Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Aria di veto per il poker online in New Jersey: alla radio le confessioni di Christie

In una trasmissione radiofonica locale il governatore del New Jersey Chris Christie ha rilasciato alcune dichiarazioni che non lasciano trapelare nulla di buono per il poker online dello stato che aspettava proprio la decisione del suo numero uno per lanciare un'offerta intrastate.

Christie ha parlato soprattutto di questioni fiscali e di economia, fino alla chiamata di un cittadino che gli ha chiesto novità in merito al lancio del disegno di legge sul gambling. Domanda scomoda per Christie, che non è stato preciso e non ha detto se firmerà o metterà il veto alla misura, anche se può ancora scegliere cosa fare e permettere che il disegno di legge diventi legge. A mettere i bastoni tra le ruote del disegno di legge ci sarebbero alcuni timori di Christie e del suo gruppo, specie riguardo ai rischi legati al gioco minorile e patologico.

Sembra difficile che la decisione definitiva sul poker online in New Jersey arrivi prima della scadenza del 7 febbraio, permettendo a Christie di ritagliarsi ulteriore spazio di manovra: Solo allora il New Jersey e i suoi residenti sapranno se il loro diventerà il terzo stato americano ad autorizzare formalmente il poker online.
 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.