Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Anton Wigg come Isildur1 perseguitato dal fisco svedese per le vincite a poker

La Svezia non è certo nuova ad operazioni di polizia finanziaria pesanti ma anche bizzarre. Era successo già a Isildur1, fenomeno high stakes online, sta succedendo qualcosa di simile all’ultimo vincitore dell’EPT Copenaghen, Anton Wigg. 

 

Il 26enne svedese è accusato di evasione fiscale e ha subito già il congelamento dei conti e la confisca di beni materiali ed è stato anche arrestato e poi rimesso in libertà dietro una cauzione di 110.000 euro. 

La cosa più bizzarra è che le autorità svedesi avrebbero visto delle vincite pazzesche di Wigg su un sito russo. Incomprensibile il decorso delle indagini con la polizia svedese che, basandosi su dati neanche attendibili e ricordando l’Agenzia delle Entrate italiana con HendonMob, ha inchiodato Anton accusandolo di evasione. 

Wigg però ha rimesso tutto in gioco mostrando una pazienza enorme per spiegare qual’è in realtà il suo profit. E il player svedese ha già dimostrato di essere un buon cittadini in regola con le norme fiscali. 

Naturalmente Wigg sta pensando di imitare altri colleghi e lasciare la fredda e gelida Svezia. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.