Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
vintage_chips

Il Poker e la Vostra Vita – Phil Galfond – Parte 1

Ricevo molte domande via e-mail, cosa che apprezzo molto. Questo scritto non andra’ a rispondere direttamente ad alcuna domanda in particolare, ma e’ stato ispirato da alcune di esse.
Le domande che ricevo piu’ frequentemente ricadono nella categoria delle decisioni riguardanti la carriera pokeristica dei giocatori, cose come : “Dovrei lasciare gli studi ?”, “Dovrei versare piu’ soldi e fare un tentativo serio ?”, “Quanto dovrei provare a ridurre gli swings, a costo di perdere EV, ora che ho una famiglia ?”…

Tentero’ di organizzare questo articolo in sezioni definite, di seguito riporto tutti gli argomenti di cui trattero’ :

  • Felicita’
  • Obiettivi e Valori
  • Il processo con il quale prendere decisioni
  • Long Term vs. Short Term
  • Fattori non monetari
  • Il futuro del Poker e Voi
  • Le mie Esperienze e Opinioni

Anche se non mi reputo abbastanza arrogante da assumere che dall’ alto dei miei 27 anni di saggezza sia in grado di prendere decisioni di vita importanti per persone che non conosco nemmeno, spero di poter riuscire ad aiutarvi a riflettere metodicamente sulla vostra situazione in modo da riuscire a prendere la migliore decisione possibile.
Spero in effetti che questo scritto sia abbastanza generalizzato dal poter essere applicato anche a decisioni non legate al poker.

 

Decisioni “Giuste” e “Sbagliate”

Credo sia importante, nel prendere decisioni rilevanti, realizzare per prima cosa che non esiste spesso una decisione “giusta” (secondo me). Oppure ne esiste una, ma potrebbe finire per rivelarsi sbagliata. Quello che intendo e’, tutto quello che potete sperare e’ di prendere la migliore decisione possibile date le informazioni che avete a disposizione al momento.
Dico questo per nessun altra ragione oltre al ricordarvi che non potete biasimare voi stessi in futuro per avere preso una decisione “sbagliata”, e che non potete esitare nel prendere una decisione per paura che sia quella “sbagliata”.

Impariamo questo concetto attraverso il poker. Eseguo la miglior giocata possibile ad ogni occasione che mi si presenta, a volte tuttavia le mie reads sono sbagliate, oppure addirittura non lo sono, ma finisco con lo scontrarmi contro una piccola parte del range del mio avversario contro la quale ho fatto la giocata “sbagliata”.

Esistono COSI’ TANTE cose che accadranno nella vostra vita che non avrete modo di predire, e non potrete biasimare voi stessi per non aver saputo anticipare le conseguenze di una decisione. Questo non significa che non dovreste analizzare a fondo le varie possibilita’ (approfondiremo questo piu’ avanti).

Successivamente, e’ importante notare che la situazione di ognuno sara’ differente. La risposta giusta per me, o per un vostro amico, potrebbe non essere la risposta giusta anche per voi.
Esistono talmente tanti fattori… non solo le vostre skill legate al poker, le alternative di lavoro che avete a disposizione e la vostra situazione finanziaria, ma anche la vostra personalita’, i vostri obiettivi, le cose che volete, le cose di cui avete bisogno – quello che vi rendera’ felici.

 

Felicita’

Nel prendere decisioni importanti, mi piace iniziare da questo punto. Chiedete a voi stessi : Che cosa e’ importante per me ? Che cosa ha piu’ valore ? Quali sono i miei obiettivi ?

Ho riflettuto molto su queste domande, ed anche se molti di voi avranno differenti obiettivi e valori (sezione successiva), sono felice di condividere con voi le conclusioni a cui sono arrivato riguardo me stesso.

Ho analizzato le cose che volevo ottenere, ed ho continuato a scavare piu’ a fondo. Quindi, voglio avere successo nel poker ? Perche’ ? Competizione, soldi. Perche’ ? Etc…

Tutto sembra riassumersi in sole due cose che voglio nella vita :

1 – Voglio avere un effetto positivo sul mondo e sulle persone intorno a me. Essere buono, leale e rispettuso con tutte le persone con cui interagisco. Essere il miglior amico/persona cara possibile per coloro che mi sono piu’ vicini.

Questo e’ uno dei miei obiettivi personali, non mi aiuta molto nel prendere molte delle decisioni di vita importanti. Forse l’ ho incluso solo per non essere giudicato sull’ altra cosa che per me conta di piu’ :

2 – Voglio essere felice. Tutte le cose che voglio, piccole o grandi, le voglio perche’ mi rendono felice. Non e’ molto profondo, ma e’ una cosa importante da ammettere.

La cosa importante nel realizzare queste cose e’ che ora sono consapevole di voler avere successo nel poker perche’ mi rende felice. Voglio guadagnare piu’ soldi perche’ credo farlo mi rendera’ felice.
Quindi, che utilita’ ha tutto cio’ ?

Bene, spesso in passato ho affrontato decisioni contrastanti tra vita e poker, ad esempio :

  • Dovrei uscire con i miei amici o dovrei continuare a giocare su questi tavoli facili ?
  • Dovrei trasferirmi in un altro paese cosi’ da poter continuare a giocare a poker online ?
  • Dovrei fare level down per abbassare i miei livelli di stress, o massimizzare l’ EV ed affrontare gli swings ?

