Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
wptn_lepore

Bolla sospesa al Wpt National GD Poker di Venezia: oggi si decidono i premi e il final table!

Il field al day2 era spaventoso e non potevano che uscire fuori altri tavoli pazzeschi e un field di tutto rispetto per il day3 che deciderà i 36 premi da assegnare e quindi il final table che si giocherà domani in attesa dello start del super evento, il Wpt Global. Tuttavia questo Wpt National Venezia in corso di svolgimento a Ca' Vendramin da venerdì scorso, con 285 buy in raccolti allo shuffle up and deal (era prevista la formula re-entry) ha sorpreso un pò tutti dopo che le ultime tappe non erano andate poi così bene. 
BOLLA IMBALLATA – Ma Venezia è sempre Venezia (un pò come Sanremo per il poker e per il festival della canzone italiana) e il traino del global ha attirato ancora più partecipazione. 
Ancora 38 players in gioco quindi, con l'organizzazione che ha scelto di fermare tutto a due posizioni dall'assegnazione dei premi. Non saranno felicissimi quelli che dovranno attendere una notte per essere magari eliminati in 38esima e 37esima posizione. 
 
CHE FIELD E AL COMANDO PROSPITTI – Fatto sta che comanda Andrea Prospitti con 538.000 chips, seguito da Raffaele Bertolucci con 417.000 chips e Massimo Di Cicco con 402.000 gettoni davanti. Quest'ultimo, pro di BetBull Poker, era in un tavolo complicatissimo ad inizio Day2 con gente del calibro di Rocco Palumbo, Andrea Dato, Giovanni Rizzo, Muhamet Perati e il compagno di squadra Alex Longobardi. Insomma una certificazione estrema del suo ottimo torneo tanto da uscirne come terzo player di giornata. 
 
GALB, PESCA, DE KORVER – Ancora grande Luciano Dellisanti con 399.000 chips quindi scorriamo fino a trovare il solito Gabriele Galb Lepore di Sisal Poker con 254.000 chips che ha passato il turno dopo aver condotto il day1b di sabato. Ormai è un regular di Venezia dopo aver vinto Notte del PokerClub e Snai Cup. E anche lui era al tavolo con gente del calibro di Ludovic Lacay e anche quel Pierpaolo Ruscalla che ha chiuso a 114.000 chips. 
Passano il turno anche l'ottimo Muhamet Perati, Daniele Guidetti, Alessandro Sarro, Luca Testugini, Giuseppe Montella, Rosario Galtieri, il pro PokerClub Max Pescatori, il giornalista Sky Sport Riccardo Trevisani (che ha vinto anche il torneo stampa). Proseguiamo con Peter De Korver a 118.000 e temibilissimo ancora. Quindi Fabio Scepi, Luca Stevanato mentre chiudono i tre a rischio 'bolla' con meno di 50.000 chips: Cimaglia, Finti e Pennacchia. E oggi ci sarà da divertirsi. 
Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.