Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Casinò e ippodromi litigano, e la California dice arrivederci al poker online

È ormai quasi certo che la California non approverà alcun disegno di legge in grado di consentire il poker online, questo a causa della battaglia tra i proprietari dei casinò tribali e dell’industria degli ippodromi, che non si sono ancora messi d’accordo su come spartirsi la ricca torta del gioco virtuale del più grande tra gli stati Usa.

I due disegni di legge sul gioco online che sono stati presentati quest’anno in California non saranno con ogni probabilità nella corrente sessione legislativa che scade il 6 settembre, e nessuno dei due ha il supporto necessario per essere ripresentato più avanti.

Il fallimento sembra dunque altamente probabile visto che le parti coinvolte sono molto distanti dal trovare un accordo.

Il primo disegno di legge a essere stato presentato nel 2013 è stato elaborato da otto delle principali tribù indiane ed è titolato ‘Internet Poker Consumer Protection Act of 2013’. Questo disegno di legge esclude gli ippodromi dalla partecipazione dal business del poker online ed è proprio per questo motivo che non è riuscito a proseguire il suo iter.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.