Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
paola_saluzzi

Carlo Conti contro il poker online, ennesimo attacco di disinformazione

“Mi preoccupa molto l’avvento del poker in tv. Fossi io a decidere allargherei la fascia protetta a ben oltre le ore 22,00″. A parlare è il conduttore Carlo Conti intervenuto a Roma al seminario ‘Tv ludens, tra bisogno e abuso, come riportano molte agenzie di stampa. Un ennesimo intervento mal calibrato visto che nelle reti nazionali il poker è da parecchio tempo sistemato nelle fasce iper protette. Casomai fischieranno le orecchie a quelli di Pokeritalia24 che, lo dice il nome stesso, propongono ormai con successo e da almeno 3 anni, il poker live e online su Sky e Dtt 24 ore su 24.

Commenta questa news nel forum di ContinuationBet

“Il Poker, così come il gioco d’azzardo in generale, è una illusoria scorciatoia di facili guadagni. Ed è uno dei messaggi più negativi che arrivano ai giovani d’oggi. Ragazzi che non sanno perdere, che devono essere vincitori per forza. Ragazzi che non sanno cosa significhi accontentarsi anche del solo gusto di averci provato, non sapendo che prima di tutto la gara è con se stessi – continua il popolare conduttore –  Ciò che io considero ancora più pericoloso è che questa mania del poker sul piccolo schermo arriva da internet.  I ragazzi oggi perdono sulla Rete tanto tempo prezioso, perdendosi in una dipendenza che oscura la serenità e la felicità di fare mille altre cose”.

 

Ancora un attacco e un affronto a chi cerca di comunicare giornalmente la cultura e la filosofia di una disciplina che è tutt’altro che azzardo.

Con Carlo Conti anche Paola Saluzzi, conduttrice di Skytg24 pomeriggio, presente al tavolo di lavoro permanente del Fiuggi Family Festival quest’anno centrato sul tema ‘Il gioco sanopaola_saluzzi contro il gioco d’azzardo’: “Certo alcuni messaggi negativi passano nei programmi legati al gioco, ma è anche vero – ricorda la Saluzzi – che la tv non è una baby sitter e la responsabilità degli adulti non va elusa”. La presidente del Fiuggi Family Festival, Antonella Bevere, nella sua introduzione ha sottolineato che l’uomo ha bisogno della dimensione ludica “insita nella sua natura e necessaria alla socializzazione, ma in che modo il gioco sano, agonistico può realmente contrastare la tendenza al gioco d’azzardo? E quale il ruolo della tv?”.

Corregge il tiro la Saluzzi e forse centra il problema. I genitori devono vigilare, ovvio. I messaggi devono essere chiari e non illusori, è vero, ma perchè non si lascia il ruolo di comunicatori a chi conosce bene la materia in oggetto piuttosto che pensarla alla Carlo Conti e censurare e spostare non si sa a quale ora una trasmissione di poker?

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.