Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

BitCoin: merchandising e biglietti di gara dei Sacramento Kings con la nuova moneta

La catena del franchising sportivo del basketball team NBA dei Sacramento Kings è la prima al mondo ad aver accettato i pagamenti con la nuovissima moneta virtuale Bitcoin.Il team ha confermato che gli acquisti tramite BitCoin verranno effettuati grazie al payment processor BitPay. Tramite questo sistema di pagamento saranno acquistabili anche i biglietti delle partite oltre che il merchandising ufficiale.
Tutto merito della nuova filosofia di business denominata ‘NBA 3.0‘ lanciata dal proprietario del team Vivek Ranadivé che ha acquisito il franchise all’inizio del 2013.
“Con BitPay siamo in grado di implementare una tecnologia che permette ai nostri tifosi di effettuare acquisti senza utilizzare fisicamente il proprio portafogli. Importante l’utilizzo della tecnologia per il miglioramento dell’esperienza del processo”, ha spiegato Ranadivé.
Soddisfazione anche per Tony Gallippi, co fondatore di BitPay che ha spiegato: “Noi aiutiamo le aziende come i Sacramento Kings ad accettare BitCoin come forma di pagamento sia di persona che online e questo team conferma la sua tendenza allo sviluppo di queste tecnologia”.
Un’altra news importante per questa moneta che, piano piano, sta entrando nelle abitudini dei cittadini di tutto il mondo e ha un potenziale importantissimo anche per il settore del gaming.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.