Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Ace King Poker

Cash Microlimiti – Ragioni per cui bettare – Parte 2

Seconda parte dell’ articolo “Cash Microlimiti – Ragioni per cui bettare”…

 

Range-targeting

Nel giocare una mano, dovreste sempre avere in mente un idea del range dell’ avversario.
A meno di avere in mano il nuts, parti del range del vostro avversario saranno avanti alla vostra mano ed altre dietro.
Basandovi su come la vostra mano si comporta contro il range del vostro avversario, potete scegliere la vostra ragione per bettare, mirando alla parte appropriata del range con un appropriato bet-sizing.
Diamo uno sguardo ad alcuni esempi…

Il nostro avversario in queste mani sta giocando 24/10 con un fold to cbet di 80% (ovvero folda a meno floppi TP+).
Abbiamo notato che quando floppa TP+ difficilmente folda quando aggredito e chiama tranquillamente pot-sized bets.

Poker Stars $0.05/$0.10 No Limit Hold’em – 7 players

SB: $10.35
BB: $2.55
UTG: $14.35
UTG+1: $13.60
MP: $10.90
Hero (CO): $9.75

BTN: $19.60

Pre Flop: ($0.15) Hero is CO with 6 7
2 folds, MP calls $0.10, Hero raises to $0.50, 3 folds, MP calls $0.40

Flop: ($1.15) 3 K A (2 players)
MP checks, Hero bets $0.60, MP folds

In questa mano non abbiamo floppato assolutamente nulla.
Se assegnamo all’ avversario un range composto da AJ+/22+ e molti suited connectors, possiamo vedere che su questo flop foldera’ praticamente tutto il suo range, tranne 33 e Ax.
Per via del fatto che non abbiamo alcun showdown value con la nostra mano, vogliamo bettare adesso e prendere il pot (sara’ un bluff la maggior parte delle volte dato che spesso non saremo avanti a niente del range dell’ avversario).
Dobbiamo ora utilizzare il nostro bet-sizing per mirare alla parte del range di Villain che foldera’ (l’ air e le low pairs).
Se pensiamo che foldera’ questa parte di range ad una half-pot bet, allora questa size e’ tutto quello che dovremo bettare, bettando piu’ di questo non sara’ necessario e risultera’ nel farci perdere piu’ soldi quando l’ avversario avra’ hittato.
Minimizziamo le perdite quando siamo dietro, senza ridurre la frequenza di successo della bet.

 

Poker Stars $0.05/$0.10 No Limit Hold’em – 7 players

SB: $10.35
BB: $2.55
UTG: $14.35
UTG+1: $13.60
MP: $10.90
Hero (CO): $9.75

BTN: $19.60

Pre Flop: ($0.15) Hero is CO with 3 3
2 folds, MP calls $0.10, Hero raises to $0.50, 3 folds, MP calls $0.40

Flop: ($1.15) 3 K A (2 players)
MP checks, Hero bets $1.15, MP calls $1.15

In questo caso, sullo stesso flop, abbiamo floppato una monster.
Abbiamo l’ effettivo nuts (avrebbe probabilmente 3-bettato AA/KK) quindi vogliamo estrarre il massimo valore possibile.
Di nuovo dobbiamo mirare alla parte del range dell’ avversario con la quale vogliamo giocare, ovvero la parte opposta a quella dell’ esempio precedente.
Non siamo interessati alle low pocket pairs e le altre mani che hanno missato completamente il flop, visto che queste folderanno a qualsiasi bet.
In questa mano dobbiamo mirare alla parte Ax del range che, secondo la nostra read, ci paghera’ bene.
Questa volta una half-pot bet ci farebbe perdere molto valore, dato che l’ avversario chiamerebbe tranquillamente almeno il doppio.
Massimizziamo la nostra vincita quando villain ha hittato, senza perdere valore dalle mani che ci chiamerebbero comunque.

Queste due mani sono due esempi di range-targeting molto semplificati, potete tuttavia applicare i medesimi concetti ad ogni mano assegnando un range al vostro avversario, scegliendo la parte di quel range con la quale volete giocare ed adattando il vostro bet-sizing di conseguenza.
Questa e’ una tecnica molto efficace ai microstakes contro giocatori non attenti, tuttavia dovete essere al corrente che nel salire di stakes i vostri avversari inizieranno a prestare molta piu’ attenzione al vostro gioco e bet-sizing e dovrete quindi adattarvi di conseguenza.

 

Ragioni per non bettare

Come gia’ detto in precedenza, una bet perdente e’ una bet chiamata soltanto da mani migliori e che fara’ foldare tutte le mani peggiori.
Un’ altra brutta ragione per bettare, piuttosto popolare tra i principianti, e’ quella di “bettare per informazione” o “per vedere come sono messo”, quando si ha una mano marginale.
Questo tipo di bet cade di solito nella categoria delle bet perdenti, dato che le mani peggiori folderanno e le migliori raiseranno o calleranno.
La mano seguente e’ un esempio di betting per informazione.
Raisiamo la nostra top pair per “vedere come siamo messi”, scoprendo di essere avanti facendo foldare mani che erano ovviamente peggiori della nostra.

Poker Stars $0.10/$0.25 No Limit Hold’em – 8 players

UTG+1: $15.00
MP1: $5.50
MP2: $12.35 
CO: $8.00
BTN: $23.80
SB: $22.05
Hero (BB): $31.75 
UTG: $4.25

UTG+1 posts a big blind
($0.25) CO posts a big blind ($0.25)

Pre Flop: ($0.85) Hero is BB with T J
UTG raises to $0.75, 2 folds, MP2 calls $0.75, 3 folds, Hero calls $0.50

Flop: ($2.85) 4 T 2 (3 players)
Hero checks, UTG bets $1, MP2 calls $1, Hero raises to $4, UTG folds, MP2 folds

L’ informazione che si ottiene bettando in una situazione come questa e’ di solito completamente ridondante, dato che spesso si otterra’ uno dei seguenti due risultati.
Il primo e’ che il vostro avversario foldera’ e l’ informazione che otterrete sara’ che eravate avanti, avrete quindi perso valore.
Il secondo e’ che il vostro avversario raisera’ e l’ informazione che otterrete sara’ che siete probabilmente dietro e dovrete foldare.

 

Fonte : http://forumserver.twoplustwo.com/78/micro-stakes-full-ring/cotw-reasons-bet-645508/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.