Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

David Benefield dall’addio al poker ai november nine del main Wsop

Non è certo il primo giocatore di poker che si iscrive ad un torneo giurando che sia l’ultimo, magari perché è stufo o è andato ‘rotto’. E poi arriva il grandissimo risultato che cambia la carriera e probabilmente anche la vita. I 733mila dollari già assegnati ai november niner del 2013 che hanno raggiunto il final table delle World Series di Las Vegas, contribuiranno di certo a far cambiare idea a David Benefield, uno dei nove giocatori bravi e fortunati.

 

Soldini che si aggiungono già agli 1,3 milioni di dollari vinti in tornei e che possono lievitare se si riesce a scalare il prizepool.

Per Benefield c’è di mezzo anche la ‘fregatura’ di Full Tilt di cui era professionista. Ha iniziato a giocare all’età di 16 anni con gli amici. Poi, dopo 7 anni, è diventato un campione e ha iniziato a vivere di poker. Stava decidendo di smettere ma poi, ecco lo shot giusto. E ora si va per i massimi. Due carte che girano, un torneo, ed ecco l’imprevidibilità del gioco del poker come cambia le persone e le storie.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.