Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Duhamel senza pace, di nuovo arrestato in stato di ebbrezza

Arrestato, per la seconda volta in pochi mesi. Non riesce proprio a mettere la testa l’ex campione del mondo Jonathan Duhamel, che sarebbe stato fermato dalla polizia di Parigi in evidente stato di ubriachezza e condotto in carcere.

Secondo quanto riportato da alcuni media, il canadese sarebbe finito nel laghetto davanti al casinò dove si stavano svolgendo le World series of poker Europe e avrebbe poi avuto un duro confronto con gli agenti della gendarmeria francese, che hanno quindi deciso di ‘trattenerlo’ per la notte.

DUHAMEL A PROCESSO – Intanto, nei prossimi giorni Duhamel dovrà presentarsi al Palazzo di Giustizia di Longueuil, per affrontare la prima udienza di un processo penale a suo carico per guida in stato di ebrezza: lo scorso aprile il campione era stato fermato dalla polizia di Montreal dopo essere stato sorpreso ubriaco al volante alle cinque del mattino.

ECCESSI E SCONFITTE – Tredicesimo nel ranking del GPI, con vittorie per oltre 12 milioni di dollari, Duhamel sconta una vita di eccessi e di grandi sconfitte sul piano della vita personale. Nel dicembre del 2011 il player era stato pure picchiato e rapinato in casa, in un colpo organizzato dalla fidanzata Bianca Rojas-Latraverse, poi condannata a tre anni e mezzo di reclusione.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.