Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Doyle Brunson scommette sull’età del campione Wsop: se ha più di 41 anni perde 100,000$

Doyle Brunson ha annunciato che questa sarà l’ultima edizione delle Wsop cui parteciperà ma continua a scommettere sulle giovani generazioni. Sul suo blog il ‘grandpa’ del poker ha rivelato di aver scommesso sull’eventuale vincitore del main event.

La prop bet consiste nell’età del vincitore del main event: “Se il campione del mondo ha meno di 41 anni vincerò 10,000 dollari. Nel caso contrario dovrò pagare 100,000 dollari. Sono consapevole che la quota 10 a 1 è veramente troppo alta vista l’elevata partecipazione di giocatori giovani al final table. Me ne sono reso conto troppo tardi ma il numero dei giovani al tavolo è sufficiente per portarmi la vittoria a casa”.

In effetti a far tremare Brunson ci sono Gee Steven e Michael Esposito che occupano la quinta e la sesta posizione del tavolo finale a nove in chips. I due hanno rispettivamente 56 e 43 anni. Comanda Sylvia che ha 26 anni e lo seguono Korknai (30 anni) e Merson, 24enne come Thomas che è quarto.

 

Il final table in chips e..per età:

  • Jesse Sylvia (USA) 43875000 (26)
  • Andras Koroknai (Hongrie) 29375000 (30)
  • Greg Merson (USA) 28725000 (24)
  • Russell Thomas (USA) 24,8 millions (24)
  • Gee Steven (USA), 16860000 (56)
  • Michael Esposito (US) 16260000 (43)
  • Robert Salaburu (USA) 15155000 (27),
  • Jacob Balsiger (USA), 13115000 (21)
  • Jeremy Ausmus (USA) 9,805,000 (32)

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.