare il pensiero del mio post precedente, dove volevo dire che un focolaio non puoi non sapere se c'è o non c'è perché ti mancano i tamponi, se ci sono malati di coronavirus te ne accorgi.



in un qualunque febbraio della vostra vita:
Che ci sia gente che tossisce o sia a pezzi per una influenza, ci sta. Non sorprende nessuno.
Che alcuni di questi finiscano in ospedale per complicazioni varie è nell'ordine delle cose. E alcuno pure crepa. (Di solito sono individui già malati di altre patologie, anziani etc )

La complicanza più comuni di queste influenze stagionali è appunto la polmonite.

La polmonite nell'influenza è secondaria, è una infezione batterica che arriva grazie a che il virus ci aveva debilitato le nostre difese.

E di solito si presenta solo in un polmone o in parte di un polmone, perché la gente si fa visitare quando inizia ad stare male, non dando tempo alla polmonite di progredire.

Quindi le lastre che vedevano i medici erano solitamente con un polmone o meno "oscurati di bianco" (bellissima, me la rivendo) come dici tu.



Nel caso del coronavirus, se sei uno con la sfiga di beccarti una forma polmonare grave (non troppo probabile, pare), la polmonite te la crea direttamente il virus, perche agisce a livello del alveolo polmonare, a differenza dell'influenza che attacca principalmente la parte alta, traquea e bronchi.

quindi il coronavirus ti crea subito una polmonite doppia, che ha molto "oscurato in bianco" nelle lastre, e i medici non vedono speso.


Per questo dicevo delle polmonite doppie. Per polmonite doppia si intende polmonite bilaterale.


In questo momento tutti i medici di Europa stanno molto attenti quando vedono queste tipi di lastre.

Quindi se ci sono casi altrove, i medici guardano. Poi i politici possono mentire... Fino un certo punto.


Possono nascondere qualche caso finche sono pochi, ma non possono nascondere quello che sta succedendo in alcuni ospedali vicino alla zona rossa.

Stanno bloccando alcune attività non d'urgenza. Iniziano ad essere con le terapie intensive piene di gente con un cazzo di polmonite che non riesce a respirare da sola. E tanti altri ricoverati più o meno gravi per questo virus.


In poco più di una settimana, ospedali notoriamente efficienti come sono quelli di quella zona, hanno smesso di fornire alcuni servizi al cittadino, e se i numeri crescono ancora rischiano di collassare.


Se ci fosse un focolaio di queste caratteristiche in un'altra zona non possono nasconderlo, tamponi o non tamponi. Fare tamponi a tappeto serve solo per circoscrivere una zona di contagio DOPO che è stato rilevato il primo caso.

Ma il primo caso non lo beccano facendo tamponi a casaccio, lo beccano con la patologia del paziente.

onaka
05-03-2020, 09:57
A parte che valutare i dati reali è un po' un casino(per dire, in Piemonte dicono 81 casi ma confermati dall ISS 1, e l'OMS, riguardo al Piemonte, conteggia tutti i casi compresi quelli non confermati dall ISS). Chi ha ragione? Boh.
Io non mi peroccuperei di questa ondata del virus, che i dati dicono essere un'influenza "semplice", ma nuova e quindi senza vaccino con le conseguenze preventivabili, dove i deceduti sono mediamente over 75 con malattie pregresse. A me quello che preoccupa è che l'influenza spagnola era cominciata così

"La prima ondata era assomigliata maggiormente alle tipiche epidemie influenzali; i più a rischio furono coloro che erano anziani o già malati, mentre i più giovani e coloro che godevano di buona salute si riprendevano facilmente. Ma ad agosto, quando iniziò la seconda ondata in Francia, Sierra Leone e Stati Uniti, il virus era mutato in una forma molto più letale. " [fonte: wikipedia]

Ora, i tempi sono cambiati; siamo sicuramente più avanti a livello medico, logisitico, economico, siamo più preparati a emergenze simili, etc. Ma se dovesse mutare il virus in forma più aggressiva, allora non so quanto si riuscirebbe a limitare i danni.
La mia preoccupazione è fondalmentalmente questa, per quanto, a livello medico, non so quanto possa essere fondata.

giust'appunto: https://www.oltre.tv/identificata-mutazione-del-coronavirus-ceppi-aggressivo/?fbclid=IwAR07CkUvnoPPVylV4r60MhGrYkBz3s7CGqSR3ojg 5wVO2SuYgXr-KyiNCIA

gudariak
05-03-2020, 10:17
Tranquilli.

Siamo attorniato di positivi al coronavirus, magari qualcuno che sta leggendo queste righe lo è.

Qualcuno se ammalerà e qualche nostro conoscente avrà casini seri. Ci saranno migliaia di morti per grane relazionate a questo stronzo di virus.

Ma poi passerà la paura e torneremmo alle nostre vite.

Quanti morti ha fatto l'AIDS?
Le persone della mia età conoscono tutti qualcuno che è stato spazzato via dal AIDS a fine anni 80. Ma faceva meno paura perché era roba da tossici e froci.

Eppure oggi, se ti devi scopare una troietta in un bagno di una discoteca, ti preoccupi più di metterti una mascherina per i coronavirus che un preservativo per l'aids ( senza contare che una che te la da nel bagno di una disco, ti può trasmettere una enciclopedia di grane)

Ci vediamo alla fine della giostra.

Fecciu
05-03-2020, 11:40
Mi piacerebbe che tutti quei paesi che annunciano casi di coronavirus, dicendo che erano persone che erano state in Italia nelle ultime settimane, facessero 1000 tamponi random a cittadini che non si sono mai mossi.
Così giusto per sfatare qualche mito..

Ad oggi per loro è molto più comodo e conveniente, verso l'opinione interna, fare credere che abbiano fatto tutto bene e che i casi siano riconducibili ad untori giunta dalla buia Italia...

bluetiger85
05-03-2020, 14:14
Ad oggi per loro è molto più comodo e conveniente, verso l'opinione interna, fare credere che abbiano fatto tutto bene e che i casi siano riconducibili ad untori giunta dalla buia Italia...

Sono un po’ come i tg italiani, non bisogna dargli credito come suggerivi tu...

Fecciu
05-03-2020, 20:50
Sono un po’ come i tg italiani, non bisogna dargli credito come suggerivi tu...

Beato te che ti informi su studio aperto

Blitz76
05-03-2020, 23:46
https://www.youtube.com/watch?v=E7FJrdIEQiU


https://www.youtube.com/watch?v=j1vFHJxGLuY

Gli Usa dichiarano vaccini a partire da fine estate, in cina test termina il 27 aprile...

Israeliani ( che sono in avanguardia con un certo tipo di ricerche ) e coreani ...

bluetiger85
06-03-2020, 07:50
Beato te che ti informi su studio aperto

Questo lo stai dicendo tu.

Fecciu
06-03-2020, 09:38
Questo lo stai dicendo tu.

Conseguenza del fatto che secondo te i nostri TG sono fonte di informazioni affidabili e fanno servizi di livello e corrispondenti alla realtà.

Deciditi.

Fecciu
06-03-2020, 11:39
Per chi voglia seguire il rapporto Coronavirus/economia presentato con serietà, consiglio di seguire Mariangela Pira sui social network (oltre che nell'approfondimento che cura su SkyTg, ovvio).
Offre pillole molto utili/interessanti che poi si possono approfondire.

bluetiger85
06-03-2020, 11:43
Conseguenza del fatto che secondo te i nostri TG sono fonte di informazioni affidabili e fanno servizi di livello e corrispondenti alla realtà.

Deciditi.

Io non ho detto questo.
Ho risposto a te che nel caso specifico delle restrizioni per il coronavirus commentavi: non guardate i tg perché non è tutto bloccato come dicono (non sono le testuali parole ma il succo era quello).
Affermazione molto errata.

Fecciu
06-03-2020, 11:53
Io non ho detto questo.
Ho risposto a te che nel caso specifico delle restrizioni per il coronavirus commentavi: non guardate i tg perché non è tutto bloccato come dicono (non sono le testuali parole ma il succo era quello).
Affermazione molto errata.

Lo pensi tu che sia errato, perché io continuo a pensare che abbiano fatto tantissimo allarmismo e molta mala informazione quando non ce n'era bisogno creando quelle reazioni sconsiderate che ci sono state inizialmente, tipo supermercati depredati e corsa all'ultima amuchina nelle farmacie.
Per il resto la vita è andata avanti e aldilà delle scuole la maggioranza delle attività, economiche e sportive, in emilia sono proseguite (io parlavo del caso specifico che vedevo). Se vogliamo l'indurimento dei provvedimenti c'è stato negli giorni ed è oggi molto più vicino a quel che si raccontava inizialmente e che ha contribuito a danneggiare pesantemente l'economia senza pensare alle conseguenze.

bluetiger85
06-03-2020, 21:03
Lo pensi tu che sia errato, perché io continuo a pensare che abbiano fatto tantissimo allarmismo e molta mala informazione quando non ce n'era bisogno creando quelle reazioni sconsiderate che ci sono state inizialmente, tipo supermercati depredati e corsa all'ultima amuchina nelle farmacie.
Per il resto la vita è andata avanti e aldilà delle scuole la maggioranza delle attività, economiche e sportive, in emilia sono proseguite (io parlavo del caso specifico che vedevo). Se vogliamo l'indurimento dei provvedimenti c'è stato negli giorni ed è oggi molto più vicino a quel che si raccontava inizialmente e che ha contribuito a danneggiare pesantemente l'economia senza pensare alle conseguenze.

Vivo in Emilia e non è proseguito proprio niente. Sono due settimane che non gioco a tennis. Piscine chiuse, palestre chiuse.

Ti ripeto non so dove vivi ma qui per pochi casi succedeva tutto quello che descrivevano, succede tuttora.

Fecciu
07-03-2020, 09:09
Vivo in Emilia e non è proseguito proprio niente. Sono due settimane che non gioco a tennis. Piscine chiuse, palestre chiuse.

Ti ripeto non so dove vivi ma qui per pochi casi succedeva tutto quello che descrivevano, succede tuttora.

Ma sono tue scelte personali. Vivo in emilia pure io ed ho giocato a tennis (settimana scorsa) e ho frequentato 2 volte la palestra per allenamento di basket (ora si, sospesi seguito delle nuove disposizioni). Le palestre e le piscine non le hanno chiuse nemmeno adesso che hanno aggravato le misure, quindi o fai apposta o non sai di cosa di parli.

Perciò, un conto è la tua scelta personale di non fare determinate attività, un altro quello che si poteva fare. Mentre il mondo veniva descritto dai TG come sull'orlo del baratro con la gente impossibilitata a svolgere qualsiasi attività.

P.s. nella desolata Emilia, sono appena passato di fianco ad un MERCATO, aperto e funzionante

bluetiger85
07-03-2020, 10:21
Ma sono tue scelte personali. Vivo in emilia pure io ed ho giocato a tennis (settimana scorsa) e ho frequentato 2 volte la palestra per allenamento di basket (ora si, sospesi seguito delle nuove disposizioni). Le palestre e le piscine non le hanno chiuse nemmeno adesso che hanno aggravato le misure, quindi o fai apposta o non sai di cosa di parli.

Perciò, un conto è la tua scelta personale di non fare determinate attività, un altro quello che si poteva fare. Mentre il mondo veniva descritto dai TG come sull'orlo del baratro con la gente impossibilitata a svolgere qualsiasi attività.

