Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
favale_esta

Christian Favale in Usa senza permesso, risolve e poi incontra Nanonoko

Un successo l'impresa 'All in around the world' di Christian IwasKMutu Favale, pro del team online PokerStars.it che si è lanciato in un giro del mondo in 100 giorni finanziato solo dal poker grinding. Grande seguito dal web per le sue avventure ma anche attimi di terrore ieri, quando il suo planning di viaggio ha scricchiolato: "Totalmente a caso scopro di dover fare l'ESTA per gli USA anche solo per uno scalo. S'è rischiato il guaio grosso grosso". 
 
 
L'Esta è il visto che ogni cittadino estero deve compilare online sul sito del governo americano prima di entrare negli Stati Uniti. Viene rilasciato praticamente all'istante e nel tempo di un click. Ma se non si ha tra le mani o non si possiede il codice Id si rischia di rimanere a casa e col biglietto aereo in mano. Alla fine Christian ha superato l'empasse e ha potuto incontrare serenamente il super grinder online nanonoko a Vancouver dove il player estero si è recato proprio per Christian. 
 
Intanto Favale twitta di essere caduto in una bad run notevole in questi giorni. Ma la soluzione dei problemi di viaggio raprresenta un segnale che deve infondere ottimismo al giocatore italiano che ha ancora tantissimi giorni davanti a sé. 
Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.