Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Betfair lascia Ongame e approda su iPoker Playtech come in Italia e Spagna anche per il dot com

Betfair ha annunciato che sta cambiando il suo fornitore di software di poker per il suo principale sito dot com e passando al network Playtech iPoker dalla rete OnGame, la societàche era fino a poco tempo di proprietà di bwin.party. Betfair sta già utilizzando la rete iPoker in Italia e in Spagna e la notizia è solo una conferma di quello che in molti si aspettavano.

Intanto Betfair offrirà sia l’iPoker network che l’Ongame per i prossimi sei mesi prima di migrare tutti i clienti del dot com sulla piattaforma iPoker. Il timing esatto dovrebbe essere luglio. Betfair potrebbe portare un buon afflusso di gioco ma non squali dei tavoli online visto che è principalmente un operatore di sportsbetting.

Betfair potrà ora offrire anche lo speed poker e gettarsi nella stessa ‘pool’ di Paddy Power, Bet 365, Gala Casino, Centrebet Poker e William Hill.

Nessun dettaglio è stato reso noto riguardo le condizioni commerciali del contratto, ma dovrebbero essere più competitive rispetto a quelle di OnGame.  Per Betfair potrebbe arrivare uno sviluppo del prodotto poker anche se, come detto, non è di certo il suo main business.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.