P.s. nella desolata Emilia, sono appena passato di fianco ad un MERCATO, aperto e funzionante

Ma quali scelte? Ti ripeto continuo a lavorare ed andare in giro. Purtroppo se il club è chiuso non posso andare a giocare, se la piscina è chiusa non posso andare a nuotare. Scelte un corno. Non è nessuna scelta personale.

Blitz76
07-03-2020, 13:04
Fecciu bluetiger85

In questi casi è sempre mejo essere prudenti e cauti: nel momento in cui si sta facendo attivita' fisica e si presume di poter incorrere in un infortunio, visto il tempo necessario per il recupero, mejo asternersi dal prendere rischi inutili.

Giocare a tennis o basket in uno scenario dove non si sa cosa causera' la malattia pone delle scelte diverse.

Il corona virus provoca anche disabilita a livello di sistema neurologico, ci sono decessi di persone dopo la guarigione che hanno avuto malori anche fatali.

Nei sintomi gravi la malattia provoca febbre alta ed è davvero una sofferenza , con la testa che sembra scoppiarti ( parlo per esperienza personale di varicella e polmonite ) . e dura settimane

eppoi anzichè giocare a basket prendi la palla in balzo e datti malato ;)

se fosse capitato 10 anni prima Berlusconi doveva fare i tamponi alle olgettine

e sarebbe stato beccato perché risultavano troppi test hi hi

https://i.postimg.cc/VLf2300d/zingaretti.png[/url]

bluetiger85
07-03-2020, 21:01
Fecciu ti sei convinto adesso?

vanbred
08-03-2020, 03:26
Fecciu ti sei convinto adesso?

Perchè discuti ancora con lui, Umberto? Lascialo stare. Comunque è comprensibile questa sorta di "scetticismo" in noi europei. A differenza dei cinesi e coreani, negli ultimi 30-40 anni abbiamo quasi zero esperienza in queste situazioni.
Tanto fra 4-5 giorni credo che gli scettici saranno vcini allo zero.

Fecciu
08-03-2020, 09:06
Fecciu ti sei convinto adesso?

Ma di cosa dovrei convincermi esattamente?. Io ho detto soltanto che la Tv ha esagerato la realtà e fatto sensazionalismo scatenando reazioni ingiustificate e panico nella gente. Se tu pensi che abbiano fatto un buon servizio pubblico ed una buona informazione, pace. La penseremo diversamente.

Per il resto l'ho già scritto ieri, prima di quest'ultimo decreto, che la situazione che descrivevano oltre 2 settimane fa è molto più vicina a quello che è oggi che a quello che era al tempo. Ma non vedo come questo debba andare a confermare la tua tesi. Anzi, secondo me aveva molto più senso giocare a porte chiuse la settimana scorsa che giocare oggi (visto che poi era quello il punto del discorso).

Fecciu
08-03-2020, 09:08
Fecciu bluetiger85

In questi casi è sempre mejo essere prudenti e cauti: nel momento in cui si sta facendo attivita' fisica e si presume di poter incorrere in un infortunio, visto il tempo necessario per il recupero, mejo asternersi dal prendere rischi inutili.

Giocare a tennis o basket in uno scenario dove non si sa cosa causera' la malattia pone delle scelte diverse.

Il corona virus provoca anche disabilita a livello di sistema neurologico, ci sono decessi di persone dopo la guarigione che hanno avuto malori anche fatali.

Nei sintomi gravi la malattia provoca febbre alta ed è davvero una sofferenza , con la testa che sembra scoppiarti ( parlo per esperienza personale di varicella e polmonite ) . e dura settimane

eppoi anzichè giocare a basket prendi la palla in balzo e datti malato ;)

se fosse capitato 10 anni prima Berlusconi doveva fare i tamponi alle olgettine

e sarebbe stato beccato perché risultavano troppi test hi hi

https://i.postimg.cc/VLf2300d/zingaretti.png[/url]

Ma il dibattito non era tra quello che è meglio fare o non fare, ma sul fatto che la situazione descritta dalla tv qualche settimana fa corrispondesse al reale o meno. Per me no, per lui si.
Non ci siamo convinti a vicenda, pace. Lui continuerà a informarsi su studio aperto e pomeriggio 5 e io attraverso altri canali che reputo più affidabili.

Per il resto non ho fatto nulla di quello che era vietato, perché ripeto, in Emilia fino a ieri non erano chiuse palestre, piscine, circoli ecc. se non per scelta delle singole strutture; fino a che le cose si potevano fare le ho fatte, tenendo le precauzioni necessarie, quando sono state vietate, a seguito del rapido evolversi dell'epidemia, ho smesso di farlo. Molto serenamente e senza andare in panico o indurlo in altri.

bluetiger85
08-03-2020, 09:30
Ma il dibattito non era tra quello che è meglio fare o non fare, ma sul fatto che la situazione descritta dalla tv qualche settimana fa corrispondesse al reale o meno. Per me no, per lui si.
Non ci siamo convinti a vicenda, pace. Lui continuerà a informarsi su studio aperto e pomeriggio 5 e io attraverso altri canali che reputo più affidabili.

Per il resto non ho fatto nulla di quello che era vietato, perché ripeto, in Emilia fino a ieri non erano chiuse palestre, piscine, circoli ecc. se non per scelta delle singole strutture; fino a che le cose si potevano fare le ho fatte, tenendo le precauzioni necessarie, quando sono state vietate, a seguito del rapido evolversi dell'epidemia, ho smesso di farlo. Molto serenamente e senza andare in panico o indurlo in altri.

Ancora?
Ma Emilia dove? Dove abiti?
Io vivo a Carpi e sono due settimane che sono chiuse palestre, circoli, piscine. Quindi i tuoi canali ti stanno dicendo qualcosa di non vero perché ti sto parlando di quello che è successo in un paesone che aveva 8 contagiati (nemmeno tantissimi).
Se abiti nel bolognese o sul Cimone dove all’inizio non c’era nessun caso, grazie al cazzo che era tutto aperto. Anche in Calabria e Basilicata ancora è tutto aperto.

Fecciu
08-03-2020, 09:37
Ancora?
Ma Emilia dove? Dove abiti?
Io vivo a Carpi e sono due settimane che sono chiuse palestre, circoli, piscine. Quindi i tuoi canali ti stanno dicendo qualcosa di non vero perché ti sto parlando di quello che è successo in un paesone che aveva 8 contagiati (nemmeno tantissimi).
Se abiti nel bolognese o sul Cimone dove all’inizio non c’era nessun caso, grazie al cazzo che era tutto aperto. Anche in Calabria e Basilicata ancora è tutto aperto.

Abito a Parma, in pieno centro, così ti rendi conto che sono in un posto dove la situazione era ab origine molto peggiore che a Carpi (te l'avevo detto subito che il numero di contagiati da me era molto più alto).
E ti confermo che fino a ieri era tutto APERTO: bar, palestre, pizzerie, circoli ecc. Non è che mi sono informato, l'ho visto di persona, per questo ti dico che la TV ha descritto per settimane una situazione che non corrispondeva alla realtà.
Solo ieri sera ho fatto fatica a trovare posto per andare a mangiare fuori perché era tutto pieno, come sempre al sabato. Ieri sera.
E questo era possibile perché disposizioni regionali lo prevedevano espressamente. Nessuno ha mai ordinato di chiudere nulla (ad eccezione di teatri/cinema e altre manifestazioni pubbliche), non farmi andare a tirare fuori le ordinanze.

Ora però rispondi pertinentemente e sul punto: la TV ha descritto una realtà corrispondente al vero e fatto buona informazione o ha esagerato e fatto sensazionalismo? Perchè continui a sviare il punto eh.

jacson
08-03-2020, 10:31
Ancora?
Ma Emilia dove? Dove abiti?
Io vivo a Carpi e sono due settimane che sono chiuse palestre, circoli, piscine. Quindi i tuoi canali ti stanno dicendo qualcosa di non vero perché ti sto parlando di quello che è successo in un paesone che aveva 8 contagiati (nemmeno tantissimi).
Se abiti nel bolognese o sul Cimone dove all’inizio non c’era nessun caso, grazie al cazzo che era tutto aperto. Anche in Calabria e Basilicata ancora è tutto aperto.

Confermo, in Basilicata è tutto aperto ma per quanto riguarda le attività commerciali ci sono parecchie restrizioni.
In palestra nemmeno io ci sto andando, anche perché ho letto che il connubio corona virus/sforzo fisico non è il massimo.

Per quanto mi riguarda avrebbero dovuto emanare manovre stringenti fin dall'inizio. Il governo ha avuto paura di ricevere eccessive critiche e l'ha gestita male.
E mo so cazzi

bluetiger85
08-03-2020, 10:54
Abito a Parma, in pieno centro, così ti rendi conto che sono in un posto dove la situazione era ab origine molto peggiore che a Carpi (te l'avevo detto subito che il numero di contagiati da me era molto più alto).
E ti confermo che fino a ieri era tutto APERTO: bar, palestre, pizzerie, circoli ecc. Non è che mi sono informato, l'ho visto di persona, per questo ti dico che la TV ha descritto per settimane una situazione che non corrispondeva alla realtà.
Solo ieri sera ho fatto fatica a trovare posto per andare a mangiare fuori perché era tutto pieno, come sempre al sabato. Ieri sera.
E questo era possibile perché disposizioni regionali lo prevedevano espressamente. Nessuno ha mai ordinato di chiudere nulla (ad eccezione di teatri/cinema e altre manifestazioni pubbliche), non farmi andare a tirare fuori le ordinanze.

Ora però rispondi pertinentemente e sul punto: la TV ha descritto una realtà corrispondente al vero e fatto buona informazione o ha esagerato e fatto sensazionalismo? Perchè continui a sviare il punto eh.

Per quello che ho visto io (skytg24 e TG1 ad orario di cena) i servizi erano pertinenti.
Se scambi le condizioni di Codorno con quelle di tutta Italia è chiaro che ti sono sembrati esagerati, ma la situazione era quella lì.

Purtroppo alla luce dei fatti e dei contagi che aumentano in maniera esponenziale, le misure adottate non erano abbastanza stringenti.

Io ti ho messo a disposizione la mia esperienza, vado in giro per cantieri senza problemi (venerdì sono stato in Lombardia per lavoro senza problemi) ma non ho scelto di non andare a non giocare a tennis, il circolo era chiuso.

yomik
08-03-2020, 11:26
poi dicono che non dovrebbero chiamarci terroni...

belle scene ieri sera a milano centrale...

son scesi tutti a roma... ci resteranno per tutta la giornata di oggi e poi torneranno a casa...

vedrete che succede qua a roma la prossima settimana...

Pierelfo
08-03-2020, 12:04
Per quanto mi riguarda avrebbero dovuto emanare manovre stringenti fin dall'inizio. Il governo ha avuto paura di ricevere eccessive critiche e l'ha gestita male.

Il problema IMO è che in questi casi specifici vivere in una democrazia anziché in una dittatura è uno svantaggio :cool:

Cioè per contenere molto i danni da subito avresti dovuto prendere misure molto restrittive a fronte di una situazione percepita non così grave, ma che potenzialmente nel tempo avrebbe potuto diventarla, come è successo.

Però l'Italia non è la Cina, per fortuna, e quindi se omini da Codogno vanno in Trentino non hanno l'esercito che gli spara nella schiena appena hanno fatto 50 passi dalla loro abitazione.

