Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Filippo Candio in arrivo alle Wsop dal viaggio di nozze: ‘Quest’anno giocherò molto più tranquillo’

Sta tornando dal viaggio di nozze con la splendida Daniela che non poteva fare ‘scalo’ a Las Vegas. Filippo Candio, il giocatore che ha fatto sognare tutti e che in Italia ha avuto un effetto ‘alla Moneymaker’ sull’opinione pubblica dando modo al poker di avere una voce in più nella comunicazione generalista, arriverà domani nella Sin City per entrare in corsa nelle World Series che hanno già raggiunto 16 eventi giocati.

Il quarto posto di novembre 2010 è un sogno da inseguire e provare a ripetere. E serve una bella iniezione di fiducia per una truppa italiana che, eccezion fatta per Baldassari, ha raccolto ancora poco. Ma quest’anno Candio si presenta rinnovatissimo e motivatissimo a Las Vegas: “Arrivo il 10 giugno un po’ in ritardo perché fino a quel momento sarò in viaggio di nozze con mia moglie Daniela che giocherà con me il main event visto che si è qualificata su People’s. Sarò molto più concentrato grazie ad uno sponsor solido alle spalle mentre l’anno passato con la situazione imbarazzante di Full Tilt non ero proprio al massimo”.

Candio, prima di partire per il viaggio di nozze, ci aveva detto la sua sugli italiani: “Fortissimi, siamo fortissimi, con ‘Datino’ (Andrea Dato, ndr) miglioratissimo, Alessandro e Gianluca Speranza e Massimiliano Martinez che già l’anno scorso ha fatto benissimo. Oltre al braccialetto che può anche non arrivare, faremo degli ottimi piazzamenti, ne sono sicuro”. Parola di november niner che speriamo sia confermata. C’è ancora tempo, alé Italia.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.