Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Poker Online

Shortstacking per principianti – Parte 2

Seconda parte della traduzione “Shortstacking per principianti”…

 

Come comportarsi quando callati pre-flop

Quando un mio raise viene callato pre-flop, c-betto in genere il 50% del pot. Cosi’ facendo, sono breakeven se l’ avversario folda il 33% delle volte, e se folda di piu’, sono in guadagno.
La maggior parte dei giocatori foldera’ piu’ di questa percentuale di volte.

Se la c-bet viene callata o raisata al flop, dovete semplicemente valutare la forza della vostra mano e giocare di conseguenza. Questo e’ semplice per via della piccola dimensione del vostro stack.

 

Come comportarsi contro una 3-bet pre-flop

Di nuovo, anche questo e’ abbastanza semplice per via della dimensione ridotta del vostro stack.
Guardate semplicemente alla percentuale di 3-bet dell’ avversario, assegnategli un range, e stimate se avete odds corrette per andare ai resti contro quel range.
Potete aiutarvi con pokerstove per calcolare queste cose. E’ un software abbastanza semplice e non dovreste avere problemi ad utilizzarlo anche senza il mio aiuto.

Una delle buone cose dello shortstacking e’ che anche nel caso commettiate piccoli errori nell’ assegnare i ranges non perderete mai molto EV.
Dovete soltanto esercitarvi e continuare ad analizzare il vostro gioco tentando di migliorarlo.

 

Un’ altra mossa utile

Utilizzo questa mossa contro giocatori che rubano i blinds frequentemente.
Molti di loro min-raisano pre-flop. Se ho una mano con la quale non posso shovare profittevolmente secondo il calcolatore shortstack, molte volte faro’ un piccolo re-raise.
Ad esempio, se l’ avversario min-raisa a 4, io re-raisero’ a 9. Questo mi consente di avere buone odds e porta l’ avversario a pensare che abbia una mano molto forte e che stia tentando di ingrossare il pot. Dovete ovviamente bilanciare questa giocata facendo la stessa cosa anche con mani forti.

Se sospettate che il vostro avversario stia utilizzando questa stessa strategia contro di voi (min-3-bettando i vostri steals) potete utilizzare il calcolatore shortstack per ricavare un range di shove ottimale.

 

Questa e’ la strategia di gioco base. Come potete vedere e’ necessario continuare a pensare, a giocare a poker, e ad adattarvi ai vostri avversari.

 

Bankroll

Raccomando di avere almeno 30 buyin per il livello a cui giocate. Quindi 6k+ per l’ 1/2. Subirete swings abbastanza marcati ed e’ quindi piu’ che buono essere ben rollati.
Se invece giocate 9max, credo ne bastino meno.

 

Quando quittare i tavoli

Generalmente quitto un tavolo quando sono sopra di 5 o piu’ bb. La ragione per questo e’ che meno soldi avete davanti, piu’ mani potete shovare profittevolmente. Potete verificare questa cosa giocando con il calcolatore.
Per la medesima ragione non utilizzo l’ auto-reload. Lascio diminuire il mio stack senza problemi, dato che posso comunque continuare a giocare in modo ottimale anche con meno soldi, quindi non me ne preoccupo.
Dato l’ elevato numero di tavoli disponibili non c’ e’ ragione per non quittarli appena possibile.

Se giocate molti tavoli, tramite holdem manager potete modificare il colore del vostro nome nelle statistiche a seconda di quanti bb avete nel vostro stack.
Ad esempio, fate in modo che si colori di rosso quando avete piu di 25bb, in modo da rendere semplice l’ individuare i tavoli da quittare.

 

Table Ninja

Questo software e’ essenziale. Consente di modificare automaticamente sia i raises pre-flop che le dimensioni delle bets pot-flop, rendendo il compito di giocare su molti tavoli molto semplice.
Credetemi, ne avete bisogno.

 

9max vs 6max

I tavoli 9max sono in genere molto nitty. La maggior parte del vostro profit derivera’ dal rubare i blinds e dal c-bettare.
Se un giocatore molto tight apre da early position, NON shovate AQ. Se calla dominera’ il vostro range, cosa non buona per il vostro EV. Non dovreste inoltre shovare molto spesso in questi tavoli.

Nel 6max invece l’ action e’ spesso molto piu’ intensiva, andrete ai resti molto piu’ frequentemente, e la varianza aumentera’ quindi di conseguenza.

Trovo che i tavoli full ring siano piu’ profittevoli per mano rispetto ai 6-max, anche se giocherete ovviamente meno mani su di essi.

 

Conclusioni

Tutto quello che ho scritto e’ basato sulla mia esperienza su pokerstars(.com) .50/1 e 1/2.
I vostri tavoli potrebbero essere differenti, quindi adattatevi di conseguenza.

Dovete sempre adattarvi ai tavoli in cui state giocando. Ad esempio, se i vostri steals non funzionano mai, restringete il vostro range. Se vi trovate a scontrarvi sempre con AA o KK contro raisers da early position in un tavolo full ring, restringete il vostro range.

Studiate il vostro gioco su holdem manager, cercate i leaks che potreste avere e risolveteli.

 

Fonte : http://forumserver.twoplustwo.com/15/poker-theory/shortstacking-guide-beginners-579383/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.