Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
chips_cards

Cash – OOP vs LAG – Andrew Brokos – Parte 1

Indice dei contenuti 

01. Introduzione
02. La mano
03. Pre-Flop
04. Flop
05. Turn
06. River
07. Una nota sul Bet-Sizing

 

01. Introduzione

Questo mese analizzero’ in modo approfondito una mano giocata da uno dei miei allievi. Credo che in ogni street ci sia una lezione interessante da imparare.
Quindi, dopo avervi mostrato come e’ andata la mano, focalizzero’ la mia analisi su di ogni decisione presa e su cosa possiamo imparare da essa.

02. La mano

Hero sta giocando ad un tavolo cash 6max $1/$2 online di no-limit hold’em.
Tutti foldano fino a lui, sul CO, con in mano Jd8d.
Apre con un raise a $6.
Il bottone, che Hero descrive come un buon giocatore il cui unico problema e’ l’essere troppo loose e aggressivo, chiama.
Lo small blind folda ed il big blind chiama.

Il flop esce 3h5d4h, BB fa check, e Hero betta $12 in un pot di $19. Il bottone chiama ed il big blind folda.

Al turn esce Jh, dando ad Hero top pair. Hero fa check e chiama una bet di $32.

Il river e’ Th, che porta a quattro le carte di cuori sul board. Hero fa check, il bottone betta $40 in un pot di $104, e Hero foda.

03. Pre-Flop

Considero J8s uno “standard” open dal CO.
Su di un campione di 350,000 mani, ho aperto J8s dal CO 70 volte. Questo non e’ ovviamente un campione sufficiente a determinare quanto questo raise sia profittevole, ma, per quanto sia significativo, la mia win-rate open-raisando J8s dal CO e’ 4.75 BB/100.
In altre parole, e’ stata una mano solida e vincente per me, e continuero’ a raisarla dal CO a meno di situazioni particolari al tavolo che mi portino a pensare che non sia profittevole.

La presenza di un giocatore troppo loose e aggressivo sul bottone e’ una di queste situazioni.
Il profitto nel raisare J8s dal CO deriva principalmente dal rubare i blinds, e secondariamente dal giocare un pot in posizione con una mano che puo’ floppare molto bene se si viene chiamati.
Un giocatore aggressivo sul bottone 3-bettera’ o chiamera’ spesso il vostro raise, impedendovi di raggiungere entrambi  questi due obiettivi.

Anche se la vostra mano non e’ totalmente ingiocabile fuori posizione, non e’ uno scenario in cui dovreste entrare volontariamente.
Con questo giocatore alla vostra sinistra, succedera’ troppo spesso per rendere il raise una buona idea.

Lezione : Considerate sempre i giocatori alla vostra sinistra prima di eseguire qualsiasi azione, anche uno “standard” pre-flop raise.

04. Flop

Da un altro punto di vista, sospettiamo che il bottone abbia un range wide e non particolarmente forte nel chiamare pre-flop.
Di conseguenza, raramente floppera’ una mano forte, il che e’ una buona motivazione per c-bettare.
Sospettiamo comunque che non si arrendera’ tanto facilmente al flop e che cerchera’ qualche scusa per fare float (i.e. Chiamare con l’intenzione di bluffare street successive) ed un bluff-raise.
Questo non significa necessariamente che non dovreste c-bettare, ma avrete bisogno di un piano piu’ dettagliato del “betto e spero che foldi”.

In questo caso, il mio allievo ha spiegato che si aspettava il float da parte di Villain con molti Ax ed altri weak draws. Con due overcards ed un backdoor flush draw, ha pensato di avere a disposizione molti turn sui quali andare in second barrel profittevolmente.

Con questo piano in mente, mi piace la bet.
A causa del numero di draws, includendo gli Ax, che potrebbero essere nel range di Hero, questo non e’ un buon flop per il bottone per bluff-raisare.
E’ molto piu’ probabile che, quando vuole tentare di rubare il pot, scegliera’ la via del float invece del raise al flop.
Conseguentemente, avra’ un calling range wide al flop e spesso una mano debole al turn, il che potrebbe rendere un bluff al turn profittevole.

Il backdoor flush draw di Hero contribuisce in qualche modo a rendere profittevole questa giocata, fornendo equity aggiuntiva ai bluff su certi turn.

In definitiva, pero’, questo evidenzia quanto sia discutibile il raise pre-flop.

Con questo giocatore alla propria sinistra, Hero si trovera’ spesso a fare un double-barrel in bluff con pochissima equity. Una mano come JTs riuscira’ ad hittare dei draw considerevolmente piu’ spesso di J8s, rendendola una mano migliore per un multi-barrel bluff.

Quindi, anche se continuero’ a raisare alcune mani pre-flop il cui profitto deriva principalmente dal rubare i blinds, mi limitero’ a farlo con mani che giocano particolarmente bene fuori posizione.

Lezione : Quando fate una c-bet contro un giocatore aggressivo, avete bisogno di un piano per le streets successive. Idealmente, anticiperete queste situazioni nel pre-flop e sceglierete un opening-range di conseguenza.
– Andrew Brokos – Two Plus Two Magazine, Vol. 7, No. 3
Fonte http://www.twoplustwo.com/magazine/issue75/andrew-brokos-position-against-lag.php

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.