Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Berettieri nuovo pro di PokerStars? ‘Calmi era un level! Ma quanti attestati di stima’

“Era chiaramente un level (una burla, ndr) ma l’ho dovuto dire subito per non creare problemi visto che in molti ci stavano credendo subito! Però devo dire che tanti attestati di stima mi hanno fatto piacere”. Eliano ‘DammiIsoldi’ Berettieri  aveva scritto un semplice status su Facebook in seguito all’annuncio dell’uscita dal team di PokerStars.it di Salvatore Bonavena e Max Martinez: ‘Ringrazio PokerStars per la grande occasione che mi offre. Cercherò di rimpiazzare Vis (Martinez, ndr). L’avventura inizierà all’Ipt di Campione era da tanto che aspettavo un’opportunità simile”.

Bonavena e Visdiabuli fuori dal team live di PokerStars.it

Il risultato? 55 commenti e una 50ina di ‘like’ con la smentita che è arrivata quasi subito. Ma in tanti ci sono cascati per questo ‘pesce’ di gennaio: “Ho dovuto smentire subito perché ci stavano credendo tutti – ci spiega Eliano – era una cavolata ma ricevere subito quegli attestati di stima mi ha fatto molto piacere anche se chiaramente con PokerStars non c’erano contatti. Grindo mtt online su questa room con qualche risultato e ogni tanto provo qualche ‘shot’ dal vivo. Grindo di professione e, chissà, magari qualcosa potrebbe accadere sul serio”.

Resta con i piedi per terra Berettieri che si è divertito ma è consapevole che entrare in un team come quello di PokerStars non è facile. Specie dopo i tagli effettuati in questi primi giorni dell’anno.
“Poi sono finito in un sondaggio (lanciato da ItaliaPokerClub sempre sul social network, ndr) che mi ha catapultato in testa tra i possibili nuovi ingressi nel team PokerStars”, racconta Eliano che ha preso 23 voti contro i 15 di Roccoge Palumbo di cui si fa un gran parlare ma anche di Vito Barone, altro grinder in ‘nomination’. Ma è più facile che le cose rimangano ormai così nel 2013. Forse un nome solo potrebbe entrare ma nel team online per dare spazio ai grinder e ai supernova elite.

Intanto Berettieri andrà a giocare l’Ipt di Campione che aveva già programmato da tempo: “Come detto ogni tanto qualche live per il colpaccio lo provo ma non ho bisogno di avere uno sponsor per essere un pro e vivere di poker. Se dovesse arrivare uno sponsor sarebbe ovviamente una bella notizia ma non c’è bisogno di quello per essere un professional poker player”, conclude Berettieri ribadendo un concetto che forse in molti spesso dimenticano.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.