Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Anche Skrill interrompe le operazioni in Canada per il poker e il gambling online

Anche Skrill, ex Moneybookers, l’importante processore di pagamenti online, ha deciso di seguire l’esempio di Euro Partners e di alcune sue skin (eccetto Titan che proprio in questi giorni ha deciso di fare marcia indietro) e di lasciare il mercato del poker e del gaming canadese.

Un e-mail inviata ai clienti segnala che lo stop alle transazioni relative al gambling cesseranno ad inizio 2014. C’è tutto il tempo, quindi, di fare cash out e di tutelarsi. Dal 2 gennaio, quindi, i pagamenti ai merchants che operano nel gioco non saranno più trattati. Ma per fare cash out ci sarà tempo fino al 31 gennaio.
Skrill comunicherà la decisione a tutti i clienti canadesi che non sono ancora coinvolti nel gambling e ha consigliato di mantenere i contatti per evitare impatti negativi sulla vicenda.
Non è stata comunicata nessuna motivazione ma, a questo punto, il Canada sta realmente pensando ad un colpaccio contro il gambling online visti i timori di operatori di questo calibro.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.