Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Enada Roma Poker: si parla di live e di come riorganizzare l’online

C’è il bando delle scommesse ad avere la precedenza su tutti i discorsi che prendono piede con i concessionari e gli operatori presenti in sala. Il settore del gioco italiano ora è concentrato su questo importante appuntamento che scade oggi ma che rischia di far slitttare ulteriormente il lancio del poker live, questo nuovo prodotto Aams attesissimo da molti operatori per non parlare dei players italiani.

Eppure se ne parla e, va detto, che se l’appuntamento di fine settembre per la presentazione del regolamento e l’avvio delle pratiche di controllo tra Consiglio di Stato, è ormai saltato, a gennaio 2013 qualcosa succederà. Ovviamente aver saltato questo appuntamento in calendario significa perdere il ‘treno’ di gennaio 2013 visto che lo stand still in Europa di 3 mesi va comunque smaltito. E tutto questo sempre nella versione più ottimistica delle cose e, cioè, che il bando sia perfetto e senza bug da correggere.

Non è escluso che qualcosa accada entro la fine del 2012. Sarebbe comunque ottimo guadagnare qualche mese di lavoro e non attendere gennaio 2013. Altrimenti il rischio è che per le prime sale attive se ne debba riparlare a settembre 2013 o comunque in piena estate.

Comunque di poker live se ne parla. Molti gli incontri tra operatori del live e i concessionari più importanti. Ma tantissime anche le richieste di imprenditori privati che gestiscono sale in collaborazione con le principali società Aams, che hanno già locali pronti e predisposti per il lancio del nuovo gioco del bouquet dei Monopoli di Stato.

Passando per l’online sono tanti gli operatori che quest’anno hanno deciso di non allestire uno stand. Chi per scelta meramente economica chi di opportunità. Del resto si tratta di un’attività immateriale, che viaggia sul web e i manager sono comunque piombati in fiera per parlare con i partner o con il loro provider. Questi appuntamenti rimangono comunque un ottimo modo per organizzare meeting e stringere accordi, chiarire situazioni.

Il poker occupa comunque un ottimo spazio. Nello stand immenso di Lottomatica (1,300 metri quadrati) al centro campeggia proprio un tavolo da poker. Allo stand di People’s ci sono i tavoli Rfid e non mancano alcuni operatori come Scommettendo e spunta la novità Labgame che farà discutere molto nei prossimi mesi per l’arrivo di molti operatori in questa piattaforma.

Di online non si parla di crisi ma di come riorganizzare le piattaforme visti i notevoli cambiamenti vissuti in questi mesi. Su tutti il prossimo cambio epocale di Ongame ma anche i network italiani stanno rivedendo molti aspetti della loro conformazione e composizione per ripresentarsi sul mercato in maniera performante dal punto di vista del business.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.