Da un lato hai quello che dicono i medici, cioè che l'unico modo per limitare il contagio è non uscire di casa: oggettivo e ineccepibile, ma drastico e quindi sostanzialmente impossibile da adottare da subito. Cosa fanno, mettono zona rossa a tutta la Lombardia e il Veneto appena scoperti i focolai di Codogno e Vo?

Dall'altro hai amministratori locali che si preoccupano (anche giustamente) delle ripercussioni economiche e che quindi remano contro a misure forti (il sindaco che scrive Milanononsiferma è un esempio), insieme ai cittadini che hanno le loro attività economiche o magari vogliono solo portare a spasso il cane, e quindi di fronte all'opinione pubblica tu puoi "permetterti" misure gravi solo quando la situazione è grave, perché altrimenti l'opinione pubblica non le digerisce e i cittadini fanno il cazzo che gli pare.

Il problema è che quando è già grave rischia poi di diventare critica perché è tardi.

Il politico è preso in mezzo perché deve pensare alla salute dei cittadini, all'economia, alle ripercussioni politiche di quello che fa e non fa, quindi cerca un qualche tipo di compromesso, il tutto dovendo evitare il panico ma anche cercando di non minimizzare troppo.

Anche il dato sulla mortalità (una volta che è digerito da persone che sanno contare) se ci pensi è un incentivo ad uscire e fare cose, perché ad esempio io ho 36 anni e penso: se anche prendo il Coronavirus sticazzi, mi chiudo in casa e non mi succede praticamente mai nulla di serio.

Il problema è che se lo prendo contribuisco poi a diffonderlo nella fase in cui non ho sintomi, quindi anche se non è un rischio concreto per me nell'ottica di non intasare il SSN amplifico il disagio.

Blitz76
09-03-2020, 01:27
https://www.youtube.com/watch?v=jmUg_XZ99Wc

Fecciu
09-03-2020, 08:53
EDIT

Va anche detto che tra lo sparare nella schiena a chi esce dalla zona rossa e non fare assolutamente nulla, anzi, incentivare la fuga facendo uscire le notizie prima del previsto e non rendendo i decreti immediatamente esecutivi (tra la firma e la pubblicazione sono passate quasi 12h), di acqua ce ne passa.

Non ci sarebbe bisogno di essere la Cina per contenere il contagio.

Detto questo, è indubbio che per loro sia più semplice (ma non solo perché sono una dittatura, anche perché hanno le spalle discretamente più larghe).

Blitz76
09-03-2020, 12:36
https://i.postimg.cc/Bbfdh0kQ/denunciati.png (https://postimages.org/)

jacson
09-03-2020, 14:38
Vabbè ma quindi che frigo devi prendere ?

SoloOkki
09-03-2020, 18:58
Incredibile quanto abbiamo sottovalutato la cosa nonostante avessimo più di un mese di anticipo rispetto alla Cina... ed è incredibile quello che devono aver messo in atto la Cina e i cinesi per fermare in maniera cosi "rapida ed efficiente" la cosa.

Io quasi quasi oggi ci metterei già la firma se in Europa riuscissimo a "pareggiare i loro numeri" (almeno quelli ufficiali) che al momento potrebbero finire con l'essere 85K contagi e 4k morti (nonostante siano il doppio di noi come popolazione)

E speriamo davvero che la primavera ci aiuti che qua mi sembra stia andando tutto a puttane...

Blitz76
09-03-2020, 19:00
Va anche detto che tra lo sparare nella schiena a chi esce dalla zona rossa e non fare assolutamente nulla, anzi, incentivare la fuga facendo uscire le notizie prima del previsto e non rendendo i decreti immediatamente esecutivi (tra la firma e la pubblicazione sono passate quasi 12h), di acqua ce ne passa.

Non ci sarebbe bisogno di essere la Cina per contenere il contagio.

Detto questo, è indubbio che per loro sia più semplice (ma non solo perché sono una dittatura, anche perché hanno le spalle discretamente più larghe).

Solitamente le leggi entrano in vigore a partire dal 14esimo giorno dalla pubblicazione della legge nella GAZZETTA UFFICIALE, quindi le istituzioni devono seguire il protocollo di dare la conoscenza della legge, per essere applicata e applicare L'IGORANZA DELLA LEGGE NON EXCUSA.

Fecciu
09-03-2020, 19:30
Solitamente le leggi entrano in vigore a partire dal 14esimo giorno dalla pubblicazione della legge nella GAZZETTA UFFICIALE, quindi le istituzioni devono seguire il protocollo di dare la conoscenza della legge, per essere applicata e applicare L'IGORANZA DELLA LEGGE NON EXCUSA.

Peccato che questo sia un decreto-legge. Previsto appunto per le urgenze ed in vigore dalla pubblicazione, senza necessità di vacatio legis.

Evitare post deliranti, please.

Blitz76
09-03-2020, 19:42
Peccato che questo sia un decreto-legge. Previsto appunto per le urgenze ed in vigore dalla pubblicazione, senza necessità di vacatio legis.

Evitare post deliranti, please.

Appunto in caso di necessit'ed emergenza... ma vuoi mettere un decreto presidenziale in esecuzione rispetto ai decreti legge varati precedentemente.

Non ho idea quale efficacia abbia un decro presidenziale rispetto al decreto legge del Governo, cm, ...

Cmq sia non sembra un decreto legge, ma presidenziale. che vuol di'nu te lo so di'

Il decreto presidenziale avrá una valenza amministrativa e organizzativa , rende applicabile delle precedenti norme esecutive del cm ? per dare il tempo necessario alle forze dell`ordine di attuare le disposizoni dell ordine.

È inutile procedere al blocco senza aver dato cmq alla popolazione di ricevere la notizia questo avrebbe dato un segno di estrema emergenza rispetto alla misura cautelare che bisogna dare.. E`stato piu`un provvedimento a dare un segnale al controllo dell`epidemia che un blocco delle persone dalla zona rossa.

Vuoi mettere le puntine sulle i per quelli che hanno preso la fuga dal Nord... e chi sarebbero? studenti? lavoratori occasionali, anche se avessero voluto avrebbero avuto bisogno piu' di un giorno per organizzare la fuga e inoltre avrebbero dovuto percepire la pandemia cosa che non si [ sentita.


Vacatio legis
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigationJump to search
In giurisprudenza e in diritto, la locuzione latina vacatio legis, genericamente traducibile come "mancanza della legge", indica una condizione di non vigenza di una norma, sia perché ve ne sia una già emanata e che debba ancora entrare in vigore (per decorso del prescritto tempo ovvero per non ancora intervenuta ratifica o comunque perfezionamento della richiesta procedura), sia perché si conosca o comunque percepisca la necessità di regolamentazione di una materia per la quale, nel periodo considerato, non vi siano norme vigenti. La vacatio legis è un periodo di tempo (generalmente di 15 giorni) che intercorre tra la pubblicazione e l'entrata in vigore della norma.

Poi in 12 ore mi dici dove vai? quelli che sono andati a Sud dai familiarei sono stati beccati e al massimo hanno contaminato ev. anche er sud.

Blitz76
09-03-2020, 19:55
Cmq oggi a Roma le file avvenivano alla Posta senza ticket ma con una fila formata da persone con 1 metro di distanza, la gente con mascherine tipo ospedale, che sembra di essere appena uscito da un reparto di terapia...

La gente che nu se po`soffia er naso pena il sospetto di essere un infetto.

bluetiger85
09-03-2020, 20:56
Appunto in caso di necessit'ed emergenza... ma vuoi mettere un decreto presidenziale in esecuzione rispetto ai decreti legge varati precedentemente.

Non ho idea quale efficacia abbia un decro presidenziale rispetto al decreto legge del Governo, cm, ...

Cmq sia non sembra un decreto legge, ma presidenziale. che vuol di'nu te lo so di'

Il decreto presidenziale avrá una valenza amministrativa e organizzativa , rende applicabile delle precedenti norme esecutive del cm ? per dare il tempo necessario alle forze dell`ordine di attuare le disposizoni dell ordine.

È inutile procedere al blocco senza aver dato cmq alla popolazione di ricevere la notizia questo avrebbe dato un segno di estrema emergenza rispetto alla misura cautelare che bisogna dare.. E`stato piu`un provvedimento a dare un segnale al controllo dell`epidemia che un blocco delle persone dalla zona rossa.

Vuoi mettere le puntine sulle i per quelli che hanno preso la fuga dal Nord... e chi sarebbero? studenti? lavoratori occasionali, anche se avessero voluto avrebbero avuto bisogno piu' di un giorno per organizzare la fuga e inoltre avrebbero dovuto percepire la pandemia cosa che non si [ sentita.


Vacatio legis
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigationJump to search
In giurisprudenza e in diritto, la locuzione latina vacatio legis, genericamente traducibile come "mancanza della legge", indica una condizione di non vigenza di una norma, sia perché ve ne sia una già emanata e che debba ancora entrare in vigore (per decorso del prescritto tempo ovvero per non ancora intervenuta ratifica o comunque perfezionamento della richiesta procedura), sia perché si conosca o comunque percepisca la necessità di regolamentazione di una materia per la quale, nel periodo considerato, non vi siano norme vigenti. La vacatio legis è un periodo di tempo (generalmente di 15 giorni) che intercorre tra la pubblicazione e l'entrata in vigore della norma.

Poi in 12 ore mi dici dove vai? quelli che sono andati a Sud dai familiarei sono stati beccati e al massimo hanno contaminato ev. anche er sud.

Eh si. La pandemia non si è sentita, era un’invenzione delle tv. Delle Dursè e di Fiorello.

Pierelfo
09-03-2020, 21:11
Non ci sarebbe bisogno di essere la Cina per contenere il contagio.


IMO, in una situazione straordinaria del genere, non ci si rende conto di cosa significhi fare enforcement "ortodosso" di certe misure, in un'area che comprende non so quanti milioni di persone ed estesa come non si sa cosa.

Tutta la Lombardia, più un pezzo del Piemonte, dell'Emilia Romagna e del Veneto: non si entra e non si esce non solo dalle regioni ma da provincia a provincia. Auguri a controllare una roba del genere.

Di fatto anche adesso è tutto basato sul senso civico o poco più, omino fa autocertificazione che deve andare da una provincia all'altra per lavoro, poi magari va a scopare dall'amante: chi lo becca, e che gli fanno a questo?

O davvero tu instauri uno stato di polizia con esercito schierato e coprifuoco (chiaramente esagero, ma il concetto IMO non è molto lontano da questo) oppure non hai modo di controllarli davvero, e anche lo volessero fare non penso sarebbero neppure in grado.

Di fatto fai la voce grossa per farti prendere sul serio, un po' di controlli e ti affidi al buonsenso o meglio alla paura della gente.

La mia sensazione, per quello che posso aver letto e visto, e che l'errore sia stato cedere all'idea che dovevamo fare gli appelli agli aperitivi perché altrimenti le attività economiche avrebbero pagato un prezzo troppo salato, quando ormai la situazione era grave e così facendo il rischio è che il prezzo diventi solo peggiore.

In questo modo anziché evitare il panico si è instaurato un regime dove un sacco di gente pensa: io non ho settant'anni, semmai mi chiuderò in casa dopo averlo preso questo virus, del resto hanno detto che non è poi così grave.

Però è anche vero che si tratta di una situazione straordinaria senza precedenti: sicuramente avrebbero potuto fare di meglio, ma IMO ci sono delle attenuanti date dalla eccezionalità della situazione.

