Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
chips_cards

Cash Microlimiti – Trasformare le made hands in bluff

Prima di iniziare a parlare delle meccaniche di questo articolo, parliamo di quelli che credo siano i leaks piu’ gravi riscontrabili ai microstakes.

Il primo leak che vedo molto spesso e’ :

Il giocatore medio dei microstakes chiama troppo, quando dovrebbe invece foldare.

Questo ci porta al leak che vedo spesso nei nuovi giocatori vincenti ai microstakes :

Igiocatori dei microstakes non value bettano e thin-value bettano abbastanza.

I due leaks successivi, correlati ai precedenti, ai microstakes sono :

1: Sottostimare lo Showdown Value
2: Bluffare gli unknowns

Nel proseguire la lettura di questo articolo e’ importante tenere a mente questi leaks.
Cos’ e’ una “made hand”. Una made hand, e’ ogni mano che batte il board ed e’ migliore di “X”-high. Con X in genere un Ace, ma che varia in base al villain\livello.

Quindi i leaks piu’ grandi ai microstakes dei giocatori vincenti sono :

1: Non value bettare abbastanza.
2: Sottostimare lo Showdown Value.
3: Bluffare troppo/contro i villain sbagliati.

Quindi, perche’ stiamo parlando di un altro tipo di bluff ?
Bella domanda. Nel migliorare la nostra hand reading e nel meglio comprendere i nostri villains, si presenteranno opportunita’ in cui ottenere un profitto sfruttando questo tipo di bluff.
Conoscendo questa strategia, potrete quindi iniziare ad identificare queste situazioni in cui potrebbe essere profittevole ed implementarla. Ed auspicabilmente migliorare la vostra winrate.

Queste sono le premesse da soddisfare prima di implementare questo bluff :

1: Conoscere il proprio villain.
2: Conoscere la propria immagine al tavolo.
3: Conoscere quale parte del range di villain si sta cercando di far foldare.

 

Conoscere il proprio villain

Come affermato in precedenza, e come gia’ detto infinite volte sul forum, non bluffate i villains sbagliati. Ogni volta in cui bluffiamo stiamo “rappresentando un range”, dobbiamo essere quindi certi che :

a: Villain capisca il significato della nostra linea.
b: Il software di gioco di villain abbia il tasto FOLD installato e questi abbia mostrato di saperlo utilizzare.

Una delle note piu’ utili che prendevo al NL25 era “Sa quando foldare in un grosso pot turn/river”.
Dovreste inoltre sapere quando ad un determinato villain piace bluffare, in che situazioni pot controlla, e come gioca le sue monsters su boards wet o dry.

Se descriviamo villain come “fish”, “donk”, “spazz”, “calling station”, “monkey”, “Antonius Patrick”, “unknown”, e’ probabilmente una buona idea evitare di bluffarlo.

 

Conoscere la propria immagine al tavolo

Se avete coltivato un’ immagine crazy/aggro al tavolo, mostrando di essere capaci di bluffare in qualsiasi situazione con ogni mano, allora trasformare in bluff una made hand e’ probabilmente una brutta idea. Il vostro showdown value e’ probabilmente aumentato per la maggior parte delle vostre mani.

 

Conoscere quale parte del range di villain si sta cercando di far foldare

Pensate a cosa state rappresentando, a cosa villain sta rappresentando, ed alle mani con le quali pensate che villain continuera’.
Ora perche’ bluffiamo ? Mi piace questa spiegazione :

Bluffiamo per far foldare a villain la propria equity nel pot.

Ci saranno volte in cui faremo questo tipo di bluff quando la nostra mano sara’ al momento la migliore, ma villain potrebbe avere una buona equity contro di noi. Oppure quando avremo una mano che potrebbe essere la migliore, ma ci saranno moltissimi flops/turns/rivers che non vorremo vedere.

 

Alcuni esempi

1) Questo primo esempio riguarda una situazione pre-flop. Sto giocando circa 19/14 overall, con 8/8 UTG. Il mio fold to 3-bet e’ 73%. Villain gioca 20/16, con una 3-bet dal button di 10% ed un fold to 4-bet contro di me di 11/13. Avevo in entrambi i casi AA, quindi non mi ha mai visto 4-bettarlo light, anche se l’ ho fatto.

Full Tilt Poker $0.50/$1 No Limit Hold’em – 9 players

MP2: $65.65
CO: $96.60
BTN: $109.00 
SB: $100.00
BB: $100.00
Hero (UTG): $246.65 
UTG+1: $181.70
UTG+2: $104.70
MP1: $107.15

Pre Flop: ($1.50) Hero is UTG with 2 2
Hero raises to $3, UTG+1 calls $3, 1 fold, MP1 calls $3, 2 fold, BTN raises to $12, 2 folds, Hero raises to $31, 3 fold, Hero wins $22.5

Ho iniziato qualche tempo fa ad aggiungere qualche mano per bilanciare il mio 4-bet range contro i regulars, e questa mano e’ stata la prima che ho aggiunto. Fondamentalmente, il suo range di squeeze qui e’ KK+, AK+, Axs, Kxs. Non sono messo malissimo contro KK+, AK+, e credo di fargli probabilmente foldare alcuni AK e tutte le altre trash hands.

 

2) Quest’ altro esempio riguarda invece una situazione al flop. Ho raisato pre-flop da MP e mi sono ritrovato heads-up contro un regular solido.
Il flop e’ abbastanza dry e villain, che float molto spesso, mi raisa al flop.
Fondamentalmente, dato il mio range ed il suo range, non gli metto molte monsters nel range, a meno stia slow playando AA/KK pre-flop.
Data una nota che ho su di lui, che gioca le monsters aggressivamente al flop solo su boards wet, ho pensato avrebbe aspettato il turn per raisare con un set in questa situazione.

Full Tilt, $0.50/$1 NL Hold’em Cash Game, 9 Players

SB: $95.90
BB: $207.85
UTG: $80.50
Hero (UTG+1): $109.75 
UTG+2: $84.55
MP1: $94.10 
MP2: $34.35
CO: $100
BTN: $100

Pre-Flop: 6 6 dealt to Hero (UTG+1)
UTG folds, Hero raises to $3, UTG+2 folds, MP1 calls $3, 5 folds

Flop: ($7.50) J 4 7 (2 Players)
Hero bets $5, MP1 raises to $12 , Hero raises $28,1fold

Ho pensato non ci fossero abbastanza mani con cui sarebbe stato contento di giocarsi lo stack con le quali avrebbe preso questa linea, conoscendo la mia % di double barrel.
In piu’, anche se potrei essere avanti, non posso chiamare al flop. Al turn dovrei o trasformare la mia mano in bluff con uno stop e go, oppure check foldare la maggior parte delle carte che potrebbero uscire.
La mia read era che il suo range fosse sbilanciato verso il bluff in questo spot.

Quindi, in conclusione, ricordate le regole generali :

1: Conoscere il proprio villain.
2: Conoscere la propria immagine al tavolo.
3: Conoscere quale parte del range di villain si sta cercando di far foldare.

 

Fonte : http://forumserver.twoplustwo.com/78/micro-stakes-full-ring/cotw-turning-made-hands-into-bluffs-747500/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.