Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Max_Martinez

Bonavena e Visdiabuli fuori dal team live di PokerStars.it

Non arrivano conferme  da PokerStars.it ma il sito ufficiale e i giocatori lo danno ormai per certo: Salvatore Bonavena e Massimiliano Martinez non fanno più parte del team pro live della room leader del mercato italiano per raccolta di gioco. Le due ‘figurine’ dei due pro italiani sono comunque scomparse dal portale della room dalla picca rossa.

Una scelta drastica forse più dettata da direttive internazionali di tagli e politiche di budget che da altre valutazioni visto il valore dei due players.

Martinez si è già ‘sfogato’ tramite il suo account Facebook: “Da oggi (ieri, ndr) come si può anche notare sul sito di Pokerstars.it, non faccio visdiabulipiù parte del Team Pro. Ho ricevuto la notizia qualche giorno fa, in cui mi avvisavano come da parte loro non avessero intenzione di rinnovare il mio contratto e non mi veniva proposta alcuna offerta. Mi sarebbe piaciuto affrontare un percorso più lungo, ma è andata così. Da oggi si ritorna a fare quello che facevo fino a 9 mesi fa: tutto a caso”, ha commentato Visdiabuli.

L’annuncio ai due pro sarebbe arrivato via mail senza particolari possibilità di trattativa. Una bruttissima notizia di fine ed inizio anno anche se probabilmente, specie per Bonavena, le due parti non avrebbero comunque raggiunto un accordo.

Mr. Ept si stringe per ora in un no comment ma assicura che “nel pomeriggio potrei commentare quello che è successo in un comunicato stampa che voglio, però, meditare bene”. Entrato a luglio 2010 nel team PokerStars, il suo ‘lavoro’ l’ha fatto molto bene. Tra i top 300 della Global Poker Index da quando la classifica è nata e, se si bonavenatoglie il 2011 dove ha comunque vinto circa 100,000 dollari, il 2012 è un anno magnifico con circa 340,000 dollari di vittorie e nei mesi del 2010 in cui ha indossato la patch di Stars aveva subito ‘bagnato’ la sponsorizzazione con un terzo posto all’Ipt Nova Gorica di settembre e, alle Wsop di quell’anno centrò quel mitico quarto posto al 2,500 dollari NL Hold’em delle Wsop 2010. Ironia della sorte ha chiuso il 2012 da runner up all’Ipt sempre di Nova Gorica sfiorando la picca del torneo della room che rappresentava.

Solo recentemente è stato scavalcato da Alex Longobardi nel Poy italiano ed è terzo dietro al player campano e a Roccoge Palumbo.

Nel team live rimangono quindi Luca Pagano, Dario Minieri e Pierpaolo Fabretti. Nel team online confermati Giada Fang, Cristian Favale, Actaru5, Simoner Ruggeri e Luca Moschitta.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.