Chi ha fatto uscire le indiscrezioni sul decreto che hanno causato il fuggi fuggi verso il Sud mi pare di capire siano stati i soliti, fermo restando che bisognerebbe anche tenere accountable i coglioni che si sono comportati in quel modo (cioè se qualcuno prova a sciacallare e tu fai il coglione non è che questo ti renda esente da colpe).

Fecciu
09-03-2020, 21:18
Eh si. La pandemia non si è sentita, era un’invenzione delle tv. Delle Dursè e di Fiorello.

Da quando è che sei diventato un troll?
Un tempo facevi anche qualche intervento intelligente...

bluetiger85
09-03-2020, 23:36
Da quando è che sei diventato un troll?
Un tempo facevi anche qualche intervento intelligente...

Hanno limitato giustamente le mie attività ma devo avere comunque una valvola di sfogo

Blitz76
10-03-2020, 17:20
Il decreto ministeriale mette in quarantena tutto il territorio nazionale, ma non era preferibile imporre la mascherina piuttosto che obbligare tutti ad autoisolarsi..

La situazione è cosi in pericolo per la sicurezza della salute pubblica?

Hanno ricevuto dati allarmanti ?

happylittleboozer
10-03-2020, 18:02
Il decreto ministeriale mette in quarantena tutto il territorio nazionale, ma non era preferibile imporre la mascherina piuttosto che obbligare tutti ad autoisolarsi..

La situazione è cosi in pericolo per la sicurezza della salute pubblica?

Hanno ricevuto dati allarmanti ?

Io abito a 20km da Bergamo , la situazione è veramente preoccupante ragazzi, bisogna smettere di chiedersi "perchè nn fanno così o cosà" e isolarci tutti rispettando le indicazioni e soprattutto responsabilizzando chi ancora nn si vuole fermare del tutto.

Queste situazioni posso creare un forte spirito di appartenenza ma anche tirar fuori il lato mediocre del genere umano, cerchiamo di sensibilizzare tutti con le buone maniere ma in modo deciso perchè ogni giorno negli ospedali di tutta la Lombardia è come una trincea.

beavis
10-03-2020, 18:32
anche io sono in zona rossa, prima che la zona rossa fosse estesa a tutta Italia; personalmente sono incazzato che la mattina debba andare a lavorare, un inutile lavoro da ufficio; vorrei che lo Stato mi obbligasse a stare a casa

Blitz76
10-03-2020, 19:07
Io abito a 20km da Bergamo , la situazione è veramente preoccupante ragazzi, bisogna smettere di chiedersi "perchè nn fanno così o cosà" e isolarci tutti rispettando le indicazioni e soprattutto responsabilizzando chi ancora nn si vuole fermare del tutto.

Queste situazioni posso creare un forte spirito di appartenenza ma anche tirar fuori il lato mediocre del genere umano, cerchiamo di sensibilizzare tutti con le buone maniere ma in modo deciso perchè ogni giorno negli ospedali di tutta la Lombardia è come una trincea.


Roma a differenza di altre città ha masse continue di viaggiatori, turisti etc... quindi sembra strano che Roma sia rimasta indenne da tutto cio' , ancora... questo per dire, come dicevo settimane, vedersi dei turisti asiatici circolare tranquillamente, quando la cina aveva chiuso le zone... era un po allarmante..

Probabilmente proprio l'aeroporto di Bergamo è stato il primo focolaio.

happylittleboozer
10-03-2020, 19:59
Roma a differenza di altre città ha masse continue di viaggiatori, turisti etc... quindi sembra strano che Roma sia rimasta indenne da tutto cio' , ancora... questo per dire, come dicevo settimane, vedersi dei turisti asiatici circolare tranquillamente, quando la cina aveva chiuso le zone... era un po allarmante..

Probabilmente proprio l'aeroporto di Bergamo è stato il primo focolaio.

E ci sono pure gli aeroporti di Linate e Malpensa

yomik
11-03-2020, 10:20
Roma a differenza di altre città ha masse continue di viaggiatori, turisti etc... quindi sembra strano che Roma sia rimasta indenne da tutto cio' , ancora... questo per dire, come dicevo settimane, vedersi dei turisti asiatici circolare tranquillamente, quando la cina aveva chiuso le zone... era un po allarmante..

Probabilmente proprio l'aeroporto di Bergamo è stato il primo focolaio.

è irreale che roma sia messa così...

sembra quasi disegnata apposta per far dilagare il virus... eppure...

Fecciu
11-03-2020, 10:50
è irreale che roma sia messa così...

sembra quasi disegnata apposta per far dilagare il virus... eppure...

Contando che la gente è partita tra sabato e domenica, ed i tre-quattro giorni medi di incubazione richiesti dal virus, se non scoppia entro domani direi che lì è quasi scampata.

Blitz76
11-03-2020, 11:17
Gli appelli degli operatori sanitari , dalla Cina verra' una equipe medica che assistera' nel trattamento dell'epidemia, si spera che vadano anche in altri paesi.

Egitto , Algeria, Marocco, Congo , quelli del terzo mondo sono piu' a rischio senza imporre a tutti la mascherina per tutto il tempo necessario, creare anche da soli delle mascherine tipo alla Mac Gyver...

https://i.postimg.cc/zX7w3smg/infermiera.png[/url]



https://i.postimg.cc/KvqBrt0q/infermiera.png[/url]

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/coronavius-pronta-fiala-vaccino-1838980.html

Coronavirus, pronta la prima fiala del vaccino: così "uccide" Covid-19
A Seattle iniziano le sperimentazioni su 45 volontari del prototipo di un vaccino. Ma prima di poter arrivare a un vaccino efficace e sicuro serviranno 12-18 mesi

Francesca Bernasconi - Mer, 11/03/2020 - 09:59
commenta
Tra una settimana, un Istituto di Seattle riceverà le prime punture per testare il vaccino contro il coronavirus, messo a punto dall'azienda americana Moderna.


Si tratta di due iniezioni nella parte superiore del braccio, somministrate a distanza di 28 giorni, su 45 volontari. Iniziano così le prime sperimentazioni.

Una buona notizia, che ha fatto però correre ai ripari il responsabile dell'Istituto di malattie infettive americano, che ha precisato: "Un conto è avere un prototipo per i test, un conto è un vaccino sicuro ed efficace da somministrare a milioni di persone". Per arrivare a quello, infatti, servirà almeno un anno.

La prima fase è stata molto veloce: in soli 42 giorni, dopo aver avuto a disposizione la sequenza del genoma di Covid-19, Moderna è arrivata ad ottenere la prima fiala. Ad annunciarlo è stata la stessa società, che lo scorso 24 febbraio ha presentato il primo lotto di mRNA-1273, il vaccino "per uso umano". Le prime fiale sono state inviate a diversi istituti, per iniziare la fase uno di sperimentazione. Il mRNA-1273 mira ad introdurre nell'organismo dei volontari la proteia "spike", che forma la corona del virus, così da attivare il sistema immunitario.

Ma ad essere lenta sarà la seconda fase: i vaccini sperimentali, infatti, devono essere testati prima sugli animali, poi su piccoli gruppi di persone. Ma la parola d'ordine è "cautela": per questo, le sperimentazioni sono lunghe. I 45 volontari di Seattle verranno sottoposti a 11 visite in studio e 4 telefoniche, per un periodo di 14 mesi. Come spiega l'istituto, i partecipanti allo studio subiranno due iniezioni del vaccino mRNA-1237, a distanza di 28 giorni, per tenere sotto controllo eventuali effetti collaterali. Verranno testate diverse dosi del vaccino: il primo gruppo riceverà una dose di 25 microgrammi, il secondo di 100 e il terzo di 250.

Oltre a Moderna, anche altri laboratori sono vicini alla messa a punto di un prototipo del vaccino. Il bersaglio di tutti questi lavori è la proteina "spike", che verrà introdotta nel corpo dei pazienti, per dare il via alle difese immunitarie dell'organismo e sviluppare gli anticorpi necessari a sconfiggere il virus. "La nostra tecnologia si basa su un tipo di virus chiamato adenovirus, isolato dai primati, che usiamo come veicolo", ha spiegato a Repubblica Stefano Colloca, capo della tecnologia di Reithera, la biotech italiana che lavora al vaccino: "Somministrato con una puntura nel braccio, l' adenovirus penetra nelle cellule del muscolo e inizia a produrre la spike". Così il sistema immunitario impara a difendersi.

Per introdurre la spike possono essere usate diverse tecniche: iniettare direttamenti frammenti di Dna e Rna o servirsi dell'adenovirus come veicolo. Ma, spiega Colloca, in entrambi i meccanismi ci sono due incognite: "Le spike potrebbero mutare forma man mano che il virus si evolve" e le cellule del braccio dei pazienti potrebbero non produrre spike o farlo in minima parte: "Da questo dipenderà l' efficacia del vaccino".

https://i.postimg.cc/fR3vF8FS/11-marzo-2020.png (https://postimg.cc/DSTs4P77)

beavis
11-03-2020, 11:49
stamattina ho chiamato in ufficio ed ho comunicato di aver deciso di stare a casa fino alla fine dell'emergenza

SoloOkki
11-03-2020, 18:29
http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2020/03/11/coronavirus-positivo-fa-spesa-al-market_98ae3880-69f2-44a3-84a5-937f0f7cee9c.html


http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2020/03/11/a-milano-strade-deserte-e-mercati-affollati_5a5ff49b-37fb-4c68-9f9f-3c3e30217c31.html

Se anche con il clima primaverile il coronavirus non si arresta io la vedo malissimo... c'è davvero troppo stupidità/superficialità in giro, basta vedere cosa blatera sgarbi o anche altri, al meridione temo che la maggior parte della gente stia continuando la sua vita in maniera praticamente uguale a prima (anzi peggio, visto che con le scuole chiuse tanti hanno più tempo per uscire)

jacson
11-03-2020, 18:35
E invece ti sbagli di grosso.
Qua in Basilicata non si muove una foglia e sono tutti parecchio attenti.
Tra l'altro, facendo parte io del direttivo di una associazione di commercianti parecchio grossa, ti posso dire che tra le attività quasi tutti hanno ridotto gli orari alla fascia mattutina e le aziende più grosse stanno annunciando la chiusura fino al 3 aprile.

E in Basilicata abbiamo solo 8 casi

Blitz76
12-03-2020, 05:12
https://i.postimg.cc/d3QS7QZp/tom-hanks.png[/url]


https://www.youtube.com/watch?v=ui7kpskdrfU


https://www.youtube.com/watch?v=G0vd0LhL_gM


https://www.youtube.com/watch?v=3X_Qz2nBtT4

Fecciu
12-03-2020, 08:25
Il giorno prima:


https://youtu.be/0qxtxIVtOZE

Il giorno dopo:
POSITIVO

[Non è uno scherzo.]

MarkoKgb
12-03-2020, 09:13
Una delle lezioni che dobbiamo imparare da questa gran brutta esperienza riguarda la scelta delle fonti da cui ricavare informazioni.
Quei pochi che davvero hanno voce in capitolo in questa storia, come ad esempio i biologi e i virologi, erano pressoché unanimi sin dal principio sul fatto che non ci trovassimo di fronte a 'poco più che un'influenza'.
Quindi a prescindere se stiamo cercando informazioni su come far squirtare la nostra tipa o - per i meno ambiziosi - su come costruire un impero: scegliamo sempre come prima cosa le fonti assicurandoci che siano imparziali e tecnicamente preparate.
Diamo a Cesare quel che è di Cesare, e a Rocco quel che è di Rocco.

