Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Antony Angeloni (Luckybet.it) a Enada Roma: ‘Il poker rimane il prodotto chiave del gioco’

Roma – “Tutti denigrano il poker e i concessionari prediligono giochi che portano utili maggiori con meno impegno e in tempi brevi. Ma l’hold’em e le sue varianti sono ancora gli unici giochi in grado di creare community e intrattenimento e sono una vera e propria calamita anche per gli altri giocatori e il mercato dovrebbe rendersene conto”.

Antony Angeloni, manager di Luckybet.it, skin della concessionaria Streetweb e organizzatori di eventi con la sua Antony Game, fa il punto sul mercato durante il primo giorno di Enada Roma, la fiera del gioco e dei giochi che si tiene ogni anno a ottobre nella Capitale e a marzo a Rimini.
Il poker non sta benissimo, ci mancherebbe, ma ci sono delle ragioni precise: “La nostra room aumenta i volumi ogni mese ma potrebbe fare sempre di più. Io penso che l’importante sia capire dove posizionare il proprio prodotto e poi lavorare per raggiungere questo obiettivo. Molti non hanno questo approccio e pensano di poter guadagnare senza seguire un prodotto importante come il poker”.
Dove sta andando il poker e come lo gestite voi di Luckybet: “Alcuni operatori stanno cannibalizzando il mercato che vive una fase di maturità ma non di crisi. Stiamo cercando di investire sul mobile gaming visto che buona parte del gioco si spingerà sempre di più verso questo settore. Intanto stiamo cercando di creare un’offerta differente che vada dai freeroll e i sat per gli eventi live ad altre iniziative per cercare di tutelare e promuovere i giocatori”.
Quindi tutto ruota attorno al prodotto? “Non bisogna gestire una room pensando sempre e solo al banco ma offrire un prodotto buono e dedicato ai player”.
Come va questo primo giorno di fiera? “Non è l’Enada che siamo abituati a vedere questo è certo ma Rimini dovrebbe tornare più forte. C’è una flessione fisiologica del settore e di nuovi prodotti ci sono solo i virtual games”, conclude Antony Angeloni.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.