Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Daniel Rekrul Schreiber, un’autobiografia (5/6)

La mia testa è completamente esplosa. Sto tizio aveva già reso reale il mio sogno da nerd delle superiori. Era una superstar in Corea, giocando ad un video gioco e guadagnando più di centomila dollari all’anno, con migliaia di fan in adorazione, cn gente che gli chiedeva l’autografo per la strada e circondato da bellissime ragazze coreane che volevano uscire con lui. Giocare a Starcraft non è come andare in bici, c’è bisogno di pratica costante per mantenere un buon livello, ed ElkY stava praticamente gettando via la sua carriera per il gioco che mi aveva sputtanato l’esistenza all’università. Se un uomo di cotanto talento ed intelligenza si era dato al poker dovevo di certo farlo anch’io.

Ho raddoppiato gli sforzi per imparare a giocare a poker assieme ad ElkY, Giyom e svariati altri amici di starcraft che si erano dati a quel gioco. Giocavo in segreto alle spalle del mio manager e sono migliorato di molto in pochissimo tempo. All’università credevo di essere il più furbo e non ascoltavo mai i consigli degli altri giocatori, ma questa volta avevo gettato via l’ego. Avevo capito che l’umiltà non è solo un modo per vivere più felici ma il fattore chave per avere successo. In pochi mesi ho fatto abbsatanza soldi da permettermi un appartemento per me in Corea, e per continuare a vivere là migliorando ad un gioco che davvero ci faceva crescere i soldi sugli alberi. Nei due anni sucessivi guadagnavamo tutti centinaia di migliaia di dollari all’anno e vivevamo alla grande. Il poker è un gioco di abilità. Ci sono almeno tre perdenti per ogni vincitore. Il poker è un gioco pericoloso. Chi lo gestisce ha sempre un vantaggio, in qualsiasi gioco, e la poker room o il casinò online ha sempre una percentuale su ogni piatto, perciò devi essere molto migliore dei tuoi avversari per fare soldi sul lungo periodo. Per questo è possibile guadagnare in sicurezza e abbondanza con un gioco che implica il caso, per quanto possa sembrare assurdo. Stai competendo con gente vera in un gioco di abilità, prendendo i loro soldi, diversamente dal blackjack, per esempio, dove per quanto tu possa essere bravo hai sempre uno svantaggio del 2% contro il casinò. Non è possibile vincere scommettendo, alla lunga, tranne che col poker. Leggere differenze di abilità possono fare grosse differenze di guadagno, decidere tra stipendi a sette o a nove cifre. È pieno di gente che pensa del gioco le stesse cose che penso io, e capiscono tutto, ma semplicemente non hanno le palle per fare un grande bluff, o non hanno la capacità di “psicoanalizzare” i propri avversari, o guardare qualcuno negli occhi per capire se ha il punto o no. È a causa di queste differenze che loro devono impeganrsia fondo per fare diecimila dollari all’anno, e che io ho un braccialetto WSOP. E quello è solo un singolo torneo…sono prevalentemente un giocatore cash. Non è per tirarmela, ma se un nerd immotivato ed antisociale come me potesse arrivare a questo punto solo per fortuna, allora perché qualcuno come te non dovrebbe farcela, visto quanto materiale c’è là fuori che potrebbe trasformarti in un giocatore vincente. Non è mai troppo tardi per imparare qualcosa, e per ogni giocatore vincente ci sono molti, molti più ritardati che hanno troppi soldi e gettano via migliaia di dollari al poker. Se stai leggendo questo probabilmante sei un giocatore. Se giocavi a Starcraft probabilmente eri molto intelligente, se preferivi altri gioco comunque un po’ di intelligenze ce l’avevi (almeno che non giocassi a Counterstrike LOL). Se sei intelligente puoi fare crecere i soldi sugli alberi col poker. E ricorda. Io ho fatto la strada lunga. È molto facile oggigiorno.

Il poker è come il fuoco: può scaldare e cucinare e mantenerti vivo. Ma quando cominci a darlo per scontato o a non rispettarlo ti ci brucerai. Ogni volta che ti arrabbi per la varianza e fai qualcosa di stupido, stai perdendo. Per giocare devi prendere atto del fatto che ogni tanto perderai per via della fortuna, e che il poker funziona solo sul lungo periodo. Se hai già una carriera, una vita, e sei felice, ti imploro di non gettarla via per il poker. Se vuoi provarci, semplicemente segui severe regole sul bankroll, prendilo come un hobby finché non sei sicuro di potercela fare. Ed anche se hai potenziale, ricorda questo: il poker sono sono soldi.Non è uno stile di vita gratificante. Vincere molti soldi col poker non ti rende figo. Sono ancora un grande nerd e lo so. Non mi sento superirore a nessuno per i soldi che ilpker mi dà. Cio che il pker è, è libertà. Starsene seduti tutto il giorno davanti al computer a giocare a World f Warcaft non è un modo degno di vivere la vita. Massacrare un branco di goblin a Wacraft3 non lo è nemmeno. Ed anche se Starcraft è un gran gioco non bisognerebbe lasciarlo consumarci la vita. È pieno di giocatori con potenziale infinito che semplicemente non lo utilizzano perché sono amorfi come lo ero io all’università. Il poker sono soldi, ed i soldi sono libertà. Ho sentito gente dire st******e come “Uuh non voglio guadagnarmi da vivere prendendo soldi alla gente in un gioco di carte.” Questo è il modo sbagliato di guardare all a cosa. I pessimi giocatori ricchi saranno sempre là, SEMPRE. Se non gli prendi tu i soldi, lo farà qualcun’altro, c***o, LO FARÒ IO lol!. Puoi far finta di non essere superficiale ma tutti gli uomini lo sono. Abbiamo bisogno di soldi per sopravvivere e migliorare la nostra qualità di vita, che lo realizziamo o no. Owiamente non è tutto, c’è la famiglia, ci sono gli amici, la salute e molto altro, ma un po’ di verde non guasta mai. Una volta che fai soldi facili col poker sei libero di fare quello che vuoi. Perché lavorare dalle nove alle cinque ogni giorno, quando se cominci ora potrai pemetterti quello yacht che hai sempre desiderato nel giro di due tre anni al massimo? [il traduttore naturalmente dichiara la sua totale estraneità a queste opinioni ndt]

 

(5/6, continua. Puntate precedenti: 1, 2, 3, 4.

Fonte: http://www.liquidpoker.net/pokerarticle/761520/Rekrul_s_the_Growth_of_a_Nerd )

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.