Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
picca

Cash – Giocare Deep – Parte 1

Nota : Gran parte di questo articolo e’ basato sul concetto di Stack to Pot Ratio spiegato nel libro“Professional No Limit Hold’em”, di Matt Flynn, Sunny Mehta ed Ed Miller.

 

Quanto Deep e’ Deep ?

Questa e’ una domanda interessante a cui non credo esista una risposta chiara.
In PNLHE, gli autori definiscono deep uno stack di 200bb, sulla teoria che sono necessarie almeno quattro pot sized bets per finire ai resti.
Le maggiori poker rooms sono evidentemente daccordo con questa definizione, in quanto 200bb e’ il massimo buy-in nei tavoli deep.

Non credo che 200bb sia la dimensione minima di stack effettivo per poter parlare di tavolo o mano deep.
Credo in effetti che al giorno d’ oggi i raised pots vengano giocati come se gli stacks fossero piu’ deep di quanto siano. Il giocatore medio e’ molto meno portato a giocarsi lo stack con una top pair rispetto a quanto lo era nel, diciamo, 2007, e, di conseguenza, alcune delle giocate che la gente pensa essere giocate da deep stacks sono molto efficaci anche con 100bb.
Inoltre, al giorno d’ oggi il 3 e 4-betting e’, in media, molto piu’ comune rispetto al passato, anche ai microstakes, il che fa si’ che, in queste situazioni, il gioco deep sia piu’ vicino a quello con stacks normali.

Credo che al giorno d’ oggi ogni mano raisata in cui gli stacks effettivi sono circa 130bb venga giocata in modo piu’ vicino ad una mano deep rispetto ad una mano standard con stacks di 100bb.
La distinzione e’ importante soltanto in situazioni specifiche, quindi non credo sia molto rilevante.

 

Perche’ giocare Deep ?

Semplicemente per vincere pots piu’ grandi.

 

Dovreste giocare Deep ?

Dovreste giocare deep se le vostre skills post-flop sono superiori a quelle del field nel giocare deep.
Non dovreste giocare deep se le vostre skills post-flop sono nella media o inferiori a quelle del field dei tavoli deep.
Tenete a mente che i tavoli deep tendono ad attrarre regulars che pensano di avere un edge sul field, quindi la qualita’ media dei giocatori che andrete ad affrontare sara’ significativamente piu’ elevata del normale.

 

Table selection e Seat selection

Quando iniziate a giocare deep e’ importante identificare i regulars che pensate abbiano un edge su di voi, ed essere cauti nell’ entrare in gioco con essi.
Idealmente, dovreste sedervi in posizione sul fish che state puntando, e, idealmente, evitare situazioni in cui un regular avra’ la posizione su di voi.
Mentre questo e’ generalmente vero per la seat selection, diventa particolarmente importante quando siete piu’ deep di 100bb, semplicemente perche’ il regular ha la possibilita’ mettervi in spots difficili per un quantitativo piu’ elevato di soldi.

Questo e’ talmente importante nel giocare deep che non credo un giocatore con poca esperienza nel gioco deep debba mai sedersi ad un tavolo dove un altro buon regular lo copre ed ha posizione su di lui.

Lasciate perdere l’ ego. Se siete inesperti nel gioco deep, ed avete un buon regular dietro che vi copre, dovreste prendere seriamente in considerazione il lasciare il tavolo.
Questa situazione potrebbe verificarsi, ad esempio, ad un tavolo standard da 100bb dove avete portato il vostro stack a ~150bb, ed un altro regular dietro di voi ha ottenuto lo stesso risultato.
Prendete in considerazione il lasciare il tavolo; Dovreste farlo, a meno di essere in posizione su di un fish con uno stack significativo.
Anche in quest’ ultimo caso, comunque, vi sara’ difficile trarre vantaggio dal fish a causa del regular dietro di voi.

 

Perche’ le mani deep si giocano in modo diverso ?

Il piu’ grande contributo dato al poker dagli autori di PNLHE e’ stato il fornire uno schema da utilizzare per riflettere riguardo la dimensione degli stacks, questo schema e’ la base per rispondere a questa domanda.

In un tavolo deep (o una mano dove gli stacks effettivi sono deep), e’ molto difficile estrarre il massimo valore dalle top pair. Questo e’ principalmente vero per via delle reverse implied odds che offrono alle mani speculative.
Quando l’ SPR e’ basso, otteniamo profitto con le one pair hands anche quando le mani speculative chiudono un punto forte – semplicemente perche’ non possono farlo abbastanza frequentemente per farci perdere soldi. Verificatelo con pokerstove.

Quando si e’ deep, invece, il profitto ottenibile con le mani speculative e’ tale da consentire il giocarle. (Senza menzionare il valore aggiunto ottenebile minacciando in bluff uno stack di 200bb).

 

Quali adattamenti e’ necessario fare nel giocare deep ?

Secondo PNLHE :

  • Le drawing hands acquistano valore. Questo dovrebbe essere ovvio. Mani che vogliono giocare pots grandi post-flop diventano piu’ profittevoli. Queste includono small e mid pocket pairs, assi suited e middle suited connectors.
  • La posizione diventa piu’ importante. Consente di meglio sfruttare il vantaggio di informazioni, cosi’ come la paura delle one pair hands di giocare un grosso pot.

La combinazione di questi due adattamenti suggerisce che dovremmo essere maggiormente portati a chiamare in posizione con un ampio range di drawing hands, cercando di floppare two-pair o meglio.
In modo simile, le implied odds per floatare flops in cui si ha hittato qualcosa di debole, come una pair con 98s, saranno piu’ favorevoli.

  • Le one pair hands perdono valore. Questa e’ una conseguenza dello stack to pot ratio. Se la vostra mano floppera’ con molta probabilita’ top pair, preferira’ SPR molto bassi, tra il 4 ed il 7.
    Questi valori di SPR sono praticamente impossibili da ottenere ad un tavolo deep.
    Data quindi la grande difficolta’ nel massimizzare il profitto con le one pair hands, dovreste cercare di giocare con esse piccoli pots che minimizzeranno le reverse implied odds offerte da questo tipo di mani.
    Dovreste pot-controllare, cercando di assicuravi che il pot finale sia al massimo 4-7 volte la dimensione del pot finale pre-flop.
  • Prendete in considerazione il variare la dimensione dei vostri raise per manipolare l’ SPR, includendo nel vostro pre-flop bet sizing raises di 5 e 2bb.
    Dovrete cercare di mixxare, in modo da evitare di essere leggibili.

Secondo PNLHE, AA rappresenta un eccezione a questo adattamento. Mentre gli autori discutono sulla possibilita’ di prendere in considerazione il raisare meno pre-flop con mani come AK, AQ e QQ, escludono in modo specifico AA, affermando che questa mano vince grandi pots post-flop abbastanza spesso da poter accettare le conseguenze di avere SPR sfavorevoli.

 

Fonte : http://forumserver.twoplustwo.com/78/micro-stakes-full-ring/concept-week-26-playing-deep-544405/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.