Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Poker

Cash Microlimiti – Fondamenti dell’ Utilizzo dei Ranges di Mani

Questo concetto e’ relativamente semplice, e sono certo che molti di voi ragionino gia’ in termini di ranges. Esistono articoli piu’ avanzati sull’ argomento, ad esempio quello relativo ai Gbucks, ma non ne ho ancora trovato uno che spieghi l’ applicazioni dei range di mani in modo semplice ed immediato.
Tutte le cose di cui parlero’ in questo articolo saranno effettivamente quelle a cui dovreste pensare al tavolo, durante la sessione di gioco. Credo che molti giocatori siano certamente in grado di utilizzare i ranges di mani per analizzare situazioni durante le review delle mani giocate, ma che non pensino a questi nel prendere le decisioni al tavolo.

Il modo piu’ semplice di introdurre l’ uso dei ranges di mani e’ di farlo attraverso un esempio. In questo esempio, possiamo assumere che villain non sta pensando alla mano che potremmo avere, pensa quindi a livello uno. Questi giocatori sono molto comuni ai microlimiti, e sono quelli contro i quali dovreste tentare di giocare in piu’ possibile.

1/2NL (6max) – Stacks effettivi di $200
Villain gioca 35/8/0.9 – Loose-passive calling station

Pre-flop
Villain open-limpa da MP. Folds fino ad hero sul bottone con Jc Jd che raisa a $10, folds fino a villain che calla $8.

E’ ora di iniziare a pensare al range di villain. A questo punto, e’ molto ampio, ma possiamo restringerlo leggermente. E’ molto improbabile che abbia una premium hand o una mano molto debole come 72o.
Normalmente, stimerei il suo range come 22-99, Axs, KJ-KT, KJ-K9s, QJ-QT, QJ-Q9s, e tutti i suited connectors e i one-gappers da JTs in giu’.

Flop – ($23) : 6d 6s 7s
Villain checks, hero betta $17, villain calla

Possiamo ora restringere il range di villain significativamente. Da questo punto in avanti, stimero’ le cose nel modo che faccio di solito al tavolo, ovvero piuttosto grossolanamente.
Assumerei che villain abbia ogni pocket pair 22-99, uno straight draw (45, 89, 8T, 9T), trips 6s (56, 68, etc.), un full house, o ogni flush draw nel suo range preflop.

Turn – ($57) : 6d 6s 7s 2c
Villain checks…

Contro il range di villain, dobbiamo bettare sia per valore che per protection. Questo tipo di villain sara’ molto probabilmente portato a callare per vedere un’ altra carta con un draw o una pocket pair. Certo, callera’ o raisera’ anche con le poche mani che ci battono gia’ a questo punto, ma in generale abbiamo un’ ottima equity contro il suo range di mani ed il suo calling range.

Hero betta $42, villain calla

River – ($141) : 6d 6s 7s 2c Td
Villain checks…

Dobbiamo ora soltanto pensare al calling range di villain. Molto probabilmente non callera’ 3 barrels con 22-55, diamond draws, o la maggior parte dei suoi straight draws. Non ha inoltre probabilmente un full-house dopo aver fatto check su tre streets.
Il suo calling range e’ probabilmente 88-99, ogni draw che ha hittato 2-pair al river (8T, 9T, JTs, etc.), ogni 7, 666, ed 89 per la straight.
Siamo avanti a questo range, il che significa che se villain callera’ una certa bet size con il suo intero range, vinceremo il pot piu’ del 50% delle volte.
Possiamo assumere che villain non foldera’ mai una mano migliore della nostra e che non check\raisera’ mai in bluff.

Hero betta $75, l’ azione di villain e’ irrilevante se la nostra analisi del suo range e’ corretta.

 

Ovviamente tutto questo puo’ diventare infinitamente piu’ complicato rispetto all’ esempio proposto. Il passo successivo e’ di realizzare come la nostra immagine al tavolo puo’ influire sul range di villain. Ad sempio, se stiamo 3-bettando molto light, e villain e’ un giocatore attento, dobbiamo allargare il range di call alle 3-bet di villain perche’ possiamo assumere che villain ci abbia assegnato un range di 3-bet ampio (il nostro range percepito).
Le cose diventano ancora piu’ complesse contro villains che semi-bluffano, check\raisano il river in bluff, etc. Tuttavia, l’ idea base e’ delineata nell’ esempio precedente.

Il punto piu’ importante di questo articolo e’ il capire che dovreste fare tutto questo al tavolo !
Con la pratica, questo tipo di ragionamento diventa automatico, ed inizierete presto ad adattare sia il vostro range percepito che il range di villain dinamicamente durante le sessioni. Non potete tuttavia arrivare a quel punto se non iniziate con il farlo anche nelle situazioni piu’ semplici.

 

Fonte : http://archives1.twoplustwo.com/showflat.php?Number=10397012

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.