Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

bwin.party ottiene la licenza di poker, scommesse e casinò online in Germania dallo Schleswig-Holstein

Bwin.party ha annunciato di aver ricevuto una licenza per operare in Germania nel gaming online (scommesse e poker) grazie all’autorizzazione del Ministero degli Interni dello Schleswig-Holstein, l’unico lander tedesco ad aver aperto al rilascio di concessioni di gioco.

La licenza ha effetto immediato ed è valida per sei anni. Nel 2011, il Gruppo ha generato un fatturato totale di circa 96.1 milioni di euro dalla Germania per quello che riguarda le scommesse sportive.

33 milioni di euro la tassa arretrata che il gruppo pagherà per il mercato spagnolo

Uno degli amministratori delegati Robert Teufelberger ha dichiarato: “Il regime normativo dello Schleswig-Holstein rappresenta un passo importante nella costruzione di una vivace e competitivo mercato tedesco del gaming online. Questo regime è un passo fondamentale per proteggere i consumatori e tenere fuori gli operatori illegali in Germania”. Bwin.party ha presentato domande distinte per offrire il poker online e giochi da casinò e spera di ricevere le autorizzazioni richieste dal Schleswig-Holstein a tempo debito.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.