Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Chris Ferguson sorride: l’accordo con il DoJ Usa gli costerà "appena" 2,3 milioni di euro

Chris Ferguson ha risolto la sua causa contro il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti chiudendo una transazione che pare costerà all'ex proprietario di parte del vecchio sito di Full Tilt Poker una somma intorno ai 2,3 milioni di dollari. “Jesus” era stato accusato dalle autorità statunitensi di essere uno dei protagonisti dello Schema di Ponzi allargato ai limiti dell'immaginabile e messo in piedi da un'organizzazione ben definita ai vertici della società. La truffa aveva fruttato quasi 400 milioni di dollari agli indagati.

Una transazione conveniente per Ferguson? Sembra proprio di sì visto che il DoJ Usa stava cercando di recupare una somma pari a 40 milioni di dollari dalle proprietà dell'ex simbolo di Ftp. Tuttavia sembra che Ferguson sia riuscito a passare, almeno in parte, a dimostrare che non era a conoscenza di tutto il sistema messo in piedi in Full Tilt per compiere le attività illecite ampiamente dimostrate dalla Giustizia americana.

Chissà se ora Jesus 'resusciterà tra i tavoli?  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.