Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Cambio al vertice in Microgame: Casella nuovo Ad, D’Aloia presidente, Castaldo nuovo Dg

Il Gruppo Microgame, leader italiano nei servizi per l’online gaming, ha annunciato oggi che Massimiliano Casella, socio dell’azienda, subentra a Fabrizio D’Aloia socio fondatore del gruppo in qualità di nuovo amministratore delegato della società. D’Aloia rimane nel ruolo di Presidente. Il Consiglio di Amministrazione, inoltre, ha nominato Marco Castaldo come direttore generale. I nuovi incarichi hanno effetto immediato. D’Aloia, Casella e Castaldo continueranno a far parte del consiglio di amministrazione del Gruppo.

Peter Laino, partner di MCP e consigliere di amministrazione di Microgame, ha così commentato la nomina del nuovo AD: “Massimiliano Casella è stato determinante per il successo di Microgame nell’ultimo decennio. Siamo perciò entusiasti che oggi abbia accettato di insediarsi al timone aziendale. Max lavorerà in ancora più stretto contatto con i nostri clienti e con i nostri partner per consolidare la nostra posizione di leadership del gaming online. Fabrizio si concentrerà invece sulla strategia futura della società e sullo sviluppo dei sistemi di pagamento e della moneta elettronica”.

Antonio Capo, operations director di TPG: “Marco Castaldo ha dimostrato una forte capacità manageriale nel settore, raccogliendo, nel corso degli anni, numerosi successi. Nel suo nuovo incarico, sarà decisivo per sviluppare le attività di Microgame e rispondere sempre meglio alle crescenti esigenze dei nostri clienti e dei nostri partner. Tengo molto a ringraziare Fabrizio, l’uomo che ha creato Microgame dal nulla e l’ha portata al successo, per la dedizione dimostrata all’azienda e mi auguro che il legame professionale e personale creato in questi anni continui a lungo”.

In azienda dal 2002, anima commerciale del gruppo e consigliere di amministrazione, Massimiliano Casella si è accreditato come uno dei dirigenti più affidabili nell’industria del gaming in Italia.

Marco Castaldo si è unito al team di Microgame nel 2009 come senior advisor e membro del consiglio di amministrazione. Da allora, ha contribuito alla strategia di sviluppo per diverse funzioni aziendali, tra cui gli affari regolatori e le relazioni internazionali. In precedenza è stato AD di Codere Italia, la controllata italiana di Codere, una delle maggiori aziende spagnole di gaming. Inoltre, Marco è stato partner di Monitor Group e ha operato come responsabile degli uffici di Milano e Parigi della compagnia.

Fabrizio D’Aloia, fondatore del gruppo nel 1996, ha in precedenza fondato altre aziende di successo nel settore dell’IT e ricoperto importanti incarichi istituzionali nel settore dei media digitali. È stato inoltre consulente per istituzioni pubbliche e private nel settore informatico nella progettazione di architetture e sistemi informatici. Attualmente è socio unico e presidente di Mobilmat IMEL spa uno dei tre istituti di moneta elettronica autorizzati in Italia dalla Banca D’Italia.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.