Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
allin

Di che cosa avete paura? – Andrew Brokos

Andrew Brokos – Two Plus Two Magazine, Vol. 7, No. 7

 

Discutero’ in questo articolo di una mano giocata da uno dei miei studenti.
Il tema di oggi sara’ il trattare obiettivamente con la paura che sebbene una giocata possa sembrare corretta, potrebbe essere exploitabile.

 

La mano

La mano in questione deriva da un tavolo four-handed online di no-limit hold’em con blinds di $2 e $4. Entrambi i giocatori coinvolti hanno stacks di $400.

Hero apre con un raise dal Cut-Off a $14 con in mano Kh Jc.

Il bottone folda, lo small blind chiama, ed il big blind folda, creando un pot di $32.
Il mio studente descrive l’ avversario come loose e passive, quindi il suo calling range e’ probabilmente molto piu’ ampio di quello che potremmo aspettarci da un giocatore migliore.

Il flop esce Kc Js 2s, dando ad Hero top Two-Pair.

Lo small blind fa check, Hero betta $22, e viene chiamato.

Il turn porta sul board la Qs, completando alcuni possibili flush e straight draws, oltre a far chiudere a King-Queen una doppia migliore.

Entrambi i giocatori fanno check.
Contro un giocatore loose e passive, credo si possa pensare di bettare, ma anche fare check ha i suoi vantaggi.

Il river e’ 8c, ed ora lo small blind betta $60 in un pot di $76.
Il mio studente ha foldato, ma ha condiviso la mano con me perche’ preoccupato dell’ aver foldato una mano cosi’ forte dopo aver mostrato cosi’ poca forza.

 

Da cosa siete cosi’ spaventati?

In una situazione simile, molti giocatori diranno a volte che la loro mano e’ “sottorappresentata”.
Dopo tutto, Hero ha soltanto raisato da late position, fatto una continuation-bet, e quindi fatto check al turn.
Come puo’ Villain aspettarsi che abbia una mano buona quanto two-pair?
Quindi, non e’ exploitabile il foldare una mano cosi’ forte avendo pot odds migliori di 2 a 1?

La risposta breve e’ si, questo e’ un fold exploitabile.
La giocata teorica ottimale (Game Theorectical Optimal (GTO)) richiederebbe ad Hero di chiamare con quasi il 70% del suo range.
In questo caso stiamo parlando del foldare una mano che e’ probabilmente nel top 10-15% del range al river as played. Uno scostamento rilevante dalla giocata GTO e di conseguenza exploitabile.

C’e’ un’ altra domanda che dobbiamo porci : E allora? Quando i miei studenti vengono da me con paure del genere, li incoraggio ad esprimere esattamente quello di cui si stanno preoccupando.
Essere “sottorappresentati” o “troppo weak” non sono brutte cose di per se’.
Prima di agire in preda a sensazioni del genere, dovreste pensare esattamente a come potrebbero finire per farvi perdere soldi.

In altre parole, che cosa dovrebbe fare il vostro avversario per avvantaggiarsi di questo “errore” che state commettendo? Supponiamo che Villain in questa mano sapesse che Hero avrebbe foldato King-Jack e tutte le altre mani peggiori ad una bet di $60 al river. Cosa avrebbe dovuto fare con questa informazione?

La risposta ovvia e’ che avrebbe dovuto bluffare, molto. Il fatto e’ che presumibilmente Villain aveva bisogno di una coppia oppure di un draw per chiamare una bet fuori posizione su questo flop.
Il draw piu’ ovvio si e’ chiuso ed anche mani tipo Ace-Queen e Queen-Ten hanno ora una pair.
Di conseguenza, e’ virtualmente impossibile che Villain non abbia almeno una pair al river.

Quindi, exploitare il calling range estremamente tight di Hero richiederebbe o floatare il flop fuori posizione senza pair e senza draw con l’ intenzione di bluffare il river, o trasformare una pair in un bluff al river.
La seconda opzione e’ una mossa estremamente difficile da pensare e quindi non qualcosa da aspettarsi anche da un giocatore loose di questi stakes.

