Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Bally technologies ottiene la licenza di poker online in Nevada

Nevada ha compiuto ulteriori progressi, come il primo stato che dovrebbe offrire il poker online ‘intrastate’. Il Nevada Gaming Control Board ha rilasciato l’approvazione di una licenza di poker online per Bally Technologies proprio nelal giornata di ieri.

Il passo successivo è ottenere l’approvazione dalla Nevada Gaming Commission. L’esame per l’approvazione della questione è prevista per il 21 giugno. Qualora anche la commissione approvi la pratica con una sentenza favorevole Bally dovrà quindi testare la sua tecnologia per assicurarsi che sia conforme ai requisiti stabiliti dai funzionari di gioco.

Bally ha acquisito la società specializzata soprattutto sul poker online Chiligaming qualche mese faproprio in vista di questa acquisizione e per dotarsi di un’ottima tecnologia di base anche se, ad una società enorme come questa le risorse non mancano di certo. In qualità di produttore e gestore di sistemi di gioco su Internet, Bally deve unire le forze con un casinò esistente Nevada, al fine di fornire i propri servizi allo stato. Come noto non sarà concessa una licenza per gestire un sito indipendente. A tal fine, Bally ha già un accordo di partnership in atto con il Casino Golden Nugget che è stato mediato solo un paio di settimane prima dell’acquisto di Chiligaming. Un sito dove si gioca ‘for fun’ è già operativo in forza di tale collaborazione e passare al gioco con soldi veri dovrebbe essere facile.

Il costo della licenza acquisita da Bally è di $ 125.000, ma potrebbe anche scendere di prezzo, dipende dai capricci del comitato politico della Nevada Gaming. Tuttavia, tale tassa non è che una minuscola frazione rispetto alla quota da 30 milioni dollariche la California sta proponendo nel suo ultimo disegno di legge poker online.

Chi sarà la prossima società ad avere una licenza? Pare che in pole position ci sia l’International Game Technology.  IGT ha acquisito la rete svedese di poker online basata su Entraction per $ 115 milioni nel marzo 2011 con l’intenzione di rinominare così il IGT Poker Network. Il poker online Usa comincia a prendere piede.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.