Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Collusion PPT 2009: risponde l’ad del gruppo Partouche, Fabrice Paire

“La finale del Partouche Poker Tour 2009 si è svolta con tutta la serietà e la cura dei tecnici e direttori di sala che erano incaricati in quell'evento. In nessun momento vi son stati episodi di frode. Questa finale è stata trasmessa in 59 paesi e vista in 115 milioni di case. Nessuno si accorto di nulla? Era assicurata la copertura di Eurosport e la finale è stata seguita da tutta la comunità internazionale di poker e nessuno ha notato nulla.Per maggiore sicurezza, la ritrasmissione è stata realizzata anche a porte chiuse e in condizioni di sicurezza. Né i pro né i commentatori o gli spettatori, o i forum, hanno rilevato alcuna anomalia”. Su Livepoker.fr, è intervenuto l'amministratore delegato del gruppo Partouche Fabrice Paire

, per cercare di mettere la parola fine alla polemica nata da un video apparso su YouTube dopo 4 anni di silenzio per riprendere in mano la questione che in Italia già era sembrata abbastanza chiara: la probabile collusion orchestrata e realizzata sul tavolo della finale del main PPT del 2009 da Jean-Paul Pasqualini e Cedric Rossi. A rimetterci diversi soldi alla fine fu Gianni Giaroni ma anche tutti gli altri che avevano giocato il final table.

Partouche eppure era stato avvertito del fatto che Mr Bouya, giocatore-scrittore, avrebbe pubblicato qualcosa di sconveniente: “Sapevamo del libro ma non che avrebbe pubblicato il video di 4 minuti che ha acceso una polemica infinita. Sapevamo che lo scrittore aveva ipotizzato qualche frode sulla base delle immagini tv del torneo ma non ci ha mai contattato e non eravamo a conoscenza della stesura del suo libro”, prosegue Paire.

Però alla fine le immagini del torneo che erano online, sono sparite dal web: “Le immagini sono in nostro possesso ma sono state tolte perché l'acronimo PPT, che copriva praticamente tutta la promozione e la caratterizzazione dell'evento, non possiamo più usarlo per questioni di copyright. Abbiamo anche chiesto a tutti i media francesi e internazionali, nel 2010 di non utilizzare più il nome di oggetto "PPT" ma solo la dicitura Partouche Poker Tour. Si tratta di una coincidenza, purtroppo. In ogni caso le immagini sono in nostro possesso e non sono state fatte sparite o censurate”.

Quindi secondo voi non c'è stata collusion o frode al final table di Cannes: “Il torneo fu un successo e nessuno si accorse di nulla. La direzione del torneo fu impeccabile e se fosse successo la vigilanza avrebbe subito cacciato il giocatore colpevole ma solo in caso di frode comprovata. Ripeto, se è stata trasmessa e vista da centinaia di migliaia di persone oltre 3 anni e mezzo fa come mai nessuno fece notare qualcosa di sospetto?

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.