Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Don Winslow, l’autore de Le Belve: ‘Mia nonna mi insegnava a barare a poker’

”Sono cresciuto tra i mafiosi di Rhode Island, mia nonna faceva la giocatrice d’azzardo a New Orleans. Mi ha insegnato i trucchi del poker, se sbagliavo a barare mi portava via un giocattolo”. Lo ha dichiarato Don Winslow, il giallista americano vivente più grande e autore de Le Belve, uno dei suoi 16 libri da cui è tratto l’ultimo successo cinematografico di Oliver Stone, in un’intervista nel prossimo numero di Max.

Oltre a giocare a poker e a barare ‘grazie’ ad un coach come la nonna, ha fatto mille mestieri: ”Ho fatto l’investigatore privato per le assicurazioni, nei miei libri metto spesso appostamenti e pedinamenti ma ho fatto anche la guida turistica in Africa’. Adesso finalmente scrivere è il suo lavoro: ”Alla fine sono comunque un operaio, mi alzo alle cinque, colazione, quotidiani, poi scrivo. Il bello è che posso farlo ovunque. La leggenda di Bobby Z l’ho scritto sul treno mentre andavo a lavorare in assicurazione. In treno è più bello scrivere libri che leggerli”.

L’anno prossimo altri due suoi libri diventeranno film: ”Per Satori con Leonardo di Caprio ho scritto anche la sceneggiatura. I diritti per L’inverno di Frankie Machine invece li ha acquistati De Niro ma non intendo partecipare, mi basta leggere ‘tratto da un romanzo di Don Winslow”’.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.