Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
cards-fly

Cash Microlimiti – Giocare Mani con Valore di Showdown

Molti giocatori non riescono a riconoscere quando le mani hanno valore di showdown (showdown value).

Buttano soldi bettando o raisando in situazioni nelle quali dovrebbero piuttosto seguire una linea piu’ conservativa.

Quando la vostra mano ha showdown value, la vostra equity deriva dall’ arrivare allo showdown e vincere. Per questo motivo, l’ arrivare allo showdown a basso prezzo deve diventare la priorita’.

 

Saper riconoscere il valore di showdown

Una mano con valore di showdown e’ essenzialmente una mano non sufficientemente forte per poter bettare per valore ma abbastanza buona da potersi aspettare di vincere allo showdown nella maggioranza dei casi.

Tuttavia, come tutto nel poker, la risposta alla domanda “Quali mani hanno showdown value ?” e’ “Dipende”.

Dipende dalla texture del board, dall’ action, dall’ avversario, dalla vostra immagine al tavolo… in pratica dipende da tutto.

La regola base per definire una mano con showdown value e’ che sia abbastanza forte da poter vincere allo showdown, ma non abbastanza da poterla bettare per valore.

In altre parole, una mano peggiore non callera’ mai una bet, ed una mano migliore non foldera’ mai ad una bet.

 

Un esempio

Avete Jc Jh. Raisate a $6 dal BTN e ricevete il call del BB.
Il flop esce Ah 3d 2h. Il BB fa check e voi bettate $10.
BB calla. Al turn esce Kc. Il BB fa check e voi fate check behind.
Al river esce Qd e l’ avversario fa nuovamente check.

Iniziate con il chiedervi, “Se betto questo river, ricevero’ mai un call da una mano peggiore ?”
In questo esempio la risposta e’ chiaramente negativa.

C’ e’ qualche possibilita’ che i vostri Jacks siano buoni ?
Certamente. Se il vostro avversario aveva ogni sorta di draw o una pocket pair peggiore della vostra al flop, avete quasi certamente la mano migliore.
Fate check e prendetevi questo showdown gratuito. Non c’ e’ valore nel bettare.

Il valore di showdown dei vostri Jacks supera di gran lunga quello del bettarli per valore o in bluff.

 

Un esempio piu’ complesso

Avete 7h 8h. Raisate a $8 dal CO e ricevete il call del BB.
Il flop esce 4h Jc 3c.
Il BB fa check e voi c-bettate $12. L’ avversario calla.
Al turn esce 8d ed il BB fa check.

Che cosa dovreste fare ?

Sul flop, avete fatto una continuation-bet. A questo punto, la vostra mano non ha showdown value e l’ unica equity e’ data dalla fold equity che ricevete bettando.
Volete che il vostro avversario foldi. E’ l’ unico modo in cui potete vincere.

Al turn, tuttavia, tutto cambia.

All’ improvviso avete una coppia di 8 e, bene, showdown value. La maggior parte della vostra equity nel pot non deriva piu’ dalla fold equity ma dalla vostra coppia.

Dovreste bettarla ? No.

Raramente, se non mai, un giocatore pensante callera’ una vostra bet con una mano peggiore. Di certo non foldera’ mai una mano migliore della vostra.

Optiamo quindi per il check con l’ intenzione di arrivare allo showdown a basso prezzo.

 

Fare 2-barrel in questo spot non ha molto senso

Quest’ ultimo esempio e’ molto buono perche’ molti giocatori faranno 2-barrel su questo turn il 100% delle volte, anche se questo non ha molto senso.

Fare 2-barrel su questo turn e’ inutile.

L’ unico modo in cui vincete soldi e’ se l’ avversario folda. E se l’ avversario ha foldato, avevate senza dubbio la mano migliore.

L’ unico caso in cui fare 2-barrel su questo turn diventa profittevole e’ contro un avversario molto weak che callerebbe due street con un draw, oppure che, all’ altro estremo, folderebbe un Jack ad un second barrel.
Entrambe le ipotesi sono piuttosto improbabili.

La sola cosa a cui fare 2-barrel su questo turn porta e’ il creare un pot piu’ grande nel quale siete sfavoriti.

Una volta acquisito showdown value al turn, il vostro piano cambia. La vostra equity nella mano non risiede piu’ nel far foldare l’ avversario.

Il vostro obiettivo e’ ora quello di arrivare allo showdown per vedere se siete buoni contro il range di call al flop dell’ avversario.

 

Assegnate un range all’ avversario

Ogni volta in cui prendete una decisione a poker, il fattore con maggior importanza e’ che cosa ha in mano l’ avversario.

Il range dell’ avversario consente di definire quale sia la decisione ad EV maggiore in ogni singola mano che giocate.

Assegnare un range all’ avversario e’ un’ arte imprecisa. Durante il progresso della mano eliminate mani dal suo range fino a rimanere con un piccolo insieme di probabili mani che puo’ avere.

 

Esempio

Prendete l’ esempio precedente con il flop 4h Jc 3c.

Quando l’ avversario calla al flop, possiamo assegnargli un range di Jacks, flush draws, straight draws e 55-99. I sets e le overpairs diventano piu’ rari.

Quando al turn prendete il vostro 8 e dovete decidere se bettare o meno, dovete prendere in considerazione il suo calling range.

Se folda tutti i draws e continua con 99+, il suo calling range vi crusha e la vostra bet non ha alcun risultato.

Se, tuttavia, calla con mani peggiori di una coppia di 8, allora la bet e’ ok.

Lo stesso discorso vale se l’ avversario folda una mano migliore della vostra. Se per qualsiasi ragione folda un Jack al vostro second barrel, la vostra bet e’ perfettamente ok perche’ ottiene un risultato positivo.

Il problema con mani intermedie come la coppia di 8 in questo esempio, e’ che non ci sono molte mani peggiori che calleranno una bet al turn.
Questo significa far foldare tutte le mani peggiori. Non c’ e’ valore nel bettare in questo spot.
La giocata migliore e’ il check behind ed il giocare a poker al river, nella speranza di ottenere uno showdown a basso prezzo.

 

Conclusioni

A volte esiste una linea sottile nel decidere quale sia la giocata migliore tra il bettare per valore, bettare per bluff, o il provare ad arrivare allo showdown a basso prezzo.

Fate del vostro meglio nell’ assegnare un range all’ avversario e ponetevi le seguenti domande :

  • Da cosa deriva la mia equity in questa mano ?
  • Callera’ con una mano peggiore della mia ?
  • Foldera’ una mano migliore della mia ?
  • Ci sono possibilita’ che la mia mano possa vincere allo showdown ?

Una volta compreso da dove deriva il vostro valore, potete agire di conseguenza.

Non c’ e’ nulla di male nell’ essere aggressivi, ma l’ aggressivita’ dev’ essere controllata.
Giocare mani con buon showdown value aggressivamente, cercando un fold, non e’ semplicemente profittevole. Finira’ con il costarvi molti piu’ soldi del tentare di provare semplicemente ad arrivare allo showdown.

Mantenete la vostra aggressivita’ sotto controllo. Usatela quando l’ unico modo che avete di vincere e’ quello di far foldare l’ avversario, o quando state bettando per valore.

 

Fonte : http://www.pokerlistings.com/strategy/playing-hands-with-showdown

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.