Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
iptmichalakest

A Sanremo l’Ipt riporta il poker live sui numeri da record

Superata quota 1.000 entries e l’Italian poker Tour, come sempre a Sanremo, trova la sua migliore performance nella versione Accumulator.

Sono infatti 462 i partecipanti al day1C della tappa che fa da ricco antipasto all’Ept d’Italia e, uniti agli altri due giorni di gara, fanno 1.162 buy in pagati. Il doppio della tappa di Saint Vincent vinta da Treccarichi, ad esempio, con un prizepool che, secondo stime non ufficiali, dovrebbe superare tranquillamente i 700.000 euro.

 

Senza ripetersi evidentemente il filone Ipt-Ept sta facendo vedere i suoi frutti. Non a caso sono tantissimi i players stranieri che occupano già la vetta del chip count.

In testa al Day 1C chiude Jakub Michalak con 183.700 gettoni, davanti a Ludovic Geilich (177.800) e Myro Garcia (174.300). 
Per gli azzurri va molto bene Gianluca Rullo, autore di una marcia trionfale sin dall’inizio che lo porta a lungo in vetta.

Tra i vari protagonisti si mettono subito in luce anche il braccialetto WSOP Simeon Naydenov che prende subito due monster pot importanti, prima di scendere contro il Team Pro PokerStars Pier Paolo Fabretti che trova il colpo vincente:

I dieci livelli permettono di tagliare molte teste. Alla pausa cena ci arrivano in 206 con Gianluca Rullo a giocarsi la vetta assieme all’olandese Joel Vanderschelden e Michael Kaanan. Pier Paolo Fabretti, invece, si arrende anzitempo nonostante l’inizio buono.

Tra i vari Pro stranieri si cimentano anche i Team Pro PokerStars Marcin Horecki e Alex Kravchenko. Il russo, però, dopo la pausa cena, si arrende in coin flip.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.