Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

44th Wsop: tornare dalla pausa cena e non trovare le proprie chips al tavolo

Tornare dalla pausa cena e non ritrovare le chips: è uno degli incubi ad occhi aperti più ricorrenti per i giocatori di poker. A viverlo alle World Series Of Poker è stato Ben Tollerene, uno dei maggiori rivali di Isildur 1, durante il 1.500 $ Pot Limit Omaha.

Quando è tornato dalla pausa cena Ben invece di trovare oltre 20.000 chips ne ha trovate meno di 5.000 e ha subito protestato. L’organizzazione si è messa a lavorare sodo per capire cos’era successo ma nessuno era impazzito, magari rubando le chips mentre Tollerene era in pausa cena. Niente di tutto questo: il suo stack era stato scambiato con quello di un altro player al suo tavolo.

Il giocatore non si ricordava neanche quante chips avesse. Forse perché erano poche. Fatto sta che ha lasciato le chips a Tollerene senza problemi.

L’organizzazione, comunque, non può rimproverarsi chissà cosa. Avere migliaia di giocatori e centinaia di tavoli aperti tutti i giorni già da un mese a tutte le ore del giorno non è assolutamente facile. E la percentuale di errori è davvero irrisoria anche se non trovare il proprio stack al ritorno da una pausa può essere un trauma da cui riprendersi può essere difficile.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.