Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Allarme sicurezza per username e password di alcuni software di poker online

Molti client scaricabili delle poker room di tutto il mondo pare abbiano carenze nella sicurezza, specie per le questioni riguardanti la protezione dei dati dell'utente (username/password) e anche le procedure di updates dei software. Ci sarebbe uno studio di una società di consulenza per la sicurezza di Malta a sottolinearlo, la ReVuln di Luigi Auriemma e Donato Ferrante che ha pubblicato un rapporto proprio la scorsa settimana. "Una piccola vulnerabilità in un singolo software può attaccare la sicurezza di tantissime skin di gioco di milioni di players", hanno confessato gli studiosi. 
Sotto osservazione room e network del calibro di iPoker, Microgaming e B3W (Network Poker Pack).  Un difetto delle room era come user e password erano memorizzati sui computer delgi utenti per l'accesso al gioco: "La password memorizzata è spesso offuscata o crittografata da chiavi di registro che possono essere attaccate anche tramite altri software e spesso per gli hacker il gioco potrebbe essere davvero semplice". 
Ad avere criteri di protection più severi ci sarebbero PokerStars e PArtyPoker. 
Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.