Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
picca

Semi-Bluffing e Big Bet Games – David Sklansky

David Sklansky – Two Plus Two Magazine, Vol. 8, No. 9

 

Il semi-bluff puo’ essere un arma molto potente in quasi tutte le forme di poker. Quando il board non e’ ancora completo, il combinare la possibilita’ di far foldare la mano migliore all’ avversario con la possibilita’ di chiudere un draw, puo’ spesso rendere il bettare preferibile al check.

Nel Limit la matematica e’ abbastanza semplice, mentre non lo e’ quando il gioco in questione e’ No-Limit o Pot-Limit.
In questo articolo, analizzeremo alcuni semplici esempi presi da queste due ultime categorie di poker.
Tutti gli scenari seguenti assumeranno che, con il solo river ancora da vedere, la vostra mano abbia una possibilita’ del 20% di chiudere una mano sicuramente vincente ed una dell’ 80% di missare completamente. Assumeremo inoltre che il pot iniziale sia di $100.

Per prima cosa, analizziamo il caso in cui il vostro avversario ha fatto check, non avete paura di un raise, e sapete, in qualche modo, che una pot-sized bet rubera’ il pot una volta su quattro.
Assumiamo inoltre che non ci sia alcuna bet al river.
Una bet vincera’ i $100 nel pot il 25% delle volte e vincera’ un totale di $200 un altro 15% di volte in cui sara’ callata e chiuderete il vostro draw. Perdera’ tuttavia $100 il restante 60% di volte.
L’ EV risultante e’ -$5. Quindi, in questo scenario la bet e’ chiaramente sbagliata.

Supponete invece che la vostra bet abbia una possibilita’ di successo del 30%.
Ora, il vostro EV diventa 30% di $100 piu’ 14% di $200 meno 56% di $100. Ovvero +$2, il che rende la bet profittevole; ma, non proprio; perche’, se fate check, il vostro EV e’ +$20.
Anche con una percentuale di successo del 40% una bet non sarebbe necessariamente giustificata, dato che avrebbe un EV di +$16.

Dico “non necessariamente” perche’ stiamo assumendo che un check significhi arrivare a vedere il river gratis. Tuttavia, questo e’ vero soltanto se si e’ ultimi a parlare. Supponete invece di essere primi a parlare con una mano che ha una possibilita’ di rubare il pot del 40% e che ogni volta in cui fate check il vostro avversario betti pot la meta’ delle volte; una bet che non potrete callare.
Questo dimezza l’ EV del vostro check, che diventa ora +$10.
L’ EV di +$16 dato dal semi-bluff e’ ora maggiore.
In altre parole, il semi-bluff quando si e’ primi a parlare aumenta il vostro EV da $10 a $16; mentre quando si e’ ultimi a parlare lo diminuisce da $20 a $16.

Ovviamente, l’ analisi precedente non include le value bets o i bluffs al river, o la possibilita’ che i vostri semi-bluffs vengano raisati. Non calcola inoltre gli EV dei casi in cui le bets non sono pot-sized.
Lascero’ gran parte di questa analisi al lettore, tuttavia analizzeremo ora gli effetti delle bets al river sull’ EV di un semi-bluff.

Una delle ragioni per cui un semi-bluff potrebbe funzionare meglio nel no-limit rispetto al limit e’ che aumenta la dimensione nella vostra conseguente value bet al river.
Se fate check con ancora una carta da vedere, vincerete $100 extra quando hitterete al river e l’ avversario callera’ la vostra pot-sized bet.
Se invece semi-bluffate il turn e hittate il river, vincerete un extra di $400.
Per questo motivo, se il vostro avversario e’ passivo e non raisa mai il turn, vale la pena bettare ogni mano che ha una possiblita’ di chiudere un draw superiore al 25% (assumendo bets pot-sized), dato che avete essenzialmente tre a uno sulla bet.

