Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
andrea_dato_wpt_winner

Andrea Dato vince il Wpt Global Venezia: ‘E’ il primo tassello della triple crown!’

Venezia – Il Wpt Global Venezia da 3.000 euro di buy in e organizzato da Tilt Events lo vince Andrea Dato su un ottimo field, non numerosissimo, ma di grande qualità e con un avversario finale del calibro di Sam Trickett, pro inglese tra i più vincenti di sempre nel poker dal vivo. 

Una vittoria, quella di Datino su 144 entries totali, che testimonia l'ottimo livello dei players italiani e che, finalmente, arriva dopo due tentativi precedenti non andati a segno per il pro romano al tavolo finale di altre due tappe italiane. "Credevo di essere molto più in difficoltà e temevo un campione come Sam Trickett. Tuttavia ero molto rilassato al tavolo e sono stato contentissimo del poker che ho giocato. Dopo tre tavoli finali una vittoria ci voleva, credo", ha commentato Dato a caldo 

Trickett ha condotto un torneo da leader e da campione ma, alla fine del day4, è sbucato fuori Andrea Dato che si è messo in pole position fino ad avere ragione del campione inglese che ha dimostrato un edge, una sicurezza e una tranquillità da vero numero uno. "In effetti Sam ha mostrato qualche imperfezione nel gioco e pensavo fosse molto più imprevedibile. Invee penso che non mi abbia mai bluffato. Il colpo decisivo, quello KQ per me contro A3 mi ha visto vincere grazie ad un Re ma, ogni tanto, andiamo anche noi", tira un sospiro di sollievo e di soddisfazione Andrea Dato. 

Il pro romano grazie a questi 100.000 euro si lancia nella top 20 della money list italiana sfiorando il milione di dollari vinti. 

E ora dritti verso altri risultati: "Ho iniziato la triple crown e messo il primo tassello, ora sotto con Ept e Wsop. A proposito di Las Vegas ne vedranno delle belle dagli italiani ai campionati del mondo!", il proclama di Andrea. 

Un final table comunque cambiato con l'eliminazione del 'fabbro'. I primi due si sono subito messi in mostra e hanno visto la fase finale molto più vicina proprio quando è uscito il temibilissimo Alessio Isaia che non riesce a compiere il back to back ma ha centrato anche lui l'ennesimo final table. 

Sesto il greco Sotirios Koutoupas che sembrava candidarsi per un piazzamento molto più importante ma, finita la run del day4, è uscito per primo al final table tv. 

Maurizio Saieva merita una menzione particolare. Anche se non ha sciorinato tratti di poker tecnico o spumeggiante, ha interpretato la fase finale in maniera splendida ottimizzando in short stack la sua performance riuscendo a centrare una terza piazza prestigiosissima per 42.000 euro. 

 

Il payout del final table: 

1 ANDREA DATO 105.000 EUR

2 SAM TRICKETT 66.000

3 SAIEVA MAURIZIO 42.000

4 VOJVODA MARIO 31.000

5 ISAIA ALESSIO 24.000

6 KOUTOUPAS SOTIRIOS 19.400

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.