Quello che credevo di stare facendo era sacrificare felicita’ / soddisfazione / divertimento per l’ EV (ovvero i soldi).

Quello che ho capito e’ che sto sacrificando la felicita’ per… la felicita’ !
Una volta compresa questa cosa (recentemente), ho iniziato a vedere quanto piu’ felice potrei essere nella vita di tutti i giorni sacrificando una parte di EV.
In passato sentivo di DOVER lavorare duro, e di star facendo la cosa “giusta” massimizzando la mia media oraria piuttosto che essere il piu’ felice possibile. Lo sentivo quasi come un dovere… come se fosse onorevole farlo.
Ora tuttavia, di fronte ad una decisione tra il sacrificare felicita’ e l’ aumentare l’ EV nel poker, non confronto piu’ mele con arance. Scelgo tra mele (felicita’) o mele (felicita’). Quindi, davvero, tutto quello che ho bisogno di fare e’ decidere quale (quale mela) mi rendera’ piu’ felice.

Recentemente, ho concluso che lo stress e’ la cosa peggiore per la mia felicita’, quindi sto provando a minimizzarlo, anche al costo di perdere EV. (Giocando con un umore migliore aiutera’ probabilmente a recuperare una parte di questo EV in ogni caso)

 

Obiettivi e Valori

La felicita’ e’ un concetto abbastanza generale. Credo che tutti vogliano essere felici (se siete qualcuno che non lo vuole, beh, e’ alquanto strano). E’ importante decidere quali sono i fattori che portano a raggiungere la vostra soddisfazione e felicita’ personale. Questo e’ quello che potete utilizzare per aiutarvi a prendere decisioni.
Nel mio caso :

1 – Relazioni personali – Tutte le persone che mi sono piu’ vicine hanno piu’ importanza di tutto il resto, particolarmente in termini di felicita’ personale. La maggior parte della mia felicita’ deriva dai miei amici piu’ cari e dalla mia famiglia.

2 – Competizione, Successo – Non solo finanziario, mi piace lavorare per raggiungere un obiettivo e farlo bene. Ho lavorato duramente per poter diventare un buon giocatore di poker, e devo dire che le cose sono andate estremamente bene.

3 – Stabilita’, Routine, Sicurezza – Mi piace pianificare le cose, e mi piace avere un piano B. Non sono un tipo impulsivo.

4 – Liberta’ – Di nuovo, non solo finanziaria, anche se questa e’ fantastica da avere. Preferisco non essere sommerso in doveri ed impegni. Mi piace poter prendere qualche giorno libero quando non mi sento ben concentrato. Mi piace potermi isolare un giorno intero se e’ quello che voglio fare.

 

Ho scritto questa lista senza pensare troppo, sono sicuro ci siano altri punti, tuttavia non e’ la mia lista che conta. E’ soltanto un esempio. Dovete riflettere e scriverne una per conto vostro, per aiutarvi a prendere decisioni.

Quindi, nel mio caso, giocare a poker funziona abbastanza bene. Soddisfo i punti #2 e #4. Ho la possibilita’ di centrare il #3, e sono abbastanza fortunato da avere la liberta’ (finanziaria e di tempo) per poter trascorrere tempo con molte delle persone che per me contano di piu’.

In passato, quando ero praticamente uno schiavo del gioco, il punto #4 era qualcosa che non potevo dire di avere. Ogni volta che partiva un tavolo buono, ero presente, ed interrompevo qualsiasi altra cosa stessi facendo (sonno incluso). Ho fatto molti soldi in questo periodo, ma se lo dovessi fare di nuovo, non lo rifarei.

Il punto #1 e’ qualcosa sul quale non ho lavorato abbastanza rispetto a quanto vorrei. Il Black Friday ha scombussolato molto i miei piani, e non sono sicuro di aver gestito questa cosa nel miglior modo possibile, o come la gestiro’ in futuro.

Ovviamente, il fatto di essere finanziariamente in buona posizione, mi ha aiutato molto nel raggiugnere molti dei miei obiettivi, per cui questo aspetto va certamente tenuto in considerazione in ogni decisione da prendere legata alla carriera.

Un’ altra buona cosa da fare, sarebbe l’ esporre una lista di cosa che vi rendono INfelici, a meno che non siano gia’ ricavabili dalla lista precedente (ovvero sono soltanto il contrario di quelle presenti nella lista delle cose che vi rendono felici). Aggiungerei lo stress, poco sonno, mancanza di tempo libero, e forse qualche altra. Di nuovo, e’ solo un esempio… dovete pensare per conto vostro.

Ora, esistono moltissime cose piu’ piccole che portano alla felicita’ (leggere, fare esercizio fisico, tv, gelato, etc…). Queste sono a loro volta importanti, dovreste :

1 – Sforzarvi di fare queste cose quanto piu’ possibile, su base giornaliera.

2 – Considerare quanto ogni decisione importante andra’ ad influire sulla vostra abilita’ di farle.

 

Fonte : http://www.philgalfond.com/poker-and-your-life/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.