Quando aggiungete a tutto questo il fatto che l’ avversario potrebbe foldare, il semi-bluff puo’ diventare corretto anche quando le vostre possibilita’ di chiudere il draw sono inferiori al 25%.
Torniamo alla situazione in cui avevate un 20% di migliorare la vostra mano ed un 30% di rubare il pot. Senza la bet al river, il vostro EV del bettare e’ peggiore di quello del fare check. Tuttavia, se assumete che l’ avversario callera’ tutte le vostre bets al river, la storia cambia.
Il check vince ora il 20% di $200, che e’ 40. Ma, l’ EV del bettare e bettare ancora al river se hittate diventa 30% di 100 piu’ 14% di 500 meno 56% di 100. Ovvero $44.
Ora, il semi-bluff funziona. Funziona ancora meglio se l’ avversario callera’ una bet superiore alla dimensione del pot al river.

Ovviamente, tutta l’ analisi precedente assume che l’ avversario sia passivo e che raisera’ raramente il vostro semi-bluff. Quando state giocando contro qualcuno che raisa molte delle volte in cui non folda, l’ EV della vostra bet cala significativamente. Questa e’ una ragione per evitare di scontrarsi con avversari che giocano bene, anche se aprono piu’ loose di giocatori passivi.

Allo stesso tempo, il giocatore passivo non deve callare tanto spesso per rendere il vostro semi-bluff corretto. Oppure callare molto al turn per foldare spesso al river.
Anche se il vostro semi-bluff e’ callato il 100% delle volte, ed anche se non avete alcuna possiblita’ di chiudere la mano migliore al river, potete continuare a farlo se pensate che il vostro avversario foldi ad una bet al river piu’ del 75% delle volte.
Riuscite a vedere perche ? Perderete $300 extra quando l’ avversario callera’ al river e vincerete $100 extra quando il bluff funzionera’.
Il check seguito da un bluff al river ha un EV di 75% di 100 meno 25% di 100, ovvero 50.
L’ EV del bettare risulta in 75% di 200 meno 25% di 400, a sua volta 50.
Ne consegue che ogni possibilita’ superiore al 75% che l’ avversario foldi al river rende l’ EV del semi-bluff al turn superiore, se la frequenza di call al river resta invariata.

Tuttavia non avete bisogno di una possiblita’ di rubare il pot del 75% se l’ avversario potrebbe foldare e\o potreste chiudere una mano vincente. Tornate al caso in cui avete il 20% di migliorare la vostra mano ed una possibilita’ del 40% di rubare il pot. Ora, aggiungete una possibilita’ del 60% di rubare il pot al river quando missate. In questo scenario, betterete sempre il river.

Se fate check al turn, e bettate il river, hitterete e sarete callati l’ 8% delle volte. Hitterete e vincerete senza essere callati il 12% delle volte. Misserete, sarete callati, e perderete $100 il 32% delle volte. Misserete e ruberete il pot il 48% delle volte.
Quindi, 8% di 200 piu’ 12% di 100 meno 32% di 100 piu’ 48% di 100, risulta in un EV di $44.

Se bettate e bettate nuovamente al river, rubate $100 il 40% delle volte; Hittate e vincete $500 il 4.8% delle volte; Hittate e vincete $200 il 7.2% delle volte; Missate e perdete $400 il 19.2% delle volte; Missate e rubate $200 il 28.8% delle volte. Risulta in un EV di $59.20.

Per questo motivo, contro un giocatore che folda spesso al river, dovreste considerare seriamente di semi-bluffare con l’ intenzione di bettare nuovamente al river quando missate.
Questo non solo aumenta le vostre possibilita’ di vincere il pot, ma aumenta anche il vostro profitto quando avete successo.

 

David Sklansky – Two Plus Two Magazine, Vol. 8, No. 9
Fonte : http://www.twoplustwo.com/magazine/issue93/david-sklansky-semi-bluffing-big-bet-games.php

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.