Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Casinò de la Vallée: polemica per 35 nuovi poker dealer da formare

Il gruppo Union Valdôtaine Progressiste ha posto un'interrogazione riguardante le modalità di organizzazione e realizzazione di un nuovo corso per croupier per il poker indirizzato a 35 giovani circa. Tutti da destinare al Casinò de la Vallée, ovvio, dove i tornei di poker stanno crescendo dopo il lancio della sala Evolution e l'ottimo lavoro svolto dai dirigenti che hanno saputo attrarre ormai tutti i migliori brand durante l'anno solare. Merito anche del nuovo resort che piace tantissimo a tutti e in prospettiva c'è anche la nuova poker room che sarà ancora più attraente.

Pare ci sia della polemica da parte del Consigliere Luciano Caveri che ha voluto sapere “perché questo corso si tiene alla vigilia delle elezioni, quali i criteri di selezione e quale pubblicità del bando di partecipazione e quale società esterna è stata incaricata e per quali ragioni e con quali costi”.

Nella risposta, il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, ha detto che “il corso è il quarto realizzato a partire dal 2010; il bando di selezione è stato pubblicato il 9 ottobre 2009 e ha raccolto un numero di candidature decisamente superiore alle necessità, per cui non sono stati fatti altri avvisi pubblici. Questo corso è stato avviato il 18 marzo 2013, coinvolgerà 35 allievi, terminerà il 17 aprile e serve a soddisfare la richiesta di forza lavoro necessaria per lo svolgimento dei tornei settimanali di poker, nonché per la sostituzione del personale impegnato come croupier polivalente”.

Secondo il consigliere Caveri, però, è solo un'illusione per i giovani: “Si rischia di creare nei giovani l'illusione di un posto di lavoro definitivo: infatti ci sono circa quaranta persone che vengono chiamate a svolgere funzioni di dealer con una media di due giorni a settimana, trattandosi di un lavoro precario, occasionale; i nuovi 35 allievi andranno ad aumentare il numero di persone che saranno disponibili per questa occasionalità. Ha quindi affermato che è del tutto evidente che non si creeranno nuovi posti di lavoro, che questi giovani sono stati illusi in un periodo elettorale”.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.