Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Confermata la fusione tra Bwin e PartyGaming.

Smentendo la notizia del fallimento delle trattative, è stato pochi giorni fa dato l’annuncio dell’imminente fusione tra i primi due colossi mondiale del gioco d’azzardo online PartyGaming (casa madre di PartyPoker) e Bwin. La nuova entità, che verrà quotata alla borsa di Londra, sarà il maggiore colosso mondiale del settore (che non è – ricordiamo – quello del poker online, ma più generalmente del gioco d’azzardo, con una forte presenza in particolare nel bingo) Il capitale totale delle due aziende nel 2009 è stato di 682 milioni di euro, mentre i guadagni per lo stesso anno sono, lordi, di 196 milioni. Nella fusione Bwin sarà l’azionista principale, con il 51,64%, ma i ruoli all’interno della nuova azienda saranno suddivisi paritariamente, con rappresentanze uguali di Bwin e Party. Il tutto dovrebbe venire ultimato entro i primi tre mesi del 2011.

 

Fonte: http://www.egrmagazine.com/news/579367/breaking-news-partygaming-and-bwin-to-merge.thtml

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.