NOONE0
12-03-2020, 11:50
In realtà più di qualche biologo/virologo diceva tante di quelle stronzat che la metà bastavano. La dirigente del One Health Center of Excellence della University of Florida precisava che era una forma simil influenzale.Stessa cosa la Gismondo, infatti c’è stata una risposta molto forte da Burioni che gli diceva di riposare definendola signora del Sacco. Diciamo che hanno fatto come stanno facendo i politici sui decreti restrittivi. Vanno a tentativo, tanto che gli frega se ne usciamo tra un mese o a settembre.
Se non adottano ste misure restrittive per tutti, ai voglia di contagiati è morto. A che servono ste lavanderie, profumerie, negozi di elettronica aperti? Bho

Fecciu
12-03-2020, 12:18
Una delle lezioni che dobbiamo imparare da questa gran brutta esperienza riguarda la scelta delle fonti da cui ricavare informazioni.
Quei pochi che davvero hanno voce in capitolo in questa storia, come ad esempio i biologi e i virologi, erano pressoché unanimi sin dal principio sul fatto che non ci trovassimo di fronte a 'poco più che un'influenza'.
Quindi a prescindere se stiamo cercando informazioni su come far squirtare la nostra tipa o - per i meno ambiziosi - su come costruire un impero: scegliamo sempre come prima cosa le fonti assicurandoci che siano imparziali e tecnicamente preparate.
Diamo a Cesare quel che è di Cesare, e a Rocco quel che è di Rocco.

Il problema è che erano tutto fuorché univoci.
Motivo per cui all'inizio si è capito pochissimo in generale e le stesse autorità sottovalutavano pesantemente sulla base di questo diffondendo informazioni errate (ricordiamo il #Milanononsiferma (http://www.continuationbet.com/usertag.php?do=list&action=hash&hash=Milanononsiferma) di Sala, o non dovremmo più credere nemmeno ad un sindaco che è sempre stato affidabile oltre misura?).

Lo stesso Burioni, incensato da moltissimi, sta sparando una serie di cazzate non da poco; nonostante faccia il duro e puro e quello che "vi avevo avvertito da subito, ora inchinatevi innanzi a me, stolti".

gudariak
12-03-2020, 15:16
Ciao.

Se qualcuno vuole approfondire il discorso epidemiologico di quest'interessante momento che ci tocca vivere:


https://medium.com/@tomaspueyo/coronavirus-act-today-or-people-will-die-f4d3d9cd99ca



Poi chiudetevi in casa (con Venere, Bacco e 'tabacco', se possibile).

Rokkuccio
12-03-2020, 18:29
http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2020/03/11/coronavirus-positivo-fa-spesa-al-market_98ae3880-69f2-44a3-84a5-937f0f7cee9c.html


http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2020/03/11/a-milano-strade-deserte-e-mercati-affollati_5a5ff49b-37fb-4c68-9f9f-3c3e30217c31.html

Se anche con il clima primaverile il coronavirus non si arresta io la vedo malissimo... c'è davvero troppo stupidità/superficialità in giro, basta vedere cosa blatera sgarbi o anche altri, al meridione temo che la maggior parte della gente stia continuando la sua vita in maniera praticamente uguale a prima (anzi peggio, visto che con le scuole chiuse tanti hanno più tempo per uscire)


beh non direi.
il discorso di lunedì ha colpito molto la nostra popolazione che credo abbia capito, al 95%, che non si tratta più di un gioco lontano 1000 km .

a riprova questa era la situazione ieri pomeriggio/sera a Bari


https://www.youtube.com/watch?v=nnuoLHjD1Vg

Whinaments
12-03-2020, 19:01
Il problema è che erano tutto fuorché univoci.
Motivo per cui all'inizio si è capito pochissimo in generale e le stesse autorità sottovalutavano pesantemente sulla base di questo diffondendo informazioni errate (ricordiamo il #Milanononsiferma (http://www.continuationbet.com/usertag.php?do=list&action=hash&hash=Milanononsiferma) di Sala, o non dovremmo più credere nemmeno ad un sindaco che è sempre stato affidabile oltre misura?).

Lo stesso Burioni, incensato da moltissimi, sta sparando una serie di cazzate non da poco; nonostante faccia il duro e puro e quello che "vi avevo avvertito da subito, ora inchinatevi innanzi a me, stolti".

Quali sarebbero le cazzate sparate da Burioni?

SoloOkki
12-03-2020, 19:28
beh non direi.
il discorso di lunedì ha colpito molto la nostra popolazione che credo abbia capito, al 95%, che non si tratta più di un gioco lontano 1000 km .

a riprova questa era la situazione ieri pomeriggio/sera a Bari


https://www.youtube.com/watch?v=nnuoLHjD1Vg


Io sono uscito in questi giorni (andando da solo in una casa in campagna disabitata e tornando) ed ho visto un mucchio di gente in giro, addirittura fin quando c'erano i bar aperti c'erano un sacco di anziani seduti a parlare, gente in giro in compagnia a piedi etcetc
Oggi la situazione è già un pò diversa (tante mascherine, anche in auto) e proprio poco fa c'erano le auto della polizia con gli altoparlanti che dicevano che adesso la situazione era seria e dovevano stare a casa...

Diciamo che forse al sud ce la "scampiamo" sia perché le misure sono state prese prima che la cosa diventasse seria, sia perché continuo a pensare/sperare che forse il caldo potrebbe aiutare...


Quali sarebbero le cazzate sparate da Burioni?

Secondo me hanno sbagliato un pò tutti, andava detto fin dall'inizio (ultima settimana di gennaio) che gli over60 senza lavoro e gli immunodepressi dovevano starsene a casa isolati e tutti gli altri dovevano ridurre al minimo i contatti con gli altri, smart working chi poteva, ridurre la vita sociale, i luoghi affollati, tenere la distanza etcetc

Complicato? si decisamente, ma era l'unico modo per salvare capre e cavoli, probabilmente ti evitavi il crollo cosi verticale delle borse, che secondo me proseguirà, salvavi almeno in parte l'economia, ed evitavi anche la saturazione degli ospedali.

Avevamo avuto la fortuna di poter vedere "il film" in anticipo di quasi due mesi a Wuhan, ma non lo abbiamo sfruttato (e lo stesso errore lo stanno facendo europa e USA)

Fecciu
12-03-2020, 19:55
Quali sarebbero le cazzate sparate da Burioni?

Vado a memoria, ma ne ha dette veramente tante di cose:
- prima che esplodesse il focolaio italiano se ne era uscito dicendo che le probabilità di contagio in Italia erano 0 (poi ha ritrattato nei peggio modi);
- pubblica un libro all'inizio dell'emergenza (timing da sciacallo di primordine) dove paragona COVID19 alla peste (stronzata enorme per cui ha preso marea di critiche ed ha dovuto ritrattare);
- afferma che il coronavirus è "pericoloso" (molto generico, ma lo dice nel contesto di una messaggio apocalittico; e molti suoi colleghi hanno smentito questa che lui presenta come evidenza);
- nega che la stragrande maggioranza dei morti da coronavirus lo siano principalmente per causa di altre patologie pregresse;
- vorrebbe chiudere ogni cosa possibile e immaginabile senza considerare le altre nmila infinite complicazioni.

Poi non sono un medico, né lontanamente un esperto, quindi mi limito alle smentite più grosse che ha ricevuto da altri altrettanto se non più bravi e competenti di lui.
Ma in generale, aldilà delle singole cose che afferma, alcune anche molto condivisibili, è l'atteggiamento da "io ho capito tutto da sempre, voi nulla" che appare esagerato considerato che non è l'unico virologo abile in Italia e tanti prendono molto le distanze da quello che lui afferma. E le sue reazioni sono quasi mai nel merito e quasi sempre personali, cosa che mi fa pensare che ragioni più da "personaggio" che si è costruito che da esperto e scienziato.

Blitz76
12-03-2020, 21:12
Io sono uscito in questi giorni (andando da solo in una casa in campagna disabitata e tornando) ed ho visto un mucchio di gente in giro, addirittura fin quando c'erano i bar aperti c'erano un sacco di anziani seduti a parlare, gente in giro in compagnia a piedi etcetc
Oggi la situazione è già un pò diversa (tante mascherine, anche in auto) e proprio poco fa c'erano le auto della polizia con gli altoparlanti che dicevano che adesso la situazione era seria e dovevano stare a casa...

Diciamo che forse al sud ce la "scampiamo" sia perché le misure sono state prese prima che la cosa diventasse seria, sia perché continuo a pensare/sperare che forse il caldo potrebbe aiutare...



Secondo me hanno sbagliato un pò tutti, andava detto fin dall'inizio (ultima settimana di gennaio) che gli over60 senza lavoro e gli immunodepressi dovevano starsene a casa isolati e tutti gli altri dovevano ridurre al minimo i contatti con gli altri, smart working chi poteva, ridurre la vita sociale, i luoghi affollati, tenere la distanza etcetc

Complicato? si decisamente, ma era l'unico modo per salvare capre e cavoli, probabilmente ti evitavi il crollo cosi verticale delle borse, che secondo me proseguirà, salvavi almeno in parte l'economia, ed evitavi anche la saturazione degli ospedali.

Avevamo avuto la fortuna di poter vedere "il film" in anticipo di quasi due mesi a Wuhan, ma non lo abbiamo sfruttato (e lo stesso errore lo stanno facendo europa e USA)

A Roma verso la seconda metà di Gennaio fino a febbraio inoltrato le metropolitane autobus gremite di persone... con turisti asiatici a go go.... mentre la Cina chiudeva tutta una regione.

E a Roma tutto tranquillo per ora... booooo

E' pure vero che dovunque nevica , sicilia , nord, a roma sempre temperato.

filippo
12-03-2020, 22:00
http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2020/03/11/coronavirus-positivo-fa-spesa-al-market_98ae3880-69f2-44a3-84a5-937f0f7cee9c.html


http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2020/03/11/a-milano-strade-deserte-e-mercati-affollati_5a5ff49b-37fb-4c68-9f9f-3c3e30217c31.html

Se anche con il clima primaverile il coronavirus non si arresta io la vedo malissimo... c'è davvero troppo stupidità/superficialità in giro, basta vedere cosa blatera sgarbi o anche altri, al meridione temo che la maggior parte della gente stia continuando la sua vita in maniera praticamente uguale a prima (anzi peggio, visto che con le scuole chiuse tanti hanno più tempo per uscire)A Roma c'è pochissima gente, pare ferragosto. Gran civiltà oggi al supermercato. Amici a Catanzaro dicono multe a tappeto ai pochi cogliono e praticamente tutti rispettano il decreto

Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

corvopoker
13-03-2020, 01:41
A Roma c'è pochissima gente, pare ferragosto. Gran civiltà oggi al supermercato. Amici a Catanzaro dicono multe a tappeto ai pochi cogliono e praticamente tutti rispettano il decreto

Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

Qui a bari mattina gli over 60 sembra non abbiano capito un cazzo: coppie che passeggiano mano nella mano, ai giardinetti i gruppi di 10/15 anziani che giocano a carte.

