Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Poker

LHE – Raise o Call ? – David Sklansky

David Sklansky – Two Plus Two Magazine, Vol. 8, No. 10

 

Una delle decisioni piu’ importanti che vi capitera’ di affrontare nel poker Limit sara’ il raisare o meno per “eliminare” un avversario dalla mano. Questa questione puo’ essere estremamente complessa, ma studiare un caso semplificato dovrebbe riuscire a darvi un’ idea sul come comportarvi in situazioni meno banali.

Nel mio scenario ipotetico sono presenti tre giocatori; Il giocatore che ha bettato alla vostra destra (original bettor), voi, ed un possibile caller alla vostra sinistra. Manca una sola carta per completare il board. (Con piu’ di una carta mancante la soluzione non e’ cosi’ diversa. Tuttavia, con il board completo, ovvero nell’ ultimo round di puntate, le cose cambiano completamente. Questo articolo non e’ applicabile a situazioni relative all’ ultimo round.)

Assumiamo inoltre che il giocatore dietro di voi foldera’ sempre dopo un vostro raise, e callera’ sempre dopo un vostro call. Allo stesso tempo, assumiamo che dopo un vostro raise l’ original bettor non foldi ne re-raisi mai, ma calli sempre. Questo, ovviamente, significa che in assenza di ulteriori bets vincerete la stessa cifra quando la vostra mano sara’ la migliore allo showdown indipendentemente da come giocherete. L’ unico vantaggio del solo call e’ che vi consentira’ di risparmiare una bet quando l’ original bettor vi battera’. Seguite fino a questo punto ?

Tre ulteriori presupposti sono che non ci saranno ulteriori bets nell’ ultimo round, che siete a conoscenza delle vostre probabilita’ di battere sia il bettor che il possibile caller, e che queste due probabilita’ sono indipendenti. Di conseguenza, se il bettor vi battera’ il 20% delle volte, ed il caller vi battera’ il 10% delle volte, batterete entrambi il 72% delle volte (80% X 90%). Il presupposto di indipendenza e’ ragionevole per lo stud e per i draw games, ma non per l’ hold ‘em. Capite perche’ ?

Risolvero’ questo problema senza equazioni algebriche. L’ algebra darebbe la soluzione generale, ma non soddisferebbe la maggior parte dei miei lettori. Utilizzero’ quindi un approccio piu’ alla mano.

Analizzero’ il rischio e la ricompensa associati al solo callare. Il rischio e’, ovviamente, la possibilita’ che il call vi costi il pot. Notate che questa cosa non equivale alla probabilita’ che l’ avversario dietro di voi vi batta. Piuttosto, e’ la probabilita’ che vi batta nel caso in cui l’ original bettor non lo faccia. Per questo, se il bettor ha una probabilita’ del 40% di battervi, e l’ overcaller ha un 10% di battervi, un call vi costera’ il pot il 6% delle volte (10% X 60%).
Quanto esattamente perderete quando cio’ accadra’ ? Il numero di bets nel pot prima che il bettor betti, piu’ tre. Quindi se nel pot erano presenti quattro bets prima che l’ original bettor bettasse, il vostro call rischia sette bets. Le quattro bets gia’ presenti, le due che avreste vinto se il bettor avesse callato il vostro raise, piu’ quella che ora perdete.
Mettendola in un altro modo, il vostro call potrebbe risultare in una perdita di una bet invece di una vincita di sei bets, ovvero uno swing di sette bets.

L’ altro lato della medaglia e’ che un semplice call vi consente di risparmiare una bet quando l’ original bettor vi batte.
Quando callate e battete entrambi gli avversari, vincete lo stesso ammontare di quando raisate ed il bettor calla. Quindi potrebbe essere una buona idea salvare una bet. (Nel mondo reale questo e’ anche piu’ vero dato che un vostro raise potrebbe risultare in un re-raise, ed un call potrebbe far risparmiare due bets.)
Nel caso in cui siete al 60% contro il bettor ed al 90% contro l’ overcaller, un vostro call consente di risparmiare una bet il 40% delle volte. Vi costera’ tuttavia il totale del pot originale, piu’ tre bets il 6% delle volte.
Il che e’ peggio ? Dipende dalla dimensione del pot. Se il pot originale contiene tre bets o meno, un call e’ corretto. Questo perche’ la bet che risparmiate il 40% delle volte, e’ piu’ delle sei bets (3+3) il 6% delle volte. Tuttavia, se il pot conteneva originariamente quattro bets, il raise diventerebbe un’ opzione migliore, dato che il 6% di sette bets e’ piu’ del 40% di una bet.

Per coloro che dubitano di questo metodo, controlliamolo in un altro modo. Se raisate, vincete il pot originale piu’ due bets il 60% delle volte e perdete due bets il 40% delle volte.
Se callate vincete il pot piu’ due bets il 54% delle volte (60% X 90%) e perdete una bet il 46% delle volte.
Quando il pot di partenza contiene tre bets, la vostra aspettativa raisando e’ 5 bets X 60% – 2 bets X 40%, ovvero 2.20 bets.
La vostra aspettativa callando e’ 5 bets X 54% – 1 bet X 46%, ovvero 2.24 bets.
Callare e’ meglio.
Quando il pot di partenza contiene quattro bets, il raise ha un’ aspettativa di 6 bets X 60% – 2 bets X 40%, ovvero 2.80 bets. Il call ha invece 6 bets X 54% – 1 bet X 46%, ovvero 2.78 bets.
Ora raisare e’ meglio.

Diamo un altro esempio. Questa volta il bettor ha una possibilita’ del 70% di battervi. Dobbiamo tuttavia continuare a prendere in considerazione un raise perche’ il giocatore dietro di noi ha un 25% di possibilita’ di batterci.
Quindi il 7.5% delle volte (25% X 30%) un semplice call ci costera’ il pot originale piu’ tre bets. Un raise ci costera’ una bet il 70% delle volte in cui il bettor vince. Un call ci fara’ risparmiare una bet il 70% delle volte volte.
Quei sette decimi di una bet sono meglio del 7.5% del pot originale piu’ tre bets ? Lo sono quando il pot originale contiene sei bets o meno. In quel caso e’ meglio callare. Tuttavia se il pot e’ piu’ grande, particolarmente se non avete paura di essere re-raisati, dovete raisare.
– David Sklansky – Two Plus Two Magazine, Vol. 8, No. 10
Fonte : http://www.twoplustwo.com/magazine/issue94/david-sklansky-semi-bluffing-big-bet-games.php

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.