Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Carmelo Mazza (Mag) da Bruxelles: ‘Teufelberger era tranquillo e nessuno si è accorto di nulla’

“Ho parlato con Norbert Teufelberger qualche minuto durante il lunch al termine della conferenza alla quale ho partecipato stamane a Bruxelles. Era tranquillo e poi sono rimasto ancora un po’ a parlare con i colleghi prima di conoscere il fatto dalla stampa molto tempo dopo. Insomma, nessuno si è accorto di nulla e credo che il tutto era programmato”. Carmelo Mazza, consulente nel mondo del gaming degli associati Mag, era tra i relatori della conferenza sul gioco responsabile dell’European Gaming Betting Association nella capitale belga. Tuttavia dalla sua testimonianza diretta (l’abbiamo raggiunto a Bruxelles telefonicamente) “non c’è stata un’operazione pazzesca, un blitz delle forze dell’ordine, anzi buona parte dei relatori non sapeva del fermo neanche qualche ora dopo. Anche gli organizzatori sembravano tranquilli così come lo stesso Teufelberger quando ho avuto il piacere di parlarci”, prosegue Mazza.

Insomma più che di arresto, come si sono sbrigati a parlare i giornali esteri, sarebbe più giusto parlare di fermo ma concordato. Pare che il co ceo di bwin.party sapesse e non avrebbe avuto problemi a spiegare le sue ragioni alle autorità del Belgio. Un chiarimento senza gravi conseguenze anche se converrà aspettare gli sviluppi del caso per capire effettivamente cosa ne sarà dell’amministratore del colosso del gaming internazionale. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.