Blitz76
13-03-2020, 03:43
https://www.corriere.it/salute/20_febbraio_25/coronavirus-mappa-contagio-italia-6ed25c54-57e3-11ea-a2d7-f1bec9902bd3.shtml?intcmp=exit_page


https://i.postimg.cc/nzrC9jq8/13-marzo-2020.png (https://postimg.cc/BLWqdvhN)

gudariak
13-03-2020, 08:56
Qui a bari mattina gli over 60 sembra non abbiano capito un cazzo: coppie che passeggiano mano nella mano, ai giardinetti i gruppi di 10/15 anziani che giocano a carte.

I miei genitori (86 e 88 anni) hanno deciso che fanculo le misure per il coronavirus.
È la migliore occasione che hanno per andarsene insieme e non restare da soli.

Blitz76
13-03-2020, 11:15
I miei genitori (86 e 88 anni) hanno deciso che fanculo le misure per il coronavirus.
È la migliore occasione che hanno per andarsene insieme e non restare da soli.

Spiegagli che avere 40° di febbre , respirazione assistita non è il massimo eppoi metterebbero a rischio altre persone occupando l'assistenza sanitaria, ... gli anziani sono ottusi... veramente.. ma prova a metterli in chiaro che altre persone potrebbero avere bisogno di assistenza e l'unico modo per aiutare e non ammallarsi.


https://i.postimg.cc/jqDdXvMC/rugano.jpg (https://postimages.org/)

sgamble
13-03-2020, 11:46
ragazzi il punto non è che oggi ci sono 15 contagiati, domani venti. Oggi ci sono stati 15 morti, 6 feriti e 4 dispersi. Non ci sono i morti per strada, non è la peste del 400 quindi non bisogna farsi prendere dal panico. Il punto è che ad oggi i numeri sono gestibili ma bisogna intervenire drasticamente perchè la crescita è esponenziale e se supera una certa soglia sono cazzi. Soprattutto sarebbe bene risurre il cotagio e debellare sto virus con l'aiuto della primavera perchè se scavalla e ci aggianciamo all'autunno 2020 poi sono cazzi veramente.

Detto questo quello che dobbiamo fare è non contagiarci. Stare lontani, mantnere la cazzo di distanza. se io parlo a una persona a 2 metri di distanza sono sicuro che non la contagio e non mi contagio.
Questo serve pe proteggre l'altro e proteggere me stesso allo stesso tempo. DOBBIAMO PROTEGGERCI A VICENDA STANDO LONTANI. Senza catastrofismo.
E' inutile passegiare da soli per strada senza avere attorno anima viva con la mascherina se poi nei negozi stiamo uno in braccio all'altro. BISOGNA MANTENERE LA DISTANZA.
DOBBIAMO PROTEGGERCI. così limitiamo il contagio e ci leviamo dalle palle sto virus.
E' UNA QUESTIONE DI RESPONSABILITA'. lo si deve fare per se stessi e per quelli vicino a noi. Io non vado a trovare mio nonno novantenne per PROTEGGERLO. Sto a due metri di distanza da mia sorella, mia mamma e mio padre PER PROTEGGERLI e di consenguenza per proteggere me stesso.
DOBBIAMO NEL NOSTRO PICCOLO ESSERE RESPONSABILI.

denebola
13-03-2020, 17:30
In U.K. hanno pubblicamente ammesso che utilizzeranno una strategia diversa, non chiuderanno un cazzo e via col contagio per ottenere al piùpresto l'immunità fi gregge.Ma hanno anche ammesso che ne moriranno tanti nel frattempo e bisognerà abituarcisi.
Avranno ragione loro?

Fecciu
13-03-2020, 17:57
In U.K. hanno pubblicamente ammesso che utilizzeranno una strategia diversa, non chiuderanno un cazzo e via col contagio per ottenere al piùpresto l'immunità fi gregge.Ma hanno anche ammesso che ne moriranno tanti nel frattempo e bisognerà abituarcisi.
Avranno ragione loro?

Dipende da che punto di vista lo guardi.
E' un chiaro conflitto di interessi tra:
a. salvaguardare la salute pubblica;
b. salvaguardare l'economia e le libertà individuali.

Da noi la bilancia pende ormai del tutto verso l'opzione a), da loro mi sembra chiaro l'intento di farla pendere dal lato opposto.
L'aver poi trasformato (ufficialmente) anche i militari in agenti di PS è uno degli ultimi passi. Ma aspettiamo il decreto economia per capire ancora meglio.

Rokkuccio
13-03-2020, 18:13
In U.K. hanno pubblicamente ammesso che utilizzeranno una strategia diversa, non chiuderanno un cazzo e via col contagio per ottenere al piùpresto l'immunità fi gregge.Ma hanno anche ammesso che ne moriranno tanti nel frattempo e bisognerà abituarcisi.
Avranno ragione loro?

aldilà della condivisione o meno della loro visione del problema,
che personalmente ritengo sbagliata ed egoista,
non credete che nel lungo periodo accuseranno notevolmente il colpo non essendo riusciti ad arginare il problema sin dall'inizio?
cosa faranno? chiuderanno, assieme a tutti gli altri paesi interessati, le frontiere per evitare contagi quando, si spera, nel resto d'europa/mondo la situazione si sarà calmata?
non riesco a trovare buone e sufficienti ragioni, oltre a quella strettamente economica short term, per motivare una scelta del genere...

Fecciu
13-03-2020, 18:23
aldilà della condivisione o meno della loro visione del problema,
che personalmente ritengo sbagliata ed egoista,
non credete che nel lungo periodo accuseranno notevolmente il colpo non essendo riusciti ad arginare il problema sin dall'inizio?
cosa faranno? chiuderanno, assieme a tutti gli altri paesi interessati, le frontiere per evitare contagi quando, si spera, nel resto d'europa/mondo la situazione si sarà calmata?
non riesco a trovare buone e sufficienti ragioni, oltre a quella strettamente economica short term, per motivare una scelta del genere...

La risposta che ti darebbero oggi sarebbe 'la teoria dell'immunità di gregge'.
Sinceramente non ho approfondito e non conosco questa posizione scientifica, ma la linea generale che ho intuito consisterebbe nel far passare e concedere una prima ondata di morti sopra media e poi dovrebbero addirittura eliminare il problema prima di altri attraverso lo sviluppo di una sorta di immunità di massa al virus. Quindi la questione che presenti tu nemmeno si dovrebbe porre.

Whinaments
13-03-2020, 18:35
In U.K. hanno pubblicamente ammesso che utilizzeranno una strategia diversa, non chiuderanno un cazzo e via col contagio per ottenere al piùpresto l'immunità fi gregge.Ma hanno anche ammesso che ne moriranno tanti nel frattempo e bisognerà abituarcisi.
Avranno ragione loro?

Non è proprio così, anche perché qualcosa stanno annullando/spostando Meanwhile, Friday saw a day of cancellations and postponements due to the virus.

Downing Street said that mayoral and local elections in England and Wales will be postponed for a year to May 2021.

All professional football leagues in England, and professional and grassroots games in Scotland, have been suspended until at least 3 April.

The Six Nations rugby union match between Wales and Scotland on Saturday has also been postponed.

The two other final day games had already been postponed and it is not known when the 2020 Championship will be completed.

Quello che ho capito leggendo e ascoltando parzialmente la conferenza stampa di Johnson, è che al momento si affideranno tanto al buon senso e all' autoquarantena da parte di chi presenta sintomi. Credono che ordinare lo shutdown ora sia controproducente anche per evitare che la gente si rompa il cazzo delle misure imposte e ne venga meno quando ci sarà il picco. Sconsigliano in particolare alle categorie a rischio di uscire se non strettamente necessario, ma ritengono che chiudere le scuole al momento sia controproducente.

"The UK government's health advisers are working on the assumption that Britain will not see infection rates peak for up to three months.

Ministers said it was important to get the timing right for stricter measures because people would tire of them after a few weeks."

https://www.bbc.com/news/uk-51865915

Tra Johnson e Macron mi fa più paura quest' ultimo che pare abbia deciso di non rimandare le elezioni previste domenica in circa 35000 comuni.

beavis
13-03-2020, 19:43
a me il solo ragionare su cosa sia meglio tra scelta inglese e scelta italiana mi sembra allucinante

Blitz76
13-03-2020, 19:46
La preparazione e l'addestramento tramite spot ripetivi.

Oggi nel lazio +77 contagiati rispetto a ieri

https://i.postimg.cc/MG4y9wcX/13-marzo-corona-lazio.png (https://postimages.org/)

yomik
13-03-2020, 23:58
still numeri unreal bassi per il lazio

dietro le scelte di UK ci vedo una paura fottuta a 360 gradi.. ma dato che hanno preso questa posizione non servirà molto per vedere i risultati..

corvopoker
14-03-2020, 02:26
https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/03/13/tampone-negato-ai-pazienti-con-polmonite-2/5735051/

Fecciu
14-03-2020, 09:03
still numeri unreal bassi per il lazio

dietro le scelte di UK ci vedo una paura fottuta a 360 gradi.. ma dato che hanno preso questa posizione non servirà molto per vedere i risultati..

C'è da vedere quanto saranno grosse le palle di BoJo non appena si impennerà il numero di morti e arriveranno intorno al migliaio. Se gestisce bene la pressione mediatica lì, imho quello UK sarà 'esperimento' molto interessante; altrimenti avrà soltanto perso inutilmente del tempo utile.

bluetiger85
14-03-2020, 11:54
Gli esperimenti sulle vite delle persone in nome della divina economia..

Tutto molto bello, esperimento interessante.. Lol

Whinaments
14-03-2020, 12:22
C'è da vedere quanto saranno grosse le palle di BoJo non appena si impennerà il numero di morti e arriveranno intorno al migliaio. Se gestisce bene la pressione mediatica lì, imho quello UK sarà 'esperimento' molto interessante; altrimenti avrà soltanto perso inutilmente del tempo utile.

Avete link di epidemiologi sull' effetto gregge? I pochi che ho visto io dicono che al momento abbia molto poco senso per quest' epidemia


Gli esperimenti sulle vite delle persone in nome della divina economia..

Tutto molto bello, esperimento interessante.. Lol

So che sembrerà insensibile, ma alla fine è un trade off. Se stiamo fermi per 2 mesi e salviamo tot persone, credi che il tracollo che subirà l' economia non porterà molti morti?
La differenza è principalmente emotiva, poi non sto dicendo che sia giusto il loro approccio (anche perché coi dati di oggi credo sia impossibile stimare in maniera anche approssimativa gli impatti sul sistema), sicuramente è più impopolare.

bluetiger85
14-03-2020, 12:24
Avete link di epidemiologi sull' effetto gregge? I pochi che ho visto io dicono che al momento abbia molto poco senso per quest' epidemia



So che sembrerà insensibile, ma alla fine è un trade off. Se stiamo fermi per 2 mesi e salviamo tot persone, credi che il tracollo che subirà l' economia non porterà molti morti?
La differenza è principalmente emotiva, poi non sto dicendo che sia giusto il loro approccio (anche perché coi dati di oggi credo sia impossibile stimare in maniera anche approssimativa gli impatti sul sistema), sicuramente è più impopolare.

Chi lo sa se subirà un tracollo? chi lo sa che il tracollo porterà molti morti?

Whinaments
14-03-2020, 12:38
Chi lo sa se subirà un tracollo? chi lo sa che il tracollo porterà molti morti?

