Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Che Italia al day2a del main Wsop 2013: Castelluccio vola e super Treccarichi, Pescatori e Savinelli

Las Vegas – Che Italia al day2a del main event delle World Series Of Poker! Chi era in cima al chip count ha continuato ad accumulare chips, chi era corto ha raddoppiato e c’è anche chi ha incrementato le sue chips costantemente senza grossi strappi vincendo pot uncontested.

 

Il migliore è ancora lui, Sergio Castelluccio, che chiude a 360.000 chips e commenta a Gioconews: “Un tavolo che non mi piace abbastanza perché è fin troppo prevedibile e passivo. Mi piace molto di più l’action frenetica anche se non è detto che sia per forza un male, anzi. Sono molto contento e alla fine sono riuscito a chiudere a 360.000 dopo essere sceso fino a 300.000 chips”.

Al suo tavolo anche Luca Pagano che è uscito KK contro JJ con un ‘semi-slow roll’ dell’avversario che stava pensando di passare i due Re.

Tuffo finale fortunatissimo per Walter ‘Cesarino90’ Treccarichi che chiude a 214.600 chips con una mano finale da 50.000 chips: “E’ anche il mio compleanno oggi e alla fine con A3 ho fatto passare due ‘dame’ all’opponent. E’ stato un ottimo giorno e ho vinto molti piatti uncontested per poi vincere questo piatto finale. L’avversario mi ha chiesto cosa avevo e io gli ho risposto, due donne. E lui mi dice di avere due donne!”, se la ride super Walter e fa bene.

Alla grande anche Max Pescatori di PokerClub Lottomatica che chiude a 199.000 chips dopo una giornata ottima riuscendo a crescere negli ultimi livelli. Il ‘Pirata’ era molto sereno al tavolo ed ha eliminato quattro players: “Belle chips ma la gloria è ancora lontana”, ha twittato Max.

Benissimo anche Carlo Savinelli a 175.400 chips:”Ho vinto tutti piattini senza rischiare mai molto. Una giornata ideale assolutamente!”.

Manlio Iemina evita il tilt e chiude a 141.000 chips: “Ho capito che è un torneo lunghissimo, una maratona e che non bisogna mai perdersi d’animo. Ero sceso tantissimo e poi ho atteso che mi pagassero il colpo giusto e sono salito oltre le 140.000”.

Stesso discorso per Gianluca Rullo che, nonostante un poker chiuso, era crollato a 50.000 chips: “Non è facile scendere a quello stack dopo essere partiti con 150.000 chips. Poi sono riuscito a risalire con molte mani per poi perdere molto su un piatto in cui l’avversario non ha mollato il colpo”.

Vamos per il Funambolo Lacchinelli che, a dispetto del suo soprannome, oggi cresce fino ad arrivare a 145.400 chips. Una buona giornata anche per il pro Snai Poker.

Raddoppia alla fine della giornata Andrea Dato che era sconsolato con le due 55.000 chips. Alla fine chiuderà a 112.000.

Altro raddoppio fondamentale per Luca Moschitta che avevamo visto a 25.000 chips: “Una giornata del genere chiudere a 25.000 sarebbe un miracolo dopo quello che ho subìto”. Poi anche per lui il raddoppio che gli regala speranze nuove per il day3 di dopo domani.

Bonavena di Roombet.it ha lottato come un leone anche oggi e strappa il ticket per il day3: “E’ durissima visto che alla mia sinistra ho uno dei migliori in chips. Ho dovuto passare molte mani buone perché ho poche chips e non potevo entrare in molti colpi che potevano rivelarsi positivi per me”, commenta Salvo a Gioconews.it.

Chiude anche Dario Alioto a meno di 40.000 chips mentre Daniele Guidetti chiude a 80.000 chips dopo aver lottato tantissimo e senza mollare un colpo si è riportato verso l’average verso la parte finale del torneo.

Domani si gioca il day2b e sotto i players qualificati dal day1c che si ritroveranno ai tavoli dalle 12 ora di Las Vegas, 21 ore italiane.

Ecco il chip count indicativo in attesa dei dati ufficiali soprattutto per le ultime posizioni:

Sergio Castelluccio 360,000

Walter Treccarichi 214,600

Max Pescatori 199,000

Carlo Savinelli 175,400

Gianluca Rullo 150,000

Manlio Iemina 141,000

Riccardo Lacchinelli145,400

Andrea Dato 112,000

Andrea Carini 84,700

Christian Nanetti 82,275

Daniele Guidetti 80,000

Pasquale Braco 80.000

Salvatore Bonavena 76,000

Desiderio Boncioli 62,550

Luca Moschitta 51,000

Dario Alioto 39,800

Andrea Vezzani 38,225

Roberto Musu 26,000

Matteo Colantoni 19,300

 

Gli italiani qualificati dal day1c e che parteciperanno al day2b di domani:

163 Maurizio Caressa IT 90,950
166 Perati Muhamet IT 90,550
312 Pasquale Braco 76,050
343 Marco Mancini 72,775
377 Walter Ferrero 70,600
406 Giuseppe Zarbo 68,275
429 Raffaele Bertolucci 67,125
449 Pasquale Grimaldi 66,025
588 Rocco Palumbo 59,125
684 Massimo Mosele 54,375
717 Alessandro Longobardi 53,025
827 Marco Della Tommasina 50,000
920 Roby begni 47,075
941 Paolo Massa 46,425
1085 Marco Fabbrini 42,000
1119 Salvatore Salzano 41,025
1240 Flaminio Malaguti 37,000
1261 Gianmarco Toccini 36,525
1321 Alessandro Fasolis 34,675
1359 Mauro Corsetti 33,700
1465 Damiano Carbone 30,700
1481 Stefano Garbarino 30,250
1712 Gaetano Preite 24,100
1791 Nicola Sasso 22,300
1863 Gianluca Bernardini 20,150
2074 Alessandro Sarro 14,350
2119 Marco Bognanni 12,875
2193 Davide Catalano 10,250
2194 Carla Solinas 10,250
2259 Michele Bianchi 7,325

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.