Questo e’ un buon spot per trasformare una pair in un bluff, ma non e’ qualcosa che mi aspetterei essere riconosciuta e sfruttata da un giocatore passivo. Inoltre, il fatto che il range di Hero appare weak rende molto meno probabile che Villain senta il bisogno di trasformare una pair in bluff.
Potrebbe pensare tranquillamente che una mano come Jack-Ten possa vincere allo showdown e quindi essere propenso al fare check.

Quindi, quello che stiamo vedendo e’ che, anche se il fold di Hero e’ teoricamente exploitabile, questo Villain probabilmente sta giocando in un modo che non gli consente di prendere vantaggio dall’ “errore” di Hero.
Percui, questo “errore” non e’ uno sbaglio ma una strategia profittevole per exploitare la bassa frequenza di bluffs al river di Villain.
Quando riuscite ad identificare alcune tendenze exploitabili nel gioco di un avversario, dovreste modificare il vostro gioco per sfruttarle, ed e’ quello che sta accadendo in questa situazione.

Quindi, questo significa che il fold di Hero e’ stato corretto? Questo dipende da quanto egli e’ sicuro della sua read.
Come detto in precedenza, la strategia teorica ottimale impone ad Hero di chiamare circa il 70% delle volte. Se il suo calling range e’ intorno al 10-15% delle sue mani, la deviazione e’ enorme.
Questo non lo rende sbagliato, ma significa che deve essere molto sicuro della sua read.
Mettiamola in un altro modo, una piccola deviazione dalla strategia GTO richiede soltanto una vaga read, mentre una deviazione enorme (come in questo caso) richiede l’ avere la certezza che Villain non sara’ praticamente mai in bluff.

Personalmente, sono abbastanza sicuro che non vedremo dei bluffs in questa situazione.
Comunque, anche se Villain non sta bluffando, e’ anche possibile che stia bettando una mano peggiore di King-Jack.
Crede forse che Ace-King o Queen-Jack siano sufficientemente buone per value-bettare.
Oppure ha paura che Hero bluffi e sta’ quindi facendo una blocking bet con una mano tipo King-Ten o Ace-Queen. Dobbiamo considerare anche questi scenari prima di foldare.

Tuttavia, ho difficolta’ a nominare mani diverse da Ace-King o Queen-Jack che potrebbe stare bettando per value.
Inoltre, dati i possibili flushes e le possibili straights, la probabilita’ che un giocatore passivo stia comunque value-bettando anche queste mani al river, specialmente con una size cosi’ grande, e’ ben lontanta dal 100%.
C’e’ anche una buona possibilita’ che anche un giocatore passivo avrebbe re-raisato con Ace-King pre-flop contro un raise del Cut-Off, quindi dopotutto, credo che la probabilita’ di vedere una di queste mani sia piuttosto bassa.

La blocking-bet e’ inoltre una giocata che mi aspetterei di vedere raramente da un giocatore passivo, e la size non e’ comunque consistente con questa spiegazione.
Anche se una blocking-bet potrebbe essere teoricamente di qualsiasi size, esse tendono ad essere piccole, visto che l’ idea generale e’ l’ evitare di mettere troppi soldi nel pot.

Di nuovo, il vostro livello di fiducia nelle reads dovrebbe determinare quanto tight dovrebbe essere il vostro calling range.
Personalmente, King-Jack e’ una mano borderline per me.
Con King-Queen, avrei battuto una mano in piu’ che Villain avrebbe potuto value bettare, e questo sarebbe stato sufficiente per chiamare.
– Andrew Brokos – Two Plus Two Magazine, Vol. 7, No. 7
Fonte : http://www.twoplustwo.com/magazine/issue79/andrew-brokos-what-are-you-afraid-of.php

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.