Ma come chi lo sa? Lo shutdown influirà sul PIL e mi sembra pacifica la cosa(persone che perderanno il lavoro, non fattureranno ecc ecc). Se faremo -3, -5, -10 vedremo.
Questo porterà morti, non direttamente (non sto dicendo che se fai -3 di PIL allora muoiono istantaneamente X persone), ma li porterà. Bisognerebbe guardare il tutto in ottica di aspettativa di vita.

lorymarbury
14-03-2020, 13:09
Gli esperimenti sulle vite delle persone in nome della divina economia..

Tutto molto bello, esperimento interessante.. LolAvvengono tutti i giorni della tua vita.
Solo che oggi te lo dicono in tv

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Fecciu
14-03-2020, 15:11
Gli esperimenti sulle vite delle persone in nome della divina economia..

Tutto molto bello, esperimento interessante.. Lol

Effettivamente in Italia non sta morendo nessuno grazie al lockdown totale...
So che può sembrare brutto sentirselo dire, ma bisognerebbe prima di tutto accettare che un numero di persone deve morire, volenti o nolenti.
Se con la loro tecnica alla fine dei conti ne muoiono meno, hanno avuto ragione loro. In caso contrario si saranno rivelati dei coglioni, ma non meno di noi qualora dovessero aver ragione in UK.
Non mi sembra difficile da capire.

In aggiunta a questo ci sarebbero da considerare tutte le implicazioni economiche che gente come Burioni, nazista delle chiusure, non vuole prendere in considerazione.
Morire suicidato perché hai perso il lavoro o morire col COVID-19 non fa nessuna differenza eh.

yomik
14-03-2020, 15:26
guardate che il numero dei decessi riportato nel bollettino del coronavirus NON è affidabile al momento

non vengono svolte le dovute analisi per capire gli effetti del coronavirus sulla cartella clinica del deceduto

per "semplicità" vengono tenuti dentro il counter del corona ma se volete fare confronti con uk dovrete attendere qualche mesetto...

che uk e bojo siano coglioni c'è da aspettare poco.. verrà tra poco annunciato il blocco alle manifestazioni che prevedono mass gathering.. ohibò, non mi dire..

Rokkuccio
14-03-2020, 15:29
Effettivamente in Italia non sta morendo nessuno grazie al lockdown totale...

Se con la loro tecnica alla fine dei conti ne muoiono meno, hanno avuto ragione loro.

non so, però se ci basiamo sulle stime odierne viene fuori che :

64kk abitanti (circa) x 60% (tasso presunto di infezione)= 40kk infetti(circa)

40kk infetti x 3% (stima % morte ad oggi) = 1.2kk morti

jacson
14-03-2020, 15:46
Bo, a me viene da pensare che in Inghilterra, in questo caso, si ammaleranno molte persone in più di quanto dovrebbero con misure diverse, il loro stesso sistema sanitario sarà il primo a crollare. E allora non c'è il rischio che questo si ripercuota sull'economia e faccia effetto domino ?

bluetiger85
14-03-2020, 16:00
Aberrante

Fecciu
14-03-2020, 16:04
non so, però se ci basiamo sulle stime odierne viene fuori che :

64kk abitanti (circa) x 60% (tasso presunto di infezione)= 40kk infetti(circa)

40kk infetti x 3% (stima % morte ad oggi) = 1.2kk morti

Il 3% è una stima per nulla affidabile considerato che in ITA non conosciamo il numero di infetti reale dato che già da molto hanno smesso di fare i tamponi con esclusione dei casi + gravi o dei personaggi pubblici (lo stesso vale nel resto del mondo dove hanno tamponato pochissima gente). Alla persona mediana che presenta i sintomi base (non gravi) viene solo detto di auto-quarantenarsi ma non lo tamponano nemmeno.
Inoltre molti degli infetti morti finora sarebbero probabilmente morti lo stesso, anche se magari questo ha velocizzato.

In ultimo, il 60% dei contagiati è comunque una % che gli esperti danno come reale anche per noi. Quindi fossero veri quei dati noi avremmo lo stesso numero di morti. La differenza sta in realtà nell'approccio, noi stiamo cercando di dilatare il contagio nel tempo, loro invece pare che scommettano sul "prendiamo tutti subito e finirà prima".

S'OMAR
14-03-2020, 16:22
Dilatando i tempi l'eventuale scoperta di un vaccino potrebbe fare la differenza.

Non conosco gli inglesi ma stimando (se mantengono sta linea) che ne sò ... 200.000 morti? La reazione pubblica per la perdita del proprio caro quale sarà?

bluetiger85
14-03-2020, 17:20
Dilatando i tempi l'eventuale scoperta di un vaccino potrebbe fare la differenza.

Non conosco gli inglesi ma stimando (se mantengono sta linea) che ne sò ... 200.000 morti? La reazione pubblica per la perdita del proprio caro quale sarà?

Tutti tranquilli tanto è un trade off

sgamble
14-03-2020, 17:36
Il punto è che non esiste solo il coronavirus. Non è che le persone smettono di avere infarti, ictus o incidenti gravi che necessitano di rianimazione.
Per cui in uk non moritanno solo i pazienti affetti da corona virus che in % sono pochi ma anche gli altri pazienti che non possono essere curati da un sistema sanitario al collasso.
Cazzo, persino io faccio piu attenzione del solito con l auto perchè se uno mi da una tronata e devo andare all ospedale finisce che mi buttano in un fosso perchè non hanno posto

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk

bluetiger85
14-03-2020, 17:47
È possibile uno scenario in cui la gente si rivolta all’”esperimento/trade off” perché vede i suoi cari morti abbandonati e si piazza sotto i palazzi con i forconi e fanculo il Pil?
Potrebbe succedere?

Blitz76
14-03-2020, 17:49
Il punto è che non esiste solo il coronavirus. Non è che le persone smettono di avere infarti, ictus o incidenti gravi che necessitano di rianimazione.
Per cui in uk non moritanno solo i pazienti affetti da corona virus che in % sono pochi ma anche gli altri pazienti che non possono essere curati da un sistema sanitario al collasso.
Cazzo, persino io faccio piu attenzione del solito con l auto perchè se uno mi da una tronata e devo andare all ospedale finisce che mi buttano in un fosso perchè non hanno posto

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Per quanto credibile, Uk è influenzato molto dallo stato e dalle info provenienti oltre oceano, quindi ciascun cittadino prenderà le dovute precauzioni.

Dovrebbero consegnare mascherine a gogo nei supermercati, ma nulla , pagati dallo stato dato che una scatola all'ingrosso costa 2€ per 50 pezzi... ma si vive ancora del fate tutto da voi....


https://i.postimg.cc/T2jVy6Kx/america-14-marzo.png (https://postimg.cc/grJX51yt)


https://i.postimg.cc/dt4GBjRS/africa-14-marzo-2020.png (https://postimg.cc/9rw4XTnG)

https://www.express.co.uk/news/uk/1255185/coronavirus-test-covid-19-self-test-uk-boris-johnson-herd-immunity-nhs

https://i.postimg.cc/26QZBQ8G/self-test.png[/url]

sgamble
14-03-2020, 17:51
Se tra un mese in uk deraglia un treno e 30 persone sono gravi e hanno bisogno di cure in terapia intensiva cosa gli dicono?
Scusate, non abbiiamo ancora raggiunto l'immunità di gregge, non vi possiamo curare. Tirano a sorte per decidere chi attaccare ai respiratori?
Pushare all-in con la pelle delle persone mi sembra assurdo. Cmq tra un mese avremo le risposte.
---
Poi è chiaro che anche noi piano piano lo beccheremo tutti sto virus, sempre che non sia già successo se veramente gira da ottobre, almeno quí al nord (io mi do una probabilità del 35-40% d averlo già fatto).

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk

Whinaments
14-03-2020, 17:59
Poi è chiaro che anche noi piano piano lo beccheremo tutti sto virus, sempre che non sia già successo se veramente gira da ottobre, almeno quí al nord (io mi do una probabilità del 35-40% d averlo già fatto).

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk

Fonti di ottobre? Mai sentito risalire a così dietro nel tempo (massimo gennaio).

Comunque lo so che il discorso risulti quantomeno "poco empatico", è la stessa cosa che ho pensato la prima volta che ho sentito far discorsi del genere.
Il problema è complesso, chi si occupa di queste decisioni in ambito sanitario sa che stilare delle linee guida in un senso o nell' altro si traducono in quello, far morire o allungare la vita di x individui ma a che prezzo?

lorymarbury
14-03-2020, 18:25
È possibile uno scenario in cui la gente si rivolta all’”esperimento/trade off” perché vede i suoi cari morti abbandonati e si piazza sotto i palazzi con i forconi e fanculo il Pil?
Potrebbe succedere?Mia opinione obv ( già discusso cmq ).
Se il numero sarà rilevante,vedrai che pochissimi giorni e cambiano la loro tesi.
Perché chiaro se la gente vede morire i propri cari che fino a ieri non avevano un tubo, o come dice qualcuno un ragazzo va all'ospedale per incidente e non hanno posto allora non potranno continuare su questa linea.

Se invece con misure oneste,tipo restrizioni delle manifestazioni con tanta gente e altre cose,il numero rimane relativamente contenuto ( un po' più alto di altri stati ma nn assurdo ) rimarranno su questa linea perché chiaro poi gli danno fuoco a johnson

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

SoloOkki
14-03-2020, 18:26
Imo se l'Inghilterra a giorni non capisce la gravità della cosa prenderà una scoppola tale che annulleranno anche la brexit (considerando tutti i morti tra gli anziani probrexit, e quelli che non hanno votato che si troveranno in uno scenario apocalittico e se la prenderanno giustamente coi governanti)


Ancora non abbiamo capito che se la Cina, in cui la vita del singolo vale davvero poco per chi governa, ha preso misure draconiane senza precedenti significa che questo virus ha un impatto sul collettivo devastante...

Io verso metà febbraio mi ero abbastanza tranquillizzato perché fuori l'Hubei i numeri erano ridicoli e pensavo che più che per le misure prese era dovuto al fatto che a Wuhan c'era un qualche fattore sconosciuto che aveva impattato in maniera forte sui numeri e invece è che i cinesi hanno fatto proprio un capolavoro a livello gestionale e sono riusciti a scamparsela...

Non puoi far altro che chiudere tutto, e fa niente se muoiono solo o quasi persone anziane e con problemi(ammesso sia davvero cosi), le devi comunque cercare di curare e questo ti fa saltare la sanità, oltre che condannare tutto il settore sanitario a vivere un'esperienza di guerra vera...

Quindi prima la prendi la cosa, e prima eviti il peggio, e l'Europa e l'Inghilterra ancora di più non stanno sfruttando il vantaggio di tempo che hanno...

Detto questo, se con il caldo non si arresta dandoci un minimo di tempo per organizzarci per il prossimo autunno siamo nella merda totale, ma che proprio non torneremo alla normalità fin quando non scopriranno il vaccino per poter vaccinare almeno tutti gli over60 perché anche se fai la quarantena perfetta e lo debelli poi te lo puoi sempre riprendere da gente che viene da fuori...

sgamble
14-03-2020, 18:43
Anche se la produzione delle fabbriche in uk va avanti ci saranno ripercussioni. L emergenza causata da un virus ha ripercussioni psicologiche da non sottovalutare. Le persone fanno cose irrazionali e aggiingendoci la paura diventa una miscela esplosiva che non sa dove ti può portare.
Ne abbiamo avuto esempio limitato qui in italia con l assalto ai supermercati e gente che vacin macchina dacsola con la mascherina.
Ma la strategia italiana ha anche il vantaggio di dare l impressione di avere il controllo della situazione. Ci sono date precise e scadenze. Stiamo facendo come la cina dove la situazione sta migliorando. Ti dicono cosa si può e cosa non si può fare e questo per ora ha contribuito secondo me anche a mantenere l ordine pubblico.
È probabile che in uk le persone faranno scioperi (come quí in italia, xchè le persone non si sentono al sicuro a lavorare senza mascherina) e magari ci saranno disordini. Meglio lavorare a rilento come in italia o correre il rischio di avere città messe a ferro a fuoco per disordini?

