Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
chips_cards

Microlimiti – Ottimizzare il Gioco in base alla Dimensione del proprio Stack

Sia che stiate giocando un torneo o che siate seduti ad un tavolo di cash game, la dimensione del vostro stack detta lo stile di gioco per voi piu’ profittevole.

Con uno stack molto grande avete molte opzioni a disposizione, mentre con uno stack piccolo potreste averne soltanto una. Quello che potrebbe essere corretto con uno stack grande puo’ essere completamente sbagliato quando state giocando con un piccolo stack.
La giocata ottimale in un dato spot e’ quindi interamente diversa in base alla dimensione del vostro stack.

 

I giocatori di cash forti massimizzano il loro stack iniziale

Nel cash, il buy-in massimo ha spesso un limite. Puo’ essere 100bb, 200bb ed anche illimitato.
Se perdete una mano, potete sempre ripristinare il vostro stack al massimo iniziale consentito.
I giocatori forti massimizzano il loro edge mettendo sul tavolo qaunti piu’ soldi possibile.

Dovreste quindi cercare sempre di mantenere il vostro stack iniziale in ogni mano il piu’ vicino possibile al massimo consentito al tavolo.

Il motivo e’ piuttosto semplice : I soldi sono soltanto uno strumento per estrarre chips dagli altri giocatori.

Piu’ soldi avete davanti, piu’ soldi potete vincere dagli altri giocatori.
Se hittate una nut straight o un full-house, volete poter bettare il massimo possibile.
Se vi capitano mani simili ed avete soltanto 30bb sul tavolo, state perdendo valore !

 

Nei tornei le cose cambiano

Nei tornei la situazione e’ differente. Il vostro stack e’ finito – Non potete ripristinarlo.
Quando perdete un pot, siete costretti a continuare con le chips che vi rimangono. Quando le perdete tutte, siete eliminati dal torneo.

Il vostro stack rappresenta la vostra vita nel torneo e dovete giocare il miglior poker che potete con le chips che avete a disposizione.

 

Deep stacks significa liberta’

Maggiore la dimensione degli stacks, maggior liberta’ di azione avete. Essenzialmente, quando gli stacks sono deep (200bb+), il pre-flop perde importanza. La maggior parte dell’ action avviene nelle streets successive.

Potete giocare un range molto piu’ ampio pre-flop per via delle maggior implied odds che avete.
Il valore delle mani pre-flop si normalizza ed gioco si trasforma in una partita a scacchi post-flop.

Mani come i suited connectors e le pocket pairs aumentano di valore. Quando hittano, chiudono mani molto forti (set, flush, full-house, etc.), mentre le “top-pair” hand perdono valore.
Con stacks deep, raramente i giocatori mettono volentieri molti soldi nel pot con una one-pair.

 

Stacks normali

Per stack normale si intendono circa 100bb.

Questo e’ il valore scelto dalla maggior parte dei siti di poker come buy-in massimo.
Questa dimensione consente di avere liberta’ di azione, ma necessita attenzione nella selezione delle mani da giocare pre-flop.

La maggior parte dei libri di strategia si riferiscono al gioco con stacks di questo tipo.

 

Stacks medi

Per stack medio si intendono 35-50bb.

Nella maggior parte dei tornei online, la maggior parte del gioco si svolge con stacks di questo tipo. Non c’ e’ molta liberta’ nel gioco pre-flop e la selezione delle mani diventa di fondamentale importanza.
Data la piccola dimensione dello stack, non potete far affidamento sulle implied odds.

Le drawing hands sono praticamente da buttare. Volete piuttosto cercare di giocare mani che chiudono facilmente una top-pair, come AK, AQ, KQ, …etc, e le pocket pairs alte.
Mani simili sono spesso le migliori quando hittano al flop.

Con uno stack di 35-50bb non potete fare piu’ di un raise-flop, una bet al flop ed una al turn.
Dopo aver bettato sia flop che turn, il vostro stack sara’ talmente piccolo (o sarete gia’ all-in), che il river non avra’ piu’ alcuna importanza.

Cercate quindi di giocare mani che possono facilmente chiudere una buona mano al flop.

 

Stacks piccoli

Gli short stacks sono la piaga di ogni pro di cash game. Spesso questi giocatori shovano su ogni re-raise fino a quando raddoppiano o perdono tutto.

Nel primo caso, potete stare certi che si metteranno in sit-out istantaneamente per poi cambiare quindi tavolo.

Tuttavia il giocare short stack, con 15-35bb, e’ un aspetto del gioco che e’ necessario imparare molto bene … particolarmente se avete intenzione di giocare frequentemente i tornei.

Nonostante la brutta reputazione che hanno gli short stackers nel cash, lo short stacking e’ uno stile di gioco che se applicato correttamente puo’ essere molto profittevole.

Se il gioco pre-flop al tavolo e’ molto aggressivo, potete trarne vantaggio entrando al tavolo da short e cercando di andare all-in prima del flop oppure al flop.

Molti giocatori non prendono gli short stackers seriamente e li pagano molto piu’ facilmente e molto piu’ light di quanto non farebbero con stacks normali.

 

La strategia short-stack richiede pazienza

Il gioco corretto da short-stack richiede pazienza nell’ attesa di buone top-pair hands e\o pocket pairs alte.

I suited connectors e le small pocket pairs non hanno significato. Non avete abbastanza chips per poter giocare mani speculative profittevolmente.

Aspettate una di queste mani e shovatela pre-flop contro un raiser aggressivo, oppure andate all-in al flop con una buona mano.

Con uno stack di queste dimensioni finirete praticamente sempre all-in pre-flop oppure al flop, concentratevi quindi su mani che hanno ottime possibilita’ di essere le migliori al flop.

Nei tornei uno stack di 25-35bb e’ ottimo per i re-steals.
Nelle fasi avanzate dei tornei, i giocatori tentano continuamente di incrementare il loro stack rubando i blinds. Uno stack di 25bb e’ ottimo per il re-steal.

Se notate giocatori aggressivi rubare i blinds da late position, potete constrastarli re-shovando il vostro piccolo stack sul loro raise pre-flop. Saranno spesso costretti a foldare e vincerete sia il loro raise che i blinds, ovvero 4-6bb.

 

Stacks minuscoli

Uno stack minuscolo e’ uno stack inferiore a 15bb.

Non vi e’ mai motivo di giocare con uno stack simile ad un tavolo cash.
In un torneo, non e’ il caso di preoccuparsi – Molti giocatori sono riusciti a tornare in gioco con molte meno chips.

Con 15bb o meno, si passa in modalita’ “push-or-fold”. Quando vi trovate in questa situazione e tutti foldano fino a voi in late position, dovreste shovare all-in con un range piuttosto ampio – ogni asso, un buon king, ogni pocket pair, suited connectors, etc.

Dovete provare a costruire il vostro stack rubando i blinds e le ante. Foldare vi portera’ soltanto a finire blinded out. Non potete aspettare di ricevere una monster.

 

Tenete sotto controllo la dimensione del vostro stack

Se state giocando a cash, mantenete costantemente il vostro stack al massimo buy-in possibile. Massimizzate il vostro edge contro i giocatori peggiori.

Se state giocando un torneo, ricordate che ogni dimensione di stack ha i suoi pregi ed i suoi svantaggi.

La vostra strategia dovra’ andare a modificarsi in base alla dimensione del vostro stack.

 

Fonte : http://www.pokerlistings.com/strategy/general-poker/optimizing-play-for-your-stack-size

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.