Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

bwin.party: il New Jersey deve "ancora raggiungere il massimo potenziale"

L’operatore partypoker difende un lancio di successo negli Stati Uniti, ma gli ostacoli normativi “influiscono su tutti gli operatori”. Nei risultati dell’anno 2013 del gruppo, bwin.party ha lodato il suo lancio di successo sul mercato regolamentato degli Stati Uniti, ma ha evidenziato restrizioni regolamentari che stanno ostacolando il nuovo mercato.

LA DICHIARAZIONE FINANZIARIA – “Mentre il New Jersey deve ancora raggiungere il suo pieno potenziale a causa di problemi di elaborazione del pagamento e di geo localizzazione che continuano a influenzare tutti gli operatori, il Gruppo ha fatto una buona partenza in questo nuovo mercato regolamentato”, recita la dichiarazione finanziaria.

bwin.party è stato tra i primi a lanciare il gioco online nel mercato del New Jersey a novembre 2013. Sotto il marchio partypoker New Jersey, ha lanciato un casinò online e una rete di poker online. La rete ospita anche Borgata Poker.

Il gruppo, in particolare, ha evidenziato il successo del suo lancio di poker online come il più grande nel mercato del New Jersey. Attualmente rappresenta circa il 40% del traffico di cash game, in base ai numeri di posti medi simultanei pieni, osservati dal controllore indipendente PokerScout.

Come parte della rigorosa regolamentazione in Nevada e New Jersey, gli operatori devono verificare che il giocatore si trovi fisicamente all’interno dello Stato prima di consentirgli di giocare a poker con denaro reale. Gli operatori utilizzano una combinazione di posizione del telefono cellulare e triangolazione dei segnali wifi per localizzare la posizione dei clienti – ma un numero significativo di giocatori legittimi viene erroneamente bloccato.

Gli operatori, incluso bwin.party, hanno preso a inviare ai giocatori “chiavi di protezione da copie illegali” wifi gratuite, che aiutano molto con i problemi di verifica. Ma il dissenso dovuto a tanti falsi positivi continuerà a ostacolare l’adesione di nuovi giocatori se la tecnologia non migliora – o i regolamenti non si allentano.

In un’intervista all’inizio di questa settimana, l’amministratore delegato di 888 Holdings, operatore di un servizio in concorrenza in New Jersey, ha dichiarato in un’intervista che la New Jersey Division of Gaming Enforcement (DGE) aveva allentato le restrizioni sulla geo- localizzazione e aveva risposto “flessibilmente” ai problemi.

 

IL COMMENTO DI DGE – Un portavoce di DGE sembrava confermare la dichiarazione, affermando che stava lavorando con gli operatori per “migliorare la tecnologia per renderla più precisa e affidabile e per ridurre i falsi negativi”.

Tuttavia Eric Weiss, capo dei servizi tecnici di DGE, alcuni giorni dopo ha preso le distanze da tali commenti in un forum pubblico.

L’elaborazione dei pagamenti è inoltre ancora uno spauracchio, con depositi di carta di credito sia su Visa e Mastercard che sono stati rifiutati da alcune banche, nonostante entrambe le carte di credito abbiano agito in modo proattivo per consentire legittimi depositi di gioco online negli Stati Uniti. American Express vieta ancora esplicitamente tali transazioni.

Gli operatori offrono anche una miriade di altre opzioni, tra cui assegno, bonifico bancario e depositi fisici alle casse di casinò partner. Il lancio di sistemi di terze parti Neteller e Skrill dovrebbe facilitare ulteriormente il dissenso di elaborazione. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.