Per esempio in USA non credo sia un caso che una delle prime misure di trump sia stata inviare la guardia nazionale negli stati con maggiore contagio. Il rischio di disordini è elevato. In questecsituazioni alla gente parte la brocca.
Poi è una cosa nuova per tutti quindi lo scopriremo tra un mese

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk

SoloOkki
14-03-2020, 18:51
Il punto è che gli effetti della quarantena li vedi dopo circa 10 giorni da quando la inizi, quindi se aspetti che i numeri siano grossi per cominciarla, poi diventano ENORMI...(perché per via dell'incubazione passa del tempo)

Fecciu
14-03-2020, 19:15
È possibile uno scenario in cui la gente si rivolta all’”esperimento/trade off” perché vede i suoi cari morti abbandonati e si piazza sotto i palazzi con i forconi e fanculo il Pil?
Potrebbe succedere?

E' altamente probabile che la pressione sul governo diventi molto forte in caso di scoppio dei contagiati. Infatti tutto passerà da li. Da come reagiranno quando inizierà a succedere questa cosa e con che gravità e numeri si presenterà. Gente coi forconi comunque lo escludo perché in UK son di base molto più libertarian di noi a cui piace farci comandare dall'uomo forte Conte/Salvini di turno. Lì il fatto di lasciare molto spazio alla scelta individuale potrebbe essere apprezzato da tanti.

E comunque, rispondendo in generale, ho visto che loro hanno preso tante precuazioni e raccomandato alle persone a rischio di non uscire. Semplicemente si affidano ai singoli individui ed al loro buonsenso piuttosto che bloccare tutto coattivamente dall'alto. Se hai 80+, 2 infarti, esci al pub e te lo prendi "fatti tuoi", grossomodo.
Poi chiaro che il discorso qui è semplificato ai massimi.

Fecciu
14-03-2020, 19:18
In generale, la cosa che a me preoccupa più di tutto, restando in Italia, è se il Governo sta pensando a cosa fare per gestire la situazione post-quarantena.
Perché mi pare chiaro che prorogare questo regime oltre il 3 aprile sarebbe DISASTROSO. Già adesso i danni sono enormi, va assolutamente evitato di andare oltre e dunque il Governo come priorità deve avere il come gestire la situazione da quel momento in avanti, dato che è chiaro che il virus non sarà scomparso né abbattuto. Ma bisogna ripartire, per forza.

bluetiger85
14-03-2020, 19:20
In generale, la cosa che a me preoccupa più di tutto, restando in Italia, è se il Governo sta pensando a cosa fare per gestire la situazione post-quarantena.
Perché mi pare chiaro che prorogare questo regime oltre il 3 aprile sarebbe DISASTROSO. Già adesso i danni sono enormi, va assolutamente evitato di andare oltre e dunque il Governo come priorità deve avere il come gestire la situazione da quel momento in avanti, dato che è chiaro che il virus non sarà scomparso né abbattuto. Ma bisogna ripartire, per forza.

Perché?

Fecciu
14-03-2020, 19:23
Perché?

Perchè ho il terrore che qua la soluzione unica nella testa del Governo sia il chiudere tutto fino a tempo indeterminato per incapacità di gestire la situazione in qualsiasi altro modo.
Invece è fondamentale trovare il modo per ripartire e nel contempo contenere l'emergenza sanitaria. Chiaro che non si potesse fare subito, avendo sottovalutato molto la cosa inizialmente e non avendo creato un piano tra gennaio-febbraio. Ma averlo fatto in questo mese lo ritengo doveroso.

Blitz76
14-03-2020, 19:31
Almeno prima avevamo i 5 stelle che stavano all'opposizione a dire che bisogava fare in fretta e fare subito... che il Governo attuale ha perso tempo... incapace etc ahah


Mentre per Uk, loro faranno secondo come li convince de piu'...

bluetiger85
14-03-2020, 19:34
Perchè ho il terrore che qua la soluzione unica nella testa del Governo sia il chiudere tutto fino a tempo indeterminato per incapacità di gestire la situazione in qualsiasi altro modo.
Invece è fondamentale trovare il modo per ripartire e nel contempo contenere l'emergenza sanitaria. Chiaro che non si potesse fare subito, avendo sottovalutato molto la cosa inizialmente e non avendo creato un piano tra gennaio-febbraio. Ma averlo fatto in questo mese lo ritengo doveroso.

No dico perché dobbiamo ripartire per forza dopo il 3 aprile?

Contenere il contagio e tenere la macchina al massimo è impossibile. Se la riaccendiamo senza aver scongiurato tutti i problemi sanitari di cui si parla da un po’, il sacrificio fatto fino a quel momento sarà vano.

Fecciu
14-03-2020, 19:40
No dico perché dobbiamo ripartire per forza dopo il 3 aprile?

Contenere il contagio e tenere la macchina al massimo è impossibile. Se la riaccendiamo senza aver scongiurato tutti i problemi sanitari di cui si parla da un po’, il sacrificio fatto fino a quel momento sarà vano.

Perché stiamo subendo già danni economici pari o superiori a quelli provocati dall'emergenza sanitaria.
Comunque non sto dicendo tutto debba ripartire al massimo, ma di non prorogare questo regime di chiusura ed arresto (quasi) totale oltre la dead-line già fissata. E la possibilità c'è, perché anche la Cina dopo 40gg è ripartita pur avendo numeri molto peggiori dei nostri.
Altrimenti stiamo in lockdown altri 2 mesi e poi ripartiamo dall'agricoltura. GG

lorymarbury
14-03-2020, 20:08
Italia comunque purtroppo come ti muovi ti muovi il danno sará mostruoso.
Italia ha stime di 6% di impatto diretto del turismo sul PIL, 13% indiretto e non vengono contate cose che in qualche modo lo influenzano .
Calcolare quanto il turismo abbia impatto é praticamente impossibile ma l'Italia solo l'anno scorso é stato il quarto o quinto paese visitato nel mondo.
Leggevo dei dati del 2015 ( quindi ora saranno abbastanza più alti ) che turisti stranieri si stima abbiano speso in un anno 50 miliardi e italiani 65 miliardi.
E ormai come ti muovi ti muovi turismo straniero é morto per tutto il 2020 e anche quello ita ( che uno potrebbe dire eh ma ora i nostri nn vanno all'estero ) non é che fará un gran recupero..gente farà vacanze più risicate,a spesa ridotta,molti dovranno recuperare il lavoro perso e magari ferie manco le faranno.

Adesso stiamo alla finestra a cantare e a scriverci minchiate su wa ma il risveglio sará tremendo.
Poi in qualche modo ce la faremo..ma primi anni terribili imo.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Whinaments
14-03-2020, 20:13
Perché stiamo subendo già danni economici pari o superiori a quelli provocati dall'emergenza sanitaria.
Comunque non sto dicendo tutto debba ripartire al massimo, ma di non prorogare questo regime di chiusura ed arresto (quasi) totale oltre la dead-line già fissata. E la possibilità c'è, perché anche la Cina dopo 40gg è ripartita pur avendo numeri molto peggiori dei nostri.
Altrimenti stiamo in lockdown altri 2 mesi e poi ripartiamo dall'agricoltura. GG

Dei numeri cinesi diffido a prescindere. Credo sia inutile confrontare i nostri coi loro (come ha detto oggi esplicitamente D' Ancona in conferenza stampa https://youtu.be/wQQuu6JGnJM?t=1106)

A me pare irreale che ogni paese sia libero di contare come vuole, in Germania hanno 8 morti su 4500 contagi perché a quanto pare contano i morti da CoronaVirus solo se il deceduto non aveva nessun' altra patologia in corso. Ogni possibile elaborazione su dati aggregati così non vedo che senso possa avere. Mi aspetterei che l' OMS dia quantomeno delle linea guida per capire meglio come si sta muovendo il virus e come affrontarlo in maniera collettiva.

Omarrr
14-03-2020, 20:20
Se decidi di adottare la linea dell'Inghilterra (e tra l altro credo a breve cambieranno, nessun popolo vuole sentirsi dire che deve abituarsi a perdere i suoi cari), quando i contagiati con sintomi saranno tanti, come li curi?
Oltre i morti hai pure un probabile collasso del sistema sanitario

lorymarbury
14-03-2020, 20:23
Chiude anche la Francia..Vedrete che chiude anche England. Dategli qualche giorno.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

bluetiger85
14-03-2020, 20:39
Perché stiamo subendo già danni economici pari o superiori a quelli provocati dall'emergenza sanitaria.
Comunque non sto dicendo tutto debba ripartire al massimo, ma di non prorogare questo regime di chiusura ed arresto (quasi) totale oltre la dead-line già fissata. E la possibilità c'è, perché anche la Cina dopo 40gg è ripartita pur avendo numeri molto peggiori dei nostri.
Altrimenti stiamo in lockdown altri 2 mesi e poi ripartiamo dall'agricoltura. GG

Così dobbiamo fare.

bluetiger85
14-03-2020, 20:42
Chiude anche la Francia..Vedrete che chiude anche England. Dategli qualche giorno.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Quindi non siamo i coglioni d’Europa?

OBBLIGOVINCERE
14-03-2020, 20:43
In questo momento non sarei sereno se avessi dei risparmi in Italia. Non è che ci siano altri posti dove prenderli sti soldi.

Inviato dal mio LEX626 utilizzando Tapatalk

sgamble
14-03-2020, 20:51
Fonti di ottobre? Mai sentito risalire a così dietro nel tempo (massimo gennaio).


https://www.repubblica.it/cronaca/2020/02/28/news/coronavirus_studio_italiano_all_oms_epidemia_da_ot tobre_contagi_raddoppiati_ogni_4_giorni-249808885/

Whinaments
14-03-2020, 21:04
https://www.repubblica.it/cronaca/2020/02/28/news/coronavirus_studio_italiano_all_oms_epidemia_da_ot tobre_contagi_raddoppiati_ogni_4_giorni-249808885/

Ah, parlavi comunque di Cina, pensavo Nord Italia. Comunque grazie per l' articolo.

Btw su UK la situazione è stata riportata secondo me malissimo dai media italiani. Johnson non ha mai detto che non faranno NULLA (come hanno titolato invece praticamente tutti, mentre hanno già fatto qualcosa di effettivo, come rinviare tutti gli sport su erba), ma che al momento hanno deciso di agire così secondo questo e quest' altro. L' esperto che ha parlato di immunità di gregge è uno dei pochi ad averlo fatto (per Burioni non ha nessun senso al momento, ma vallo a capì).
Su Francia reputo assurdo chiudere tutto da lunedì ma fare le elezioni domani. Penso che un seggio elettorale possa essere il modo migliore per trasmettere un virus.

lorymarbury
14-03-2020, 21:44
Quindi non siamo i coglioni d’Europa?Mai detto,sei tu che me lo vuoi far dire a tutti i costi ma non ci riuscirei.

Ho detto che ne usciremo meglio degli altri,ma vuoi polemizzare per forza.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk