Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Caesars e Barriére pronti ad offrire poker online nel mercato Usa

Caesars Entertainment sarà pronto ad offrire un prodotto di poker online a livello statale o federale ai giocatori degli Stati Uniti in un ambiente regolamentato. Lo ha rivelato Gary Loveman, CEO di Caesars, al momento della pubblicazione dei risultati del gruppo.

Il partner del gruppo è Barrière Poker e i francesi si appoggiano a Caesars proprio perché stanno cercando di ottenere la licenza Usa come e quando si presenterà l’opportunità” .

Mentre i singoli Stati si stanno preparando a regolamentare autonomamente il gioco, Caesars si adegua anche se non ha mai nascosto che preferirebbe una legge federale e quindi varata livello centrale. Ma tutti i regolamenti introdotti dagli Stati verranno valutati da Caesars per poi lavorare all’ottenimento delle singola licenze.

Caesars ha registrato perdite per 220,6 milioni dollari durante il suo ultimo trimestre di attività, in crescita del 12,2% rispetto ai 196,7 milioni dollari persi nello stesso periodo nel 2011.

L’operatore di casinò ha accordi con 888 e Barrière, cosa che gli permetterà di avere offerte di poker online di primo livello ed è pronto ad agire subito dopo la regolamentazione.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.